Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
SmallAxe Le sue info
Data iscrizione 15/12/2011
Commenti totali 245
Media commenti giornaliera 0,08
Dove è nato
Dove si trova ora
Generalità Uomo
Ultima volta su Sportando 17/07/2018 @ 15.59
245 Commenti

Pagina di 5

  • SmallAxe 14/07/2018, 10.11 Vai alla notizia →

    Mi dispiace molto. Perchè senza quei due tremendi infortuni avrebbe costruito un tandem con il greco quasi infermabile negli anni. Ha un talento offensivo enorme e molte lacune in difesa ma che possono essere "mascherate" da un efficiente sistema. Un grande in bocca al lupo Jabari, il rimpianto a Milwaukee credo non se ne andrà mai.

  • SmallAxe 09/07/2018, 15.39 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Bucks82 09/07/2018 @ 15:33 )

    Staremo a vederefare! Sarebbe bello andare a vedere i bucks un giorno...se si potesse organizzare una cosa del genere..

    Per me andare negli States è pura utopia. Mi accontento di guardarli su sky o su streaming:)

  • SmallAxe 09/07/2018, 15.28 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Bucks82 09/07/2018 @ 14:57 )

    Bisognerebbe vedere chi ci danno per bledsoe o parker....io mi aspetto una gran stagione da middletton che è ormai maturato definitivamente! Di vincenzo a chi lo paragoni come giocatore nba? Sono curioso di vedere anche d.j. quest anno! Riuscirà a ...

    Paragonarlo a qualcuno mi pare una scelta ardita al momento. Però è stato il rookie con maggiore elevazione al draft combine, miglior giocatore delle final four ncaa e ha già un gran tiro da fuori...le premesse sono buone. DJ Wilson sta facendo una buona summer League e vedremo!

  • SmallAxe 09/07/2018, 14.33 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Bucks82 09/07/2018 @ 14:24 )

    Adesso cosa ci manca per fare il salto definitivo? Un play che sappia passare ?

    La squadra è infarcita di role player . Per fare il salto definitivo bisognerebbe affiancare un seconda stella a Giannis...sarebbe dovuto essere Parker appunto ma è un incognita rischiosissima. Allo stato attuale gli unici due tradabili per arrivare ad un giocatore che sia di reale impatto sono Jabari appunto e Bledose. Altrimenti per quest'anno resterei anche cosi dato che con l'arrivo di Lopez e Iliasova abbiamo allungato di molto la panchina e la presenza sotto canestro, nostro punto debole da anni.
    P.s= Tremendamente curioso di vedere 'The Big Ragù' nel sistema di Budenholzer.

  • SmallAxe 09/07/2018, 10.16 Vai alla notizia →

    Che una presenza sotto, soprattutto a livello realizzativo, ci serviva come il pane, era risaputo. E Lopez era il meglio che si potesse trovare nella free-agency. Henson, così come Plumlee e Zeller erano ( e al momento sono) una inutile paccottiglia. Ma stiamo girando attorno alla questione più spinosa...cosa fare con Jabari Parker...da questa decisione si traccerà il futuro a medio-lungo periodo dei Bucks.

  • SmallAxe 02/07/2018, 11.43 Vai alla notizia →


    Prima di tutto bello che ci sia stato il lieto fine con Cleveland senza strasichi di rancore.

    Poi credo che Lebron abbia davanti un impresa sportiva che potrebbe consacrarlo ad uno dei primissimi di sempre...vincere a L.A nella parte conclusiva della sua carriera, prendendo una franchiga fuori dai play-off da molti anni...considerando che l'Ovest è altra pasta rispetto all'Est...
    Buona fortuna Lebron.

  • SmallAxe 30/06/2018, 10.45 Vai alla notizia →

    Non so cosa succederà. Ad ora però i rimpianti su di lui sono enormi. Spero solo che i due tremendi infortuni non abbiano minato il suo gioco. Mi auguro resti e riesca ad avere un pò di buona sorte.

  • SmallAxe 17/05/2018, 12.38 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( TheBigO 17/05/2018 @ 12:21 )

    Peccato per Mirza, paxer i suoi 10 testoni e passa restano a cap anche l'anno prossimo?

    Se farà la fine di Bosh i Bucks sarebbero costretti a tagliarlo e quindi si libererebbe spazio salariale...Non conosco le attuali condizioni fisiche di Teletovic.

