Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Messaggio privato

DallasComegys

DallasComegys Le sue info
Data iscrizione 06/08/2015
Commenti totali 54
Media commenti giornaliera 0,03
Dove è nato
Dove si trova ora
Generalità Uomo
Ultima volta su Sportando 28/05/2018 @ 12.23
54 Commenti

Pagina di 2

  • Al netto della sfortuna (?) che ci vede sempre subire canestro all'ultimo secondo, vedi Mussini da centrocampo, Wright alla fine del primo tempo, Della Valle a fine partita e Mussini di tabellone allo scadere di 24", io continuo a vedere una buona Dinamo che pare sempre avere il controllo delle partite. Poi arriva l'ultimo quarto e chi si deve prendere maggiori responsabilità scompare nel nulla.
    Bamforth, 18.1 di valutazione media a partita, viaggia a 3.5 di media negli ultimi quarti e ha 1 di valutazione nei 15 minuti di supplementare. Di solito i leader di una squadra crescono nei minuti decisivi, anche perché gestiscono più possessi.
    Pare evidente che non si possa discutere Bamforth, ma è necessario riflettere sull'esigenza di qualcuno che possa scaricargli la pressione dalle spalle. Non mi pare possa essere Bostik. Mi domando come i tifosi sassaresi non siano in rivolta contro Hatcher che trovo veramente irritante.
    Delle 6 partite di campionato decise in volata ne abbiamo perso 5. In coppa 4 perse su 4. 9/10 è un dato che evidenzia una totale mancanza di personalità.

  • Col rientro di Stipcevic, proverei a dare fiducia a Spissu come titolare, Prenderei un ala grande al posto di Hatcher (rimpiango il mese in cui era fuori per infortunio). Pierre da 3 è devastante quindi acquisterei un vero pivot al posto di Randolph. Infine ripeto la considerazione della volta scorsa, Bamforth le palle le deve aver lasciate in Kosovo. Ha talento, ma scompare sempre nei momenti importanti, quando diventa dannoso. Servono due cambi in campo, uno in panchina e, possibilmente, che Sardara la smetta di andare in campo perché secondo me gli arbitri non ci possono vedere per causa sua, e non mi sento di dar loro torto.

  • Citazione ( ghepardo100 20/01/2018 @ 23:01 )

    Oggi ha sbagliato come al solito i cambi, vedi che Hatcher sta giocando male fallo uscire e fai entrare Spissu, ha lasciato troppo tempo in panchina Polonara , la difesa inesistente e vi mancava il vostro miglior giocatore , poi la ciliegina sulla to ...

    Concordo su tutto.

  • Fallo tecnico davvero imperdonabile, non esiste giustificazione. Onestamente va anche detto che ricordo 10 falli offensivi fischiati contro, e non avevo mai visto prima una cosa del genere. Ma quel tecnico supera tutto... Anzi no, così pensavo in tempo reale. Poi nel supplementare, quando devi recuperare, vedi Devecchi in campo e Polonara che va a sedersi e ti riprometti di non guardare più una partita fino a che non vanno via in tre: Randolph, Hatcher e Pasquini.

  • Le critiche a Pasquini per me sono sempre state esagerate, ma oggi le merita tutte. Gestione finale assurda con tecnico sul possesso come ciliegina.

  • Citazione ( Kerberos 20/01/2018 @ 21:17 )

    Io continuo a non capire perchè tanti apprezzino il titolare Jones e stiano a fare le pulci alla riserva Planinic. Tutto mi suggerisce di scommettere sul secondo, che è un lusso da riserva. Scommetto che dopo di noi lo prenderà una squadra miglior ...

    D'accordo sui pivot. Hatcher non è in calo, è un bidone e lo è sempre stato, ma prima almeno era preciso al tiro e ha mascherato la difesa nulla, la lentezza incredibile nella gestione del pallone, l'incapacità nel passaggio. Randolph ieri a mezzanotte era al St Joseph...

  • Citazione ( frabelli 13/01/2018 @ 23:24 )

    No dai...ora stanare Scott è fuori di melone...vabbè Hatcher ma lui proprio no...

    Non discuto il giocatore in assoluto, mi pare di averlo scritto.
    Io sottolineo il fatto che nei momenti decisivi se la faccia addosso. Dopo tante prove, non si può più parlare di caso isolato. Siccome è il nostro miglior giocatore (se non lui, è Pierre), nei momenti importanti mi aspetto di più, o quantomeno che non faccia danno. Basta rivedere le partite per vedere che la mia non è nemmeno un'opinione, ma è una constatazione. Bamforth perde i palloni importanti con la stessa facilità con la quale Logan li trasformava in tre punti. Quando il leader non ha nelle mani i palloni importanti, l'allenatore ha ben poco da fare, se non cercare di farlo rifiatare nei minuti precedenti, cosa che ieri Pasquini ha fatto, a differenze di quanto avvenuto contro Avellino quando Rich lo ha divorato. Si critica Pasquini allenatore, ma io vedo che Planinic e Jones non fanno grossi blocchi, il primo si fa fischiare fallo il 50% delle volte, Polonara li accenna e, anche quando vengono portati bene, Hatcher non li aspetta. Di Randolph non ci si fida più e siamo costretti a dare minuti da ala piccola a Devecchi che non solo in attacco è deleterio, ma non difende nemmeno più. Probabilmente si sta cercando il sostituto di Levi, ma chi deve cercarlo sta allenando... L'unica critica che faccio a Pasquini e di non aver abbandonato l'incarico di gm, perché così facendo siamo praticamente senza una figura fondamentale.

