Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Messaggio privato

AverageCelticGuy

AverageCelticGuy Le sue info
Data iscrizione 27/10/2017
Commenti totali 145
Media commenti giornaliera 0,14
Dove è nato
Dove si trova ora Stoccarda
Generalità Uomo
Ultima volta su Sportando 18/07/2018 @ 10.24
145 Commenti

Pagina di 3

  • Citazione ( 09knicks 18/07/2018 @ 10:20 )

    Perchè noi qui ne spariamo di cotte e di crude senza sapere nullla, valutando troppo o troppo poco un giocatore. Oltre al fatto che poi ogni GM valuta i giocatori in base ai suoi parametri.


    Esatto, quindi come puoi dire "bastava l'offerta giusta"?


    Ovvio che un GM reputa un'offerta equa, ma io posso valutare un giocatore X come un top10 della lega e tu come un top20, ma alla fine l'unica valutazione definitiva la dà il GM degli Spurs che accetta quella che crede sia l'offerta migliore tra quelle arrivate considerando poi da chi sono arrivate

  • Citazione ( chancetherapper 18/07/2018 @ 10:14 )

    Gli Spurs potrebbero anche assorbire ancora la differenza di 7M tra Kawhi e DeRozan. Non credo, credo useranno la trade pure per liberarsi almeno di un contrattone.

    In teoria non dovrebbero poter assorbire il contratto di DD, ci sarebbe una differenza di 2,5M in più rispetto a quanto possono assorbire

  • Citazione ( 09knicks 18/07/2018 @ 10:15 )

    Come per george, bastava la giusta offerta


    Come fai a dire oggettivamente quale sia l'offerta giusta?


    Hanno detto e scritto di tutto, Buford avrà fatto le sue valutazioni e sicuramente pur di fare uno sgarbo a Leonard (giustamente, visto il comportamento dello stesso giocatore) lo manda a giocare a Toronto per DD piuttosto che ai Lakers a parità di offerta.

  • Citazione ( chancetherapper 18/07/2018 @ 10:14 )

    Gli Spurs potrebbero anche assorbire ancora la differenza di 7M tra Kawhi e DeRozan. Non credo, credo useranno la trade pure per liberarsi almeno di un contrattone.


    Sembra che ormai ci siamo con la trade..
    Quantomeno DeRozan deve essere stato avvisato che c'è qualcosa in ballo, quindi se non è chiusa ci siamo vicini


  • Leonard+Mills+Gasol x DeRozan+Valanciunas


    Potrebbe essere questa o solo Leonard+filler x DeRozan?

  • Citazione ( GioZena92 04/07/2018 @ 09:38 )

    Ma che discorso è perdonami? Ci sono anche franchigie che si stanno muovendo più che bene (Boston su tutte, ma anche Phila, Houston, Indiana, Utah), solo che in questa lega, al momento, le possibilità di vincere sono radenti allo 0 (e non ti pa ...


    Ok tutto, ma stiamo facendo passare come il male della lega GSW e non è giusto.
    La dirigenza sta facendo un lavoro fenomenale per assemblare una squadra coi fiocchi e ci riesce ogni anno con colpi a sorpresa come quest'anno Cousins.
    Ora, si può fare facile ironia sulle rinunce varie dei vari giocatori, ma Curry ha preso il supermax, Durant prende 30kk, Green e Thompson prendono 18/20 mi pare e Iguodala 16, quindi non mi sembra che abbiano rinunciato a chissà quanto.
    Parere personale, rinunciare a 5mln in un anno (partendo da una base di 35) per vincere è una cosa accettabile (non giusta, accettabile).
    Il fatto che Cousins abbia svenduto il suo corpo per 5mln lo è molto meno, su questo sono d'accordo. Ma se fosse vero che nessuno ha offerto un pluriennale e il massimo delle offerte fossero state su cifre basse o comunque irrisorie rispetto al suo valore pre infortunio?
    Se penso di meritare 100x4 e il massimo che ho come offerta è un 7/8x1 allora ovvio che considero i 5 di GSW e provo a vincere facile, ma la colpa è di Cousins al 50%, l'altro 50% è degli altri 28GM (escludo Ainge che dai rumors ha fatto la stessa offerta di GS a Boogie) che potendo, non hanno offerto di più!

  • Citazione ( 09knicks 04/07/2018 @ 09:51 )

    Dimmi 7 più forti


    Più forti è un concetto relativo, sulla carta OKC è probabilmente terza/quarta forza ad ovest, ma la RS dello scorso anno non ti ha insegnato nulla?
    Sono stati molto vicini a non andare nemmeno ai PO. Voleva solo intendere che quest'anno sarà ancora più combattuta la corsa ai PO, posto che i primi due posti sono già assegnati a GSW e HOU, per il resto hai Portland, NOLA, Denver, Utah, Lakers, Suns, Mavs, Spurs, Clippers, Minnesota e Grizzlies a combattere con OKC, praticamente nessuna franchigia eccetto i Kings (che comunque non hanno la scelta) che partono col presupposto di non provare a giocarsi la corsa ai PO.
    Se non migliora l'alchimia tattica rischia tantissimo OKC dato che ha mantenuto un core di giocatori che non sono mai riusciti per un motivo (coach) o per l'altro (RW) a trovare un gioco che fosse diverso da iso su iso.

  • Citazione ( lore824 02/07/2018 @ 08:48 )

    Mi potresti passare le notizie in cui Rich Paul si sarebbe mosso con gli Spurs per Leonard? Giusto per curiosità, visto che ho la mattina libera per spararmi ogni singolo articolo su LeBron. Per ora quelli che ho letto io dicono che con i 76ers era ...