  • SmallAxe 17/05/2018, 12.36 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( TheBigO 17/05/2018 @ 12:19 )

    Ho dato un'occhiata a roster e cap, vi conviene infilarlo in una S&T perché di spazio di manovra non ne avete. Dellavedova e Snell valgono i soldi che prendono?

    Per no. Faticherebbero persino in una squadra da lottery.

  • SmallAxe 17/05/2018, 10.12 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( OlimpiaMilano98 17/05/2018 @ 10:09 )

    Da quello che ho letto jabari ha fatto capire abbastanza chiaramente che vuole andarsene dai bucks

    Quello si...vediamo ora con l'arrivo di Budenholzer cosa succederà.

  • SmallAxe 17/05/2018, 09.28 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( TheBigO 17/05/2018 @ 09:21 )

    Per te che li segui che manca a questa squadra a livello di roster?

    Bella domanda...manca sicuramente una presenza fisica sotto canestro...aspettando che Maker faccia un salto di qualità. E ci serve qualche tiratore in più...tolti Middleton e il venerando Terry, ci manca pericolosità sul perimetro.

  • SmallAxe 17/05/2018, 09.18 Vai alla notizia →
    Citazione ( TheBigO 17/05/2018 @ 09:16 )

    Per te che fanno con Parker?

    Onestamente non lo so...Antetokounpo ha speso parole significative per la permanenza di Parker...ma adesso che abbiamo ufficialemente un coach ci sarà un effetto domino. Per il talento (secondo me ancora inespresso) di Jabari, io lo terrei.

  • SmallAxe 17/05/2018, 09.03 Vai alla notizia →

    Ettore Messina sulla nostra panchina non mi sarebbe dispiaciuto affatto.
    Tuttavia con Budenholzer abbiamo preso uno dei migliori coach su piazza. L'ideale per la continua crescita tecnica di Giannis.
    Il primo tassello (fondamentale) è stato posato...adesso, per quel che si può fare, bisogna muoversi bene nella free agency (risolvere il caso Parker) e vedere cosa farne di questa 17esima scelta al Draft, che proprio schifo non fa.

  • SmallAxe 17/05/2018, 08.57 Vai alla notizia →

    Se dobbiamo solo considerare la regular season lo darei a pari merito a Simmons e a Mitchell come fu nel 1995 per Jason Kidd e Grant Hill.
    Impossibile secondo me stabilire chi dei due abbia fatto meglio. Entrambi hanno mostrato leadership, talento da vendere e condotto le squadre ai play-off.

  • SmallAxe 16/05/2018, 10.12 Vai alla notizia →
    Citazione ( Dorell15 16/05/2018 @ 10:07 )

    Per me i Celtics hanno cambiato registro da dopo la serie con i Bucks. Ora sono molto più convinti di loro stessi. Giocano sempre in maniera corale aiutandosi l'uno con l'altro ma lo percepisci dai loro occhi che ci credono di più.

    Vero. Sono cresciuti esponenzialmente in fiducia,soprattutto, oltre che con il rientro di Smart. Però i Bucks ad ora restano l'unica squadra che li ha davvero messi sotto e in modo netto, almeno nelle partite al Bradley Center.

  • SmallAxe 16/05/2018, 10.05 Vai alla notizia →
    Citazione ( AverageCelticGuy 16/05/2018 @ 10:03 )

    Se permetti una sottile differenza tra la serie coi Bucks e le altre due che stiamo vedendo si chiama Marcus Smart. È il leader difensivo della squadra e da quando è rientrato Boston difende molto meglio e a tratti (quando non ha deliri di onnipote ...

    Condivido...Smart sta facendo un grande lavoro.

  • SmallAxe 16/05/2018, 09.58 Vai alla notizia →

    Rivaluto sempre di più la sconfitta dei Bucks in 7 gare contro questi Celtics che "sembrano in missione per conto di Dio" cit. I Boston sono un grandissimo collettivo, direi di più, sono uno "stato d'animo" ri-cit.
    Serie comunque tutt'altro che chiusa con questo Lebron, anche se potrebbe non bastare.

  • SmallAxe 08/05/2018, 08.56 Vai alla notizia →

    Sembra che Toronto abbia sbracato del tutto...almeno vedendo il tabellino di Lowry e DeRozan.

