Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Messaggio privato

PaulAuster

PaulAuster Le sue info
Data iscrizione 29/05/2018
Commenti totali 469
Media commenti giornaliera 1,13
Dove è nato Sacile (PN)
Dove si trova ora Venezia
Generalità Uomo
Ultima volta su Sportando 04/10/2018 @ 18.12
469 Commenti

Pagina di 10

  • PaulAuster 04/10/2018, 17.58 Vai alla notizia →
    Citazione ( stefmaz90 04/10/2018 @ 15:50 )

    Quindi per quanto l idea di partire dai giovani e carina però se poi in rosa abbiamo gente come Trier..mudiay e Burke e Ntilikina viene relegato al ruolo di sventolatore di asciugamani..xhe Knox si prende 5 tiri a partita allora ogni discorso perde ...

    Vabbe Stef, ma credo che il vostro problema si sempre stato il vivere senza programmazione e seguendo le indicazioni del vento. Mudiay, Burke ed Hezonja sono giocatori che probabilmente finiranno presto fuori dalla nba. Però credo che abbia un senso mettere anche dei punti fermi nella costruzione di un rooster. Knox e Porzingis, al netto della condizione di quest'ultimo, mi sembrano due punti piuttosto importanti nella costruzione di un quintetto davvero moderno che abbini gioco perimetrale e in transizione. Dalla panchina potreste avere già lo specialista difensivo perimetrale, Ntilikina, la guardia con punti nelle mani, Trier, un ottimo ricambio per i lunghi, Robinson. Insomma un progetto più o meno definitivo nel contorno, che ha bisogno di portare di andare all-in su una all-star, con relativa calma, per essere davvero competitivo. Continuo a non capire la firma di Hardway, però mi sembra che la vostra situazione sia tra le più rosee per il dopo GSW.

  • PaulAuster 04/10/2018, 13.54 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 04/10/2018 @ 10:39 )

    Fa sempre piacere vincere il "derby" coi finti cugini, seppur in amichevole Per il resto....stagione dove si deve giocare a "perdere e perderemo" e ovviamente si cavalchera' tantissimo Kanter che qualche partita volente o nolente potrebbe fartela v ...

    Non puoi lamentarti anche nell'anno in cui ti becchi Knox 3-4 posizioni piu' in giu' del suo valore reale, Robinson al secondo giro e Trier con 2 way da undrafted. Cioe' in due settimane vi siete sistemati i ruoli di potenziale secondo violino x team da playoff, primo ricambio lunghi e sesto uomo con punti nelle mani.

  • PaulAuster 04/10/2018, 13.47 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Nemesys 04/10/2018 @ 11:54 )

    Dicevo il ragazzone difensivamente non ci capisce nulla ma offensivamente ne sa parecchio. Da primi 5 direi nel ruolo

    Difensivamente mi sembrava molto meno peggio al college e in summer league. Mi sembra che a livello di comprensione del gioco avversario stia facendo netti progressi e sia molto piu' avanti di Bamba o Bagley. Offensivamente diciamo che siamo dalle parti di Towns rookie, al netto delle differenze tecniche, ovvero un potenziale fenomeno. Dopo anni che abbiamo parlato di small, etc., mi sa che Embiid, Davis, Ayton, etc riconfigureranno il modo di giocare in NBA. D'altronde credo che il gioco dipenda sempre dagli interpreti, dopo gli anni in cui talenti sembravano essere solo sf-pf, dopo la Rose generation ovvero PG che andavano a dominare l'area, forse ora siamo tornati al dominio del pitturato. Forse se Howard avesse lavorato sulla propria poverta' tecnica e Oden fosse stato meno sfigato, oggi il gioco sarebbe molto diverso.

  • PaulAuster 04/10/2018, 13.35 Mobile Vai alla notizia →

    Complimenti vivissimi a Wiggins per riuscire a rendere Harris e Gallinari due fenomeni degni di Lebron e KD. Mi chiedo solo come abbia fatto Butler a resistere un anno prima di sbottare.

  • PaulAuster 03/10/2018, 15.55 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Lucifer 03/10/2018 @ 13:55 )

    Se LeBron avesse voluto puntare al titolo 2019 sarebbe andato a Phila, ma avrà valutato che l'anno prossimo, a meno di asteroidi, vincerà ancora GS. Quindi tanto vale prendere il massimo in una bella città, con interessi extra campo da portare ava ...