    Leggo spesso i tuoi commenti e mi sembri (per quanto tifoso di una brutta squadra ;) ) piuttosto oggettivo e informato sulla NBA. Da dove prendi le notizie? Cioè che fonti segui?
    Grazie e complimenti per LBJ, non vedo l'ora nei prossimi 4 anni di ritrovarvi alle Finals, battervi sarà ancora più epico con il Re dalla vostra parte :)


  • Sono contento che la rivalità storica tra Lakers e C's possa nei prossimi anni avere un'altra pagina. Dopo la rivalità LBJ-Celtics e Lakers-Celtics questa mossa è l'apoteosi, I C's di Kyrie contro i Lakers di LBJ, davvero tanta roba.


    A parte questo excursus da tifoso, davvero fatico a capire chi critica una mossa del genere perchè ad un 34enne si dà un contratto simile. Forse qualcuno dimentica che il 34enne è probabilmente uno degli atleti più incredibile della storia e uno degli atleti più attenti a curare alimentazione e fisico quindi uno dei meno propensi ad avere infortuni come visto fino ad ora. E per inciso credo che l'età conti il giusto in caso di infortuni seri (vedi DMC, PG, Leonard, Irving, Hayward ecc. ecc. negli ultimi anni). Forse qualcuno dimentica chi è Lebron James ragazzi.



    E comunque la storia dei big market esiste, esiste in tutti gli sport, da sempre le squadre "storiche" hanno un appeal diverso rispetto a tutte le altre. Lakers e Celtics potranno sempre contare sul fatto di essere ciclicamente sempre tra le top della NBA, perchè vincere e vedere il proprio nome accanto ai giocatori che hanno fatto la storia dello sport ha un fascino particolare che sfama l'ego dei giocatori che si sentono primedonne e vogliono essere ricordati tra i migliori.
    Lo stesso vale nella F1 per la Ferrari (sogno di ogni pilota), nel calcio sia in Italia (Juve, Inter e Milan) che europeo (Real Madrid, Barcellona, Manchester United) e così via, è inutile nascondersi, la storia ha la sua importanza.

  • Oltre a Kemba Walker, ho sentito anche di Zeman come specialista difensivo

  • Citazione ( HakeemDream 11/06/2018 @ 12:03 )

    ***TROLL MODE ON*** certo che lo vorrei, ma Durant ha detto che rimane a Golden State... ***TROLL MODE OFF***

    Vediamo quanti abboccano al tentativo di flame :) hahahaha

  • Citazione ( CelticLG 11/06/2018 @ 11:50 )

    Queste sono le proiezioni dei massimo salariali https://www.hoopsrumors.com/2018/03/earl
    y-maximum-salary-projections-for-201819.
    html LeBron e Paul sono nella terza fascia 10+ anni di esperienza (35 milioni di base), George nella seconda 7/9 anni (30. ...


    Se diventano FA chi li rifirma non dovrebbe avere i Birds no?
    Per cui credo dovremmo guardare la tabella sotto, quindi Lebron e CP3 così come
    PG potrebbero firmare per 4 anni e con un aumento del 5% e non dell'8% come nel caso dei Birds?
    Chiedo per informazioni, grazie :)


  • Potete provare a leggere la situazione da un altro punto di vista?


    Posto che KD è debole psicologicamente ed è molto suscettibile riguardo al fatto di quello che la gente pensa di lui, il fatto che rifirmi a GS non può essere visto come un segnale di debolezza da un altro lato?


    È etichettato come perdente nonostante gli anelli vinti e futuri, avrà 1 o più MVP delle Finals.
    Nel caso accettasse di andare via e non riuscisse più a vincere? Verrebbe messo ancora più in croce per il fatto di non aver saputo vincere in una squadra tutta "sua", quegli anelli sarebbero ancora più svalutati perchè frutto del fatto di essersi aggiunto a GS squadra da record ecc.


    Dicevano, meglio star zitti e passare per stupidi che aprire bocca e levare ogni dubbio che si potrebbe contestualizzare con "meglio vincere e passare per perdenti/cupcake/non in grado di essere leader, che cambiare squadra e levare ogni dubbio"

  • Citazione ( spider 07/06/2018 @ 14:15 )

    Durant giocatore fortissimo, ma verrà ricordato come colui che si è unito a un team vincente da 73-9 in RS per poter arrivare all'anello...


    È storia in divenire, se sarà solo uno o saranno 2/3/4/5 lo si vedrà nei prossimi anni.
    Per il momento possiamo dire quasi 2.
    Lo sport è bello anche per questo, c'è chi vuole il massimo a livello di $ e chi il massimo a livello di W. Non credo stia a noi giudicare.

  • Citazione ( BubbaChuck3 07/06/2018 @ 12:58 )

    Ma miglior giocatore di quale pianeta? Quello dei terrestri in cui non consideri Lebron? La questione MVP delle Finals è già chiusa giustamente, Curry ha dominato una partita in tutti i PO, per il resto questa è la squadra di Durant.


    L'MVP viene dato sulla base delle Finals, il resto dei PO conta zero per questo premio.
    Sulla base di cosa sarebbe la squadra di Durant?
    Imho è e sarà ricordata come la squadra di Curry, perchè il sistema è stato costruito su di lui, perchè è diventata una franchigia importante con lui e ha vinto un anello con lui. KD è stata un'aggiunta ad un roster già molto competitivo.
    Rimanendo a questa serie di finale, secondo me il discorso rimane aperto e gara 4 sarà decisiva in caso di W di GS per l'assegnazione dell'MVP dato che comunque in gara 1 Curry meglio di Durant, in gara 2 Curry show e Durant efficace ma non spaziale e in gara 3 Durant fenomenale e Curry malino (salvato dai 5 punti in fila che hanno rivoltato l'inerzia della gara verso la fine).
    Direi 51-49 per il 30 al momento.
    Opinione personale, ovviamente.