  • SmallAxe 04/05/2018, 09.03 Mobile Vai alla notizia →

    Visti i Cavs fino ad ora è uno 0-2 del tutto inatteso...Tuttavia mi sento di escludere che la serie sia già finita.
    PeròToronto rischia di diventare la parodìa di se stessa ai playoff.

  • SmallAxe 29/04/2018, 10.41 Vai alla notizia →
    Citazione ( Justzeno 29/04/2018 @ 10:37 )

    Bisogna prendere un allenatore con la testa sulle spalle che sappia far girare l'attacco e faccia difendere con un minimo si senso. Anche se non c'è molto spazio in estate serve firmare un centro rimbalzi sta e magari liberarsi di snell ed henson

    Abbiamo anche la 17 esima scelta al Draft...da utilizzare con cautela estrema.

  • SmallAxe 29/04/2018, 10.40 Vai alla notizia →
    Citazione ( Ste1990 29/04/2018 @ 10:37 )

    C'è anche da dire che se Bladsoe difende in quel modo come allenatore puoi avere chiunque, ma la serie neanche comincia. Ha passato il secondo tempo di una gara 7 con le gambe alzate passeggiando e oh.. Lui dovrebbe essere un signor difensore

    "Dovrebbe" appunto...però a conti fatti ha perso il confronto diretto con Rozier...bene ma non benissimo eh...ai Bucks seve una vera guida tecnica.

  • SmallAxe 29/04/2018, 10.32 Vai alla notizia →

    Faccio i miei complimenti a Boston che ha strameritato il passaggio del turno. Hanno pure perso un altro pezzo (Brown), ma quando hai un fenomeno in panchina, tutto può succedere. Difesa, durezza mentale, cirocolazione di palla e Boston va giustamente a giocarsela con Phila.

    Noi l'esatto opposto: Difesa imbarazzante. Bastava il primo passo di chiunque per farci collassare. In attacco solo giocate individuali e isolameni. Ma noi in panchina non abbiamo un fenomeno ma un onesto "aiutante", ma Prunty ha fatto quello che ha potuto. Ora un Coach all'altezza.

    Per quanto riguarda Giannis, ha mostrato di essere ancora acerbo quando l'asticella arriva a questo tipo di competitività, ma c'è da dire, come ho spesso ribadito quest'anno, che senza di lui i Bucks sono da utlimi posti ad Est.

    Tolte le folate di talento di Middleton e Parker ( con l'incognita ginocchio) c'è poco da salvare. Bledsoe è più un quarterback che un giocatore di basket, e il supporting cast con Della Vedova, Snell, Henson, Muhammad, Zeller sono poca cosa.

    Brogdon e Maker sono ancora "work in progress", ma vedo solo dei potenziali miglioramenti in Maker. Brogdon è un giocatore di una maturità elevatissima, lo adoro, ma è un giocatore che tecnicamente è fatto e finito.

    L'estate 2018 dei Bucks è la spartiacque per il prossimo decennio. Date una squadra a Giannino.

  • SmallAxe 28/04/2018, 08.59 Vai alla notizia →

    Westbrook 43 tiri? Mah...

  • SmallAxe 27/04/2018, 09.44 Vai alla notizia →
    Citazione ( 3andDefense 27/04/2018 @ 09:10 )

    Antetokounmpo domina? DOMINA? Per me si è perso il senso della realtà, uno che domina questa serie l'avrebbe già chiusa 4-1 se non 4-0, dato che stai giocando contro Ojucoso, Larkin, Rozier, Baynes e Marcus Morris (con tutto il rispetto). Onore ...

    Stevens è un fenomeno, non lo scopro io. Però non credere che attorno a Giannis grondi questo talento smisurato eh...per non parlare della visione sbiadita di Kidd in panchina. Dall'esonero di Kidd a Milwaukee si naviga a vista. Ben venga e godiamoci gara 7,comunque vada.

  • SmallAxe 23/04/2018, 09.37 Vai alla notizia →

    Boston non molla mai...e ha dei giovani talentuosi e cazzutissimi. Siamo in rincorsa e abbiamo l'inerzia, dobbiamo provarci in gara 5.

  • SmallAxe 21/04/2018, 11.46 Vai alla notizia →
    Citazione ( GioZena92 21/04/2018 @ 11:39 )

    Che fattore campo? Non lo avevate e non lo avete anche vincendo G4.

    Nel senso di vincere le partite che abbiamo in casa per poi tentare di fare un colpaccio a Boston. Anche se non sono per nulla fiducioso.