    Il titolo 2019 sara' sicuramente Warriors perche' in quel team c'e' dentro KD (altrimenti Boston e Houston se la giocherebbero alla pari). KD evidentemente fara' un tipo di scelta diversa rispetto a Lebron. Big market che con lui sia da titolo e in cui lui sia la prima stella riconosciuta. Per questo io dico Knicks, che possono creare spazio per inserire un secondo big (Irving o Butler), oppure scambiare Knox, Nitkilina, Robinson, etc per arrivare a Lillard o Davis. Se il lettone ritorna al 90% credo sarebbe la soluzione ideale per KD.

  • PaulAuster 03/10/2018, 15.46 Mobile Vai alla notizia →

    Credo che sara' Knicks, pero' sarebbe perfetto nel sistema Sixers (piu' di Lebron, Leonard, Butler), che con qualche rinuncia potrebbe arrivarci a livello di cap e diventare subito da anello.

  • PaulAuster 03/10/2018, 15.24 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( TheBigO 03/10/2018 @ 14:57 )

    Io lo so bene quanto sposta Leonard

    Capisco che la preseason valga zero, pero' ieri al 50% di cio' che puo' realmente dare, gia' faceva la differenza. Con Leonard dentro sembrava un team da anello, senza (e parliamo della miglior panchina dell'anno scorso) era un team che faticherebbe a fare I playoff ad Est. Inoltre mi sembrava un po' arruginito (ma nemmeno troppo) ma per nulla demotivato (non mi stupirei se rifirmasse).

  • PaulAuster 03/10/2018, 14.52 Mobile Vai alla notizia →

    Ieri mi sono guardato I primo due quarti di Toronto e poi L.A. Se posso, ma non voglio offendere nessuno, Ingram, Hart, Kuzma continuano a sembrarmi dei potenziali buoni giocatori e poco piu' (spero di sbagliarmi) mentre Leonard un fenomeno. Per me la trade per Leonard andava forzata, a costo di smembrare parte dello young-core (tenendomi pero' Ball, per me il piu' importante all'interno di un progetto solido). I Lakers sarebbero gia' la seconda-terza forza ad Est. Molto bene invece McGee. Gli anni ai Warriors lo hanno totalmente transformato, anche a livello di qi e comprensione di gioco (OK ogni tanto ha ancora delle letture totalmente sbagliate, ma se penso al giocatore che era 4-5 anni fa...). Con Lebron continuera' a crescere in tal senso ma gia' ora per me e' tra I primi 10-15 centri in NBA, evidentemente sottostimato per le str...te passare. Capitolo SG. A partita in corso proverrei talvolta la soluzione Rondo PG Ball SG, aiuterebbe molto la crescita di quest'ultimo sia off, sia nella selezione di tiro, sia difensivamente.

  • PaulAuster 03/10/2018, 14.35 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( OttoLamphred 03/10/2018 @ 09:10 )

    Bravissimo, sta tutto nelle tue ultime righe: è difesa "vera" e non di statistiche. Per questo magari gli si preferisce chi ruba palloni o stoppa e non chi piega le gambe e scivola. Questo è uno di quei casi in cui non ci sono statistiche, avanzate ...

    Credo che in effetti sia molto piu' facile giudicarlo come un grandissimo difensore da noi europei, cresciuti con una mentalita' in cui la zona e' tutto, e a cui manca la mentalita' da playground e da difesa 1 vs 1. Chiaro che un americano si esalti di piu' per un Beverley. Chiaro che con l'evoluzione avuto dal gioco NBA negli ultimi 10 anni e' piu' importante un Thompson, che ti cambia con chiunque, che sa tenere un p'n'r ma anche difendere in post e lontano dalla palla. Tuttavia credo sia ritenuto un difensore importante anche oltreoceano (un paio di anni fa si parlava a meta' stagione del dpoy) ma x un motivo di rappresentanza non e' che il primo quintetto difensivo possa ogni anno avere Green, Thompson, Durant. Se c'e' un difensore davvero sottovalutato ad Oakland questo e' KD, cresciuto enormemente con Kerr. Se questo se ne va dai Warriors potrebbe tentare accoppiata DPoY MVP in futuro.

  • PaulAuster 03/10/2018, 03.20 Mobile Vai alla notizia →

    Francamente non capisco bene queste dichiarazioni. Credo che sia considerato un po' da tutti come la miglior SG difensiva della lega e uno dei dieci migliori difensori al mondo. Piuttosto credo sia sottovalutato il suo impatto offensivo. Altrove sarebbe giocatore da 25 di media, ai Warriors e' importantissimo il suo gioco lontano dalla palla, che ingigantisce a dismisura gli spazi per i vari Curry, Kd, etc.

  • PaulAuster 02/10/2018, 20.30 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Mike8DAntoni 02/10/2018 @ 18:21 )

    Non sono certo un autorità nella tattica, ma ricordo che sostenevo questa tesi già quando nell'NBA si puniva l'uso della zona con un fallo proprio per favorire gli isolamenti. Con alcuni amici che, invece, asserivano questi fossero funzionali allo ...

