Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Messaggio privato

BubbaChuck3

BubbaChuck3 Le sue info
Data iscrizione 10/06/2015
Commenti totali 1369
Media commenti giornaliera 0,72
Dove è nato Sassari
Dove si trova ora
Generalità Uomo
Ultima volta su Sportando 15/07/2018 @ 00.56
1369 Commenti

Pagina di 28

  • BubbaChuck3 15/07/2018, 00.27 Vai alla notizia →
    Citazione ( Lucifer 14/07/2018 @ 23:09 )

    Ottimo cambio. Stanno seminando bene i Nets.

    Questo non ha mai fatto bene in NBA fino ad oggi. Perché buon cambio? Per il resto son d'accordo che stanno ripartendo bene per riprendersi da una situazione scandalosa.

  • BubbaChuck3 01/07/2018, 17.25 Vai alla notizia →

    Ma siete seri? Non c'è una minima concorrenza oggi rispetto a SKY sul mercato. Se l'interesse principale è il calcio (80% del mercato) non c'è proprio alternativa. Champions e EL in esclusiva e per quanto riguarda la Serie A hanno 2 pacchetti di diritti TV su 3 (solo perché il terzo non lo potevano prendere non per scelta loro e stanno comunque cercando un modo per bypassare il problema). La Premier c'è ed è in esclusiva.

    Noi appassionati NBA (piccola nicchia di spettatori in Italia) possiamo solo essere contenti di avere un canale completamente dedicato, perché per quanto ci sia il rischio di avere una ripetizione esagerata degli stessi programmi e delle stesse partite, rimane ovvio un aumento di interesse sul mondo NBA da parte di SKY e quindi il probabilissimo inserimenti di nuovi programmi e/o maggior numero di partite. Anche qui tra l'altro parliamo dell'unica alternativa presente sul mercato.
    Il discorso non cambia su F1 e MotoGP.
    Certo dispiace per Fox che spesso aveva qualcosa di interessante da proporre ma parliamo comunque di una fetta di spettatori irrisoria.

  • BubbaChuck3 08/06/2018, 20.58 Vai alla notizia →

    Non sarà un genio ma per mollare questi Celtics per andare in questi Knicks significa essere da internare e buttare via la chiave, non c'è un singolo motivo valido nella situazione di Irving per fare una scelta cosi idiota. News inutile.

  • BubbaChuck3 07/06/2018, 15.38 Vai alla notizia →
    Citazione ( AverageCelticGuy 07/06/2018 @ 14:18 )

    L'MVP viene dato sulla base delle Finals, il resto dei PO conta zero per questo premio. Sulla base di cosa sarebbe la squadra di Durant? Imho è e sarà ricordata come la squadra di Curry, perchè il sistema è stato costruito su di lui, perchè è ...

    Durant ha un peso in questo anello e anche nel precedente nettamente superiore a quello di Curry. Questi Warriors non sono quelli di 3/4 anni fa, sono una squadra che gioca un basket molto diverso, chiaro che il 30 è ancora uno dei top della lega ma chi risolve le partite, chi è più costante, chi si prende sulle spalle la squadra quando manca la fluidità dei vecchi Warriors è quasi sempre il 35. Per me oggi dopo Lebron è Durant il giocatore che sposta di più nella lega, 2 anni fa probabilmente avrei detto Curry. Questa era la partita più importante per i Warriors, gara 1 l'hanno persa i Cavs, gara 2 era già scritta ed era la più facile da vincere e questa gara 3 l'ha vinta letteralmente da solo Durant, non ha avuto il solito aiuto di Thompson (peggior partita tra Finali di Conf e Finals), Green non è stato spaziale e Curry ha giocato una brutta partita obbiettivamente.

  • BubbaChuck3 07/06/2018, 12.58 Vai alla notizia →
    Citazione ( Thanos7 07/06/2018 @ 10:35 )

    Miglior giocatore del pianeta e il più completo di sempre Gara 4 o 5 sarà la scelta per decidere se dare l'MVP a lui o a Curry

    Ma miglior giocatore di quale pianeta? Quello dei terrestri in cui non consideri Lebron? La questione MVP delle Finals è già chiusa giustamente, Curry ha dominato una partita in tutti i PO, per il resto questa è la squadra di Durant.

  • BubbaChuck3 01/06/2018, 20.55 Vai alla notizia →
    Citazione ( grizznation 01/06/2018 @ 20:19 )

    Perché firmando a qualche milione in meno ma in un contesto più competitivo si sarebbe morto di fame??dai su co sta storia nata gente che guadagna centinaia di milioni in una carriera gli fa differenza se alla fine guadagna 150 milioni invece di 16 ...

    Ma perché Hood e Clarkson sono definibili giocatori di sistema? Per me sono due mezzi giocatori inadatti a un contesto vincente. L'unico sistema in cui possono giocare è quello di squadre che non giocano per arrivare fino in fondo. Poi bravo Snyder a valorizzare chiunque (e infatti per me è uno dei top coach della lega) però un conto e far rendere dei giocatori in un sistema in RS e che tira a campare al primo turno di PO, un conto è farli rendere al massimo livello della lega.
    Lo stesso vale per Nance, mette energia ma non ha il talento per poter stare sul parquet quei minuti alle Finals. Hill è un buon role player ma non uno da quintetto se devi giocare per vincere una serie VS questi GSW. Green è discontinuo e per me non è un giocatore su cui puntare ai PO mai nella vita. JR sta giocando i peggiori PO della sua carriera ai Cavs e sembra che abbia un punto di domanda affianco alla testa ogni volta che è sul parquet (purtroppo per troppi minuti). TT, uno dei pochissimi salvabili, tanto criticato, sembrava in parabola discendente ma invece anche quest'anno si è rivelato decisivo ai PO.
    La verità è che tutto si può dire tranne che Lebron non migliori i compagni, ha creato una carriera e ha fatto guadagnare contratti a giocatori di cui altrimenti ci saremo dimenticati anche i nomi e se uno non rende con lui il motivo è semplice, ed è che non è adatto a certi livelli prima di tutto mentalmente.

