Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Gandino Le sue info
Data iscrizione 28/06/2014
Commenti totali 247
Media commenti giornaliera 0,11
Dove è nato
Dove si trova ora
Generalità Uomo
Ultima volta su Sportando 02/10/2018 @ 09.11
247 Commenti

Pagina di 5

  • Gandino 27/09/2018, 04.57 Mobile Vai alla notizia →

    La traduzione di quello che ha detto è leggermente forzata.
    Non è un caso che non abbia detto “sono il migliore del mondo punto”, ma che abbia usato in my eyes e player in the game.
    Sui due lati del campo poi trovarne di più forti della sua età non è comunque proprio semplice eh.
    Non è che parliamo di Balotelli che dice di essere il più forte, Davis è in odore di mvp da un po’ e solo una squadra scarsa gli ha tolto le luci della ribalta troppo presto.
    Ai playoff lui ha fatto spavento come sempre, poi non ha di fianco Durant e Thompson o curry.
    Se sano parliamo di un fenomeno vero, uno che fa bene anche se tutti gli avversari aspettano lui anche nelle partite calde.

  • Gandino 07/07/2018, 14.46 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( ciaoswiss 07/07/2018 @ 08:55 )

    lebron é un altro che 20 anni fa non avrebbe dominato così

    Ma come si fa a dire una cosa del genere? Lebron è proprio il giocatore totale che in qualsiasi epoca avrebbe potuto giocare senza particolari problemi. Perché fa tutto ed è una bestia fisicamente.
    Capisco essere un hater (anzi non lo capisco ma vabbè alla gente piace parlare) ma capire così poco di uno sport che si segue è degradante.

  • Gandino 07/07/2018, 14.30 Mobile Vai alla notizia →

    Un basket diverso? Sicuramente si. Ma la golden state di oggi ai Bulls di Jordan farebbe un paiolo così. Non perché curry sia più forte di Jordan (che per me resta il migliore, quando ha imparato a vincere non ha più smesso, cosa difficilissima), ma perché coi ritmi di oggi e il tiro da 3 non ci sarebbe partita.
    Anche gli altri sport sono così, guardatevi qualche partita di calcio di anni fa, sembra un altro sport, vedi gente camminare con l’avversario che lo guarda e aspetta.
    Non si possono fare confronti tra il basket di oggi e quello di soltanto pochi anni fa, figurarsi con i Bulls e i tempi di kukoc.
    Sono discorsi da bar, di sicuro ogni sport più passa il tempo e più si evolve. Sopratutto uno sport così famoso e seguito.
    Magari sarà un po’ meno violento, ma ti richiede una velocità di esecuzione e un’intensita maggiore perché anche l’ultimo asino della panchina è un atleta di altissimo livello che vive di basket. E chi ha fatto sport sa quanto conti la forma fisica per poter competere e dar sfogo al proprio talento.

  • Gandino 02/07/2018, 15.15 Mobile Vai alla notizia →

    Al netto degli infortuni se arriva Leonard la cosa diventa molto interessante.
    Leonard forse lo scordiamo, ma l’anno prima dell’infortunio era il miglior giocatore sui due lati del campo dell’intera nba, Uno che sposta eccome gli equilibri.
    Lo unisci a questo lebron e hai un potenziale enorme, se gli metti vicino dei giocatori decenti diventano contender senza se e senza ma.
    Il controllo che ha lebron sulle partite non ce l’ha nessuno e nemmeno l’impatto di Leonard (che se fosse più personaggio sarebbe considerato nei top 3 della lega )

  • Gandino 18/06/2018, 05.36 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Rookinho 16/06/2018 @ 18:46 )

    Io sono perplesso dai tifosi Lakers esaltati all'idea "prendiamo LeBron e PG" cediamo tutti i nostri giovani forti e vinciamo il titolo... ragazzi LeBron va per i 34 non è un ragazzino, quanto può ancora giocare a questi livelli? 2/3 anni, consider ...