  • Citazione ( SS131 13/01/2018 @ 23:27 )

    Allora, visto che la colpa è dei giocatori (e indubbiamente Bamforth le sue colpe le ha perché è vero che è l'ennesima Minc hiata che fa a fine gara) potrei dirti che se chi li sceglie, i giocatori (il GM) non ha indicazioni esatte dal coach ecco ...

    Io infatti sono convinto che avere la stessa persona nel doppio ruolo sia sbagliato. Da GM, Pasquini ha portato a Sassari ottimi giocatori, anche grazie a Meo. Poi si è limitato a cercare giocatori affrontati in coppa. Si perde anche un confronto di opinioni, che attualmente avviene solo con Sardara... Ritengo che certe critiche cicliche siano ingiuste, tutto qua. Almeno andrebbero distribuite tra tutti, dato che non abbiamo preso grosse batoste, ma abbiamo giocato alla pari e anche meglio contro Avellino e Venezia, perdendo per mancanza di lucidità negli uomini che si mettono in proprio. Lo scivolone di ieri, in una gara così importante, è grave. Ma non trovo produttivo il tiro al bersaglio Pasquini ad ogni respiro.

  • Pasquini, Stipcevic... tutti parlano di loro, a ragione o torto, ma si parla solo di loro da inizio anno. Sarebbe importante iniziare a considerare che eravamo terzi 4 partite fa e che abbiamo perso 3 partite su 4, punto a punto, anche contro avversari forti (a Venezia contro i campioni d'Italia e contro Avellino, la squadra migliore del momento e non solo), meritando di vincere nei tempi regolamentari e perdendo sempre per gli errori dei giocatori che le partite dovrebbero farcele vincere. Forse sbaglio, e certamente non voglio criticare il giocatore, ma chiedo a chi ha più memoria di indicarmi una partita vinta grazie a Bamforth nei minuti finali. Tra possessi di fine quarto e di fine partita ricordo almeno 15 palloni persi come quello decisivo di oggi... Mi sembra che se la faccia addosso. Hatcher è proprio limitato. Tolto il tiro è un danno. Nel momento in cui ha segnato i primi 6 punti, con tiri che non andavano nemmeno presi, sono passate 8 azioni in cui la palla la toccava solo lui...
    Oggi è stata "giocata" la partita peggiore dell'anno, probabilmente stanchi anche per l'impegno in coppa

  • I pivot faticano in Europa. Hatcher secondo me andrebbe contestato molto più di Stipcevic. Partita quasi ripresa grazie a Tavernari, la grinta di Spissu e la difesa su Oleson di Pierre che, portato lontano da canestro, però non può dare la solita mano a rimbalzo. Poi il solito finale gestito male da Bamforth e Hatcher, con Spissu a guardare. Randolph ha dato qualcosina, considerato il minutaggio. Il "ministro della difesa" sembra un'autostrada, l'ultima buona difesa risale a due anni fa. Due extracomunitari su tre sono da cambiare. Peccato perché alcuni elementi di questa squadra sarebbero tranquillamente da scudetto.

  • Citazione ( Nosistem 17/12/2017 @ 14:14 )

    Caro Dallas , credo che non si critichi il giocatore per impegno ed eventuali caratteristiche utili in certi contesti , ma da alcuni ( tanti ) di noi per il posto che occupa da straniero in un reparto dove siamo ben coperti . L ' essere il cocco di P ...

    So perfettamente ciò che si contesta, ma all'inizio, con gli infortuni di Hatcher e Bamforth (quest'ultimo disastroso per un mese), e l'incertezza per tutti riguardo al rendimento di Spissu, non era affatto un giocatore di troppo, anzi è stato costantemente tra i migliori in campo e le contestazioni estive parevano un ricordo. L'ultimo tiro, di ogni quarto, era sempre suo e non tradiva mai. Il suo infortunio è coinciso con la crisi della Dinamo. Adesso che, al rientro, sbaglia tre partite è di nuovo il bersaglio e un elemento di troppo. Vedrete che Stipcevic tornerà di nuovo molto utile, non fosse altro per le rotazioni durante cicli di partite duri come questo. L'impatto di Hatcher è stato deleterio quest'anno, solo adesso ha iniziato a difendere, non passava la palla, mentre le qualità al tiro sono indiscusse. Secondo il ragionamento del posto da comunitario sprecato, si potrebbe scegliere addirittura su scala mondiale se venisse tagliato Hatcher. Sarebbe un autogol pazzesco in una situazione in cui la squadra gira a mille.