    Scusa sei Mike d'Antoni, coach che piu' di ogni altro utilizza gli iso e dici che non sono ottimali allo sviluppa del gioco? Deve esserci uno scollamento tra il tuo pensiero e il tuo nickname.

  • PaulAuster 02/10/2018, 18.44 Vai alla notizia →

    Vabbè, anche ieri sera ha dimostrato una cosa, ovvero che può ambire in tre/quattro anni ad un quintetto difensivo all-nba, che già è abbastanza per non essere considerato un bust. Ancora deficitario nella difesa del pick'n'roll, ma se poi ti fa un recupero come quello presente in questi highlights forse siamo di fronte ad un talento difensivo di alto livello. Per il resto a me sembra un lusso come secondo portatore di palla e terza/quarta opzione offensiva ed è sostanzialmente ciò che gli verrà chiesto quest'anno. Lusso che porta ad avere un JJ Redick in uscita dalla panchina, tra le altre.

  • PaulAuster 02/10/2018, 15.29 Vai alla notizia →

    Ovviamente Butler non può che essere dalla parte del torto, ma se davvero i Wolves hanno chiesto ai Sixers Simmons per Butler in scadenza, e ai Bucks Middleton e scelte chiedendo inoltre di acquisire il contratto di Dieng, significa che a Minnesota qualcuno vive totalmente fuori dalla realtà.

  • PaulAuster 02/10/2018, 15.11 Vai alla notizia →
    Citazione ( dariosk 02/10/2018 @ 14:55 )

    se Shamet fosse stato anche un buon atleta non sarebbe stato disponibile a fine primo giro..... grande cervello, scelte sempre immediate e giuste, vediamo se saprà adeguarsi al nuovo ritmo di gioco

    Questo sicuro. Credo che dopo la lottery potesse essere comunque una chiamata legittima (esclusi Walker e Smith). Onestamente meglio di quanto pensassi. Credo che sia un giocatore che da subito può stare dieci/quindici minuti in campo e trovare spazio. Non è una cosa scontata per un giocatore chiamato nel tardo primo giro.

  • PaulAuster 02/10/2018, 15.03 Vai alla notizia →
    Citazione ( Latrinlover 02/10/2018 @ 14:55 )

    Quotone al 99%. Unica differenza: io credo in Triple J in chiave garnettiana :-)

    Ricordo che qualche mese fa scrivevo che Triple J doveva essere la terza scelta. Vedendo Knox qualche dubbio ora ce l'ho. Garnett lasciamo dov'è. Però nel NBA odierna trovare uno che cambia con così tanta facilità 3-5, che ti apre il gioco e che sa anche mettere palla a terra, beh tanta roba.

  • PaulAuster 02/10/2018, 14.57 Vai alla notizia →
    Citazione ( stefmaz90 02/10/2018 @ 13:11 )

    Knox e un giocatore vero..impressionante il suo livello per l età.. Concordo anche su Robinson.. Un furto clamoroso

    I furti mi sembrano tre ed è incredibile che provengano tutti dai Knicks. Il terzo è Trier, che al netto di tossicodipendenza e doping, se lavora su spalle e gambe, e sistema un po la testa, può diventare sesto uomo di rilievo in NBA. Su Knox io mi sbilancio. Credo che dopo Ayton e Doncic, ci sia lui (a me piacciono molto anche Carter e Jackson Jr.)

  • PaulAuster 02/10/2018, 14.45 Vai alla notizia →
    Citazione ( yellowmancanjump 02/10/2018 @ 12:31 )

    questo proprio come embiid per size&skills è destinato a diventare una macchina di punti e rimbalzi

    [ link ] [ link ] (versione 4k)

  • PaulAuster 02/10/2018, 14.41 Vai alla notizia →
    Citazione ( Lucifer 02/10/2018 @ 12:29 )

    Gran bel giocatore a distanza siderale dalla 2a scelta.

    Guardando questo filmato (non ho visto la partita) e leggendo vari articoli americani, in cui si sottolineava la buona prestazione difensiva, ripenso ai commenti di qualche mese fa di molti amanti del basket europeo che dicevano che gli americani sarebbero stati stupidi se non avessero scelto Doncic con la prima. Io stravedo per lo sloveno, ma il punto è che quasi tutti quei commenti non si soffermavano su cosa sarebbe potuto diventare Doncic, e su cosa sarebbero potuti diventare gli altri. Credo che lo sloveno avrà un'ottima carriera, con qualche puntata all'all star e potrà ambire un giorno ad un primo quintetto all nba. Qui mi sembra che siamo ad un livello potenziale superiore, ovvero uno che alla lunga potrà ambire ad essere un MVP. Credo che Ayton prima scelta e Doncic seconda scelta sarebbe stata la soluzione più ovvia, Poi, secondo me, vengono i vari Jackson Jr, Knox, Carter, Bridges, non fenomeni, ma giocatori solidi e sicuri starter in nba. Non credo molto in Bagley e Young (mi puzzano entrambi di bust, ma magari sbaglio io), aspetto invece di capire cosa sia in realtà Bamba. Visto ieri sera e ha degli aspetti positivi enormi, così come lo sono gli aspetti negativi.