  • BubbaChuck3 01/06/2018, 20.45 Vai alla notizia →
    Citazione ( MangiafuocoMcRae 01/06/2018 @ 15:58 )

    Non mi convinci per niente ci sono almeno 3giocatori che in un sistema come Dio comanda rendono e che ai cavs hanno fatto o fanno schifo: Thomas,Hood,Crowder.per non parlare di wade. A cleveland non c'è un sistema,e non sarà di sicuro colpa di LeBr ...

    Son d'accordo solo su Crowder di questi, per il resto Wade è uno dei miei giocatori preferiti all time e lo amo ma il suo prime è ben lontano e quest'anno era un altro giocatore rispetto all'anno scorso anche a Miami. L'anno scorso ha fatto degli ottimi PO quest'anno non era assolutamente a quel livello.
    Thomas era chiaro a tutti che era pompato dal sistema Stevens ma io anche ai Celtics avevo grossi dubbi e l'anno scorso ho scritto più volte che se i Celtics volevano diventare una contender dovevano cederlo perché ai PO può fare anche 30 di media ma messo sulla bilancia su i due lati del campo è no sense se si vuole puntare ad arrivare fino in fondo, soprattutto perché avrebbe chiamato parecchi soldi alla scadenza del contratto e non era più il 6 uomo di lusso per portar punti dalla panca. Oltre a questo i Cavs l'hanno avuto marcio fisicamente e non ha nemmeno potuto provare a dare un contributo e, visto il finale di stagione, dubito che sarebbe riuscito ad essere utile alla causa ai PO.
    Crowder invece lo avrei aspettato fossi stato nei Cavs, anche Korver l'anno scorso non è stato all'altezza mentre quest'anno sta riuscendo a dare una mano. Ci vuole tempo per riuscire ad adattarsi a un modo totalmente diverso di stare in campo rispetto al sistema precedente.
    Per quanto riguarda i nuovi innesti invece mi pare palese che il talento non sia alla portata di una Finals NBA. Ok, tutti sono alla loro prima Finals NBA, ok, Nance e Clarkson sono giovani però si vede chiaramente che sono inadatti a quel livello. Hill è l'unico che può stare sul parquet per più di 10 minuti in una partita di PO in una squadra che vuole essere una contender imho.
    Sicuramente la dirigenza dei Cavs ha avuto sfortuna per come è andata la trade con i Celtics ma per me non c'è giustificazione per la trade successiva e soprattutto per la gestione della scelta, andava ceduta subito per portare qualcosa di buono per questi PO, così invece si rischia di perdere Lebron e di non avere nemmeno margini per costruire una squadra dignitosa per parecchi anni.

  • BubbaChuck3 01/06/2018, 20.27 Vai alla notizia →
    Citazione ( MangiafuocoMcRae 01/06/2018 @ 14:08 )

    Per me sta roba dei compagni fa ridere e anche di brutto...non ha i compagni perché questo non sistema che vuole lue(o LeBron) fa rendere tutti i suoi compagni sotto zero e rende tutti inadatti...George Hill ai jazz non era questo giocatore,Hood add ...

    Con qualsiasi 3 che non sia Lebron o Durant questi ai PO non ci andavano. E senza Lebron non avrebbero passato mai e poi mai il primo turno di PO. Invece stavano per vincere gara 1 delle Finals in trasferta contro una delle squadre più forti All Time (per me la più forte). Dai sminuirlo ancora dopo questi PO (ma anche dopo gli ultimi due) è a dir poco imbarazzante.

  • BubbaChuck3 01/06/2018, 17.04 Vai alla notizia →

    Gli errori dei grigi sono stati tanti ed evidenti stavolta. Non si può più far finta di nulla. Il fallo in D di Lebron poteva anche starci ma gli errori a senso unico stavolta hanno condizionato il finale di partita (assieme al mono neurone andato a troi* di JR)

  • BubbaChuck3 31/05/2018, 14.59 Vai alla notizia →
    Citazione ( MostVassilisPlayer 30/05/2018 @ 22:56 )

    realslimshady ho fatto due conti e gli Spurs dovrebbero cedere Gasol (un anno di contratto, visto che il secondo non é garantito) e uno tra Gay, Mills e Green. Non semplicissimo, ma fattibile. Houston a Capela, Lebron, Harden e Paul potrebbe aggiung ...

    Al minimo se hai quel roster li a Houson trovi la fila per andare, non sarebbe un problema, poi per me CP3 e Lebron rinuncerebbe a qualche mln per costruire la squadra per l'assalto decisivo vs GSW. Certo che anche agli Spurs non sarebbe per niente male il roster se Leonard sta bene. Speriamo si concretizzi una delle due ipotesi, sarebbe veramente interessante.