    Lebron avrà anche l’eta Che ha ma è quello che ha giocato più minuti di tutti e meglio di tutti quest’anno, direi che forse non è mai stato così forte nemmeno quando era più giovane. Se non succede qualcosa di strano questo gioca altri 3-4 anni da numero uno delle Lega, ball kuzma e compagnia possono diventare benissimo semplici buoni giocatori, magari nemmeno tanto buoni.
    Stiamo parlando di lebron che ha appena giocato una stagione DIVINA non uno che sta peggiorando perché sul viale del tramonto.
    Ma le guardate le partite? Lebron gioca come se avesse 20 anni ma con il cervello di uno di 40.
    Cosa hanno dimostrato ball e compagnia? Un tatum o un simmons sono anni luce avanti ai giovani Lakers e non solo loro.
    Questa idea che tutti i giovani interessanti diventeranno allstar è ridicola. Basta guardare la storia passata dove esempi di gente mai esplosa è pieno.
    Per contro avresti uno dei due migliori di sempre che ha appena fatto una stagione mostruosa proprio dal punto di vista fisico.
    Stiamo mettendo insieme cioccolata e m...a abbiate pazienza.

  • Gandino 17/06/2018, 19.31 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Loris 17/06/2018 @ 14:15 )

    Ovviamente molto meglio Leonard e George senza cedere giovani che Leonard, George e Lebron privandoci dei giovani...

    Leonard george e lebron sarebbero una cosa spaziale. Difendono tirano da tre bene e con lebron spaccherebbero di brutto. Rinunciare a una squadra così per kuzma e ball è criminale. Rinunci a uno dei più grandi della storia per cosa? Per due che potrebbero diventare buoni giocatori? Ma perché mai?

  • Gandino 17/06/2018, 19.27 Mobile Vai alla notizia →

    Leonard visto l’ultima annata prima dell’infortunio è forse il più completo giocatore sui due lati del campo. Se dovesse tornare al 100% e avere lebron vicino senza andarsene in un mucchio vedremmo tantissima roba!
    Anche se la squadra in cui si incastrerebbe alla perzione secondo me è Boston.
    Ma non saprei proprio se a livello di cap possa starci dentro.

  • Gandino 06/06/2018, 18.19 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Corgandre 04/06/2018 @ 21:47 )

    Secondo me ci sono serie e serie: Javale è molto più irruento e, prevedendo i cambi sistematici che avrebbero portato il lungo su Harden, sarebbe stato un suicidio. Looney in D è più intelligente ma in attacco è quasi nullo. Ancora prima di gara ...

    D’accordo su pachulia, con lui l’attacco è molto più fluido e imprevedibile e col mestiere riesce a sopperire spesso ai suoi limiti atletici.
    È vero che ci sono serie e serie, ma con houston non hanno provato ne javalone ne il georgiano nonostante arrancassero spesso. Spesso in campo succede qualcosa di diverso da quello ipotizzato sulla lavagnetta.
    Looney non mi pare abbia limitato così bene harden paul e compagnia, mentre ha fatto praticamente sempre bloccare l’attacco.
    Non so, mi pare che quello che da in difesa non valga quello che si perde in attacco.
    Javalone quanto a mobilità non lo vedo così messo peggio ma da energia da vendere e in attacco fa pagare i raddoppi.
    Looney non ha nessun picco, non ha un punto di forza vero e proprio, mi è parso un cervo in tangenziale.

  • Gandino 04/06/2018, 16.24 Mobile Vai alla notizia →

    Comunque javalone ha dato tutto un altro ritmo all’attacco dei warriors. Looney non va mai al ferro, mentre Java pur con tutti i suoi limiti se lo porta a casa sempre e taglia dritto per dritto facendo pagare i raddoppi e i cambi ai cavs. Un po’ come capela per Houston. Finalmente kerr se ne è accorto.
    Looney non guarda il canestro manco quando è solo li sotto e prende meno rimbalzi di javalone.
    Non capisco il voler insistere con lui per tutta la serie con Houston anche.

  • Gandino 04/06/2018, 06.56 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( lulu89 04/06/2018 @ 04:11 )

    Vabbè on fire...... 8/22

    Parlare a gara finita aiuterebbe a non fare brutte figure...

  • Gandino 04/06/2018, 06.52 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( REmida 04/06/2018 @ 04:37 )

    Amico mio se butta la palla per aria da centrocampo e fa canestro è culo, perché anche se ti chiami curry quel tiro entra 1 volta si e 300 no, comunque stasera lui e gli altri due veramente perfetti

    Non è culo, è che si allena anche su questi tiri e basta guardare quando tira allo scadere dei quarti quanto va vicino ogni volta al canestro. Poi ovviamente son tiri a bassa percentuale, ma la sua è nettamente migliore di quella degli altri.
    Quindi ogni tanto entrano ed entrano più a lui che ai giocatori normali.