  • PaulAuster 02/10/2018, 14.04 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Arles 02/10/2018 @ 09:11 )

    ho visto solo gli highlights quindi il mio giudizio è limitato, ma mi sembra che pure in difesa abbia il potenziale per spostare. Shamet mi sembra l'uomo giusto al posto giusto come caratteristiche. Embiid domina. Simmons è ad un jumpshot di distan ...

    Shamet molto bene. Gran qi, bella meccanica, gioca molto bene anche off. Credo scelta giusta perche' il suo essere guardia ibrida (non intendo combo nella senso tradizionale, ovvero portatore con stazza e tanti punti nelle mani, qui piuttosto un play tradizionale che puo' essere utile come tiratore) puo' essere importante nelle rotazioni in un team con Fultz-Simmons. Pero' fisicamente e' davvero molto indietro. Ieri Brown ha insistito molto su un secondo quintetto small con Shamet - JJ - Korkmaz - Muscala - Amir. Bella circolazione, quattro tiratori veri dall'arco, molto movimento...pero' fisicamente sembravamo l'under della de longhi. Insieme non so quanti minuti possano reggere, anche contro quintetti small altrui.

  • PaulAuster 02/10/2018, 13.49 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Netsend 02/10/2018 @ 12:34 )

    Gli Stati Uniti sono famosi per le loro università, è un obiettivo che tutti i ragazzi vogliono raggiungere, e indubbiamente alcuni atenei come il MIT sono all'avanguardia, ma c'è anche chi nelle università minori si è laureato in Idrologia dell ...

    Ieri, in pieno ca--eggio, sono capitato sulla pagina Instagram di una tipa di una serie TV discovery-dmax-motortrend, credo si chiami las Vegas custom (customizzano vecchi tir-pickup-drag). Lei molto nerd tattoo, ma anche molto topa. Esibiva con molto orgoglio la sua laurea in saldatura alla Brown University. Stiamo parlando della Brown, non di un college statale o di provincia. Ora io ho due lauree in area umanista e mi diverte tantissimo saldare, ma mi sono chiesto cosa si possa imparare in un corso simile. In una mattina, dal punto di vista teorico, impari tutto quel che devi sapere sulla saldatura. Il resto credo sia solo pratica. PS Credo che la lingua inglese sia tra le piu' lineari e dove la costruzione e' molto logica. Nel periodo dell'apprendimento un bambino inglese sviluppa molte meno capacita' di astrazione rispetto ad altri suoi coetanei provenienti da altri paesi. In alcune aree specifiche questo puo' essere un vantaggio, in altre meno. Credo che I bambini statunitensi bilingue abbiano un vantaggio: tra I grandi protagonisti della cultura americana dell'ultimo secolo troviamo spesso figli di immigrati o di ceppo linguistico diverso (Roth, Dylan, Fante, Coen, Cohen, Auster - cioe' io, Coppola, De Lillo, Warhol, Rauschenberg, Scorsese, Matta-Clark, etc.). Ovviamente sono conscio della generalizzazione e della banalizzazione che sto facendo.

  • PaulAuster 30/09/2018, 10.17 Mobile Vai alla notizia →

    In questi due giorni ho capito: 1) Finals Charlotte-Minnesota 2) Fultz MvP 3) Jimmie Butler chi?

  • PaulAuster 29/09/2018, 18.13 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( batracomiomachia 29/09/2018 @ 16:05 )

    infatti se senti pressione a tirare triple in partite come questa allora i Sixers sono messi male per quell'eventuale salto di qualità necessario alla crescita Fultz potrebbe per paradosso influire negativamente sulle spaziature con l'attuale stile ...

    Intanto garantisce un notevole miglioramentr difensivo rispetto a Redick e anche notevole. Ora hai 4 starter su 5 che nella loro carriera possono ambire ad almeno un primo quintetto difensivo. Inoltre per me sarebbe importante anche per migliorare Simmons off the ball o internamente. La meccanica sembra di gran lunga migliorata e lo si vede anche in quei liberi. Poi prendera' fiducia un po' alla volte. Io spero in un minutaggio stile Paul-Harden. Iniziano e finiscono insieme ma in mezzo l'importante e' che uno dei due sia sempre dentro, anche perche' senza Smith, le rotazioni delle guardie comprenderanno solo loro due, Tj, Redick e Korkmaz.