  • BubbaChuck3 31/05/2018, 14.56 Vai alla notizia →
    Citazione ( larryjoe87 31/05/2018 @ 00:17 )

    Ma quali sarebbero gli asset di cui parli per arrivare a due top??

    Kevin Love, la prima Nets, Clarkson, Nance e qualsiasi altra cosa che respiri più qualsiasi scelta futura a disposizione. Poca roba ma tra FA e trade si può costruire eventualmente qualcosa di decente. Poi come ho già detto fossi in Lebron scapperei a gambe levate perché per me non ci sono i margini per costruire qualcosa di veramente competitivo per poter lottare vs GSW in tempi brevi e a 34 anni non puoi e non vuoi aspettare giustamente. Andrei a HOU senza nemmeno pensarci.

  • BubbaChuck3 30/05/2018, 22.26 Vai alla notizia →
    Citazione ( BombadafuoriSBABEM 30/05/2018 @ 22:06 )

    Non saprei, mai è una parola un pò fortina. Conta che GS era in vantaggio di due gare una, ma Houston in gara 2 aveva già vinto in modo non indifferente. Warriors favoriti probabilmente sì, ma che se si giocasse la serie all'infinito vincano semp ...

    Ho specificato con i roster sani al 100% e questa è chiaramente la variabile che incide maggiormente in una serie di PO. All'inizio della serie Curry non era al top ed è mancato Iggy per quasi tutta la serie. Poi chiaro che ha pesato alla grande l'infortunio di CP3 in quel momento della serie ma io son convinto che al pari della condizione fisica e con i roster al completo i Warriors vincono la serie sempre vs questa Houston. Il motivo principale è la forma fisica, i Warriors arrivano molto meno spremuti rispetto alla concorrenza in questa fase della stagione e questo è un dato di fatto. Non è da meno come fattore l'esperienza in partite che pesano e questi ormai sono la squadra più esperta della lega nelle partite che contano davvero. Sono alla quarta Finals consecutiva e sono quasi tutti nel prime della carriera, hanno una consapevolezza nel loro gioco e nelle loro possibilità che fa paura. Come ho già detto più volte imho non è una bestemmia dire che questo è il roster più forte della lega e se Lebron dovesse scegliere di andare a Houston pareggerebbe, almeno sulla carta, la forza dei due roster.

  • BubbaChuck3 30/05/2018, 21.39 Vai alla notizia →
    Citazione ( Mudbone 30/05/2018 @ 21:31 )

    Purtroppo, a oggi, mi sembra impossibile vederlo in maglia Rockets. Dicasi lo stesso per l'all in di Cleveland. Purtroppo, oltre al cap intasato, non hanno asset per arrivare a due big. Agli Spurs con Pop sarebbe romantico!

    Va be se resta a Cleveland è solo se si va all in. Gli assett a disposizione andrebbero mossi tutti e la strategia di quest'anno di buttare l'occhio al post Lebron ovviamente andrebbe totalmente rivista. Poi può andare anche male come è andata male alla fine la trade Irving però con Lebron a 34 anni devi provarci, il futuro non conta anche perché finita la sua storia a Cleveland non si vincerà per tanti e tanti anni a prescindere.
    Per Houston in realtà ho letto qualche soluzione fattibile e il proprietario ha già detto più volte che se c'è un buon motivo per sborsare i soldi della luxury non ci sono problemi a farlo, il dubbio è solo se Lebron sia disposto ad andare li o se voglia essere protagonista totale di un eventuale altro anello (ovviamente anche a Houston lo sarebbe ma non quanto lo è stato nei suoi 3 anelli che ha già al dito)

  • BubbaChuck3 30/05/2018, 21.30 Vai alla notizia →
    Citazione ( BombadafuoriSBABEM 30/05/2018 @ 21:21 )

    Ah ma non è una mia opinione, presumevo fosse il motivo per cui non lo vedono bene, ma vedo che ti hanno risposto. Dal mio punto di vista non serve che vada a Houston perchè secondo me a Houston non sevre Lebron per vincere il titolo, ha dimostrato ...

    Se i roster restano questi da sani non vincono una serie mai contro i Warriors secondo me. Questa era la loro occasione e rischiano di non averne altre in futuro. Poi l'unica franchigia che si può permettere di rinunciare a Lebron oggi è esclusivamente GSW, le altre possono solo sperare che lui le scelga come prossima destinazione imho

  • BubbaChuck3 30/05/2018, 21.27 Vai alla notizia →
    Citazione ( MostVassilisPlayer 30/05/2018 @ 21:07 )

    il problema é Simmons senza palla. Tra college e NBA, in tre anni non si sono visti miglioramenti al tiro, dubito arrivino in tre mesi. Peraltro Embiid ha fattola prima stagione da sano degli ultimi cinque anni, considerando il college. Vedo troppe ...

    Sono d'accordo, tra l'altro parliamo di una squadra senza alcuna esperienza in partite che contano e questo si è visto chiaramente in questi PO. Fossi in Lebron non andrei a Phila.
    Magari agli Spurs, come ho scritto prima sarebbe bello secondo me vederlo terminare la carriera allenato da Popovich. Inoltre con Leonard e Aldridge lo vedo piuttosto bene, solo non so quanto sia fattibile a livello salariale come soluzione.
    Come possibilità di lottare per il titolo invece la soluzione più "facile" resta Houston secondo me e finalmente lo si vedrebbe giocare con una PG di alto livello e con un buon C, cose che non ha mai avuto in carriera nelle sue squadre.