  • Gandino 02/06/2018, 18.04 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( KeithL 01/06/2018 @ 19:33 )

    Se vuoi metterla così si, io mi lamento del fatto che non si è mai vista cambiare una decisione in una situazione del genere, giusta o sbagliata che sia, e se è stata una cosa regolamentare allora c’è un problema nel regolamento. Mi sto lamenta ...

    Questa regola che ha permesso di porre rimedio ad un errore (non era sfondamento )a te non piace? Beh, problema tuo.
    A chi ama lo sport fa sempre piacere poter correggere un errore, indipendentemente da chi si tifa.
    In quale universo lasciare una decisione sbagliata sarebbe una cosa positiva?

  • Gandino 02/06/2018, 18.01 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( gibson 01/06/2018 @ 23:04 )

    Te non puoi cambiare la decisione, ennesima ladrata dei Warriors.

    Certo che possono, sullo sfondamento negli ultimi due minuti possono andare a vedere l’istant replay. Capisco lo stupore perché non si conosce il regolamento perfettamente, ma nel dubbio prima ci si informa e poi si discute.

  • Gandino 01/06/2018, 06.50 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( thechosentwo 01/06/2018 @ 05:50 )

    Non è un furto e probabilmente i cavs non hanno perso per quello. Ma gli arbitri hanno fatto una cosa che oggettivamente non potevano fare. Poi per me il discorso può chiudersi qui e si può tornare ad infamare jr.

    Su Sky tranquillo era partito a pensarla come te, ovvero che potessero vedere solo il semicerchio. Quando poi hanno cambiato decisione è andato a controllare e ha scoperto che invece per lo sfondamento è possibile cambiare decisione con l’istant Replay (non ricordo se vale solo per i due minuti finali).
    Quindi “oggettivamente” potevano farlo ed è giusto che lo abbiano fatto (l’arbitro che ha fischiato si è reso conto di non essere sicuro e ha deciso di andare a vedere mauer mi pare fosse).
    Ogni errore a cui si può rimediare va corretto indipendentemente dal tifo.

  • Gandino 01/06/2018, 06.36 Mobile Vai alla notizia →

    Mamma mia lebron, nettamente il più forte della lega e quest’anno ha limato anche quegli atteggiamenti sbagliati che lo portavano a forzare troppo. E gioca con delle pippe.
    Male malissimo gs, già poca cazimma con Houston qui anche peggio. Sanno di essere forti, sono convinti di vincere in automatico e il culo gli gira sempre a favore. Povero JR, poi magari tirava e sbagliava ma così se lo mangiano tutti.
    Se rientra iguodala 4-0 perché porta anche gli altri a giocare con più testa, se non rientra e continuano con questo atteggiamento lebron li fa sudare anche da solo.
    Tifo gs perché adoro come giocano, ma quest’anno gli starebbe quasi bene perdere. Di sicuro se vincono anche quest’anno il prossimo gli tiferò contro perché non sembra ci mettano l’anima come invece fa gente come paul o lebron.
    Lebron perdente? Ma godiamoci sto fenomeno assoluto. È pure più forte di prima, ora non sbaglia quasi mai una decisione. Spaventosooooo!

  • Gandino 29/05/2018, 18.30 Mobile Vai alla notizia →

    Paul si merita una finale questo è sicuro. Il problema è che troppo spesso si è infortunato nel momento caldo della stagione. Forse andrebbe gestito meglio a livello fisico, risparmiandolo quando possibile anche a costo di perdere qualche gara in regular.
    Vedrei bene lebron e paul assieme il prossimo anno per tentare l’assalto al titolo. Dove non saprei. Altrimenti paul potrebbe andare ai warriors a fare il sesto uomo.................BOOOOOOOMMMMMMM!!!!!!

  • Gandino 29/05/2018, 18.19 Mobile Vai alla notizia →

    L’arbitraggio di gara 7 non è stato idilliaco? Si, si è visto di meglio.
    Ma dopo 7 partite (non una con un calcio di rigore al 93’) parlare di serie decisa dagli arbitri è senza senso.
    Houston ha fatto benissimo, paul meritava la finale ed è sfortunatissimo, ma houston stava davanti anche dopo quei due falli non fischiati ad harden e i tiri sbagliati non li hanno sbagliati gli arbitri.
    Harden vive ingannando gli arbitri da anni di che stiamo parlando?
    Poi io che simpatizzo warriors sarei stato quasi contento di vederli andare a casa perché non mi sono piaciuti a livello di impegno e mentalità, ma il complotto non esiste.