  • SmallAxe 21/04/2018, 09.35 Vai alla notizia →

    Rotazioni più ampie finalmente. Pazzesco Thon Maker. E'stato un block party. Dobbiamo difendere il fattore campo.

  • SmallAxe 18/04/2018, 11.34 Vai alla notizia →
    Citazione ( IlMastino 18/04/2018 @ 11:32 )

    Cosa tradi parker se è in scadenza?

    E' restricted free agent, indi per cui possiamo pareggiare qualsiasi offerta.

  • SmallAxe 18/04/2018, 11.30 Vai alla notizia →
    Citazione ( David 18/04/2018 @ 11:20 )

    Veramente interessante, grazie. 1. Ci sta qualche rumour su coach vicini ai Bucks? 2. Parker deve andarsene. Anche ieri ha visto la gara. 3. Dici poco. Mi sa che da FA non cavi fuori uno forte forte quest'anno (almeno voi). Vi conviene farlo vi ...

    Ho letto ieri che pare che Doc Rivers probabilmente lascia i Clippers...beh non lo vedrei male a Milwaukee...ma solo per citarti un nome. Credo che la dirigenza Bucks stia monitorando il prossimo coach un minuto dopo aver esonerato Kidd. Prunty fa quel che può ,poi tante grazie.

    Parker è un talento enorme, in attacco un fuoriclasse, ma in difesa è da mettersi le mani nei capelli. In più ho sempre letto che giocherà molto poco in questi play-off perchè la sua difficoltà negli scivolamenti difensivi (causa ginocchio) è attaccata costantemente dalle squadre avversarie...e questo fa riflettere non poco. Anche qui bisogna andarci con i guanti di velluto perchè di talento ce n'è parecchio.

    Sulla questione free-agency effettivaente avremo poco spazio di manovra perchè il nostro salary-cap è piuttosto ingolfato...ma se tradano Jabari e utilizzano la scelta al draft come pedina di scambio qualcosa di buono viene fuori.

    Per me la scelta più importante in assoluto che la dirigenza non può sbagliare è la presa del nuovo Coach...su cui inevitabilmente ricadranno poi le scelte di mercato e di composizione del roster.

  • SmallAxe 18/04/2018, 10.55 Vai alla notizia →
    Citazione ( David 18/04/2018 @ 10:14 )

    Ci si aspettava ben di piu', perche' quando ci saranno Irving/Gordon li si che diventa impossibile. Guardando all'anno prossimo, tu vedi i Bucks livellarsi a Philadelphia/Boston? Non so, ma la sensazione e' che sia un bello scalone sotto, e non indiv ...

    Allora, vada come vada quest'anno, l'estate che arriva per i Bucks è decisiva per il prossimo decennio a mio avviso.

    Punto primo: prendere un Coach di spessore, perchè se davvero si vuole far fare il salto definitivo di qualità a Giannis bisogna che in panchina ci sia un coach all'altezza del suo straripante talento.

    Punto secondo: Risolvere il caso Parker, che è una gatta da pelare mica semplice. Rischiare il tutto per tutto offrendogli un contratto oneroso ( per non dire onerosissimo) o imbastire una trade? Quesito che solo la dirigenza e chi conosce le reali condizioni del suo ginocchio sarà in grado di risolvere.

    Punto terzo: scandagliare la free-agency estiva e vedere di riuscire a pescare qualcosa sotto le plance e con il tiro dal perimetro.

    Punto quarto: Abbiamo la 17 esima scelta al prossimo draft che proprio schifo non fa, da utilizzare con cautela.

    Chiudo dicendo che ad ora con questo roster, non si va da nessuna parte per i prossimi anni a venire. Boston al completo e Phila che lascia maturare Simmons ed Embiid sono destinate a prendere il trstimone dell'Est nella prossima era NBA. Milwaukee se vuole raggiungere quel livello deve lavorare sui punti sopracitati, o non solo si resta nel limbo,ma il nostro semi-dio Giannis svernerà (giustamente) su altri lidi. Se Togliamo Antetokounpo, questo roster non è superiore a quello dei Nets, credimi, è che Giannis sposta per davvero.

  • SmallAxe 18/04/2018, 09.12 Vai alla notizia →

    Ti ha fatto roteare su te stesso in gara 1 come una trottola e fino ad ora ti sta mangiando vivo. Chiuditi la bocca va là.