  • BubbaChuck3 30/05/2018, 21.21 Vai alla notizia →
    Citazione ( Mudbone 30/05/2018 @ 21:04 )

    Io, se penso a LeBron, Simmons, Embiid sano e un 4 nella stessa squadra, mi faccio le seg*e. Come fai ad accoppiarti con loro?! Detto questo, essendo tifoso dei Rockets, il Re lo voglio a Houston. Qualora dovesse andare ai Sixers, imho, avremmo final ...

    Lo stesso vale a parti inverse però, difficile con un roster del genere giocare vs GSW e oggi se vuoi lottare per l'anello devi pensare sempre a un ipotetica Finals vs di loro. Io fossi in Lebron correrei a Houston senza pensarci troppo. Per me sarebbe affascinante vederlo agli Spurs con Popovich in realtà ma non mi pare sia una soluzione fattibile a livello salariale tenendo Leonard e Aldridge.
    Se parliamo invece di cosa sia più probabile io invece credo sia la permanenza a Cleveland, in questo caso spero che la società vada all in provando a muovere tutto il possibile (Love, scelta Nets, Clarskon e qualsiasi elemento con mercato) per arrivare a 2 top e rendere competitivo il roster (cosa non semplice con la situazione salariale attuale).

  • BubbaChuck3 30/05/2018, 20.57 Vai alla notizia →
    Citazione ( Mudbone 30/05/2018 @ 20:53 )

    Leggo spesso questa considerazione da vari utenti. Come mai non lo vedete bene LeBron a Phila?

    Io uno con le capacità e l'intelligenza cestistica di Lebron lo vedo bene ovunque, certo però che Phila non è la prima destinazione che mi viene in mente se penso alle sue caratteristiche e a quelle del roster. Poi Simmons, Reddick, Lebron, Saric , Embiid tanto male non la vedo come soluzione sia chiaro...

  • BubbaChuck3 30/05/2018, 20.53 Vai alla notizia →
    Citazione ( ludoz 30/05/2018 @ 20:43 )

    Se va a Houston poi lo accusano di essere come Durant, quindi secondo me la destinazione sarà altrove

    A me sembra piuttosto diversa la questione. Un conto è aggiungersi a un roster che non ha nemmeno mai giocato le Finals, un conto è aggiungersi a un roster che ha dominato gli anni precedenti, battendo il record all time in RS e che ha soltanto fallito l'anno precedente alle Finals. Inoltre la differenza è anche anagrafica, a 34 anni se sono Lebron non devo dimostrare niente a nessuno, ho già vinto a Miami, ho portato il titolo a Cleveland scrivendo la storia a questo punto voglio solo lottare per vincere quanto più possibile e al momento la destinazione più fattibile per contrastare quella che imho è la squadra più forte della storia è solo Houston.

  • BubbaChuck3 30/05/2018, 20.38 Vai alla notizia →
    Citazione ( Ironclaw 30/05/2018 @ 20:30 )

    scorso anno puntavo fortissimo su Tatum quest'anno il nr 1 dev'essere Doncic. Un talento come lui non si passa, per quanto Ayton abbia potenziale, lo sloveno è un leader nato.

    Ayton ha tanto potenziale son d'accordo ma anche io scegliendo alla 1 prenderei sempre Doncic. Leadership e talento da vendere e soprattutto ha già dimostrato tanto a livelli altissimi, è un trascinatore e un vincente nato ed è il prototipo del giocatore moderno, completo e con un IQ cestistico esagerato. In più ha già dimostrato un etica del lavoro di un certo livello, cosa non sempre scontata. Per me passarlo è un rischio.

  • BubbaChuck3 29/05/2018, 17.15 Vai alla notizia →

    Per me non firma a meno di 12x4 e ha stra ragione. Ha i suoi limiti ma secondo me è importantissimo per Boston e lui correrebbe un rischio troppo grande nel rinunciare a parecchi soldi per poi rischiare di finire scambiato chissà dove con 2/3 anni di contratto a cifre più basse di quanto avrebbe potuto prendere andando via subito.

  • BubbaChuck3 29/05/2018, 17.06 Vai alla notizia →

    Ridicolo trovare scuse con i grigi. La partita si è persa con le triple forzate e sbagliate, si è persa la lucidità mentale e son stati commessi errori evitabili. I due colpevoli principali sono Mike e Harden. Il primo non è riuscito a capire subito che Ryan Anderson non può mettere piede sul parquet in una partita come questa e ne ha pagato le conseguenze ogni azione in cui l'ha tenuto dentro. Attaccato (con successo) ad ogni possesso e nel terzo quarto ha contribuito ad aumentare la fiducia di Curry (e il mega parziale). Inoltre doveva riuscire a trovare una chiave diversa per uscire dal blockout, 27 triple sbagliate di seguito (in 10/15 minuti) sono un assurdità.
    Harden invece conferma ancora una volta di non avere la solidità mentale del campione vero. E' entrato in panic mode e ha forzato malamente alcuni possessi chiave durante il parziale dei Warriors. Scelte scriteriate e solita difesa ballerina. Mi è sembrato abbastanza stanco e questa potrebbe essere l'unica attenuante, però buttare al vento un occasione come questa gara 7 è un peccato. E' l'unico dei super top della lega che non vorrei mai come primo violino nella mia squadra.
    Mi dispiace per quest'occasione buttata via, mi dispiace soprattutto per CP3 e per il bene di questa lega che avrebbe bisogno che l'anello non andasse ancora una volta nelle dita dei Warriors.
    Se, come è praticamente sicuro, dovesse finire con un comodo 4a0/4a1 per gli alieni, spero che Lebron si sposti ai Rockets perché questo sarebbe l'unico modo di contrastare un roster illegale come quello dei Warriors.