  • Citazione ( BadAsIWannaBe 07/06/2018 @ 12:07 )

    Concordo in toto, ma ribadisco il concetto che chi è causa del suo mal pianga se stesso


    Sono d'accordo con te sul fatto che James abbia voluto fare il dittatore in carriera a livello di squadra, decidere tutto tu ti porta a essere Dio quando vinci e messo in croce quando perdi.
    Però facevo riferimento a questa partita, allargando il campo a stagione e carriera su alcuni punti mi trovi d'accordo.

  • Citazione ( grizznation 07/06/2018 @ 11:58 )

    Perché vincono? Vincono anche Perché davanti hanno una squadra inferiore e perché hanno molta fortuna con gli infortuni, rigiochiamo Gara 6 e 7 contro Houston con Paul e vediamo come finisce. Vincono, magari si, però ogni anno hanno qualcosa a f ...


    A questi livelli gli infortuni ci sono ovunque e per qualsiasi squadra.
    Curry secondo me non è al meglio, Thompson idem, Iguodala ha saltato 4/5 partite contro Houston.
    Idem nel 2016 Curry non era al meglio.
    Gli infortuni capitano, poi che SAS sia una squadra poco più che discreta senza Kawhi è oggettivo, però i Pelicans per esempio con Cousins non andavano così bene come senza (parere personale) dato che toglieva possessi ad AD.


    Poi il discorso infortuni quest'anno non credo sia utilizzabile, perchè comunque con CP3 stavano 2-3 in campo, non 2-0 Houston.
    Dall'altra parte Lebron negli ultimi anni è sempre arrivato in carrozza alle Finals, 2015 contro gli Hawks, 2016 contro i Raptors, 2017 contro i C's senza nemmeno dover forzare. Quest'anno senza appunto gli infortuni di GH e KI stavamo noi a giocarcela con GS.


    Rispondendo anche sul discorso sistema, quello di GS è un sistema sì d'èlite e favoloso che ha cambiato il gioco e questo è innegabile.
    Detto questo un sistema così giocato con giocatori mediocri ti prendono a pesci in faccia, se giochi con dei campioni con un talento smisurato allora vinci con questo sistema e anche con altri.

  • Citazione ( BadAsIWannaBe 07/06/2018 @ 11:47 )

    Capisco il tuo ragionamento, ma mi vuoi dire che tu lasceresti i possessi decisivi di una gara dentro-fuori a JR e TT? Come ha detto Van Gundy in telecronaca, ci sono momenti in cui deve piantarla di giocare per passare la palla e di attaccare senza ...


    Forse non consideri che per attaccare il ferro con una difesa come quella di GS che appena vai dentro si chiude e bene serve anche molta, moltissima energia.
    Lebron ha giocato una media di 45/46 minuti sempre palla in mano, sempre pressato e ora che è rientrato Iguodala non ha più Looney o McGee con i quali "riposarsi" in palleggio dopo il pick 'n' roll.
    In tutto questo la scavigliata del secondo quarto incide. La manata che ha preso da Green e di cui porta ancora i segni incide. Il fatto che sia un essere umano anche lui incide.
    Non stiamo giocando alla play dove puoi attaccare il ferro 48 minuti senza ripercussioni.
    Avrà sbagliato a gestire le energie, può darsi.
    Probabilmente non si fida (giusto o sbagliato che sia) dei suoi compagni a tal punto da prendersi quei 4/5 minuti di riposo a partita che poteva avere quando Kyrie guidava la sagra degli Iso lo scorso anno.
    Ha 1001 scusanti per aver sbagliato e 1.000.000 di meriti per aver portato i Cavs dove sono.
    Siamo seri, senza Lebron questa squadra arriva 7/8 ad est.

  • Citazione ( grizznation 07/06/2018 @ 11:44 )

    Commento che sottoscrivo in tutto e per tutto. È un finto 3-0 perché sinceramente Cleveland è stata in gra 2 partite e 3 quarti e sfido chiunque a dire che aveva previsto un equilibrio del genere. Poi i Warriors vincono perché son più forti ma l ...


    Probabilmente non hanno visto le partite, motivo per cui vedi 3-0 e pensi a qualcosa di scontato ma già gara 1 finita all'OT doveva far capire che per GS non sarebbe stata così semplice.
    Il fatto che poi lo scorso anno abbiano vinto 4-1 e quest'anno possano fare 4-0 mi sembra più che ingiusto, paradossalmente sembrano più vicini quest'anno rispetto allo scorso. Con un Irving in meno ma con un Lebron in versione God, in tutto questo non so quanto i vari infortuni e acciacchi dei vari Curry, Thompson e Iguodala abbiano influito nel dare comunque partite vive.


  • Bello come si possano leggere commenti con tutto e il contrario di tutto, ma ognuno crede di avere ragione e che gli altri dicano panzane.


    Forse servirebbe un po' di equilibrio in più, come quello che porta Iguodala a GS, perchè un normalizzatore di gioco come lui evita che la squadra sbandi e cominci a tirare con medie da 7" or less per recuperare.
    Detto che Green nel primo tecnico è stato un po' "punito" dato che sembra essere TT quello che provoca e va a contatto, forse per questo gli è stato perdonato il secondo plateale tecnico che avrebbe messo in ginocchio gli Warriors.
    Durant surreale mentre gli Splash Bros a tratti fuori dalla partita, Curry salva una prestazione da 4 in pagella con 5 punti in fila da campione nel momento clou.


    Passando all'altro lato leggere che Lebron non sa difendere o che ha fatto cilecca in una partita da 33+10+11 fa quanto meno ridere.
    Avrà sbagliato qualche decisione negli ultimi minuti ma se i Cavs sono stati in grado di giocarsela fino alla fine questo è merito suo e di pochi altri anche oggi.