  • SmallAxe 18/04/2018, 08.25 Vai alla notizia →

    Ancora non è finita, ma è piuttosto sconfortante prendersi schiaffoni in faccia da una squadra, per intenderci allenata da un signor allenatore, che non ha nemmeno Irving.
    Questi Bucks non hanno un allenatore, non hanno centri, mancano di pericolosità perimetrale, hanno momenti difensivi atroci, e soprattutto pende la spinosissima questione "Jabari" sulla testa della dirigenza.

    Troppe cose da sistemare, e bisogna farlo in fretta, o Giannis fa le valigie e lascia la compagnia.

    Detto questo,speriamo di tornare a Boston proteggendo il fattore campo perlomeno.

  • SmallAxe 21/03/2018, 16.51 Vai alla notizia →

    Sulla questione Jabari i Bucks sono ad un bivio decisivo tra il rimanere nell'anonimato per anni e con conseguente dipartita di Giannis quando sarà a scadenza o fare il definitivo salto di qualità per diventare una contender ad Est.

    E' una situazione complicata e non poco. Per me non c'entra assolutamente nulla la coesistenza o meno con Antetokounpo, la questione cruciale è capire se gli infortuni (devastanti) che hanno colpito Parker ne abbiano irrimediabilmente compromesso il (grandissimo) potenziale oppure giocarsi il tutto per tutto e rischiare, perchè di talento qui ce n'è parecchio.

    Classica scelta da testa o croce, o la va o la spacca.

  • SmallAxe 13/03/2018, 16.23 Vai alla notizia →

    Con il rientro di Malcolm "The Pres" Brogdon più l'aggiunta di Jennings nel pacchetto guardie siamo più che a posto. Tuttavia siamo senza centri e giocatori di reale peso sotto canestro. Qust'anno vada come vada, anche perchè credo che ai PO troveremo una tra Cavs, Celtics e Raptors e francamente nuto pochissime speranze. Sarà un'estate importante per i Bucks in prospettiva futura.

  • SmallAxe 13/03/2018, 16.20 Vai alla notizia →
    Citazione ( Bucks82 13/03/2018 @ 12:37 )

    Un po di continuità ora bucks....speriamo il buon brandon sia maturato un po e non sia un fuoco di paglia...il resto solito,giannis e k mid molto bene,aspettiamo il recupero di jabari e tiriamo le somme...bisogna arrivare qualche posizione sopra se ...

    Inutile che ci illudiamo. Io la vedo come una stagione di transizione. Arrivare ottavi così come settimi o sesti poco cambia...
    L'anno prossimo avremo un' arena nuova di zecca, un Jabari Parker sicuramente più "pronto" fisicamente e mentalmente e spero che arrivi qualcosa dalla free-agency sotto canestro...e allora si che potremo iniziare a fare sul serio.

  • SmallAxe 03/03/2018, 09.06 Vai alla notizia →

    Stagione che va sempre più definendosi come di "transizione". Giannis a parte ovviamente.
    Un Coach chiamato a "traghettare".
    Parker che deve recuperare la condizione e completare il reinserimento.
    Infortuni a raffica.
    L'attesa della nuova Arena che verrà inaugurata nella prossima stagione.

    Speriamo di arrivare almeno ottavi.

  • SmallAxe 08/11/2017, 07.53 Vai alla notizia →

    Giannis può poco senza un adeguato supporting cast, Brogdon e Middleton a parte. Per non parlare di Kidd che non ritengo all'altezza come coach. La stagione è ancora comunque lunga, vediamo come verrà inserito Bledsoe.

  • SmallAxe 24/10/2017, 09.43 Vai alla notizia →

    Giannis con il pilota automatico.

  • SmallAxe 28/06/2017, 18.39 Vai alla notizia →

    Ammirazione sconfinata per Chris Paul. Gli auguro di cuore di arrivare a competere finalmente per l'anello.

  • SmallAxe 11/05/2017, 13.23 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( giordibiella 11/05/2017 @ 12:48 )

    Una volta che verifichi che della saliva ti ha quasi colpito cosa devi fare? Un processo penale con testimoni? Le regole di esperienza dicono che nel 99% dei casi non sbavi, ma sputi. Se si é nel caso eccezionale lo si può verificare solo quando ch ...