  • PaulAuster 29/09/2018, 13.22 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( ervic 29/09/2018 @ 10:07 )

    La notizia è che Fultz ha tirato 1 volta dalla media, con discreto stile. Si vede chiaramente che ancora non se la sente di tirare da tre, speriamo duri poco....

    Quel tiro xo' e quei due liberi sono per noi la speranza di essere credibili minimamente come rivali dei Celtics. Meccanica e rilascio di gran lunga superiori rispetto a quanto si vedeva nel video diffuso una settimana fa. Non mi e' dispiaciuto da falsa SG, pero' ha bisogno di aver palla in mano per incidere. Spero di vedere spesso Simmons da point forward con Fultz fuori, perche' l'anno scorso ci siamo persi due caratteristiche importanti dell'australiano, l'essere uno dei migliori rollanti al mondo e il suo discreto gioco in post. Fultz ottimo anche in difesa. Per quanto possa valere questo test, Redick e Covington ancora fuori forma, Korkmaz ottimo, secondo me avra' molti minuti da backup 2-3, Bolden non cosi male.

  • PaulAuster 29/09/2018, 13.07 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( WolfOfPSE 29/09/2018 @ 08:42 )

    Jimmy può giocare pure da 4,uno scambio sarebbe Gordon + Capela per Butler + Dieng.L'anno scorso contro GS Capela ha inciso poco,per andare alle WCF basta pure Dieng che però ha un tiro che lo svizzero non ha.

    Àvevo scritto questa possibilita' sotto. Dieng puo' aprire di piu' il campo ma Capela e' un signor rollante, che forse e' la caratteristica piu' importante giocando vicino a Paul-Harden (e Butler). Anche nel difendere il pitturato non credo che Dieng valga lo svizzero. A quel punto, secondo me, dovrebbero inserire una terza squadra che dia un centro simile per caratteristiche a Capela (ovviamente di valore inferiore) a Houston, prendendosi Capela e inserendo un rookie scale e scelte da dare a Minnesota.

  • PaulAuster 29/09/2018, 04.13 Mobile Vai alla notizia →

    Vedere Fultz che tira con tanta naturalezza fa quasi piangere. Non so se sono stati 150.000 (tiri questa estate) ma abbiamo ritrovato un signor giocatore.

  • PaulAuster 28/09/2018, 13.24 Vai alla notizia →
    Citazione ( thebigsleep 28/09/2018 @ 11:01 )

    ma infatti per me non si farà mai....tucker + gordon, rispettivamente uno dei migliori 3&d della lega e uno dei migliori sesti uomini, sono anche fin troppo per uno in scadenza che se ne vuole andare a tutti i costi.....tucker è troppo importan ...

    Senza Tucker, però la trattativa non parte nemmeno, almeno che Houston non si prenda anche il contratto di Dieng e non metta sul piatto anche Capela, oltre che Gordon. A quel punto un terzo team che acquisisca Capela e offra scelte e/o giocatori funzionali a Minnesota la si troverebbe facilmente. Però non so se a quel punto avrebbe senso per Houston (Dieng+Butler x Gordon+Capela), direi che la risposta è no, quindi credo che Tucker debba essere inserito per forza insieme a Gordon.

  • PaulAuster 27/09/2018, 10.46 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( stedb 27/09/2018 @ 09:02 )

    Senza sforzarmi troppo direi dopo Lebron Durant westbrook Harden Curry e tra un po’ verrà sorpassato da gente come simmons

    Westbrook giocatore migliore di Davis per me non si puo' sentire. Se si giocasse da un solo lato ne potremmo parlare ma vedendo l'impatto di un giocatore all'interno di un team per me Davis sta davanti. Sono un tifoso dei Sixers, mi auguro che tu abbia ragione su Simmons, ma ad oggi siamo proprio su due mondi diversi (piuttosto Embiid, se sano, in due-tre anni potrebbe arrivare a quel livello). Questo non per dire che io o te abbiamo ragione o torto, sarebbe un discorso Infinito ed entrambi avremmo le nostre ragioni, ma per dire che visto che non esistono criteri veramente obbiettivi per fare una classifica simile ci sta che Davis si senta il miglior giocatore al mondo.