  • Gandino 29/05/2018, 06.56 Mobile Vai alla notizia →

    La storia degli arbitri lascia il tempo che trova, thompson messo fuori partita dopo pochissimo per tre falli non mi pare sia tutelare i warriors. Gli errori capitano siamdi qua che si la, sbaglia 9 triple Ariza e sbagliano qualche fischio gli arbitri. Dopo 7 gare dire che la serie è stata decisa dagli arbitri è ridicolo.
    Sfortunati quelli di houston per paul, fuori giri i warriors (ma anche merito di houston) e sfortunati per igoudala pure loro(lui è importantissimo in difesa ed è li che gs spacca le partite).
    Capisco la delusione di houston perché erano vicini a farcela, certo se tiri così male e di la si inventano dei tiri pazzeschi è dura.
    I warriors si sarebbero meritati di uscire per quel senso di superiorità e spocchiosità che hanno avuto tutta la serie, ma sopratutto da quando non c’è stato iguodala.
    Paul è davvero sfortunato, non poter giocare dopo aver fatto quella gara 5 favolosa dev’essere tremendo. Lui si meritava la finale.

  • Gandino 27/05/2018, 18.54 Mobile Vai alla notizia →

    Paul uomo più sfigato della nba. Davvero brutto vederlo infortunarsi così.
    Anche curry comunque non scherza quanto a sfiga per gli infortuni nei playoff, quasi mai è stato davvero sano.
    Non si deve confrontare iggy con paul e basta. Si gioca in 5 e su due metà campo. Golden state ha 5 giocatori fortissimi (i 4 più iggy) e poi quasi il nulla in questa serie mentre Houston ha puntato su paul e harden e poi degli ottimi compagni adatti al loro gioco come gordon ariza tucker capela.
    Golden state ha in iggy un uomo fondamentale così come paul lo è per Houston.
    Gli equilibri di squadra possono essere più importanti dei singoli interpreti, nel Milan di qualche anno fa era più importante gattuso di altri giocatori più celebri è da copertina per esempio. Si vincono in difesa queste serie più che in attacco.
    Con le squadre al completo gs era sopra 2-1 nella serie con una vittoria a houston, quindi è più complicato che dire “se manca paul che è più forte di iggy allora con entrambi in campo ci guadagna houston”

  • Gandino 17/05/2018, 02.15 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( thebigsleep 16/05/2018 @ 19:03 )

    mi sa che non la guarderò neanche

    Non ci dormiremo la notte!

  • Gandino 14/05/2018, 02.00 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( mjkb1 13/05/2018 @ 23:59 )

    La Lebron's bitch in telecronaca su sky ha passato l'ultimo quarto e mezzo a pensare ai possibili correttivi dei Cavs in gara, sperando li trovino in fretta. Tranquillo Flavio, il tuo lebronino rimane favorito.

    Ma quanto poco obbiettivi vi fa essere il tifo? Tranquillo ha stra elogiato i Boston in ogni modo (giustamente), il fatto che consideri lebron un giocatore unico è semplicemente perché sa giocare benino a questo gioco non trovi?
    Tranquillo adora i grandi giocatori e il grande basket, non ha mai tifato per nessuno in particolare e spesso è stato critico con lebron nei tempi passati.
    Il tuo commento è da tifoso di calcio italiano, ho detto tutto.

  • Gandino 22/04/2018, 02.16 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( robinho63 21/04/2018 @ 14:14 )

    Io l'ho gia detto e' uno dei piu' grandi,ma quando in 3 anni fai 4/5 infortuni importanti come fa una societa' a contare su di te?

    Forse perché in quei tre anni hai vinto due titoli e mezzo e hai vinto più partite di chiunque nella storia della nba giocando un basket bellissimo e divertente? E il valore della franchigia è cresciuto a dismisura? Cosa doveva fare al netto di qualche infortunio, curare il cancro o portare la pace nel mondo?
    Ma pensate prima di scrivere? Senza offesa eh, ma è delirante quello che hai scritto.