    La vicenda è stata strumentalizzata e si è fatta tantissima disinformazione sull'accaduto e la colpa principale è di chi ha scambiato bava per lancio di sputi. Resto dell'idea che se qualcuno ti sbava addosso perché parla con veemenza e foga non lo si può tacciare di averti sputato addosso, per quello ti dico che chi era lì sul posto ha fatto della totale disinformazione sui fatti, la cui ragione la ignoro.
    Detto questo, Hall ha sbagliato per poi uscirne alla grande ieri, i nostri hanno prima incassato per poi sfogarsi malamente nell'epilogo finale. C'è un concorso di colpe in tutta questa vicenda, sperando si archivi in fretta.
    Stop.

  • SmallAxe 11/05/2017, 12.19 Vai alla notizia →
    Citazione ( giordibiella 11/05/2017 @ 11:48 )

    Hall è sclerato per i riferiti sputi alla sua famiglia. Si è chiarito che non erano sputi ma colata di bava involontaria, il che dimostra che non era inventato dal nulla il gesto. In gara1 era rimasto a terra per un colpo, magari ha ingigantito la ...

    Beh anche perchè se il gesto fosse partito dal nulla sarebbe stato necessario internarlo in un reparto di psichiatrìa. Ma ha sollevato un polverone assolutamente inutile, perchè avrebbe dovuto prima informarsi su come andarono realmente le cose. Insomma dalla nostra campana ci trovavamo sotto (meritatamente) 2-0 con Hall che insultava a destra e a manca accusando persino i tifosi di atti che non avevano fatto, aggiungendo pure la grave aggressione a Della Fiori. Permettimi che anche dalle nostre parti, dopo un quadro del genere, gli animi si siano un "minimo" surriscaldati. Solo che dopo gara 3 e 4, in cui il testosterone sembrava tornato ai livelli di guardia, speravo che i nostri, una volta acquisita gara 5, rendessero maggior onore e merito anche ai vostri giocatori per aver reso, ad ora, la serie più bella di questo primo turno di play-off.

  • SmallAxe 11/05/2017, 10.20 Vai alla notizia →
    Citazione ( giordibiella 11/05/2017 @ 10:10 )

    Il problema principale del lay up é che le squadre erano ferme perché l'area era piena d'acqua, dopo quanto avvenuto con diliegro: andare a segnare sbeffeggiando é orrendo, Frazier poi non era stato considerato di striscio dal palazzo, aveva fatto ...

    Infatti ho sottolineato che Hall nelle prime due gare ha voluto "alzare il volume della radio" ,come si dice in gergo, quando sostanzialmente nessuno gli aveva fatto nulla. In campo le botte si danno e si prendono, è il sale dei play-off, ma non ci sono state cause che abbiano potuto giustificare il suo totale delirionel post gara 2. La cosa è poi sconfinata persino sui social con Ferguson e Robinson a farsi trash-talking prima di gara 3. Poi però è vero, Hall ha chiuso la questione con grande stile ieri sera, e gliene do atto. E ripeto, i nostri avrebbero dovuto sotterrare definitivamente l'ascia di guerra e tutte le scorie rimaste non chiudendo gara 5 in quel modo. Sono d'accordo.
    La sceneggiata l'ha cominciata Hall e l'hanno conclusa i nostri americani, diciamo un "pari e patta". Solo che resto dell'idea che bisogna saper perdere ma anche vincere. Ieri potevamo sicuramente fare meglio da questo punto di vista, indubbiamente.

  • SmallAxe 11/05/2017, 09.54 Vai alla notizia →

    Hall aveva inspiegabilmente dato di matto in campo e fuori dal campo in gara 1 e 2 portando la tensione a livelli discutibili francamente. Tuttuciò va ricordato, perchè quello che è successo ieri sera nel finale è (anche) figlio del prologo iniziale. Tuttavia,complice anche il fatto che in casa abbiamo impattato la serie sul campo e dato grande dimostrzione di civiltà sugli spalti, la situazione è tornata sui binari della pallacanestro giocata e nulla più, anche se al termine di Gara 4 i biellesi che ci urlano (a chiari gesti) "venite fuori/vi aspettiamo fuori" non è stata una scena delicatissima da vedere. Ma sorvoliamo e concediamo loro la classica delusione a caldo post-partita. Ieri sera,secondo me, e lo dico da tifoso della Scaligera, i nostri hanno perso una ghiotta occasione di vincere la serie con maggior classe ed eleganza, a maggior ragione dopo tutto quello che era successo prima. Biella si era arresa e sbeffeggiarla a gesti e segnare pure il lay-up a squadre ferme è stato onestamente brutto da vedere, bisogna ammetterlo.
    Detto questo gran bella serie, e complimenti ai nostri giocatori, a Dalmonte e al suo staff e ovviamente ai butei presenti a Biella.

