Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Messaggio privato

REMIDACANESTRO

REMIDACANESTRO Le sue info
Data iscrizione 04/11/2014
Commenti totali 48
Media commenti giornaliera 0,02
Dove è nato
Dove si trova ora
Generalità Uomo
Ultima volta su Sportando 23/05/2018 @ 00.02
48 Commenti
  • Citazione ( Giorgiobellocci 09/05/2018 @ 23:35 )

    beh alla fine Lafayette (confesso...mio pallino...che volete che vi dica?) un partitone almeno lo ha fatto...:)

    Si ma lui da play dovrebbe far girare la squadra. Questo non è tiro al bersaglio ma uno sport di squadra.
    Con Llompart oggi Bologna sarebbe ai PO.

  • Citazione ( iacoporoma 09/05/2018 @ 23:00 )

    Partita vera. Sono contento di essermi giocato i PO con una squadra che ha giocato giustamente alla morte come sempre di dovrebbe vedere. Stagione fallimentare: dal punto di vista degli obiettivi sicuramente. Di contro stagione che mi ha regalato emo ...

    Stagione fallimentare sotto tutti i punti di vista. L'obiettivo minimo erano i PO con un budget da 5° posto e acquisti roboanti in estate con ritocchi importanti ma tardivi.
    Stasera atteggiamento devastante in difesa per una squadra che si gioca i PO.
    Contro una reggiana ridotta ai minimi termini sembrava Reggio quella che si giocava i PO.


    Ambiente VIRTUS molto lontano dalla storia della Società. Ora via i casertani, il centro ex giocatore, il play che non è un play, e si riparte.

  • Citazione ( KeithL 09/05/2018 @ 23:06 )

    Chi mi legge sa che sono uno dei pochi che non ha mai scaricato colpe a Gentile, stasera passi scelte sbagliate, airball e condizione fisica, ha avuto un atteggiamento che non reincarna per niente lo stile Virtus, doveva essere cacciato fuori senza s ...

    Se volete vincere liberatevi del casertano.

  • Citazione ( KeithL 09/05/2018 @ 23:06 )

    Si certo la metà, perché no, 1/4 di noi!

    Dati ufficiali dichiarati dalle Società budget stipendi:
    Bologna 4 milioni
    Reggio 1.3 milioni

  • Pianginaaaaaaa ahahahaha 20 milioni buttati ahahaha

  • Allenatori forti in giro ce ne sono?

  • Un altro pensiero.Ma contro chi vinciamo giocando così?

  • Buongiorno a tutti.Prima di tutto sono d'accordo con le critiche anche dure nei confronti della squadra e dello staff. Se siamo ultimi significa che siamo poca cosa, non siamo ultimi per caso.Il Max, colpevole di aver avallato questa squadra, ha un atteggiamento "esterno" di protezione, cerca di togliere pressione e lo fa a modo suo, come ieri sera cercando di non parlare della partita.Vorrei fare una semplice analisi " alternativa".Secondo me abbiamo pochi punti nelle mani, cioè facciamo fatica ad arrivare a 70 punti. E in più questo punti sono mal distribuiti. Dal precampionato sono spariti anche i punti di Sane. Questo significa che appena gli altri fanno un break noi andiamo in crisi, non abbiamo la capacità di fare un contro break altrettanto vigoroso. Facciamo una fatica tremenda a mettere insieme vantaggi minimi (Pesaro e Capo) e poi quando gli altri azzeccano il momento non siamo in grado di ribattere. Anche squadre "disorganizzate" e "anarchiche" come Cantù per me saranno insuperabili perché hanno diversi giocatori che possono fare il break.Durissimo correggere questa squadra, chiaro che solo chi è dentro può sapere come agire. Squadra nata male e da rifare quasi completamente.Potessi fare come le figurine, nuovo play forte stile Ragland, Musso in A2 a fare esperienza o via Nevels e Musso da 2, sotto bisogna trovare il Sutton/Gomes del caso. La realtà è ben più complessa.Non penso che Max dica a Landi quello che ha detto ai microfoni, lì farà un esame serio della situazione.Ieri sera qualcuno ha nominato play-off.In queste condizioni siamo una serissima candidata all'ultimo posto. Ahimè.
    Un dubbio: siamo noi che peschiamo solo bidoni o è lo staff tecnico che non li sa valorizzare? In entrambi i casi il problema è lì, anche quest'anno non se ne può più Moser,Vene,Sane, adesso anche JW che non rende Manu, ecc.