  • PaulAuster 27/09/2018, 00.44 Mobile Vai alla notizia →

    Se il quarto - quinto giocatore al mondo, di uno sport che conta milioni di praticanti, dice di essere il migliore al mondo, non e' ne' egocentrismo, ne' essere fuori dal mondo, al limite la si puo' chiamare ambizione. Che poi both end e' difficile mettergli davanti un Harden o un Curry. Ricordo I commenti ironici, qui, quando Embiid un anno fa disse di puntare al dpoy. Beh e' arrivato secondo. Come diceva un noto artista italiano ai suoi studenti, punta ad essere Maradona se vuoi diventare capocannoniere in serie c.

  • PaulAuster 26/09/2018, 14.55 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( David 26/09/2018 @ 14:34 )

    Infatti, nemmeno di Ayton si parla di "uomo franchigia".

    Stai paragonando Booker e Fox? :) Comunque tutte le interviste a Phoenix dicono che il centro del progetto e' dato da Ayton-Booker e a Dallas da Smith-Doncic. Ora io ho decontestualizzato questa frase per fare una battuta (stupida) su Bagley (che a me non entusiasma ma potrei chiaramente sbagliarmi) ma sopratutto sul magico mondo Kings.

  • PaulAuster 26/09/2018, 14.11 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( David 26/09/2018 @ 13:55 )

    Stroncarlo a monte non mi pare il massimo. Fallo giocare santo cielo. Almeno non ha fatto storie sull'andare a Sacramento, come altri. E dichiarazioni idiote se le e' risparmiate per ora, il che e' un dettaglio da non trascurare.

    Ma stai rispondendo a me o a Joerger? Perche' se scegli con la due Bagley, bypassando Doncic e Jackson Jr., e poi dici che il tuo leader sara' Fox, vuol dire che non credi poi cosi tanto nella tua scelta.

  • PaulAuster 26/09/2018, 14.05 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( CerrutiBr0wn 26/09/2018 @ 13:17 )

    Che sia una squadra fortissima, non ci piove, che Stevens sia fortissimo anche, che tatum possa diventare all star, anche. Su Brown ho dubbi che diventi all star, ma è bravissimo anche lui. Quoto gran parte del tuo ragionamento, ma gli Warrior un 4- ...

    Guarda, rimango della mia opinione. A ranghi completi, sul 3-2 Rockets, quella serie la vincevano I texani. Questi Celtics mi sembrano superiori a quei Rockets. Cousins aggiunge offensivamente tantissimo ad un team che offensivamente aveva gia' tantissime opzioni, toglie qualcosa difensivamente ad un team che l'unica punto debole lo aveva nella difesa del pitturato. Non fraintendere, con Cousins sono una squadra migliore perche' allungano ancora le soluzioni in fase di rotazione. Pero', vuoi che Iggy ha un anno in piu' e gia' l'anno scorso sembrava in calo, vuoi le scadenze di KD e Thompson, vuoi che un po' la fame di vittorie prima o poi scende, vuoi I malumori emersi l'anno scorso in spogliatoio (e Cousins potrebbe essere benzina nel fuoco), io vedo favoriti I Celtics. Chiaramente opinione strettamente personale e credo controcorrente.

  • PaulAuster 26/09/2018, 13.04 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( CerrutiBr0wn 26/09/2018 @ 12:48 )

    Sei molto ironico, ti apprezzo

    Nah, io ci credo davvero. Houston e Warriors sappiamo gia' cosa sono e chi sono, tutti I loro giocatori hanno gia' toccato il loro massimo potenziale. Lo stesso non si puo' dire dei vari Tatum, Brown e Rozier. I primi due secondo me a breve saranno all star, il terzo crescera' ancora, con Stevens e' innevitabile. Horford e' il giocatore piu' sottovalutato della lega, per me un top 10 nella lega. Irving un titolo sa' come vincerlo e lo ha gia' dimostrato. Hayward e' il perfetto collante di questo progetto. Aggiungici Smart che porta energia, personalita' e carisma. Inoltre ora Stevens ha i giocatori perfetti per il suo modo di intendere la pallacanestro. Puo' schierare in qualsiasi momento almeno tre giocatori, se non quattro, che in difesa possono cambiare su tre ruoli ciascuno con facilita' (Smart 1-3, Brown, Hayward, Tatum 2-4, Horford 3-5). Credo che siano il team con le caratteristiche piu' difficili da contrastare che Golden State abbia trovato negli ultimi 4 anni, piu' dei Cavs che hanno vinto l'anello o di Houston dello scorso anno che, tendiamo a dimenticarcelo, piu' per sfortuna che per altro, non ha vinto quella serie.

  • PaulAuster 26/09/2018, 12.47 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( ominostrakko 26/09/2018 @ 12:03 )

    Ribaltando la citazione, l'erba del vicino è spesso meno verde ;-) Pazienza, devono campare tutti...

    L'erba del vicino e' hashish.