  • 7 vittorie di fila. Dopo aver toccato il fondo, con tanto di dimissioni di Pasquini, la Dinamo ha inanellato prestazioni incredibili. I numeri, crisi inclusa, dicono:
    -Primi per assist e percentuale da due punti
    -Secondi per percentuale da tre e ai liberi
    -Secondi per valutazione
    -Secondi per differenza tra punti segnati e subiti
    -Terzi per differenza tra valutazione attiva e passiva
    Sono tutti numeri più o meno in linea con le migliori stagioni, ma in più si registra un dato fondamentale e in controtendenza con i precedenti anni in serie A. La Dinamo è seconda, soltanto a Pistoia, nella differenza tra rimbalzi conquistati e concessi.
    Sono stati trovati degli equilibri senza Stipcevic,la cui assenza si è sentita più del dovuto durante la convalescenza di Bamforth, che all'inizio era lontano parente dal fenomeno che si ammira adesso. Cerchiamo di avere maggiore pazienza anche riguardo al recupero di Rok che ad inizio stagione è stato fondamentale. Giusto, ovviamente, rivalutarne il minutaggio perché gli altri piccoli hanno dimostrato di essere validi. L'esubero nel reparto play/guardia è dato dall'incertezza, a inizio stagione, sulle prestazioni di Spissu. E' chiaro che un Ortner, appena arrivato a Brescia, sarebbe servito tanto anche a noi e che probabilmente sarebbe più funzionale di Stipcevic. Eppure non riesco a non trovare ingiuste le critiche a un giocatore che alla Dinamo ha dato tanto.

  • A me Randolph piace. Innegabile che stia giocando male (anche se oggi ha dato minuti di grande consistenza), ma andrebbe sostenuto anche perché, già dall'anno scorso con Avellino, mi sembra che abbia mostrato come principale limite quello di abbattersi appena non si sente importante; l'acquisto di Logan lo ha ucciso. Per il resto ha un buon arresto e tiro, ottima penetrazione, sa difendere quando ci mette grinta, da una mano a rimbalzo e può senz'altro migliorare al tiro. Ora sta pagando la crescita enorme di Bamforth che gli toglie molte responsabilità offensive. Secondo me, almeno così sembra, deve migliorare in quanto a personalità.

  • Grandissima partita. Canestro quasi sempre da assist, difesa, grinta e supremazia a rimbalzo.

  • Citazione ( bobonelson 09/11/2017 @ 11:48 )

    Chi sarebbe il "popolo Dinamo"?

    Dovevo rispondere ad un altro post dove si parlava di popolo dinamo. Per questo l'ho scritto col virgolettato. Non so perché, ma ho sbagliato destinatario. Per completezza, per popolo dinamo si parlava di tifosi e opinioni generali su sportando che vorrebbero l'esonero di Pasquini

  • Citazione ( SS131 09/11/2017 @ 11:08 )

    Però... magari queste dichiara porteranno ad una squalifica.... chissà che non si riesca a vincere un'partita in coppa...

    Non sono un grande estimatore di Pasquini, soprattutto arriverei a dire che sia peggio come GM. Ma se ci basiamo su ciò che chiede il "popolo Dinamo", dobbiamo cacciare anche Stipcevic che è oggettivamente un uomo chiave per questa squadra e non lo scopriamo dopo queste tre assenze coincise con altrettante, sonore, sconfitte. Eravamo la squadra che produceva più assist e ci siamo ritrovati a osservare un valzer di iniziative personali che hanno fatto precipitare il rendimento di Randolph, Spissu e Pierre, relegando Polonara a ruolo di cecchino, peraltro egregiamente svolto. Al Pasquini allenatore chiedo solo una cosa, dato che rimarrà inevitabilmente alla guida almeno fino all'anno prossimo: basta con Devecchi in campo nei minuti decisivi. Dieci prove fanno più di un indizio.

  • Senza Stipcevic, leader agonistico anche quando non è in palla, sembriamo un'altra squadra. Spero che Jones stia giocando così per problemi fisici perché ormai mi ero illuso di avere un pivot, in attacco, difesa e rimbalzo. Non riesco ad inquadrare questa Dinamo, a volte sembra impossibile che resti fuori dalle semifinaliste dei play off, altre volte sembrano un miraggio i play off stessi. Troviamo continuità e cerchiamo di piazzare una bella striscia di vittorie, siamo solo all'inizio. Dal prossimo anno urge separare le figure di coach e GM. Non mi interessa sapere se Pasquini faccia più danni in un senso o nell'altro, vorrei che ci fosse un confronto tra due teste nelle scelte della rosa, senza che la seconda sia Sardara...

  • Citazione ( kemzo3000 29/10/2017 @ 19:34 )

    ma per prendere chi???

    Magari... Mi accontenterei anche se giocasse poco peggio di oggi perché 17 punti, 22 di valutazione e 100% al tiro in 14 minuti non sono ripetibili. Credo siano maggiori i demeriti di Milano, ma spero fermamente di sbagliarmi.