    Ad inizio serie credo che la maggior parte pronosticasse uno sweep o 4-1 senza storie come probabilmente avverrà, ora vi lamentate perchè sono 3-0 e hanno sprecato occasioni per portare a casa almeno una partita.
    Sono state 3 partite combattute fino alla fine (gara 2 almeno fino a metà 4/4 mi pare), capisco che abbia sempre vinto GS ma chi ha visto le partite sa che sono state per lo meno tirate.

  • Citazione ( grizznation 01/06/2018 @ 12:59 )

    Scusami ma una prestazione del genere, con quei compagni attorno, come andrebbe definita? Bisogna fare 80 punti per essere epici???o si doveva portare a letto pure la mamma di Curry???non so in una finale, contro una squadra di questo livello, con de ...


    Beh se si portava a casa pure la mamma di Curry meritava l'anello ad honorem più ancora che per la partita giocata :)
    A parte tutto, sembra parecchio un commento da flamer, forse epico è ancora riduttivo per la partita che ha fatto.
    Un giocatore che sappia passarla in quel modo, arrivare al ferro, tirare dal mid range o da 3 con questa efficacia non si era mai visto. Ha una gestione dei momenti che ha del clamoroso, dall'altra parte servono 3 fenomeni per rispondere alle fiammate di LBJ, soprattutto Curry che stanotte ha risposto prima alla tripla dai 9 metri e poi con la penetrazione a pochi secondi dalla fine, questo dovrebbe far capire che tipo di PO sta giocando LBJ, infinito

  • Citazione ( grizznation 01/06/2018 @ 13:03 )

    MA con tutto il rispetto per la tua disamina, capisco che era notte inoltrata ma solo io mi ricordo un fischio e un non fischio porcheria entrambi su LeBron a metà ultimo quarto in un momento di difficoltà Golden state e che ha consentito loro di v ...

    "Un piccolo inciso, manca un fallo di Looney su una persa data a Lebron e
    manca un fallo di Lebron su un layup di Looney sempre nel 4/4 (nessuno
    lo dice? Svista o semplicemente troppo facile parlare di decisioni pro

    GSW?)"


    l'avevo scritto in un commento precedente, per me c'era comunque un fallo anche su un layup di Looney in cui James va dritto sul braccio.
    Ovvio che se un fallo viene commesso e non dato a Lebron ha più risonanza però ci sono episodi controversi da una parte e dall'altra.


    Capisco i tifosi di James o di GSW che se la prendano, ma chi è "esterno" alla vicenda come tifo dovrebbe essere un po' più oggettivo nei giudizi secondo me, qui sembra una corsa a vedere se un arbitro (essere umano) sbaglia 1/2/3 fischi in una partita di 48 minuti con 150 possessi.
    Siamo seri, è stato uno spettacolo di basket, non roviniamo tutto parlando solo di arbitri.
    Ci sono stati così tanti canestri e così tante azioni da stropicciarsi gli occhi che vedere 340 commenti che parlano di un fischio dato o non dato che davverso rasentiamo il patetico.
    L'arbitro fa parte del gioco, sbaglia come sbagliano i giocatori, come gli allenatori ecc. ecc., non riduciamo il gioco ai grigi.


  • A livello di risposte, ineccepibile.


    Quando prende la borsetta e se ne va come una vera diva è una scena esilarante :) Sembra una parodia davvero

  • Citazione ( WhiteSheed 01/06/2018 @ 12:18 )

    Ci poteva essere una serie, con questo finale sono veramente spaventato sul fattore emotivo e di coesione fra le linee di Cleveland, oltre a possibili interventi disciplinari che condizionerebbero il tutto. Io non odio GS, sono una grande squadra co ...


    Sinceramente ero rimasto col dubbio che fosse o meno fallo in attacco, dovuto sia al fatto che Lebron in 0.3 secondi passa da piede sullo smile a 1mt fuori sia al fatto che c'è una mano di TT sul braccio di KD che poteva essere fallo della difesa.


    Anche l'arbitro mi sembra in dubbio sul cosa fischiare, si prende la responsabilità di fischiare fallo di sfondamento perchè così ha (nel dubbio) la possibilità di andare all'IR grazie all'escamotage del semicerchio e capire quale dei due fischi (fallo di KD o LBJ) sia il più corretto.


    Detto questo, è riduttivo attaccarsi a questo dopo una gara 1 così.
    Detto questo, sei alle NBA Finals e hai LBJ in squadra, gara 2 non sarà una passeggiata così come gara 3 e gara 4, per quanto non simpatizzi per ovvi motivi di tifo per James un avversario così non puoi non rispettarlo e non apprezzarlo per tutto quello che sta mostrando e lasciando sul parquet.


  • Secondo me si giocano Curry, Durant, Harden e Giannis la palma di miglior giocatore NBA.


    Lebron non si può considerare perchè è di un'altra categoria, un altro mondo, un'altra galassia.


    Solo così si spiega una partita del genere, questo non è umano, non ci credo mai nella vita che appartiene alla nostra razza.


    3 spanne sopra le altre superstar


  • Tutti concordi che l'espulsione non ci fosse.
    A partita finita però poteva anche andare via Thompson senza per forza creare questo casino, che poi Green sicuramente è un provocatore ma questo non lo scopriamo oggi e TT è uno dei pochi che può aiutare LBJ nel rendere difficile la conquista dell'anello per GSW, non deve essere pollo e cascare nelle provocazioni.


    Detto questo Livingston ha tirato per evitare che scadessero i 24 secondi, non mi sembra un delitto e Thompson poteva evitare di andare a contrastarlo in quel modo scomposto perchè appunto finire con 124-114 o 122-114 niente cambiava ad entrambi.