  • Gandino 03/04/2018, 06.37 Mobile Vai alla notizia →

    Vabbè onore agli spurs che lottano come possono, ma Houston non è nemmeno scesa in campo. In Italia li accuseremmo di partita combinata e non ci andremmo così lontani.
    Condivido con chi dice di far giocare le riserve se questo è l’impegno dei titolari, ma non è che Houston faccia ogni tre sere una partita così molla. Poi i biglietti li vendi con harden in campo e lo stesso per diritti tv(e ci sono regole per poter far riposare i giocatori proprio per questo)
    Un paio di volte in stagione ci sta, giocano 82 partite e ormai aspettano solo i playoff.
    Ci andrei piano col pensare che gli spurs siano allora competitivi, con quel roster fanno miracoli, ma i limiti sono palesi ed enormi. Certo ci fosse

  • Gandino 24/06/2017, 16.45 Mobile Vai alla notizia →

    Quando ci sono di mezzo dei giovani soltanto a distanza di anni si possono valutare le trade. Così come il draft.
    Lavine magari fa enormi progressi e tra due anni siamo lì a dire che chicago ha fatto una grande trade.

  • Gandino 23/06/2017, 04.06 Mobile Vai alla notizia →

    Ai raptors sti neri grandi e grossi piacciono proprio eh....byombo 2.0

  • Gandino 23/06/2017, 04.04 Mobile Vai alla notizia →

    Curioso di vedere tra un paio d'anni almeno come sarà andato effettivamente sto draft. Adebayo si rivelerà un all star magari hehe

  • Gandino 23/06/2017, 04.01 Mobile Vai alla notizia →

    Giles finisce agli speroni....la butto lì.....l'ho sognato.....

  • Gandino 14/06/2017, 04.52 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( lirfio 13/06/2017 @ 21:44 )

    Trump non dorme stanotte

    Nemmeno Curry e durant ?? Ah loro forse no....festeggiano....

  • Gandino 13/06/2017, 20.20 Mobile Vai alla notizia →

    Non capisco perché i gsw dovrebbero vergognarsi di essere stati più bravi di tutti ed aver creato una squadra fortissima che gioca un basket bellissimo e spendendo pure meno di stipendi dei cavs.
    Cioè quesi dovrebbero scusarsi per essere stati i più bravi di tutti?
    Per aver costruito dal draft una grande squadra e averla potuta completare con un grandissimo giocatore? Perchè non lo fanno le altre 29 squadre visto che si può fare scusate?

  • Gandino 13/06/2017, 20.13 Mobile Vai alla notizia →

    I cavs spendono più di tutti come ingaggi.
    Quindi di che stiamo parlando? I gsw sono stati più bravi spendendo meno a costruire la loro squadra. Con scelte al draft azzeccate hanno costruito un superteam, mica hanno vinto spendendo più degli altri come accade nel calcio.
    E bravissimi a creare una mentalità che piace ai giocatori, anche quello conta per convincere la gente ad andare da loro.
    Sembra che debbano vergognarsi per essere stati così bravi. Assurdo.

  • Gandino 13/06/2017, 20.09 Mobile Vai alla notizia →

    Liberi di fare le loro scelte.
    Non vedo cosa ci sia da giudicare, anzi che anche sportivi attori e privilegiati in generale si espongano politicamente ben venga.
    Lo verrei vedere anche in Italia qualcuno che al posto di leccare il culo a Renzi berlusconi e soci li criticasse apertamente.
    Da noi si stringono mani a cani e porci solo perchè "si fa così da sempre".
    E io non sono a prescindere un anti trump(Obama è stato osceno con la politica estera e ha le mani lorde di sangue innocente).

  • Gandino 13/06/2017, 07.13 Mobile Vai alla notizia →

    Questo titolo renderà KD e sopratutto i gsw molto più forti e consapevoli.
    KD è stato glaciale e Curry da sano ha dimostrato come le scorse finali avesse giocato il fratello malato.
    Immenso Lebron ovviamente.
    È una menzione d'onore a JR che è diventato un giocatore pazzesco anche se non una prima punta.

  • Gandino 13/07/2016, 23.05 Mobile Vai alla notizia →

    Pero c'è da dire che i GS si trovano con questa possibilità solo perche hanno scelto bene col draft. Sono stati sublimi nel costruire la squadra e ora hanno spazio per durant. Okc avrebbe potuto avere Harden durant westbrook con scelte diverse, quindi?? Puniamo chi azzecca le scelte e le sa far diventare allstar ???