  • Vinti tutti i quarti di gioco. Finalmente un grande contributo di Planinic, finora deleterio. Bamforth conferma la crescita. Pierre fondamentale in difesa. C'è materiale per sperare in un gran campionato

  • Messina a fine partita: "test importante, siamo stati fortunati ad incontrare una squadra che ci abbia messo in difficoltà, che ci abbia messo le mani addosso; Gallinari è caduto in una provocazione. Tutte cose che ci fanno crescere".
    Poi arriva l'esito delle visite mediche e di colpo il "cadere in una provocazione" diventa "impossibilità di spiegare responsabilità e lealtà a un 30enne"...
    Premettendo che sono d'accordo con l'ultima affermazione, resto dell'idea che la differenza in questa faccenda l'abbia fatta la frattura, altrimenti lo stesso identico atteggiamento sarebbe stato descritto come "voglia di fare"... E Petrucci zitto. Troppo facile parlare dopo... Tutti si accorgono della differenza di trattamento che hanno sempre avuto gli "americani", ai quali è concesso tutto. Questo si riflette in campo, dove i non protetti giocano con la paura di sbagliare e, puntualmente, sbagliano per questo. Non vedo l'ora di vedere Sacchetti su quella panchina. Farà milioni di cazzate, non saprà gestire le rotazioni, ma ha una mentalità che si sposa benissimo per una nazionale dove di tempo per lavorare ce n'è ben poco. Sono pronto a scommettere che non vedrò mai più Della Valle rifiutare un tiro aperto...

  • Citazione ( sassari68 23/06/2017 @ 16:03 )

    A dire il vero, Samuels è stato ripetutamente stuprato da Lawal, e Cervi/Cusin/Tessitori non è che li abbiamo sofferti poi tanto, direi. Il discorso è che esistono lunghi sufficientemente stazzati, ma dinamici, oltre a quelli della tipologia che h ...

    Samuels lo abbiamo incrociato anche l'anno prima e ci ha massacrato. L'anno dello scudetto ha sofferto un miglioratissimo Lawal, ma si può dire altrettanto dall'altra parte del campo, nonostante raddoppi difensivi sistematici. L'unico a reggere l'urto sotto canestro fu Sanders, non a caso un blocchetto di granito. I fratelli Lavrinovic, prima con Siena e poi con Reggio, ci facevano un punto al minuto. In ambito europeo si abusa meno del pick&roll. Continua a valere il discorso del risparmio economico su tipologie di giocatori meno cercate.
    Ovvio che quando parlo di Cervi Cusin e Tessitori non stia parlando di triple doppie, ma di apporti ben oltre la media per mancanza di avversari. A me non dispiace come scelta tecnica, poi il giocatore è tutto da vedere.

  • Citazione ( sassari68 23/06/2017 @ 15:45 )

    Certo, ma sempre quelli che hanno Hines, Tyus oppure Hogue, alle spalle mettono Khryapa/Vorontsevich, oppure Baldi Rossi/Sutton, oppure David Blu ad andare sotto....i big man, in un basket sempre più veloce e pieno di rollanti, hanno (per fortuna) s ...

    Si ma alla Dinamo abbiamo sofferto negli anni i vari Cervi, Samuels, tutti i pivot affrontati in campo europeo, Fesenko, Lavrinovic che non stava in piedi, perfino Cusin e Tessitori affrontati da avversari... Bastavano più di 100 kg per farsi il segno della croce... I secondi pivot sono stati i vari Diliegro, Metreveli, Kadji, Todic... Evidentemente, in un basket nel quale questi giocatori sono sempre meno utilizzati, come giustamente affermi, per il secondo pivot si va più al risparmio (cosa confermata dal mancato pagamento del buyout di Pelle). Con un budget maggiore condividerei il duo discorso alla virgola.

  • Citazione ( sassari68 23/06/2017 @ 14:46 )

    Quanti "centroni" giocano in Italia, in un campionato in cui, a differenza ad esempio della Spagna, il gioco è incentrato sul p&r? Fesenko ne hai uno solo, e gioca 20' a partita, idem Batista, e poi? Quanto ci mettono ad attaccarli sistematica ...

    IL discorso è più che condivisibile. Ma dove altri hanno Tyus, Hines, Hogue, la Dinamo ha preso Jones. Planinic viene al posto di Lydeka che, peraltro, come secondo pivot è stato il migliore da quando si è in serie A (anche se poi ha giocato titolare e non per colpa sua). Da un punto di vista della mobilità, dell'altezza e del post basso mi pare che ci sia un miglioramento. Quindi attendiamo con maggiore fiducia le risposte del campo.

  • Citazione ( TravisLyleDiener 23/06/2017 @ 10:10 )

    Sarebbe splendido vedere TD regalare ancora magie <3

    Mi sembra fantabasket, ma se fosse vero... Mi basterebbe vederlo a mezzo servizio. Che talento... Purtroppo non penso sia vero e, qualora anche dovesse essere, penso che sarebbe in ottica coach futuro. Ma, come te, sogno di rivederlo in campo.

  • Citazione ( GinoBill 22/06/2017 @ 20:06 )

    Planicic non è tavares ma non capisco una cosa: chiediamo l'alternanza di pivot diversi tra loro, un vertical-tendente e uno pesante Sameuels / Batista like, ora siamo tutti scontenti di u giocatore che comunque gioca in una nazionale forte. I cent ...