    Probabile che l'arbitro abbia voluto espellerlo per evitare che nascessero scontri in campo per questo fallo che poteva essere visto come "punitivo", ha ottenuto l'effetto contrario perchè proprio questo è stato la miccia che ha scatenato quel mezzo parapiglia acceso da TT e Green.


  • C'è stata una bella gara 1 e probabilmente avremo una serie alle Finals dopo 2 finali di conference tirate fino a gara 7 contro ogni previsione.
    Stiamo assistendo al basket ai massimi livelli.
    Su 327 commenti ce ne saranno metà che parlano degli arbitri.


    Un piccolo inciso, manca un fallo di Looney su una persa data a Lebron e manca un fallo di Lebron su un layup di Looney sempre nel 4/4 (nessuno lo dice? Svista o semplicemente troppo facile parlare di decisioni pro GSW?)


    Il caso KD-LBJ, non è sfondamento per le varie motivazioni indicate da tanti utenti (scivolamento in corso, spalla in movimento e non parallela al petto), viene corretta la decisione che era stata presa. Fate polemica. Viene assegnato un fallo di ostruzione corretto invece di un errore, e niente, criticate. A parti invertite avreste fatto tutte queste polemiche?


    Capisco che odiate, sportivamente parlando, Golden State ma per qualche giorno non potete godervi lo spettacolo e basta?


    Mi sembra che la maggior parte degli utenti sia più interessata a creare polemiche sul nulla che al seguire il basket, ecco, cambiate sport

  • Citazione ( Robynove5 01/06/2018 @ 07:18 )

    Qualcuno onesto che riesca a spiegarmi la non chiamata di questi falli??vergognoso https://youtu.be/B36uBfSc0ak


    Ti rendi conto che stai guardando un video del 25 dicembre 2017?
    Perchè poi i tifosi di GSW sono persone orribili e faziose, a questo punto se vuoi mettici pure dentro il goal di Muntari o il rigore di Iuliano su Ronaldo

  • Citazione ( CerrutiBr0wn 30/05/2018 @ 10:55 )

    secondo me sono chiacchere del tutto incosistenti e prive di un minimo fondamento logico


    Sono ipotesi come quelle del 90% dei commenti, ognuno ha le sue idee e che siano prive di fondamento logico lo dici tu magari.
    Vuoi mettere in discussione tutto? Liberissimo di farlo, ma argomenta con qualcosa perchè definire le idee di qualcuno "chiacchiere del tutto inconsistenti e prive di un minimo di fondamento logico" è abbastanza denigrante come concetto, altrimenti passi come il sapientone de sta cippa che fa il superiore ma che di concetto ha detto zero

  • Citazione ( thechosentwo 29/05/2018 @ 12:15 )

    Solo houston sarebbe arrivata alle finals al posto di cleveland quest anno, ma solo perchè sono i cavs ad essersi indeboliti. Comunque se c' è un momento in cui non ha senso cambiare il regolamento è proprio questo, visto che sia sixers che celtic ...


    Siamo nel campo delle ipotesi.
    Ma anche gli Spurs di Pop e gli OKC di KD e RW l'avrebbero fatta sudare molto più dei Raptors e degli Hawks non credi?
    In ogni caso sul fatto di riformare est e ovest non lo vedo come una priorità, c'è sempre stato e sempre ci sarà un delta di dislivello per cui una conference ha più o meno campioni e non credo sia il problema principale della NBA nemmeno io

  • Citazione ( gibson 29/05/2018 @ 14:05 )

    Guardo adesso registro, e mi riguardero con calma la partita, e se le impressioni sono le stesse, che ho avuto durante la partita ti descrivero dettagliatamente tutti gli errori, e penso che a Houston gli mancano 20 punti. Poi il quarto quarto i Rock ...

    Aspetto che mi segnali tutti gli errori, da ambo le parti ovviamente.
    Comunque ad essere onesti, questo lavoro lo dovresti fare sulle 7 gare per dare un senso a quanto squadra A sia stata penalizzata rispetto a squadra B, possibilmente su tutte le serie di PO.
    In questo modo dimostrerai che ci sono due squadre che vengono favorite per arrivare alle Finals, altrimenti è il caso che la finisci con questo complottismo di serie B.

  • Citazione ( Mmichele 29/05/2018 @ 12:20 )

    Se per questo anche Utah era partita per tankare, se proprio dobbiamo dirla tutta, poi se adesso i Pelicans ad Est sarebbero arrivati alle Finals vale un po' tutto


    Non ho detto che arrivavano alle Finals, ma che sarebbero arrivati alle ECF contro i Cavs probabilmente.
    Davis formato PO con Rondo e Holiday che hanno fatto delle ottime gare, secondo me ad est avrebbero fatto più strada rispetto a quanta ne hanno fatta ad ovest.
    Gli stessi 76ers osannati da tutti prima delle semi sono stati sbattuti fuori in 5 dai C's senza KI e GH, dubito sarebbe successo lo stesso contro AD che è già una superstar.
    Poi libero di vederla come vuoi

  • Citazione ( Mmichele 29/05/2018 @ 10:33 )

    Ancora con la storia dell'est e dell'ovest? Davvero? Gsw ha affrontato in serie gli Spurs più scarsi degli ultimi 10 anni, i Pelicans che sono Davis e Holiday e poco altro e Houston Cleveland i Pacers, Toronto e Boston (Senza le due stelle), solo a ...


    A prescindere dal discorso est/ovest, questi Pelicans avrebbero fatto sudare molto ma molto di più i Cavs rispetto a Toronto per esempio.
    Sono dell'idea che Holiday, Rondo e Davis avrebbero raggiunto le ECF ai danni di Boston per esempio.
    Se dobbiamo confrontare est e ovest, oggi, a mio parere il paragone non comincia nemmeno.
    Una squadra partita per tankare ha portato a gara 7 i Cavs e costretto Lebron a fare l'ennesima impresa da fenomeno, altrimenti a quest'ora stavano belli che fuori.
    I C's senza Irving e Hayward hanno portato a gara 7 i Cavs e sono usciti in una partita tirata giocando con dei bambini a livello di esperienza nella lega e nei PO.