  • Gandino 23/06/2016, 02.21 Mobile Vai alla notizia →

    Golden state resta la squadra da battere. Non é che un paio di settimane sottotono e qualche infortunio a curry li hanno trasformati in perdenti.
    Anzi, giocando cosi male stavano 3-1

  • Gandino 17/06/2016, 09.43 Mobile Vai alla notizia →

    I warriors anche giocando da cani hanno sempre avuto una seconda possibilità anche nelle partite perse di brutto. Ma sono cotti. Poca grinta, poco movimento senza palla, pensano di vincere per inerzia? Hai i cavs sul baratro, roba che se parti bene e vai un poco sopra vanno in panico e giocano lebron contro tutti in isolamento e cosa fai? Ti presenti con sufficienza e senza convinzione. Pazzesco come abbiano buttato via il vantaggio. Capisco gara 5 con lebron e Irving fuori dal mondo, ma gara 6 no. Puoi perdere ma non cosi.

  • Gandino 11/06/2016, 07.31 Mobile Vai alla notizia →

    Ho quasi il sospetto che GS abbia perso apposta la gara prima per chiudere davanti al proprio pubblico. Cleveland manca di un allenatore e un sistema sensato di gioco. Curry é tornato e quando hanno deciso di difendere ciao ciao cavs. Barnes secondo me é un allstar ma ancora non lo sa. Kerr meraviglioso nella gestione, Lebron frustrato ma anche colpevole. Non puoi stare 18 swcondi fermo col pallone in mano. Avesse un allenatore serio se lo sentirebbe dire. GS é una squadra vera, i cavs un ammucchiata di talento. Cmq Curry nelle partite precedenti secondo me non stava bene.

  • Gandino 31/05/2016, 06.12 Vai alla notizia →
    Citazione ( ignoranza 31/05/2016 @ 06:07 )

    Non capisco i tifosi di OKC felici di questa serie..cioè avete perso dall 1 3 con 2 top five di questa lega e un centro tra i primi 5 e sono contenti..mah.. questo è un fallimento bello e buono per come si erano messe le cose..

    non capisci perché non capisci nulla basket e sport. Come tu stesso hai capito sei ignorante, che non è offensivo sia chiaro, è proprio il termine corretto. Ignori questi aspetti del mondo. Poi magari sei molto competente in altri....

  • Gandino 31/05/2016, 06.09 Vai alla notizia →

    sentir parlare di favori arbitrali quando stavi sotto 3-1 nella serie poi è imbarazzante. Certo, i poteri forti hanno fatto andare sotto 3-1 GS per poi aiutarla a vincere. Ma di fronte alle giocate di Thompson e curry fuori da ogni logica vi fissate sui favori arbitrali? ma come si fa ? la razza umana è proprio triste

  • Gandino 31/05/2016, 06.04 Vai alla notizia →
    Citazione ( GremoryAndThunder 31/05/2016 @ 05:55 )

    boh qua tutti se ne scordano

    non è che qualcuno lo dimentica. E' che non capisce nulla di basket. Purtroppo da buon italiani calciofili molti sanno giudicare solo in base al risultato finale. OKC è stata meravigliosa, lo dico da tifoso di GS che ha sofferto come un cane e sinceramente in gara 6 si vedeva già a casa. Un Thompson miracoloso e il ritorno di Curry vi hanno sconfitto, ma se aveste vinto voi gara 7 nessuno avrebbe gridato allo scandalo anzi. Non aspettarti cultura sportiva qui dentro (ovviamente con le dovute eccezzioni), ci sono una moltitudine di persone che col basket e lo sport hanno poco a che fare.

  • Gandino 31/05/2016, 05.54 Vai alla notizia →
    Citazione ( ignoranza 31/05/2016 @ 05:52 )

    Ma cosa vuoi? Senti se la tua squadra si e fatta recuperare 3 1 nn è colpa mia, questo e un paese libero in qui ognuno esprime la sua libera opinione, Durant per me rimane caratterialmente una lumaca in confronto ai vari curry lebron wade nowitzki ...

    premetto che tifavo GS. Ma mai un nick fu più azzeccato nella storia.

  • Gandino 31/05/2016, 05.52 Vai alla notizia →

    ma come si fa a dire durant scarso o westbrook penoso? ma una delle due doveva uscire, sono arrivati a gara 7 e hanno fatto stringere il culo alla squadra col miglior record di tutti i tempi. Sembra di stare in un sito di tifosi di calcio, anzi peggio. Durant è stato fantastico, ha giocato sia in attacco che in difesa dando tutto. E anche westbrook ha fatto una grande serie. Fa delle cose pazzesche che solo lui sa fare, di contro ogni tanto fa degli errori. cosi come Curry e chiunque altro. Ma il suo fatturato è ampiamente positivo, perché se okc ha sbattuto fuori SA e quasi GS n po' di merito sarà anche suo no e di Durant no?