  • Se arriva un buyout cospicuo ADV va dove vuole, altrimenti resta e se in campo non si impegna si fa la stagione con le gambe a 90°. Per 150.000 € non falliamo e soprattutto non vendiamo la dignità.
    RE società seria chiede serietà agli atleti professionisti.



  • Parlare dei primi due quarti quando dopo 27' sei sotto di 25 .... Venezia è riuscita a limitare Trento solo nel garbage time. Se vai sotto di 25 a 13 dalla fine ne recuperi poche. Se invece al meno 18 del 20esimo cominci a recuperare é un altra storia.
    Gara 2 e successive possono essere molto diverse ma se dobbiamo parlare di gara 1 è stato un massacro.

  • Citazione ( Blackmamba7 29/05/2017 @ 14:41 )

    Chiedeva troppo a quanto pare. Non lo so;parlo da uno che ha sempre adorata Silins, però mi ricordo che aveva richiesto una cifra spropositata per il rinnovo.

    Rapporto qualità/prezzo Silins/Williams 100 a 1. Con tutte le mezze cartucce che abbiamo preso ci stava altro che Silins.
    Speriamo facciano scelte più intelligenti adesso.
    Tutto comunque parte dal play.

  • Citazione ( Blackmamba7 29/05/2017 @ 12:44 )

    Non so..per me ci vogliono anche i giocatori che non facciano punti, ma che facciano anche le piccole cose. Williams secondo me è un giocatore molto intelligente in fare queste cose e a mettersi a disposizione della squadra. che poi molti tiri che d ...

    Sono d'accordo ma allora perché non tenere Silins?

  • Ah ah ah. Con un budget da 19 milioni non si motivano abbastanza. Poverini.

  • Tutto giusto caro Patron.Si abbia la saggezza di guardare la situazione globale degli ultimi anni e non solo l'ultimo. Non facciamoci prendere dalle manie calciofile di cambiare tutto, si valutino bene gli errori fatti e si ponga rimedio a quelli.Con l'augurio di trovarci fra 5 anni a leggere che con un 6° posto si è fallito l'obiettivo stagionale.L'estate è lunga ma non perdiamo tempo.

  • Quando Petrucci se ne andrà sarà sempre troppo tardi.
    Politicante da 4 soldi.

  • Povera Cantù, questo qui ogni tre per quattro cambia. Altro che programmazione, per fortuna doveva essere il suo allenatore di fiducia.
    In bocca al lupo.

  • In una settimana le cose sono profondamente cambiate. Innanzitutto si è sfilata la posizione di Milano che rappresentava la trave portante delle 4 pro EL.Venendo a meno Milano, pur per ragioni discutibili, le tre società rimaste sono molto più vulnerabili ed economicamente meno forti.Se dovessero essere penalizzate, più o meno pesantemente, ci sarebbero squadre che potrebbero approfittarne, quindi anche in Lega non ci sarebbe un plebiscito a favore delle tre.
    Quindi comprensibile un cambio di direzione, che sarà magari ufficialmente giustificato anche con il budget promesso da FIBA.
    Insomma meglio non litigare con chi ha il coltello dalla parte del manico. Se spariscono RE-SS-TN ci sono tante altre società pronte a prenderne il posto (TV-BO-SI).

  • Secondo me quando siamo al completo l'unica squadra che ci è superiore, come è superiore a tutte, è Milano.Con altre 3-4 ce la giochiamo e la condizione fisica farà la differenza nel bene e nel male.Quindi cerchiamo di stare secondi o terzi e incrociamo le dita.