    Mi trovo completamente d'accordo con te.
    Ora so che resterà un sogno, ma se venisse convinto Aradori sarebbe davvero, sulla carta, una bella squadra completa, con possibilità di cambiare il ritmo e che non arriverà, per una volta, agli ultimi posti nella statistica dei rimbalzi.

  • Monaldi sembrava essere un buon giocatore. Sembrava, perché ha giocato quanto Gabigol. Mi chiedo perché prendere Monaldi, Tessitori, Ebeling (oltre al risparmio economico) se poi non fai fare alcuna esperienza. Dico questo nell'ottica di un ritorno di Spissu... Spero di no, per lui. Gli auguro di fare tanti minuti in A con la Virtus, in un ambiente che ha fiducia in lui.

  • Citazione ( LaMaquina 16/06/2017 @ 00:01 )

    Guarda che puoi rispondere come vuoi, ho scritto solo per sdrammatizzare un pò una polemica che fa sorridere. Siamo su un forum di basket, no alla guerra. Nel merito, potresti aver ragione sul fatto che con B&B si sia vinto poco e nulla in quest ...

    Ti chiedo scusa. Mi sono sentito attaccato da tutte le parti ;)
    No, mai visto prima in Italia. Il talento offensivo di Bargnani è cristallino. C'è un ma...
    Tu hai mai visto un 2.10 così scarso in difesa e a rimbalzo anche rispetto ai Mason Rocca di turno?
    Io sono stufo di vedere questa nazionale e l'ultima esclusione di Amedeo Della Valle l'ho trovata pazzesca. Tutto ruota intorno a giocatori che non ci hanno fatto né vincere né vedere nulla. L'unico davvero fortissimo è Gallinari, che con la sfacciataggine di Belinelli e più fortuna anche lui con gli infortuni, avrebbe fatto una carriera NBA stellare.
    Riguardo alle alternative, non ci sono. Bisogna arrangiarsi con Gallinari (se ci sarà) 4 e Melli 5 (anche se è sprecato), dopo i soliti 5 minuti iniziali di Cusin, che poi si spegne. Avremo qualcosa da Pascolo. Per provocazione, ho detto che pure Iannuzzi, per chiudere in difesa, lo preferisco a Bargnani, dato che secondo me peggio non può difendere nessuno. Mai l'avessi detto... E in quel momento che ho pensato di essere in guerra e non in un forum. Ho ricordato che abbiamo vinto un europeo con Marconato e Chiacig. E abbiamo un argento europeo con Marconato e Damiao. Buona serata a te

  • Citazione ( luque 15/06/2017 @ 23:54 )

    non per fare il pignolo ma è 2/10 contro l'Islanda..ma vabbè http://www.fibaeurope.com/compID_qMRZdYC
    ZI6EoANOrUf9le2.season_2015.roundID_9322
    .gameID_9323-B-4-2.html Ripeto contro Turchia ed Islanda tutta la squadra, fatta eccezione prima per Gallin ...

    [ link ] "
    2/10 da 2 0/3 da 3
    Comunque sei pignolo ;)
    Buona serata, la prossima volta darò giudizi più popolari e eviterò di fare casino
    Ciao ;)

  • Citazione ( LaMaquina 15/06/2017 @ 23:47 )

    Dai ragazzi, Cuccarolo > Bargnani e la chiudiamo qui. Ora state boni!

    Un' altra battuta simpatica. Se poi rispondo a tono sono maleducato anche per te? Gallinari, Pascolo Melli e Cusin faranno ciò che possono. Soffriremo, ma non più delle altre volte quando l'area era terra di conquista anche per i pivot islandesi. Attenderemo settembre per sapere se ci sarà mancato uno che in America, in tanti, considerano il peggior acquisto della storia Nba

  • Citazione ( luque 15/06/2017 @ 23:39 )

    Ah quindi chi fa più punti tra i pari ruolo automaticamente vince la sfida contro l'avversario. Gasol 34 punti in 32 minuti +/- -5 ha segnato sempre e solo grazie alla poca difesa nei 24 minuti di Bargnani 18 punti +/- 16...non sapevo funzionasse co ...

    No, non funziona così è ovvio. Io ricordo una prestazione difensiva imbarazzante non in una o due partite, ma in una carriera di Bargnani. A distanza di anni, a parziale conforto, ci sono solo i numeri. Ognuno ricordi ciò che vuole. Io ho iniziato con una riga, scrivendo che ero contento della sua assenza. Mi sono piovute addosso le derisioni di tutti, in modo nemmeno troppo simpatico. Ogni parola diventava una cazzata. Alla fine la beffa di sentirmi dire pure di essere più educato (non tu). Chiudo anch'io

  • Citazione ( luque 15/06/2017 @ 23:31 )

    Sulla questione Belinelli troppo accentratore, incline a forzature e poco gregario credo siamo tutti d'accordo ma non puoi prendere come parametro le qualificazioni all'Europeo giocate rispettivamente vs Svizzera e Russia (Mozgov/Ponkrashov vs Gentil ...