    I

  • Citazione ( thechosentwo 29/05/2018 @ 09:59 )

    negli ultimi 7 anni 3 volte ha vinto la squadra ad est e 4 volte quella ad ovest. Falsato cosa esattamente?


    Credo si riferisca al fatto che un conto è arrivare in finale in ciabatte come è accaduto negli scorsi anni ai Cavs passeggiando su buone squadre da RS ma che al momento del dunque quando il talento individuale doveva venire fuori si scioglievano (Atlanta e Toronto gli esempi principali, la stessa Boston dello scorso anno ecc.), un altro è dover affrontare OKC di KD e RW, questi Houston, gli stessi Spurs dello scorso anno.
    Queste 3 squadre messe ad est nei rispettivi 2016, 2017 e 2018 magari sarebbero arrivati alle Finals al posto di Cleveland.

  • Citazione ( gibson 29/05/2018 @ 09:47 )

    Scusami gia sono piu forti vengono aiutati cosi in maniera spudorata a me da fastidio. 0 su 27 da tre, ok tutte le volte che hanno provato a penetrare in area i rockets hanno preso botte da orbi, l'arbitro non fischiava mai, erano costretti a tirare ...


    Ci sono 22 liberi tirati da Houston e 14 tirati da GSW, non mi pare siano stati così tutelati altrimenti i liberi sarebbero al contrario no?
    Capisco la delusione e lo sconforto per essere usciti ma davvero continuate a incolpare gli arbitri per 2/3/4 errori quando i giocatori hanno sbagliato 27 (leggasi ventisette) triple di fila e segnato un imbarazzante 7/44?


    Houston è stata la prima squadra che è riuscita a levare la transizione offensiva dei GSW che li portava a giocare il miglior basket della lega di questi anni e gli permetteva molti tiri aperti e soluzioni facili. In una serie al meglio delle 7 partite dubito non ci siano stati fischi "regalati" o tolti a entrambe le squadre.


    Parlando di Harden poi che vive di queste oscenità continue alla ricerca di falli sul tiro, a volte ci cascano e tira 3 liberi regalati altre volte non glieli danno per falli che ci sono, inutile parlare di arbitri dopo una serie così dal mio punto di vista.

  • Citazione ( gibson 29/05/2018 @ 06:26 )

    E non mi facciano paragoni con i grandi team del passato, questi Warriors sono delle mezze seghe, titolo 2015 vinto a fatica contro Cavs decimati, 2016 perso 2017 ammetto vinto bene, 2018 hanno giocato contro una squadra con un assenza pesante e hann ...


    E basta ragazzo, se sei tifoso di Boston pensa alla tua (nostra) squadra no?
    Capisco i tifosi Rockets che ci hanno creduto fino alla fine, e purtroppo invece di ringraziare i propri giocatori per una serie così tirata che nessuno immaginava, si attaccano a complotti vari per favorire GSW invece di HOU ma tu che dovresti essere super partes stai buono.
    Come fai a definire una squadra di mezze sehe gli Warriors che arrivano in finale da 4 anni?

    "Curry sopravvalutato che ha cominciato a metterle a partita già finita"? Ma le vedi le partite o stai qua a sparare a vanvera sentenze? Sia gara 6 che gara 7 le ha decise lui con dei canestri senza senso e mettendo in partita tutti gli altri. Ma quanto ti (e vi) piace dire fesserie?
    Gli stessi che passano il tempo ad attaccare Lebron, KD e via dicendo.
    Ma godetevi il basket e non attaccatevi agli arbitri che un fischio non indirizza la partita, delle rotazioni troppo corte sì. Se fai 0/27 da 3 in fila significa che sei a corto di energia, magari potresti andare al ferro, provare a lucrare due liberi ma non continuare a spaccare tabelloni.

  • Citazione ( NBAAction 16/05/2018 @ 11:52 )

    Ma anche sul roster si stanno sbagliando le valutazioni. Sulla carta non sono grandi nomi. Ma i grandi nomi diventano tali sul campo, e sul campo i giocatori dei Celtics stanno dimostrando di valere tanto, e di essere superiori al valore che gli è s ...

    Diamo merito anche al coaching staff dei C's perchè Brown alla 3 era stato criticato, Smart era stato criticato, la trade down per Tatum era stata criticata, la trade per Irving era stata criticata.
    Questi fanno parte di un sistema che migliora il valore del singolo, sotto c'è tanta mentalità e tanto lavoro per migliorare.
    Brown per esempio sta avendo una crescita imbarazzante, quello che sembrava una scelta folle si è dimostrata oculata.
    Daca non avremo il DPOY o il ROY (Simmons e Mitchell lo meritano di più) ma sicuramente il COY sì, ovvio che senza 2 All Star nonchè principali bocche da fuoco offensive a inizio RS, nessuno avrebbe messo 5€ sul 4-3 vs. Bucks, sul 4-1 vs. i 76ers e 2-0 vs. i Cavs.

  • Citazione ( thechosentwo 16/05/2018 @ 10:58 )

    certo, infatti il sistema lebron è un sistema solo offensivo, per la difesa serve un coach, ma 2 anni fa ci stava comunque lue su quella panchina e la difesa mi sembra che funzionasse comunque.

    È stata una moltitudine di fattori.
    Curry non al meglio, Green che salta gara 5, Lebron e Kyrie che ne mettono 41 a testa alla Oracle Arena, devo continuare?
    Hanno vinto senza essere un sistema, capita una volta ogni quanti anni?
    E per inciso lo hanno buttato i GSW, imho.