  • PaulAuster 26/09/2018, 11.57 Mobile Vai alla notizia →

    Credo che in caso di titolo Durant se ne vada o in un grosso mercato da risollevare sportivamente (Knicks) o in un team di alto livello a cui manca qualcosa x il titolo (KD guarda che Phila non fa cosi schifo). Pero' per me il titolo andra' a Boston e in quel caso potrebbero rifirmare. Thompson rimane.

  • PaulAuster 26/09/2018, 11.51 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( ominostrakko 26/09/2018 @ 10:31 )

    Chi ha fatto una domanda tanto scema? Erano presenti i giornalisti della Gazzetta?

    Credo di si ed ho una vaga idea su chi dei due abbia posto la domanda (l'altro di basket ne sa). Comunque, a Gennaio ho seguito un po' la TV UK, nel contesto di Celtics Phila a Londra. Credimi che Pratesi e Chinellato te li tieni volentieri.

  • PaulAuster 26/09/2018, 11.47 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Badboys73 26/09/2018 @ 11:45 )

    BARKLEY??? MAH SONO SIMILI forse nel numero di peli

    Era una battuta sul commentatore.

  • PaulAuster 26/09/2018, 11.47 Mobile Vai alla notizia →

    Un tentativo x farlo infortunare prima? Brutta persona il doc.

  • PaulAuster 26/09/2018, 11.43 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( Badboys73 26/09/2018 @ 11:40 )

    Non è vero, bagley sarà un ottimo commentatore

    Ora ho capito il senso della comparison 'Charles Barkley'. Grazie!

  • PaulAuster 26/09/2018, 11.40 Mobile Vai alla notizia →

    Mi sbilancio. Se Hayward e' davvero pronto (al 100%) un bel anello quest'anno non glielo leva nessuno.

  • PaulAuster 26/09/2018, 11.38 Mobile Vai alla notizia →

    Due allenamenti per capire quanto Bagley sia una ciofeca, cosa che tra l'altro noi sapevamo gia'. Meglio tardi che mai.

  • PaulAuster 26/09/2018, 11.34 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 26/09/2018 @ 07:07 )

    Che tristezza un concerto a zerobranco

    Quasi come vedere il derby di NY in tempi recenti.

  • PaulAuster 26/09/2018, 01.14 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 25/09/2018 @ 23:09 )

    Ma Bibione c'è più divertimento dove? In via taigete davanti al Bibione Palace dove gioco d'estate 8 ore al giorno a beach tennis? Perché di sera divertimento Zerobranco....

    Tu l'hai sparata a caso ma stasera ero a zerobranco a vedere un concerto. Tutto torna.

  • PaulAuster 25/09/2018, 13.41 Vai alla notizia →
    Citazione ( nolian 25/09/2018 @ 13:25 )

    discorso pure su Wiggins Wiggins il quale che potesse diventare un difensore d'elitè è la prima volta che lo leggo, però.... per quanto possa non essere un cuor di leone (ha ceduto subito il testimone a KAT, già prima di Butler), però appena ...

    Sul Wiggins difensore, 213 cm di apertura alare su 203 cm di altezza, rapidità laterale con pochi eguali, atletismo che, almeno al college, sembrava di altissimo livello, buona forza fisica, insomma tutto ciò che serviva per diventare un difensore di alto livello e con capacità di cambiare su quattro posizioni. Riguardando articoli dell'epoca su basketball insider si diceva " Has all the tools and gifts to be a franchise player in the NBA. Long and extremely athletic. Explosive offensively. Can really defend", nbadraft: "Off the charts run/jump athleticism … Lateral quickness and length also gives him great potential as a perimeter defender, along with versatility to guard both wing positions efficiently …", sbnation: "Wiggins uses his athleticism best on defense. He's extremely quick laterally and can recover back to his man faster than anyone in the draft. He's fast enough to stay in front of smaller guards and tall enough to guard bigger wings", draftexpress: "Defensively, Wiggins is already extremely effective. His combination of size, length, lateral quickness and solid intensity gives him the potential to develop into a multi-positional lockdown perimeter defender in the NBA, particularly as he matures and gets stronger". Sia chiaro non ce l'ho con te, ce l'ho con lui! Quanto potenziale così maldestramente sprecato.

  • PaulAuster 25/09/2018, 13.20 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( realslimshady 25/09/2018 @ 11:31 )

    Direi che Kawhi Leonard ha fatto scuola oramai. La cosa più triste è che pure in Nba le squadre stanno diventando schiave dei giocatori

    Le trade forzate dai giocatori sono sempre esistite, da Abdul-Jabbar a Barkley, da Shaq a Melo.