    4/11 contro la Turchia
    2/13 contro l'Islanda
    5/16 contro la Germania
    totale 11/40 (prima ho scritto 9)
    Nel primo posto ho detto 6/50, non 5/60. Poi cambia poco perché era un'iperbole. Se qualcuno impiega 10 minuti ad allacciarsi le scarpe non gli dici mai che ci mette tre ore? L'ho scritto in quel senso.
    Comunque concordo sul fatto che si stia esagerando. Almeno su questo siamo d'accordo. Che poi si è d'accordo anche sul fatto che Belinelli si mangi il pallone e (immagino) sul fatto che Bargnani non difenda. Per cui la differenza è che tu li vorresti in campo. Io, al massimo, ne vorrei uno solo (Belinelli) in modalità NBA, gregario non leader che non è.

  • Citazione ( MENCIA 15/06/2017 @ 23:25 )

    ho letto 10 commenti di seguagi di sportando e di basket che hanno commentato le tue sparate quindi evito di commentare e ti consiglio magari di essere magari un po' educato nei tuoi commenti , io ho fatte le scuole alte ero al quinto piano l'ultimo ...

    Non ti permetto di insegnarmi l'educazione. Mentre io esprimevo opinioni personali tu, senza nemmeno leggere, mi hai chiesto se seguissi altri sport, con arroganza. Tra le altre cose che hai letto avrai anche notato di una "merda bella grossa", con relativo gradimento di un'altra persona. Se si parla di basket ci si scambia opinioni e basta. Se tu sei maleducato io rispondo a tono. Se tu mi avessi detto semplicemente che non eri d'accordo non ti avrei risposto così. Invece non hai nemmeno letto ciò che scrivevo e mi stavi facendo passare per un cretino.

  • Citazione ( luque 15/06/2017 @ 19:50 )

    Ricorderò male, vs Lituania e Spagna giocò bene non solo offensivamente..poi leggo che auspichi anche il forfait di Belinelli, per evitare le solite figuracce (come se le ultime eliminazioni fossero loro responsabilità) e mi arrendo.

    Ecco le straordinarie prestazioni difensive che ricordi contro Spagna e Lituania: Gasol 34 punti con 11/17.
    Valanciunas 26 punti con 11/13... Per citare i due avversari diretti. Per quanto forti, fortissimi, sono oltre le loro medie. Quindi ricordavi malissimo. Vai a pulirti le scarpe, la merda grossa l'hai pestata tu

  • Citazione ( luque 15/06/2017 @ 22:11 )

    A me pare che hai pestato una merda bella grossa ed ora cerchi di sviare, con un discorso retorico sui vari Myers, Galanda,ecc ma più o meno condivisibile . Belinelli deve essere più gregario e meno protagonista verissimo ma arrivare ad additarlo c ...

    Non ho pestato nessuna merda. Dato che i numeri ingrossati ti danno fastidio eccoti le statistiche delle 3 spedizioni europee di Belinelli: 2011 19/55 dal campo (34%). 2013 buono con 42/97 (43% dal campo). 2015 36/91 (39% dal campo). Totale 97/243 (40%). Un po' pochino per uno che si sostituisce al play e non passa la palla, oltre a difendere quando ne ha voglia e non fare mai il tagliafuori (pazzesco che Aradori con un fisico nettamente inferiore prenda sempre molti più rimbalzi) Le 3 partite scandalose che ricordavo erano un 9/40 a euro 2015 nelle tre partite del girone esclusa quella con la Spagna, dove da 3 ha tirato benissimo e dal campo ha tirato con 8/16. Nelle qualificazioni abbiamo spesso vinto senza il suo apporto con numeri di tutti gli altri notevolmente superiori. A me i giocatori che accentrano il gioco non piacciono.
    Quelle che poi giudichi divagazioni per sviare sono considerazioni legate al fatto che vi state dannando l'anima per andarmi addosso quando dico due verità. (Belinelli, in nazionale, non la passa e forza troppo e Bargnani non difende e prende solo i rimbalzi che gli cadono addosso). Però siete gli stessi che pensavano di essere di fronte alla nazionale più forte di sempre. Piuttosto strano. Io per una volta mi auguro di vedere una nazionale che si passi la palla e che perda provando a giocare, senza dipendere da "fenomeni" che non hanno dimostrato neanche la metà di quelli che ho citato prima.

  • Citazione ( gusmanedemattei 15/06/2017 @ 21:08 )

    Un Bargnani integro sarebbe tanto per noi. Poi, se vogliamo discutere anche Beli... Non penso tu sia un fautore di Crosariol...

    Bargnani e integrità fisica sono un binomio che non si vede con continuità dai tempi di Treviso. Ripeto, il Belinelli formato Nba non lo discuto. Quello che fa la primadonna visto in nazionale o azzecca la partita, perché ne ha le qualità, o più spesso, rischia di farti perdere anche contro squadrette.Gioca da solo. Poi arrivava il turno di Gentile. Poi il turno di Bargnani. Gran bel gioco

  • Citazione ( MENCIA 15/06/2017 @ 20:40 )

    dire che Iannuzzi e' meglio di Bargnani non so se segui il basket o i Dallas coyboy squadra di fooball americano

    Non so come uno che ha come Avatar John Stockton, un manuale della pallacanestro, possa non considerare che un pivot che non difende e non prende rimbalzi sia un danno, sempre e comunque, anche se fa 30 punti.