  • BubbaChuck3 28/05/2018, 21.29 Vai alla notizia →
    Citazione ( Animamigrante 28/05/2018 @ 16:47 )

    Quello che si diceva all'epoca. Non fu un upset al livello, che so, dei Pistons 2004, ma era l'underdog e nessuno (tranne i tifosi Bulls) si aspettava un 4-1 Bulls. Poi per me LBJ ha già ampiamente dimostrato di essere il GOAT alle Finals 2015, ma ...

    Non l'ho vissuto in prima persona ma mi pare davvero irreale pensare che si parlasse di sweep in favore dei Lakers considerata la situazione delle due franchigie, sicuramente ci stava aspettarsi una serie combattuta ma uno sweep nemmeno Guido Bagatta ai tempi d'oro imho poteva pronosticarlo.
    Comunque dai il concetto che volevo lasciar intendere si è capito e mi pare sia abbastanza veritiero, cioè che da solo non ha mai vinto nessuno trattandosi di gioco di squadra e che MJ è stato sicuramente il numero uno della sua era ma che è fuori da ogni dubbio che ha vinto con una delle franchigie più forti della storia di questo gioco, anche con giocatori tra i top della lega che si son ridotti lo stipendio pur di giocare con lui (ci saranno state le critiche a Pippen ai tempi come si leggono oggi per Klay Thompson ad esempio?).

  • BubbaChuck3 28/05/2018, 16.19 Vai alla notizia →
    Citazione ( BenEssere 28/05/2018 @ 15:31 )

    Che poi MJ senza Pippen è 1-9 nei Playoffs se non sbaglio. Bene ma non benissimo.

    Si, senza voler togliere niente a MJ io son convinto che con i roster che ha avuto Lebron lui non avrebbe avuto più anelli al dito, probabilmente qualche Finals e anello in meno invece si. A parti invertite invece credo che il risultato sarebbe andato nello stesso identico modo. E con questo non voglio dire chi dei due sia più forte perché è semplicemente impossibile stabilirlo, però sentire costantemente che non ci si deve permettere di accostare Lebron a MJ quando si parla del più grande di sempre a me fa ridere, perché i due stanno sullo stesso piano, cioè quello degli alieni, quello dei giocatori che nascono se si è fortunati ogni 30 anni e che ci si deve semplicemente godere in pieno.

  • BubbaChuck3 28/05/2018, 16.14 Vai alla notizia →
    Citazione ( Animamigrante 28/05/2018 @ 14:59 )

    Oddio veramente le Finals del '91 dovevano essere uno sweep. Per i Lakers.

    Su quale base? I Bulls avevano il secondo miglior record della lega, davanti a quello dei Lakers tra l'altro. L'anno prima i Bulls sono usciti contro i Pistons in gara 7, poi i Pistons hanno vinto l'anello. Su che base parli di uno sweep ribaltato da parte dei Bulls vs Lakers? Per precisione tra l'altro l'ultimo anello di quei Lakers risale a 3 anni prima e con ancora Kareem in campo.

  • BubbaChuck3 28/05/2018, 14.45 Vai alla notizia →
    Citazione ( Ste1990 28/05/2018 @ 06:57 )

    Perché scusa Jordan quali grandiosi avversari ha affrontato?

    Ma soprattutto ne ha mai vinto uno da underdog? Perché a me risulta che abbia giocato, vinto e dominato (e questo nessuno vuole sminuirlo) nel roster più forte della sua era senza se e senza ma, esattamente come lo è oggi quello dei Warriors. Un anello come quello del 2016 di Lebron imho è cosa molto più complessa e rara da trovare nella storia di questo gioco. A questo gioco nessuno vince l'anello da solo, cosi come è quasi sicuro che non ci riuscirà nemmeno il Lebron più forte di sempre quest'anno. Spero mi smentisca ma con questo roster è pressoché impossibile fare più di così, anche perché è palese che sia davvero stanco in queste ultime partite (anche se dai numeri e dai risultati non si direbbe).
    In ogni caso provo solo pena per gli hater che riescono ad andare contro Lebron anche dopo questa gara 7, solo e soltanto pena per voi.

  • BubbaChuck3 27/05/2018, 21.59 Vai alla notizia →
    Citazione ( AVS 27/05/2018 @ 21:47 )

    Lascia stare, un giorno capirai pure il senso della discussione e mio tono, oggi però è troppo per te.

    Bravo, argomentazioni sensate zero, come nel 99% dei tuoi miliardi di messaggi sprecati in questo sito.

  • BubbaChuck3 27/05/2018, 21.07 Vai alla notizia →
    Citazione ( AVS 27/05/2018 @ 15:52 )

    Sì come 3° violino... è solo perché Green ha il tasso tecnico di Smart, altrimenti farebbe pure il 4°... ripeto peggio dei conigli, DeRozan nella sua nullità, almeno ci ha provato, chissà, magari se giocasse in una squadra con ben 2 realizzato ...