  • L'importante sarebbe non giocarsela a Bologna alla penultima, quindi lavorare e reagire subito, utlizzando Milano come allenamento per migliorare l'amalgama.Capo non è un campo impossibile. Da lì poi si vedrà.

  • Il problema principale per Torino è il calendario complicatissimo a dir poco:Milano-TOCapo-TOTO-TrentoPistoia-TOTO-AvellinoSassari-TOTO-BrindisiBologna-TOTO-Pesaro
    Per salvarsi servono almeno 4 vittorie. Dando per scontato il risultato a Milano bisogna fare il colpo a Capo, altrimenti il rischio di trovarsi ultimi, staccati e depressi è concreto. Trento e le ultime 3 le partite che, giocando bene, si possono vincere ma aspettare le ultime tre è troppo rischioso.

  • Io penso che dopo 22 partite il 4° posto sia il meglio che possiamo raggiungere. Quindi partiamo da qui. Qualcuno pensa che Milano, Sassari e Venezia siano inferiori a noi? Quindi un 4° posto da blindare e quello che viene in più tutto di guadagnato. Pensiamo solo ai play-off, tutto va fatto in programmazione di presentarci ai playoff in forma super smagliante, addirittura meglio 5 o 6 posto in stra forma che un 4° posto distrutti.

  • Citazione ( REdiCoppe 03/03/2015 @ 18:10 )

    semplicemente nessuno ha voluto far fuori Antonutti e Brunner, ma questi due tecnicamente non erano più consoni al livello delle aspettative, se vuoi essere tra le prime quattro in Italia, non puoi sperperare il budget e tesseramenti con due giocato ...

    Scusa se dissento. Antonutti e Brunner non sono stati confermati perchè: 1) Con Cervi-Lavrinovic-Pini il buon Greg che spazio avrebbe avuto? 4-5 minuti? Non avrebbe avuto senso pagare Brunner per farlo giocare come Pechacek. Altrimenti a livello tecnico ci stava più Brunner che non Pini, che non è un 5 di ruolo e non è forte come Brunner. 2) Il progetto tecnico prevede Silins titolare da 3 e nessun cambio fisso: Polonara-ADV-Kaukenas si sarebbero dovuti suddividere i minuti rimanenti. Con la possibilità di mescolare i ruoli di 3 e 4 che piace molto a Max. Antonutti aveva giocato già meno l'anno scorso e sarebbe stato nel mucchio con pochi minuti. Quindi come sopra stipendio alto e minuti pochi, allora mi gioco la carta di un giovane. Ma non è che Antonutti non possa giocare da cambio in una squadra di vertice. Sono decisioni complesse e non semplici, d'altra parte la possibilità di far giocare tutti non c'è quindi non si possono avere 12 titolari superpagati. Questo è ciò che penso.

  • Comunque giusta la strigliata perchè giochiamo maluccio da un pò e non va bene. Possiamo fare molto meglio e adesso lo si vede solo a sprazzi. Ci sono tutte le possibilità per fare una grande seconda parte di stagione: con tutto quello che è successo, siamo quarti, a 2 punti dal secondo posto con il destino che definiremo al PalaBigi. I conti si faranno alla fine. A livello di gestione io credo nella continuità, come valore, quindi lo staff tecnico lo confermo a prescindere dal risultato finale. Va beh lasciam perdere i sogni se arrivano Ivkovic, Obradovic e Messina (o gli incubi ... se arriva Crespi straccio l'abbonamento), tutti insieme ovviamente. Non credo che il progetto avviato sia finito e non accetto di cambiare quando sono ancora in miglioramento. E se il progetto giovani è reale e non una bandiera sappiamo che ci vogliono anni e che dobbiamo continuare a produrre giovani per rimanere ai vertici, ma non è detto che ciò voglia dire vincere. Quindi scusate se mi ripeto, piedi ben piantati per terra, cresciamo come società, facciamo un palazzo degno di questo nome e continuiamo su questa strada passo passo. E quando è ora si strigliano i cavalli, se si bacchettano gli operai da 1000 € al mese quando sbagliano (e a volte anche quando non sbagliano) si può fare anche con i giocatori.