  • Citazione ( MENCIA 15/06/2017 @ 20:40 )

    dire che Iannuzzi e' meglio di Bargnani non so se segui il basket o i Dallas coyboy squadra di fooball americano

    Non ho detto che è meglio, ho detto che tiene di più in difesa. In difesa Bargnani è zero. Comunque ho scritto questo, leggere non è difficile. Non so se hai fatto le elementari o ti sei fermato all'asilo

  • Citazione ( gusmanedemattei 15/06/2017 @ 20:28 )

    Spero che tu stia scherzando.

    E perché mai? Bargnani difende, prende rimbalzi ed è integro fisicamente? Belinelli gioca in nazionale con la stessa mentalità che ha in NBA? Quali sono le cose così impensabili che sto dicendo? Mica stiamo rinunciando a Jordan e Barkley. Non vinciamo nemmeno un torneo preolimpico... Questo si che sembra uno scherzo, e invece non lo è. C'era da ridere quando si parlava di nazionale più forte di sempre, con persone che si dimenticavano che esiste anche la difesa di Pittis, Abbio, Coldebella. Che abbiamo avuto Myers, Pozzecco, Fucka nella stessa nazionale. Gente che ha battuto Bodiroga, Djordjevic, Navarro... Ci si dimentica che le partite si vincono anche con gli specialisti che ora non possono trovare spazio perché hanno paura di togliere tiri agli "americani"

  • Citazione ( luque 15/06/2017 @ 20:38 )

    Datome avrebbe mandato a quel paese Beli, Trinca se fosse coach della nazionale preferirebbe Melli a Bargnani, Beli 3 partite con complessivo 6/50 tutti condizionali e numeri "ad minchiam" ed i fatti dove sono? Ad Euro 2015, Beli come tutta la squadr ...

    Io sto parlando delle esperienze a partire da Euro 2011. Non solo degli ultimi Europei. Belinelli è un accentratore di gioco con la nazionale, mentre è un ottimo specialista nella NBA. O cambia mentalità o meglio che stia a casa. A me fa ridere vedervi tutti accaniti dopo che la cazzata più grande raccontata in questi anni è stata quella di dire che questa è la nazionale più forte di sempre. Esiste anche la difesa. Questi non vincono un preolimpico. Qualcuno si è dimenticato dei vari Myers, Esposito, Fucka, Pozzecco, di specialisti come Galanda, Abbio, grandi difensori come Pittis e coldebella. Si è vinto un europeo con Chiacig e Marconato che difendevano su Sabonis. Si è vinto un argento europeo con Damiao in rosa. Argento olimpico. E voi, soloni della pallacanestro, sostenete che questi mangia-palloni, che non difendono e non fanno un tagliafuori siano i più forti di sempre? Gli specialisti ci sarebbero ancora, ma la palla la facciamo portare a Belinelli, che il play di turno sia Travis Diener, Cinciarini, Hackett o Magic Johnson. Lui è l'americano in nazionale e si deve snaturare. Tenetevi Belinelli e Bargnani, continuerete a festeggiare numerose vittorie...

  • Citazione ( uriaran 15/06/2017 @ 20:26 )

    Dire che Melli vale 50 volte di più di uno che ha segnato 8000 punti in NBA fa un po sorridere. Fare venti punti contro i Phoenix Hagen non è proprio la stessa cosa che farli contro i Phoenix Suns.

    Non lo discuto in attacco. Ma è innegabile che ciò che ti da in attacco te lo toglie in difesa. Inoltre DOVERLO schierare per forza anche in condizioni fisiche precarie non fa che accentuare i suoi limiti, riconosciuti da chiunque in NBA. In queste condizioni io preferisco Melli. Staremo a vedere gli europei

  • Citazione ( HNIC 15/06/2017 @ 20:20 )

    Saccheetti gioca sempre con i centroni che possano garantire una certa presenza sotto le plance, che è esattamente quello che ci manca. Sacchetti mi piace molto come allenatore ma penso che per puntare in alto servano allenatori di un altro calibro

    Centroni? Sono di Sassari e tifoso Dinamo ed è l'esatto contrario. Hunter Easley Lawal Linton Johnson erano tutti lunghi senza peso che potessero garantire agilità, soprattutto nei rientri difensivi sul p&roll avversari. Peraltro non sempre azzeccati. Ultimi a rimbalzo in ogni campionato. Poi, per carità, ci sono allenatori molto più bravi. Lui lo vedo solo come il più adatto. De gustibus ;)

  • Citazione ( shrederick 15/06/2017 @ 19:58 )

    In passato lo ha fatto già solo perché è un ragazzone alto che se si impegna (e all'ultimo Europeo si è impegnato molto) evita di far caricare di falli il resto della squadra. Oltre a questo non hai di meglio da portarti dietro. Cusin è solido e ...