    Quanta ignoranza. Possono stare antipatici perché dominano da anni e ammazzano la lega, lo capisco, però giudicare in questo modo KT significa che tu partite dei Warriors ne hai viste davvero poche e ancora meno di partite veramente decisive per i loro anelli. Su i due lati del campo, cioè quello che conta davvero, lui è decisivo quanto tutti gli altri nei loro anelli.

  • BubbaChuck3 26/05/2018, 15.49 Vai alla notizia →

    Tutti a dire che se c'è un Dio devono passare i Celtics perché giocano meglio, non vanno di hero ball e bla bla bla bla bla, poi però sono gli stessi che non vogliono che passino i Warriors che giocano a mani bassi il miglior basket della lega da anni e anni. Ridicoli.

    Spero che il Re tiri fuori un altra partita come questa da registrare per farla vedere un domani a figli e nipoti fino allo sfinimento. Le 2 triple in step back di fila e il canestro con fallo successivo negli ultimi 2 minuti di partita sono un capolavoro. CLUTCH come nessuno mai.
    Sempre bello vedere la gente rosicare per Lebron, spero succeda lo stesso in gara 7.

  • BubbaChuck3 17/05/2018, 13.46 Vai alla notizia →
    Citazione ( NBAAction 17/05/2018 @ 12:37 )

    Andiamo però, qui si sta facendo passare la vittoria dei Rockets come dovuta agli isolamenti su Curry, ma se hai visto la partita sai benissimo che non è vero. La partita è stata persa perché nessun giocatore di Golden State è andato in doppia c ...

    Questa analisi è più ridicola e superficiale di quella secondo cui la partita i Warriors l'hanno persa per i 15 iso su Curry. Sono due dei tanti motivi per cui Houston ha portato a casa la partita ma nessuno dei due è l'unico, questo è certo.
    I Rockets hanno fatto girare molto di più palla rispetto a gara 1, son riusciti ad arginare il quintetto della morte dei Warriors con un quintetto con CP3,Harden, Ariza, Gordon e Tucker che ha scavato il primo vero parziale. Le palle perse dei GSW sono state troppe e spesso per meriti della difesa Rockets che imho ha fatto uno step in avanti rispetto a gara 1.
    Poi è chiaro che la gara l'abbiano portata a casa mettendo la palla nel canestro ma il fatto che siano stati decisivi Tucker e Gordon è il vero passo in avanti dei Rockets rispetto a gara 1 in cui il vero problema è stato l'essersi snaturati completamente cercando di abbassare il ritmo e sfruttando gli iso di Harden, cosa che tra l'altro ha funzionato se si guardano esclusivamente le stats personali di quest'ultimo ma che ha reso l'attacco dei Rockets statico, non facendo lavorare per niente la difesa dei Warriors, l'esatto contrario di quanto visto in questa gara 2.

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 22.33 Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 15/05/2018 @ 22:28 )

    Certo Sempre gli altri Scendi dal trono bubba o babbo

    quali altri? Ho detto a te ed esclusivamente a te.

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 22.11 Vai alla notizia →
    Citazione ( larryjoe87 15/05/2018 @ 19:53 )

    Beh giustamente Cleveland non ha mai avuto il piacere di scegliere alla 1 quindi un po' di culo, una volta tanto, ci starebbe.....

    Ma infatti non auguro la prima a chi ha avuto sfortuna in lottery negli anni passati, la sfortuna o fortuna pregressa non è un qualcosa che mi interessa, ho spiegato il perché vorrei che avessero una buona pick nel caso

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 22.08 Vai alla notizia →
    Citazione ( Jackthesnap 15/05/2018 @ 20:01 )

    Finalmente qualcuno che ha capito come funziona... Non ci vuole molto per capire che questi ne vinceranno altri 2-3 prima di stancarsi (adesso sicuramente ne perderanno 4 in fila contro Houston perché l'ho gufata)

    Spero che questa estate lo capisca e agisca di conseguenza l'unico che può fare qualcosa per limitare il problema...

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 22.07 Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 15/05/2018 @ 19:50 )

    É una prova di grande coraggio la mia La tua si chiama parac*ulaggine

    Questo è il tuo pensiero limitato (da persona limitata) ma non sto nemmeno a perdere altro tempo con te, l'ho già fatto un altra volta, hai fatto una serie di figure abbastanza ridicole e mi è bastato, finito il tempo da dedicarti.

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 19.44 Vai alla notizia →
    Citazione ( GODsGIFT 15/05/2018 @ 19:20 )

    Una sola: la lampada di Aladino.

    Esatto, per cui che continuassero a fare programmi a medio-lungo termine meglio possibile se hanno intenzione di mettersi qualche anello al dito, perché se come sembra la situazione resterà questa nella baia ancora per qualche anno salvo movimenti particolari di Lebron (tipo direzione Houston) o infortuni a raffica in casa Warriors, per l'anello la questione è pressoché chiusa ahimè

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 19.41 Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 15/05/2018 @ 19:06 )

    Che tristezza tifare Lebron James

    Non tifo Lebron James, lo amo come giocatore ma non tifo Lebron in assoluto, vorrei vedere una lega più competitiva possibile questo è sicuro. Ne abbiamo già parlato un altra volta. Molto più triste tra l'altro tifare i Knicks, ancora ancora nascere con una sfiga ma sceglierla è molto peggio.

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 18.47 Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 15/05/2018 @ 18:33 )

    Questo piacere nel vedere la #1 a Cleveland a cosa è dovuto?!