  • Citazione ( Zigna 16/05/2018 @ 10:53 )

    La situazione Lebron-Westbrook per me è completamente diversa. Le colpe di Lebron sono principalmente fuori dal campo(rinnovatemi TT e JR costi quel che costi, cacciatemi Blatt, prendetemi quello), in campo crea tantissimo per gli altri e li tiene i ...

    Intendevo che come con RW si tende sempre a scaricare le colpe sui compagni scarsi quando perdono e merito loro quando si vince.
    Poi il fatto che LBJ sia un giocatore di un altro livello non è nemmeno da mettere in discussione.
    Anche il gioco Iso costante e speriamo facciamo qualcosa è simile, ma Lebron riesce a coinvolgere meglio i compagni e in ogni caso anche se non riuscisse a coinvolgerli il 23 tira col 54% dal campo, RW con il 40% e fa tutta la differenza del mondo.

  • Citazione ( thechosentwo 16/05/2018 @ 10:47 )

    Ma in realtà i cavs il sistema ce l' hanno pure e si chiama lebron james. Il vero problema dei cavs è la difesa. Ma ripeto, se con lo stesso identico sistema di gioco cioè iso lebron 2 anni prima batti gli warriors (ok, miracolo, ma pure se avesse ...

    La costruzione di un sistema parte dalla difesa.
    LBJ è un giocatore, non un sistema.
    Il giocatore su cui puoi costruire un sistema, ma non di certo il sistema.
    Il fatto che non voglia farsi allenare è il motivo per cui vincerà meno di Jordan a fine carriera. Perchè di occasioni ne ha avute e le ha sfruttate male, preferisce un manichino in panca? Questi sono i risultati. Ha le sue colpe che prestazioni da 42 punti non cancellano se perdi.

  • Citazione ( Blackmamba7 16/05/2018 @ 10:34 )

    Se però mi metti in ballo il discorso difensivo allora in questa classifica non può esserci KAT, che credo sia allo stesso livello difensivo se non peggio

    KAT a livello difensivo è uguale se non peggio, però è giovane e ha più margine di miglioramento, offensivamente secondo me KAT è una spanna superiore a Love comunque.
    Difetta come Love di personalità ai PO, ma come attenuante ha il fatto che per lui fossero i primi.

  • Citazione ( thechosentwo 16/05/2018 @ 10:20 )

    certo, con la differenza che swaggy e mcgee a gsw fanno panca non i titolari. Sul roster celtics niente da dire, hanno un sistema che esalta tutti, ma non è che perchè ce l' ha una squadra ce lo debbano avere per forza tutti. Crowder dopo i cavs è ...

    Nemmeno ai Cavs sono titolari tutti quelli che hai nominato comunque.
    in ogni caso i Pacers hanno un sistema, Utah ha un sistema (Crowder ha fatto 100 volte meglio lì rispetto ai Cavs comunque), GSW stessa ha un sistema, San Antonio ha un sistema e potrei continuare, addirittura i Nets nella povertà di talento che hanno hanno un gioco di squadra migliore di Iso Lebron per tiro / Iso Lebron per scarico dai.
    Thomas è finito ai LAL dove non serviva, ma come sesto uomo con punti nelle mani sarebbe grasso che cola per molti.
    La tendenza è sminuire un po' troppo i compagni di Lebron, concedimelo.
    Come con RW, se i compagni non entrano quasi mai in ritmo sarà sempre colpa loro o a volte anche del coach e dell'handler primario che tiene palla per 15/20 secondi ad azione?

  • Devin Booker, Marc Gasol, Lebron, Porzingis, Embiid, Simmons, Kemba Walker, DeAndre Jordan, Jokic, Wall, Beal, Otto Porter, Antetokoumpo, Middleton, Leonard, Aldridge, KAT, Butler, George, Westbrook, Mitchell, Gobert, AD, DMC, Oladipo, Lillard, McCollum, Griffin, Tatum, Brown, Horford, Irving, Hayward, Green, Thompson, Durant, Curry, DeRozan, Lowry, Harden, Paul

    Questi in ordine sparso sono una 40ina che secondo me both ends prenderei prima di lui.

    Questi sotto, sempre in ordine sparso, giocatori che sono del suo livello:
    Harrison Barnes, Aaron Gordon, Nikola Mirotic, Mike Conley, Saric, Dwight Howard, Brandon Ingram, Kyle Kuzma, Lonzo Ball, Gallinari, Lou Williams, Tobias Harris, Avery Bradley, Will Barton, Dragic, Wiggins, Ingles, Rondo, Nurkic, Drummond, Ibaka

    Opinione personalissime comunque.

  • Citazione ( TaylerDurden 16/05/2018 @ 10:10 )

    quindi tutte le assurdità su quella linea lette lunedì mattina sono valutazioni intelligenti oggettive e non trollate a caso?, illuminami, non so te, ma io ho letto: 1. lebron perde apposta le gare 1 2. Celtics alla frutta, gara della vita, ora si ...