  • Non credo preoccupino le due sconfitte, una delle quali ci può sicuramente stare. Preoccupa il gruppo che non è più coeso com prima, qualcosa si è rotto e speriamo si aggiusti subito. Qualcuno ha dato tanto e si è sentito magari più colpevolizzato di altri che hanno dato meno. Speriamo che ieri si siano chiariti e già da domenica dovremmo vedere qualcosa di diverso. Dobbiamo tenere presente che la nostra forza è di squadra, dobbiamo giocare di squadra. Per esempio, e solo per esempio, se qualcuno di loro pensava "adesso c'è Drake che quando serve risolve tutto si sbagliava, non è Drake che non è più lui, è che noi non siamo Sassari, noi giochiamo diversamente e gli chiediamo di fare diversamente. Noi dobbiamo essere una cooperativa di qualità, cooperativa come gli anni passati ma con più qualità. Poi se siamo onesti dobbiamo fare i conti con la realtà, siamo onesti: - i giovani hanno bisogno di tempo ed esperienza: Della Valle, Mussini, Peca hanno potenzialità ma non si può pretendere di avere tre top player al primo anno e neanche al secondo. - la coppia di lunghi Cervi-Pini non è mica più forte della coppia Cervi-Brunner; - Silins da numero 3 non è esploso e poi quest'anno, arrivato tardi, lo abbiamo fatto giocare spesso da 4; - il talento di James in posizione di post non lo abbiamo più, speriamo in Darius perchè lì siamo sguarniti; - Diener ha cambiato ruolo e in questo ruolo non è mortifero come lo era prima; - Kaukenas non è in un gran momento, fa molta confusione ma credo risenta di quel problema di squadra che si è rotto. E poi altre cose, come infortuni, ecc, per cui in questo momento, al di là delle due sconfitte, non vedo una squadra così forte da competere addirittura per arrivare in finale, sicuramente le semifinali si, a meno che non sistemiamo tutti i nostri problemini e Darius giochi almeno al 30% di 3-4 anni fa (Darius al 100% in questo campionato sarebbe un arma illegale). Comunque sia domenica tutti uniti, niente mugugni dopo le prime difficoltà, e mi rivolgo alla curva, tuttti in piedi per la reggiana e via candom. Uniti si vince, da soli si perde.

  • Chiedere scusa a quei tifosi che seguono sempre la squadra, no eh?

  • Citazione ( rhllor 04/02/2015 @ 11:24 )

    denicolao voleva essere responsabilizzato provando a fare il play titolare giocando diversi minuti.

    E ne aveva ben donde. A me è sempre piaciuto, sono convinto chhe una volta responsabilizzato avrebbe fatto benissimo, un pò come il ns. Cincia, poco considerato a Cantù si è sbloccato quando ha sentito la fiducia e ne abbiamo avuto i benefici. Dopo anni di gavetta De Nicolao meritava più fiducia, comunque acqua passata, meglio non rivangare.

  • A proposito, quale motivo ha determinato l'uscita di De Nicolao? Tecnico, economico o altro? Se il motivo è tecnico direi che è la conferma che avete un bel problema in chi fa queste scelte. Se il motivo è economico, siamo sicuri che con tutti i cambi in corso, stiate risparmiando. Chi ben spende .... Varese deve avere pazienza e trovare un equilibrio. Ancora non mi spiego come si fa a cacciare via uno come Dawan.

  • Citazione ( ciuff14 03/02/2015 @ 09:11 )

    è la verità.... tanti tiri da tre e molti presi dopo che l'azione offensiva nonsi sviluppava fino al 24° secondo. scrive uno spettatore neutrale molto coraggioso e non un ultra cremonese. detto questo, nonostante i miracoli da tre, RE avrebbe pers ...