    Alla successiva trade che permetterebbe ai Cavs di fare un roster dignitoso per provare a competere, anche se alla lontana, con gli alieni che dominano al momento (e alle 20000000000 di persone che rosicherebbero infinito per una cosa simile). Se invece non dovessero riuscire a creare un roster competitivo mi auguro che Lebron provi ad andare a Houston per tentarci dall'altro lato degli USA (e la pessima dirigenza Cavs lo meriterebbe). Sinceramente continuare a vedere stagioni scontate da Ottobre non è tra i miei desideri.

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 18.26 Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 15/05/2018 @ 18:24 )

    Non credo Griffin torni a rappresentare i Cavs la sera della lottery essendo stato licenziato

    per me può andarci pure Phil Jackson a rappresentarli, l'importante è che esca la pallina giusta

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 18.21 Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 15/05/2018 @ 18:19 )

    Se si aprisse il link sarebbe veramente un sogno

    [ link ]


    così? non ho mai messo link quindi non ho idea

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 18.20 Vai alla notizia →
    Citazione ( Alessio74 15/05/2018 @ 17:37 )

    Se i sixers prendono la 1 o boston la 2-3 si rischia di aver trovato la squadra che detronizzerà definitivamente king e warriors.

    Ma nel 2025? Perché nemmeno se i Celtics pescano la 1 e la 2 in regalo assieme hanno chance di vincere un anello a breve se GSW resta questa, figuriamoci Phila. Sono dei progetti fantastici a lungo termine e che possono già dire la loro per vincere l'Est ma secondo me non ci rendiamo conto di che squadra sia questa Golden State. Quante prime ti servono per trovare KD, Curry, Thompson e Green nel loro prime?

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 18.18 Vai alla notizia →

    [ link ]
    I HAVE A DREAM

  • BubbaChuck3 15/05/2018, 16.16 Vai alla notizia →
    Citazione ( dave86 15/05/2018 @ 15:12 )

    Forse i rockets potrebbero provare a tenere i ritmi più bassi se vogliono vincere..ma con d’antoni la vedo quasi impossibile..

    Secondo me non è quella la chiave. In gara 1 a momenti ci hanno provato e gli è andata bene che Harden era in serata ed è riuscito a tirar fuori tanti canestri dal nulla ma non è snaturandosi che possono portare a casa la serie. Il parziale l'hanno recuperato nel momento in cui hanno ripreso a giocare come sanno fare grazie a CP3 che ha riportato ordine, tirando dall'arco appena c'è occasione e mettendo in ritmo i compagni. Non la puoi vincere a ritmi bassi con un isolamento a testa CP3, Harden contro una squadra che ha difensori di questo calibro (la miglior difesa della lega quando si mette a difendere seriamente imho). Puoi provarci solo difendendo meglio di così in transizione e aggiustando ogni minimo dettaglio sin da gara 2, esattamente come ha detto D'Antoni stavolta. Il problema vero è che guardando la partita si capisce che i punti di Durant e Klay non sono frutto di una giornata di grazia ma che una partita così la possono fare ogni sera se si difende in quel modo, Durant è semplicemente il miglior attaccante della lega ed è indifendibile. Houston cambia su tutti e Durant in 1vs1 non lo tiene nessuno, ci prova Ariza a limitare i danni (peccato per i problemi di falli che hanno condizionato la sua partita), PJ fa il suo ma mancano i cm e gli tira in testa sempre e comunque, stessa cosa CP3, Mbah a Moute invece meno bene di quanto mi aspettassi in D ma a prescindere non ti puoi permettere in questa serie di averlo troppo a lungo in campo. Bene per le sue possibilità Capela le volte che si è trovato a difendere 1vs1 contro KD ma non è certo questa la chiave per ovvi motivi. Harden viene cercato spesso con i cambi da KD ed è quasi sempre canestro. Bella gatta da pelare....gli va bene che Curry è palese non sia nemmeno vicino al 100% ma questa serie è veramente dura per i Rockets.

  • BubbaChuck3 14/05/2018, 14.59 Vai alla notizia →
    Citazione ( RosetoBasket 14/05/2018 @ 13:25 )

    Toronto era anche la squadra col 2° miglior record della lega meglio anche di Golden State e con il miglior allenatore dell'NBA votato dai colleghi, ma ora sweep e magicamente diventano dei brocchi che non sanno giocare. LeBron si è ritrovato senza ...

    Stanno alla frutta. Dovrebbero avere la museruola e aver perso il diritto di voto dopo l'anello del 2016 e invece ancora si permettono di fiatare. Mi dispiace per loro che non si godono quello che ci godiamo noi.

  • BubbaChuck3 13/05/2018, 16.28 Vai alla notizia →
    Citazione ( PippoF92 13/05/2018 @ 14:58 )

    Vero. Ma Leonard non va dove vuole, Leonard va dove ce lo spediscono gli Spurs nel caso e se arriva una proposta di trade da Phila che include Fultz (incognite fisiche non quanto Kawhi ma poco ci manca) - Saric (titolare, buono ma non speciale) - e u ...

    THIS. La gente sta male e/o sogna troppo.

  • BubbaChuck3 10/05/2018, 17.09 Vai alla notizia →

    Dura scegliere di pareggiare il max ma quasi inevitabile. Tra l'altro in questo momento e nel sistema Rockets è sicuramente tra i migliori C della lega e pare sia un grandissimo lavoratore (e si vede dagli enormi progressi che ha fatto negli ultimi due anni) che male non fa.