  • PaulAuster 25/09/2018, 12.41 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( nolian 25/09/2018 @ 11:48 )

    il bello è che fino a una settimana fa c'era diversa gente che lo considerava un esempio per i giovani gente che diceva che i TW avrebbero dovuto tradare Wiggins e KAT e tenere lui gente che diceva fosse un leader ... aprite gli occhi ragazz ...

    Diciamo che uno che non e' un predestinato ma che lavorando duramente su di se' e muovendo il c..o in difesa, diventa un top15 della lega, e' un esempio per I giovani mentre due predestinati che si accontentano di cio' che madre natura ha a loro regalato, non saranno mai degli esempi. Wiggins, in particolare, aveva un telaio per diventare un all star in pochissimo tempo e sopratutto un difensore d'elite. Ora e' quasi un peso per il suo team, in termini di rapporto tra contratto e valore reale. Di certo questo non e' un esempio per nessuno.

  • PaulAuster 25/09/2018, 12.25 Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 25/09/2018 @ 12:16 )

    Naaaaa....non ci siamo Lignano località per i giovani che ci vanno da soli senza genitori, ergo le tedesche hanno più possibilità di scelta, sono senza freni e possono permettersi di schifarti, quindi fanno selezione Bibione località per fami ...

    E' una questione semplicemente d'età. Bibione era invaso da famiglie, quindi ragazzine tra i 14 e i 17 anni ne trovavi a palate. Le più grandi andavano da sole a Lignano per sc...are, a Jesolo per altri motivi. Ricordo che una mia amica aveva conosciuto questo spilungono tedesco di due metri e passa, brufoloso come pochi, con pochi capelli ritti in testa, che se ne stava sempre da solo in Piazzale Zenith. Lei lo chiamava Wunder-dick (ora ti ho svelato l'origine di quel soprannome).

  • PaulAuster 25/09/2018, 12.06 Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 25/09/2018 @ 09:55 )

    insufficiente comunque

    Confermo quanto scritto da RedGerroOM1936. Per chiunque sia cresciuto tra il trevigiano e il pordenonese negli anni Novanta, la lingua tedesca si riferisce ad una specifica parte corporea. Preciso che Bibione serviva per implementare la conoscenza di tale lingua fino ad un livello attestabile intorno ad un b1. Per uso più proficuo di tale lingua Lignano era scelta migliore, anche se successiva.

  • PaulAuster 25/09/2018, 01.03 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 24/09/2018 @ 23:55 )

    Devo cambiare punto di partenza?

    No, semplicemente non sapevo fossi da Bibione, posto in cui da adolescente ho scoperto il mio amore per la lingua tedesca.

  • PaulAuster 24/09/2018, 23.47 Mobile Vai alla notizia →
    Citazione ( blackberry 24/09/2018 @ 21:57 )

    https://it.distance.to/Oakland/Los-Angel
    es Ma nemmeno tanto...ci metto più tempo io ad andare a fare un bel giro a Roma partendo da Bibione

    Da bibione?

  • PaulAuster 24/09/2018, 14.56 Vai alla notizia →
    Citazione ( NBAAction 24/09/2018 @ 14:50 )

    La preposizione "ad" è latina, lingua da cui ha origine l'italiano. Se tu, ad esempio, scrivessi in latino, non ti si potrebbe dire niente. Cazzum è per evitare di incorrere nel censuratore automatico: se lo avessi scritto in italiano, non avresti ...

    NBA Action vs Treccani, ovvero come posso implementare il mio italiano per poter discutere in un forum di Pallacanestro (come vedi non ho scritto Basket che, tra le altre cose, in inglese non viene mai usato come abbreviazione di Basketball). Treccani: "ovvéro cong. [comp. di o2 e vero]. – Forma rafforzata della cong. disgiuntiva o, usata soprattutto quando il secondo termine, a cui si premette, è costituito da un’intera proposizione: o tu ti spieghi male, ovvero sono io che non capisco; ormai ant. le grafie o vero, overo. È meno com. di oppure, di cui ha lo stesso valore. Come ossia, fu di uso frequente in passato per introdurre un sottotitolo di opere letterarie, teatrali, narrazioni varie (spec. quelle di tono popolare): Il Malpiglio secondo overo Del fuggir la moltitudine, uno dei Dialoghi di T. Tasso; Il marchese di Santa Prassede ovvero la vendetta paterna, di F. D. Guerrazzi; Satanella, ovvero la mano della morta, di C. Invernizio. Nell’uso corrente ha attualmente una funzione soprattutto esplicativa, equivalente a cioè, ossia: la cucina meneghina, ovvero di Milano; i legumi, ovvero fagioli, fave, piselli ecc., sono ricchi di proteine".

Pagina di 10