    Reggio ha vinto anche grazie ad un enorme errore arbitrale: VERO. Reggio ha vinto anche perchè Diener ha avuto fortuna nel tiro da tre: FALSO, questo è l'MVP del campionato scorso, mica Gerardo Pantaleo, con tutto il rispetto, beninteso. Reggio ha vinto anche perchè Della Valle ha avuto fortuna al tiro: FALSO, si veda come gioca e tira, questi sono i suoi tiri. E via andare. Ripeto Reggio ha vinto grazie ad un errore arbitrale ma la partita è stata alla pari, se Cremona ha giocato benissimo, e non ho niente da dire, credo che anche Reggio abbia giocato bene. Io credo che Reggio possa giocare molto meglio, soprattutto in difesa e soprattutto evitando errori che ci sono costati carissimo, vedi rimessa sciagurata a 2 secondi dalla fine del terzo quarto. Comunque 2 punti d'oro.

  • Non cefcate capri espiatori, non si perde così contro Pesaro per colpa di un solo giocatore. Unire il gruppo e non dividere, così si può migliorare e vincere di più.

  • Citazione ( 71biancorosso 05/01/2015 @ 11:12 )

    Primo e ultimo commento che faccio su ieri sera.....io ho più di 40 anni, ho iniziato a venire al palazzo a 13 anni con i mitici Bouie e Hackett, gli ultras erano in alto in gradinata sopra l'ingresso bar...beh di cose ne ho viste, ma fischiare gli ...

    Anche io ho + di 40 e ricordo bene bene Orazio, Roosevelt e compagnia bella ma non per questo la mia opinione val più di quella di un altro abbonato. Ognuno ha il diritto di esprimersi come meglio crede, quindi se siamo garantisti nei confronti di chi offende il pubblico "avversario" lo dobbiamo essere anche con chi non gradisce questo tifo e quindi fischia.
    Sono in gradinata numerata e personalmente non ho gradito quel ripetuto insulto ai casertani come non gradisco gli insulti pesanti agli avversari in generale, non ho fischiato perchè speravo capissero da soli che non era il caso di continuare, va bene lo hai detto più volte adesso basta. Incita la tua squadra e coinvolgi il pubblico come la curva ha fatto decine di altre volte. Non condivido mai il tifo contro, condivido sempre il tifo pro.
    Devo dire che quest'anno, nonostante un pala che NON favorisce certo il tifo e l'allargamento della base rumorosa, la curva è bella, numerosa, rumorosa e nel mio settore abbiamo sempre commentato bene la curva che si distingue sempre e coinvolge bene il pala.
    Però, dopo aver gridato a 4 poveracci "casertano pezzo di menta" dieci volte e dopo che il pala aveva chiesto di non continuare su quella offesa, poteva bastare e con un pò di sano buon senso invece di andare a casa si poteva fare il tifo pro e festeggiare una comunque bella vittoria.
    Per intenderci io sono uno che si alza sempre quando la curva chiama e si sgola quanto può con il resto della famiglia.
    Quindi siccome l'augurio che facciamo a tutti NOI è quello di una annata piena di successi, divertimento e soddisfazioni, vediamo di unire gli sforzi e non disperderli in polemiche inutili e dannose, tifiamo PR sempre e comunque, quindi con Trento servirà un pubblico unito nel tifo e nell'intento che è sempre quello di dare un piccolo contributo all'entusiasmo che porta alla vittoria.
    Dai candom.

  • Troppo brutti per essere veri. Aspettiamo 4-5 partite per giudizi più definitivi.

  • Citazione ( Fenixwing 10/12/2014 @ 11:39 )

    QUOTONE. Quello che non traspare lampante è che il problema che abbiamo noi a rimbalzo è Polonara (paradossalmente) perché non è un lungo che fa tagliafuori sull'aiuto di Riccardo che non può prendere il rimbalzo mai per il lavoro che fa, quindi ...

    Quoto il quotone, i rimbalzi sono un fattore essenziale ma sono da valutare di squadra. Questa squadra e' stata costruita in un certo modo, speriamo di riuscire a vederla, poi faremo i conti.