  • BubbaChuck3 06/05/2018, 15.38 Vai alla notizia →
    Citazione ( FromTheOrigins 06/05/2018 @ 15:35 )

    Ma infatti sono indeciso tra i tre. Secondo te è facile scegliere tra i tre? Dov'è il flaming? Si stava parlando di James super. Tutto qui!

    Ok. Hai capito il concetto. Ti vengo dietro visto che ci tieni, scelgo senza nemmeno pensarci LBJ, prima di lui a prescindere dai ruoli (visto che comunque non li stai tenendo in considerazione) prendo solo MJ, su gli altri nemmeno ci penso.

  • BubbaChuck3 06/05/2018, 15.29 Vai alla notizia →
    Citazione ( FromTheOrigins 06/05/2018 @ 15:03 )

    Perché boiata? Hai mai visto Julius Erving? Cmq è un discorso a tre per un posto: Erving, Duncan, James.

    La boiata è entrare in una discussione su Lebron dopo che ha deciso l'ennesima partita, e il cui argomento è il suo BB, scrivendo il tuo ipotetico quintetto all time solo per farci sapere che tu non lo metteresti dentro questo quintetto. Questo in un forum ben moderato verrebbe considerato flame. Poi per me puoi pensare e scrivere ciò che vuoi ma questa è e rimane una boiata. Sulla tua personale scelta invece nemmeno intervengo perché sarebbe come dare retta a un troll.

  • BubbaChuck3 06/05/2018, 14.50 Vai alla notizia →
    Citazione ( GioZena92 06/05/2018 @ 14:44 )

    Sull'all in sono iper d'accordo, idem sul fatto che non abbiano saputo sfruttare per nulla gli assett a disposizione. Però in alcuni casi il fatto che LeBron abbia dei "pretoriani", ha portato questi giocatori (JR, TT) ad essere pagati più di quant ...

    C'è da dire che in ogni team che quasi sempre in un team che vince ci sono dei giocatori che monetizzano più di quanto potrebbero in altri contesti. Detto ciò per quanto ha preso l'anno prima il contratto di JR imho è (quasi) onesto e sicuramente non un problema per il cap dei Cavs, meno d'accordo invece su quello di TT anche se è stato firmato nell'anno dei contratti pazzi e tra i tanti non è certo il più scandaloso, anzi, e alla fine dei conti si sta rivelando ancora una volta importante per i Cavs (contro i Pacers decisivo imho). Che la presenza di LBJ sia condizionante più di quella di ogni altra superstar della lega è ovvio, anche a livello di gestione del roster, però porta anche tanti vantaggi (come avere costantemente la possibilità di firmare ottimi role player o ex big a fine carriera con voglia di puntare all'anello al minimo salariale ad esempio) e la dirigenza Cavs non è stata brava nel gestire le ultime due finestre di mercato imho (e dare le colpe a LBJ secondo me in questo non ha senso).

  • BubbaChuck3 06/05/2018, 14.41 Vai alla notizia →
    Citazione ( FromTheOrigins 06/05/2018 @ 14:39 )

    Rettifico il mio dream team all time dopo.aver rivisto Julius Erving, il giocatore a cui secondo me Lebron James assomiglia: Magic, Jordan, Bird, Erving, Russell.

    Ma è normale che tu entri in questa notizia per scrivere questa boiata?

  • BubbaChuck3 06/05/2018, 14.39 Vai alla notizia →
    Citazione ( GioZena92 06/05/2018 @ 14:32 )

    Guarda sfondi una porta aperta... LeBron meriterebbe eccome di potersi giocare il titolo sino in fondo, ma alcuni errori fatti sono stati influenzati anche da scelte quasi "imposte" (passami il termine) da lui (firma JR su tutte). Detto ciò, i Rator ...

    Si niente da dire, per me in gara 1 sono stati sfortunati ma non si possono mettere costantemente in queste situazioni. E' un progetto morto da 2 anni ormai e per quello che ho visto al primo turno con WAS si vedeva che non erano pronti nemmeno stavolta per arrivare fino in fondo. Hanno dei giovani interessanti e uno tra Lowry e Derozan da cui ripartire (per me non ha senso continuare con entrambi) ma questo è il momento di cambiare le carte in tavola per i Raptors.
    Per quanto riguarda i Cavs secondo me non si possono dare le colpe a Lebron se il roster è questo al momento. Hanno gestito male gli assett a disposizione, non puoi arrivare dopo un anno con questo roster quando hai Irving da scambiare, la scelta Nets non sfruttata e che ha perso valore nel mentre, se hai Lebron devi andare ALL IN sempre secondo me, non puoi trovarti con un roster nuovo (e non competitivo tra l'altro) a Febbraio.

  • BubbaChuck3 06/05/2018, 14.33 Vai alla notizia →
    Citazione ( Vnereandthunder 06/05/2018 @ 09:34 )

    Ma di cosa si parla esattamente? Siamo di fronte se non al più grande, al secondo più forte di tutti in questo sport... Sto canestro è di una difficoltà estrema e lo ha fatto sembrare un tiro quasi normale... Assolutamente pazzesco con buona pace ...

    Sono rimasti, dopo l'anello del 2016 pensavo si fossero tutti suicidati, invece hanno ancora il coraggio di fiatare. Non meritano di vedere (anche se limitati dai paraocchi) quello che vediamo noi.

Pagina di 28