  • Gandino 30/05/2016, 05.33 Vai alla notizia →

    Warriors ancora col freno a mano tirato. Curry non sta benissimo, si vede lontano km. Pero Thompson ha fatto il Curry! Una cosa spaventosa, aspettavo che almeno una sera uno degli splash desse di matto in senso positivo.
    OKC é diventata una squadra vera in difesa, quello é diverso, in attacco son sempre uguali, hanno due fenomeni che possono segnare quando vogliono. Vedere i warriors faticare cosi tanto in attacco fa capire che lavoro enorme zia riuscito a fare Donovan. Ma ve li ricordate in thunder in regular??
    Ora godiamoci gara 7 dove nonostante il fattore campo tutto é ancora aperto.
    Che okc esca o meno, i loro playoff li hanno trasformati in una vera squadra.
    Resto dell'idea che con un curry al 100% i warriors siano illegali cmq.

  • Gandino 20/05/2016, 03.26 Mobile Vai alla notizia →

    Ogni anno tutti a fantasticare sui giocatori del draft dando giudizi professionali a destra e manca. Poi abbiamo Curry MPV e Leonard vice, Thomas allstar , green allstar e chi più ne ha più ne metta. Sono troppo giovani per poterli giudicare. A volte una numero uno é un lebron o un Duncan, a volte un Bennett o simile. Capisco sognare di pescare un campione, ma stare a discutere di tattica quintetti marcature ecc.. é eccessivo. Soprattutto quando i prospetti hanno 18 anni.

  • Gandino 19/09/2015, 06.00 Mobile Vai alla notizia →

    Le motivazioni fanno la differenza a questi livello.
    Comunque non dimentichiamoci che la scorsa stagione NBA lui è il fratellino stavano in quintetto nell'allstargame(e a ragione e nonostante l'età e la concorrenza dei migliori del pianeta terra). Non è che viene da una stagione da bollito, non c'era bisogno di questo europeo per sapere quanto può valere Pau. L'ultimo periodo ai lakers era l'eccezione non la regola della sua carriera.
    Quando non gioca per vincere diciamo che perde un po la voglia, ma se punti in alto resta un fenomeno. E col suo tipo di gioco nonostante l'età può durare ancora qualche anno secondo me.


  • Gandino 18/06/2015, 10.24 Mobile Vai alla notizia →

    Bogut è stato fondamentale per la stagione dei warriors. Le serie di playoff sono differenti e può capitare che un giocatore giochi tanto una serie e poco quella dopo a seconda degli avversari. Ma non è per ste tre partite che ora i warriors non hanno più bisogn o di lui. Non facciamo come col calcio dove uno passa in una settimana da brocco a campione e poi ancora a brocco perché cicca o azzecca una partita.

  • Gandino 17/06/2015, 08.05 Mobile Vai alla notizia →

    Contento per i warriors e curry. Giocatore unico e con le palle.
    Thompson invece ha ciccato le finali, penso gli manchi qualcosa a livello mentale ma forse questo "fallimento" lo aiuterà a crescere(con lui a livelli normali finivano molto prima).
    Un enorme applauso a Lebron, con un goccio di fortuna in più riusciva in un'impresa impossibile. Avesse avuto almeno Irving chissà....avrebbe meritato il titolo anche lui.
    Però bravi warriors, tutti esordienti, andati sotto nella serie da favoriti contro quel mostro col 23 eppure risorti.
    Kerr e il suo staff favolosi. Segato via un giocatore importante come Bogut per rigirare la serie. Molti non lo avrebbero fatto.
    Sinceramente il prossimo anno Cleveland si meriterebbe di vincere sto benedetto titolo, quello che ha fatto james è stato commovente. Con qualsiasi altro giocatore del pianeta al suo posto finiva 4-0 warriors senza fatica.

  • Gandino 12/06/2015, 06.52 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Anubi 12/06/2015 @ 06:34 )

    Ma scusate eh DC (perche me le si tira fuori le eresie) ma chi ha fatto e voluto sto roster? Chi li ha allenati tutto l'anno? Chi gestisce le rotazioni? Se la risposta e` Blatt ha delle colpe, se la risposta e` Lebron ha delle colpe e se la rispos ...