  • Citazione ( Ilpiero 09/12/2014 @ 23:11 )

    Il futuro passa da Darius...se lui è integro può essere il complemento ideale. Ma se è rotto? Ha un biennale?!

    Il valore tecnico di Darius non si discute, e ci mancherebbe altro, quello che mi preoccupa è l'inserimento nei giochi di squadra, sempre che fisicamente abbia una condizione accettabile.

  • Citazione ( picchiatello 09/12/2014 @ 23:43 )

    Anche sto va tutto bene e una pacca sulla spalla però stona....A Max oneri e onori.

    Scusami ma dove l'hai letto che va tutto bene? Io ho scritto che come i giocatori per stare a questi livelli deve migliorarsi e fare esperienza. Quello che io ribadisco e' che secondo me ne ha le capacità per farlo in futuro





  • Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Sentenziamo pure, anzi siccome vogliamo diventare grandi mañdiamolo via subito!
    No, diciamo invece che anche Max come del resto i giocatori, a questo livello deve migliorarsi per competere alla pari. Io credo che abbia la possibilità di farlo, ha bisogno di esperienza per gestire meglio squadre importanti e soprattutto pet confrontarsi con colleghi molto piu' esperti e navigati di lui.
    Vai Max grande fiducia e via c'andom.

  • Ma Ricki che ha?

  • In EL servono + muscoli e cm sotto canestro. Banchi ha la sindrome di Pianigiani che si è sempre presentato in EL con lunghi atipici e infatti, nonostante batterie di esterni favolose non ha mai vinto l'EL. Con questi lunghi la pressione e' sempre sugli esterni e sul tiro da fuori.

  • Accusare questo o quello non serve, Fenerbahce in questo momento e' superiore.
    Prepararsi per il 3 dicembre, li si decide l'EUROLEGA di Milano.

  • Citazione ( Magic267 17/11/2014 @ 12:28 )

    Se non si passa il turno in coppa si possono tenere entrambi i gemelli, in caso contrario uno va tagliato con una sola partita settimanale

    Li teniamo entrambi, indipendentemente dalla Coppa!

  • Citazione ( Mike6mito 16/11/2014 @ 14:07 )

    Questa squadra merita solo applausi, nelle condizioni in cui gioca vincere 5 delle prime 6 giocando ogni tre giorni ha del miracoloso. Avellino è una signora squadra, tra la quinta e la settima forza del campionato, aver vinto là alla terza partita ...

    Io il 5 su 6 lo avrei firmato a roester completo, figuriamoci in queste condizioni!!!
    Restiamo concentrati, pensiamo solo alla prossima e via candom, le longa ragas ... le longa.

  • Forza Forli' prima o poi questo personaggio andra' via e una piazza cosi' appassionata riavra' un patron all'altezza.

  • Dai candom.
    Domandina: tecnicamente potrebbero restare sia Taylor che Ksistof ed essere schierati tutti?
    Cincia Diener OJ Darius Cervi
    Musso Ame Aki Ksistof Pini
    Peka Rimas e Taylor

    URCA, no mi sa che son troppi. Taylor non ha speranze di essere riconfermato. Mi dispiace, sta dando tutto con grande professionalità, merita di giocare e credo che ci sia già la fila.

  • In questo momento il rientro piu' importante e' quello di OJ, in difesa ci manca da morire. Poi chiaro, anche gli altri sono importanti, ma con OJ ieri seranon avremmo perso.

  • Tutti a Bologna!!!

  • Conosce bene i problemi che ha la sua squadra, non li viene certo a dire davanti ai microfoni. Poteva solo evitare di dire stupidate.
    Le dichiarazioni sul tecnico a Ragland sono da squalifica.

  • Grande Riki!!!

  • Milano squadra letteralmente allo sbando, con un un giocatore che non c'entra niente con la serie A, e coralita' del gioco quasi azzerata. Banchi imbarazzante, meglio pensi a preparare la squadra invece che parlare con gli arbitri.
    Le longa.

  • Finche' non rientrano DD, OJ e DL avremo risultati altalenanti, non c'e' pezza.