  • SmallAxe 28/04/2017, 14.06 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( stefmaz90 28/04/2017 @ 14:01 )

    risposta x tutti..io lo adoro..e un grandissimo giocatore ma se vuole fare lo step finale e stare con i piu grandi deve iniziare a mettere con continuità il tiro da 3..soprattutto nei po e fondamentale....10 triple tentate in 5 partite la dicono lun ...

    Quello che dici lo ripeto da mesi, dopotutto i Bucks e il Greco "tendo" a seguirli in linea di massima. Diamogli tempo, ha 22 anni.

  • SmallAxe 28/04/2017, 12.27 Vai alla notizia →
    Citazione ( BucksKing 28/04/2017 @ 12:20 )

    Non mi fraintendere, o meglio lascia che mi spieghi meglio. Per me rimane un buon giocatore che da rookie ha fatto una splendida stagione assolutamente impensabile ad inizio anno. Solo che a mio avviso ora viene fin troppo esaltato. Non credo che div ...

    Secondo me bisogna riuscire a prendere un realizzatore perimetrale. Poi bisogna avere enorme pazienza nell'aspettare e vedere lo sviluppo tecnico di Maker e il ritorno di Parker. Non credo questa squadra debba essere stravolta.

    Vedremo come lavorerà la dirigenza.

  • SmallAxe 28/04/2017, 12.14 Vai alla notizia →
    Citazione ( dariosk 28/04/2017 @ 12:12 )

    io direi anche top 10, e mi tengo largo,non sono tanti quelli che prenderei davanti a lui, considerando anche l etá.... quello del tiro lo vedo come un non problema,nel senso che giá ora va dentro quando vuole nonostante tutti gli lascino 2 metri p ...

    Condivido in toto.

  • SmallAxe 28/04/2017, 12.07 Vai alla notizia →
    Citazione ( BucksKing 28/04/2017 @ 11:57 )

    Può anche andare bene così. Resta il rammarico per una serie persa e che era alla nostra portata. Ripartiamo da una buna base ma con diverse incognite. Brogdon ha disputato un'ottima stagione ma a mio avviso è sopravvalutato. Punterei invece su No ...

    Brogdon sopravvalutato?? è pur sempre un rookie dai...secondo me diventerà un signor role player e pure uomo franchigia...e ne servono di giocatori così.

    Comunque restiamo ottimisti...abbiamo un futuro roseo!

  • SmallAxe 28/04/2017, 12.03 Vai alla notizia →
    Citazione ( stefmaz90 28/04/2017 @ 10:55 )

    dopo 4 anni nn mostra i minimi progressi pero...e finché nn mette il tiro 3 con almeno % discrete nn diventerà mai un vero all star

    Dal suo anno da rookie ad oggi è passato dal 68 % ai liberi al 77%, dal 41 % dal campo al 52%, e da tre, considerando i tiri presi, negli ultimi 3 anni dal 15 % al 27%...esattamente dov'è che non è migliorato?

    Se mi dici che al tiro è ancora titubante sono d'accordissimo,è mesi che lo vado dicendo,ma a 22 anni e con 10-15 anni di carriera davanti sono convinto che si costruirà un buon tiro, niente di irresistibile,ma sufficientemente efficace.

    Per il resto credo non ci sia nulla da aggiungere, perchè non è che sia "migliorato", è già tra i primi 20 di questa Lega, la differenza è rilevante.

  • SmallAxe 28/04/2017, 09.42 Vai alla notizia →

    Complimenti ai Raptors. I Bucks hanno dimostrato cuore con una rimonta pazzesca, ma per quest'anno va benissimo così.

    Giannis,come già detto, non si fida ancora del suo tiro,l'ultimo possesso ne è la prova lampante, ma avrà tutto il tempo dalla sua per lavorarci.

    Go Bucks!

  • SmallAxe 27/04/2017, 09.58 Vai alla notizia →

    Portarli alla settima sarebbe di per sè già un grande risultato. Non avevo dubbi che dopo la scoppola di Gara 3 i Raptors avrebbero alzato il livello.

    Go Bucks!

Pagina di 5