    Non fare caso, ci sono vari troll o fanboy di LBJ (come di altre squadre / giocatori) che non sanno togliersi le fette di prosciutto dagli occhi e quando LBJ perde la colpa è di allenatore e comprimari, quando vince è Dio in terra.
    Riferimento valido per lui come per lo 0 di OKC, le colpe si dividono tra tutti.
    Un consiglio, evita di considerare certi commenti che hai letto, abbassarsi a rispondere non ne vale la pena (e non mi riferisco a DarthJo, sia chiaro)

  • Citazione ( Blackmamba7 16/05/2018 @ 10:06 )

    Per me Love in una qualsiasi squadra in cui non c'è Lebron fa 25+10 a sera giocando in ciabatte. Poi difensivamente è un altro discorso ahaha

    Posso essere d'accordo sul fatto che Love possa mettere 25+10 da prima opzione offensiva, anzi, probabilmente anche 25+15 in un contesto di squadra.
    Però se lo consideri top 10 della lega, diciamo che la fase difensiva non puoi ometterla a certi livelli.
    Se vengono criticati (giustamente) Curry, Harden, Lebron e Westbrook per mancanze/pause difensive, permetti che Love possa essere giustamente massacrato per quello che non fa nell'altra metà campo.
    Forse è un giudizio un po' troppo avventato, facciamo che è un top40/50 e non se ne parla più :)

  • Citazione ( thechosentwo 16/05/2018 @ 09:52 )

    si hanno un buon roster per tankare, o al massimo fare un' annata alla lakers, che è proprio quello che farebbero senza lebron james. Ma d'altronde basta vedere da dove arrivano i compagni di squadra di lebron: Love da minnesota (tank) nance e clark ...

    Scusami ma il discorso fatica a reggere secondo me.
    Si parla comunque di giocatori che vanno messi in un contesto, Nick Young per esempio a GSW non sta facendo male nonostante provenisse da una squadra da tank, McGee nonostante l'unico neurone rende discretamente bene.
    Se rimaniamo a Boston parliamo di Rozier, Tatum e Brown? Rookie, Sophomore e giocatore da garbage nella prima stagione. Morris con un unico neurone.
    Per rimanere ai Cavs, avevano Crowder e Thomas che venivano da Boston (tank? non mi pare), Wade e Rose idem.
    Il fatto è che manca un sistema, un'idea di squadra e una mentalità diversa da palla a Lebron e speriamo bene.
    Perchè hanno fatto schifo sia ottimi giocatori (Wade e Rose) che giocatori da sistema (Crowder e Thomas), il problema forse non sono solo i giocatori magari non credi?

  • Citazione ( SmallAxe 16/05/2018 @ 09:58 )

    Rivaluto sempre di più la sconfitta dei Bucks in 7 gare contro questi Celtics che "sembrano in missione per conto di Dio" cit. I Boston sono un grandissimo collettivo, direi di più, sono uno "stato d'animo" ri-cit. Serie comunque tutt'altro che ch ...

    Se permetti una sottile differenza tra la serie coi Bucks e le altre due che stiamo vedendo si chiama Marcus Smart.
    È il leader difensivo della squadra e da quando è rientrato Boston difende molto meglio e a tratti (quando non ha deliri di onnipotenza e finisce a mattonare) fa girare la palla come serve, cosa che si inceppava quando Terry era handler primario.

  • Citazione ( Blackmamba7 16/05/2018 @ 09:51 )

    Comunque continuate a dire che i Cavs tolto Lebron sono una squadra di scappati di casa. Per me è una squadra sottovalutata parecchio a livello di roster. Hanno il giocatore + forte del mondo, uno tra i primi 10 più forti. Tristan Thompson che è u ...

    Con tutto il rispetto ma se con "uno tra i primi 10 più forti" intendi Kevin Love, il discorso non inizia neanche.
    Offensivamente e a rimbalzo ha delle buone/ottime qualità, difetta in difesa in maniera evidente e in mentalità forse ancora più palese.
    Stiamo assistendo ad una serie Lebron e a tratti qualche comprimario vs. sistema senza superstar ma con identità, difesa e mentalità.
    Che poi il roster non faccia così schifo come qualcuno lo dipinge sono d'accordo con te, ci sono buoni/ottimi role player, manca un secondo violino che possa prendersi qualche iso quando Lebron deve respirare (IRVING). Oppure manca un play, un gioco, un'identità difensiva e di squadra, un coach e una cultura vincente, ma credo sia più facile trovare un secondo violino rispetto a tutto il resto.

    Detto questo magari LBJ fa il miracolo, in casa per i comprimari è più semplice e riescono a ribaltare la serie, ma non si può sempre sperare nella grazia di Dio per infortuni altrui. Sono convinto che con KI e GH questa serie nemmeno cominciava.

  • Che partita ragazzi, questo Brad mi sta facendo rivalutare la mia eterosessualità ahahah
    Battute a parte importante mantenere il fattore campo, soprattutto in una serata in cui LBJ prova a spaccare la partita dall'inizio con 21pt nel 1/4 finendo poi con una tripla doppia da 42 punti (mi chiedo come faccia ad arrivare a 12 assist nonostante tutti gli errori wide open dei tiratori).
    Bene i C's, mentalità da squadra èlite se mai ce ne fosse stato bisogno di confermarlo, nonostante la partenza difficile sempre attaccati alla partita, sempre con la consapevolezza che aumentando la pressione difensiva si può portare a casa la partita (Smart infinito, ricordiamo la sua assenza fino a gara 5 contro i Bucks a chi ripete che i cervi in 7 sono stati bravi) e offensivamente a tratti molto bene come sempre, pecchiamo di lucidità a volte ma penso sia normale non avendo le 2 stelle al comando in attacco.

  • Dopo aver visto la partita non capisco come si possa già definire chiusa la serie.
    Golden State mi sembra abbia avuto il massimo da tutti i suoi componenti a livello offensivo, reggeranno queste % tutta la serie?
    Curry in questo momento non è al top della forma quindi dubito farà più partite da 30/40 punti, per cui non so come si possa vedere chiusa questa serie.
    Dall'altra parte sono mancati Mbah, Tucker e anche Paul non ha fatto la sua migliore partita (compresa la porcata su Durant). Ariza limitato dai falli.
    Tante situazioni in cui Houston può migliorare, d'altro canto però conoscendo Harden dubito tirerà anche lui su queste % molte altre volte nella serie (14/24 dal campo con 5/9 da 3 sono irreali per chiunque)

Pagina di 3