    Per stazza e doti offensive ti do ragione. Ti do ragione anche sulla pochezza delle alternative. Ma, davvero, ha più peso Melli di lui in difesa. Ha più peso chiunque. Meglio Iannuzzi. Io non ho mai visto un giocatore così scarso in difesa essere il faro di una nazionale. I rimbalzi poi... Certo, sotto si fa fatica e non solo sotto, ma con Bargnani questi due aspetti possono solo peggiorare. Mi auguro che anche Belinelli non ci sia, a meno che non capisca che anche in nazionale non deve fare il leader, ma deve essere l'ottimo gregario che ha dimostrato di essere in NBA. Quando fa l'accentratore di gioco toglie il ritmo a tutti, porta perfino il pallone e diventa deleterio.

  • Citazione ( luque 15/06/2017 @ 19:50 )

    Ricorderò male, vs Lituania e Spagna giocò bene non solo offensivamente..poi leggo che auspichi anche il forfait di Belinelli, per evitare le solite figuracce (come se le ultime eliminazioni fossero loro responsabilità) e mi arrendo.

    In attacco ha talento anche in condizioni fisiche pietose. In difesa e a rimbalzo era un pianto. Ricordi malissimo. Belinelli è stato capace anche di fare 3 partite con complessivo 6 su 50 al tiro. Il play non esisteva, nemmeno quando c'era Travis Diener che veniva relegato nell'angolo, perché monopolizza il gioco e il ritmo. Inoltre non difendeva. Riguardati qualche partita con Datome che, non potendone più, alla fine ha mandato a quel paese Belinelli. Da anni si dice che sia la nazionale più forte di sempre ma il solo Gallinari, pur claudicante, ha dimostrato di essere un giocatore di livello tra i 3 NBA. Melli vale 50 Bargnani e sono certo che se Trinchieri fosse il coach dell'Italia, lo preferirebbe al "mago" anche se fosse integro.

  • Citazione ( shrederick 15/06/2017 @ 19:31 )

    Chi ci mettiamo a giocare su Valanciunas o i fratelli Gasol? Ha sempre fatto comodo in nazionale e nell'anno in cui finalmente potevamo tornare a giocare una pallacanestro normale grazie alla crescita di Melli e Pascolo ci ritroviamo senza uno dei du ...

    Davvero pensi che ci abbia fatto comodo difensivamente e a rimbalzo?

  • Peccato che abbia appena firmato per Cremona. Meo Sacchetti sarebbe stato il sostituto ideale. Non mi piace molto tecnicamente, ma ha un'idea di gioco molto chiara e fa giocare i "suoi" liberi di sbagliare e senza rotazioni esasperate. Questo crea gerarchie definite e indispensabili, ma anche specialisti dalla panchina dove nessuno sente di non potersi prendere un tiro. Gente come Della Valle, Cinciarini, Polonara, Melli Datome ci andrebbero a nozze. Gentile potrebbe rilanciarsi. Ora perfino Datome pareva soffrire della presenza di Bargnani e Belinelli e il solo Aradori aveva la personalità per venire fuori nei momenti difficili. Non convocare Della Valle poi era da folli e Meo lo avrebbe saputo. Col poco tempo a disposizione per lavorare, e viste le sue caratteristiche, lo trovo più adatto ad una nazionale che ad un club.

  • Citazione ( cburns23 15/06/2017 @ 16:56 )

    Che poi parlare di parabola riferito a Gentile fa già ridere di suo ...

    Ahahahah Questa era proprio carina

  • Ottima notizia. Ora attendo il forfait di Belinelli e, magari, si eviterà l'ennesima figuraccia.

  • Citazione ( fefepoker 26/03/2017 @ 21:16 )

    senza DJO oggi l'avremmo persa prima e non credo che voi mandandolo via e prendendo Bell abbiate fatto un upgrade

    Tifo Dinamo e condivido. Bell è molto peggio, secondo me. Ma sono d'accordo anche sulla stupidità cestistica di Odom.

  • Citazione ( Meridda 26/03/2017 @ 19:43 )

    ottimo avatar, ricordo benissimo Dallas....distribuiva stoppate come si distribuiscono i santini all'uscita dalla chiesa... una volta terrorizzò talmente il centro avversario che per tutto il secondo tempo girò alla larga dal pitturato...

    Grazie :) Quanto era forte... Finì una stagione con la media di 32 di valutazione! Erano altri tempi, difficile fare paragoni epocali. Ma, nel contesto in cui ha giocato, è stato il più dominante giocatore che abbia visto a Sassari e, in assoluto, il mio preferito con Curcic e Travis.

  • Vittoria fondamentale, senza la quale il rischio di non centrare i play off sarebbe stato altissimo. Proprio per questo non importa come sia arrivata, anche perché, per usare un gergo ciclistico, siamo arrivati molto lunghi alla volata. Per Cremona, invece, una sconfitta che brucia... Negli ultimi 50" hanno fatto di tutto per perderla. Fossi stato un tifoso sarei andato via furioso dal palazzetto.

Pagina di 2