    Quindi è da mettere in conto che i due secondi migliori giocatori della rosa in finale si possano spaccare? Ma di cosa stai blaterando?
    I cavs hanno operato sul mercato molto bene in realtà. Non avevano certo bisogno di un altro scorer oltre quei tre. Lo dimostra il fatto che stanno spaventando la miglior squadra della lega con la panchina più lunga e senza due dei tre migliori giocatori della squadra.
    Come se domani si facessero male curry e thompson e ci mettessimo a fare il processo a kerr o agli warriors. Che senso avrebbe?
    La sfiga fa parte dello sport, se Durant non si fosse rotto e nemmeno westbrook forse oggi avremmo i thunder in finale.
    Se penso a qualsiasi altra squadra NBA a cui tolgo due giocatori del livello di irving e love (ah anche varejao) e a come giocherebbero in finale, non ne trovo una capace di fare quello che stanno facendo questi cavs.
    Poi se odi lebron i cavs e blatt è un problema tuo. Ma li non si parla di analisi tecnica di quello che è capitato.

  • Gandino 12/06/2015, 06.30 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Anubi 12/06/2015 @ 06:24 )

    Si pero se hai Brooks rinunci a (avresti rinunciato a) Dellavedova eh... direi che il problema non e` li.

    Ho detto un giocatore "tipo" quelli che ho nominato. Uno coi punti nelle mani e l'incoscienza di giocarti quei 6-7 minuti da folle. Può essere un'ala, un lungo o una guardia, non importa il ruolo.
    Dellavedova poi gioca titolare queste finali, brooks se proprio vogliamo parlare di lui non gli toglierebbe mica minuti, lo farebbe rifiatare anche a lui così come crawford. Credo che Cleveland sperasse in qualcosa di più da parte di JR. In quei momenti dovrebbe fare il pazzo e tirare tutto quello che gli viene in mano. Invece si nasconde un po in questa serie.

  • Gandino 12/06/2015, 06.23 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Corgandre 12/06/2015 @ 06:12 )

    grazie al cielo è successo quello che speravo... qualche aggiustamento tecnico importante, Bogut fuori per lasciare spazio ad un commovente Iguodala alla prima da titolare in stagione! E loro senza benzina, era ovvio e naturale che sarebbe successo ...

    Far riposare lebron sarebbe ovviamente la cosa più sensata in condizioni normali(con almeno irving). Ma hai visto i pochissimi minuti senza di lui in campo? Cleveland sembra una squadra da dopolavoro. Io fossi kerr farei un piano partita per giocare a 300 all'ora quei pochi minuti di totale abbandono dei cavs. Roba che gli rifili una decina di punti e quando rientra james si trova in enormi difficoltà.
    Lebron fa sembrare buoni giocatori una squadra di "scappati di casa". Stravedo per curry e thompson, ma vincessero anche i warriors il titolo di mvp andrebbe dato a lebron. Se i cavs avessero almeno uno di quei giocatori folli tipo crawford dei clippers o brooks dei bulls(che entrano e tirano ogni cosa gli passa per le mani facendo punti veloci) potresti anche far riposare il re qualche minuto in più. Ma senza di lui è totale blackout.

  • Gandino 12/06/2015, 06.06 Mobile Vai alla notizia →

    La rosa ristretta di Cleveland e quindi il loro sistema di (non) gioco ha scioccato golden state per ben tre partite. Si vedeva lontano un miglio che golden state avrebbe messo un solco se solo avesse corso e lottato un po di più.
    bravo kerr a cambiare bogut (oddio l'ho visto anche io dove stava il problema che non capisco molto di basket) che stava affondando il gioco dei suoi e green finalmente si è rivisto. Nulla di eccezzionale siamo chiari, ma ai warriors basta giocare una partita da 6 in pagella per passare sui cavs.
    James ha fatto il miracolo per tre partite di seguito e avrebbe meritato di stare 3-0 probabilmente, ma i golden state possono perderla soltanto da soli questa serie finale.
    Ora però i warriors devono giocare sul serio, perché se anche dopo oggi, alla prossima partita si presentano timorosi e molli, allora meritano di perdere la finale.
    Lebron sta facendo i miracoli, fa sembrare buoni giocatori gente che nessuno o quasi prenderebbe per vincere un titolo. Ma appena cala un minimo (e non può reggere così ogni partita) esce fuori il divario mostruoso tra le due squadre.

Pagina di 5