Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Messaggio privato

Millertiiime

Millertiiime Le sue info
Data iscrizione 19/06/2017
Commenti totali 37
Media commenti giornaliera 0,04
Dove è nato
Dove si trova ora
Generalità Uomo
Ultima volta su Sportando 03/10/2018 @ 22.05
37 Commenti
  • Citazione ( TheBigO 03/10/2018 @ 13:08 )

    Il raddoppio sistematico l'ho visto contro gli Spurs su Aldridge, come soluzione estemporanea potrei vederla Hart su un 4 di stazza, ma giusto come conseguenza del cambio in difesa

    Sì, sì, certo. Nel quintetto da me sottolineato in precedenza, Hart giocherebbe da 2. Ma dovesse forzatamente trovarsi a difendere contro un 4 non sarebbe la fine del mondo. Contro un 4 tecnico (Aldridge), scatterebbe il raddoppio immediato. Contro un 4 meno tecnico (Green, Gibson, Johnson, Gordon...) se la gioca. Si prenderà 2 canestri e poi farà 2 rubate.

  • Citazione ( TheBigO 03/10/2018 @ 12:07 )

    Ma intendi 4 da small ball o 4 veri?

    Entrambi. Pensiero da prendere con le pinze, ma non campato in aria.
    Questa notte, e in altre occasioni già l’anno scorso, Hart si è trovato a difendere in post contro gente molto più alta di lui. Questa notte, ad esempio, ha difeso su Millsap e Plumlee. Subisce tanto in altezza, ma ha peso, gambe, e rapidità di mani per infastidire.
    L’idea di Walton è chiara e se allenata bene può funzionare: cambiare su tutti e raddoppiare in post i 4/5 molto tecnici.

  • Citazione ( TheBigO 03/10/2018 @ 10:56 )

    Per curiosità si è visto Kuzma da centro?

    Sì, tra i tanti diversi quintetti provati c’era anche quello con Kuzma da centro. Funziona. Non perfettamente, ma se viene studiato bene in allenamento si può fare per una ventina di minuti a partita. Con la precisazione che da 4 deve giocare James.
    Senza James da 4, si rischiano parziali importanti. Ma il quintetto Rondo, Hart, Ingram, Lebron, Kuzma è quello che vedo più pronto per poter spaccare le partite. Hart non ha l’altezza, ma ha il fisico per poter raddoppiare e/o difendere in post contro i 4 ed ognuno di questi, a parte Rondo, può cambiare su tutti.
    Certo, si vedranno tanti raddoppi sui 5 avversari, ma con l’intelligenza di James e il fisico giovane di Hart, Ingram e Kuzma si possono vedere tanti aiuti fatti bene.

  • Alcuni personali appunti:
    - L’unica firma che davvero non c’entra nulla è quella di Beasley. Non può stare su un campo da basket e prima Walton lo capisce meglio è.
    - I minuti di McGee si attesteranno circa sui 25. Imprescindibile per almeno metà partita, sia per mancanza di altri lunghi (Zubac, ahimè, ancora molto lontano da poter stare in NBA), sia per efficienza con determinati compagni di squadra (Rondo, James, Ball, Ingram), sia per tipo di gioco impostato da Walton.
    - Rondo e James nella stessa squadra sono poesia. Chi pensa il contrario o è in malafede o capisce ben poco di basket.
    - Svi, almeno inizialmente, troverà pochissimi minuti. Hart sta dimostrando tanto ambo i lati per lasciargli parte importante del minutaggio.
    - Ingram, forse ci siamo per davvero.

  • Spulciando tra i vari commenti... ma è uno scherzone riuscito benissimo quello di dire che i Lakers sono peggio di Cleveland l’anno scorso?
    Ball - Pope - Ingram - Lebron - McGee
    Dalla panca: Rondo - Hart/Mykhaliuk - Kuzma - Wagner - Zubac.


    Dall’altra parte: nessuno - nessuno - Lebron - Love - Thompson.
    Nessuno - Korver - nessuno - nessuno - nessuno.


    E qualcuno potrebbe dire: non sono i singoli! È come giocano insieme!
    Dobbiamo andare ad analizzare anche il gioco?

  • Citazione ( UnderG 28/06/2018 @ 22:03 )

    Perché con Ingram-Ball-Randle è leggermente più difficile competere che con Leonard- George/James, non è che ci voglia un genio eh... Il “mi tengo i giovini” son sempre bei discorsi da fare che alla fine non contano una beata sega, chiedere ...

    A me non interessa Randle. Soprattutto, a me non interessa competere esclusivamente nei prossimi tre anni. Perché con Leonard da solo non competi, con Leonard e Lebron e nessuno attorno forse (ma non vinci), con Leonard, Lebron e George e NESSUNO intorno forse forse forse e comunque per molto poco.
    Mi tengo i giovani, le scelte future, cerco di prendere George in FA, e mantengo flessibilità e progetto di medio-lungo periodo.

  • Citazione ( UnderG 28/06/2018 @ 21:47 )

    Sì ma l’avere Leonard che rifirma ti garantisce un milione di opzioni in più rispetto a un core di giovani che non ha dimostrato nulla ed è due mondi indietro rispetto ad altri core di giovani (Ingram-Kuzma- Ball non sono e non saranno mai Simmo ...

    Ma perchè? Ma dove sta scritto?
    Spiegami razionalmente perché io da GM dovrei lasciar andare due o tre giovani più due prime scelte future per un top 3 della lega che non ha giocato e che scade. Ma perché?
    Lo capisco da un punto di vista ultras, lo capisco per il fascino, lo capisco perché si può andare in giro a fare gli spessi con Leonard a roster. Ma razionalmente no. Un GM deve programmare, mantenendo come obiettivo un progetto vincente nel medio-lungo periodo. A me, sinceramente, di poter lottare per il titolo per i prossimi tre anni (che poi mi venga da ridere a riguardo è ancora un altro discorso) e rimanere a secco per i successivi cinque frega cazzi.
    Io non lo farei da tifoso, figurati da GM.

  • Citazione ( FortitudoBg93 28/06/2018 @ 21:31 )

    Io se fosse possibile andrei su George e capela, tutti che dicono che ingram è Lonzo non saranno mai al livello di Leonard, ma lo stesso live bryant aveva faticato parecchio all inizio. Alla fine lebron ha i suoi anni e non si sa quanto reggerà anc ...

    Io neanche Capela. Soltanto George. Se soltanto quel deficiente di Walton la smettesse con il culto americano e facesse giocare Zubac.
    Ball, George, Ingram, X, Zubac. Dalla panca Hart, Kuzma, Wagner e una PG e un C esperti da back up.
    Vinciamo il titolo? No. D’altronde 29 squadre su 30 ogni anno non vincono l’anello.
    Che si abbia il coraggio di andare avanti così, con flessibilità e riflessione.

  • Citazione ( FortitudoBg93 28/06/2018 @ 20:15 )

    Ingram secondo me sarà un grossissimo rimpianto per noi, questo qui in mano a pop diventerà davvero forte... già quast’anno era migliorato tantissimo. Mi sa che sono l’unico tifoso lakers che continuerebbe il progetto giovani

    No, non sei l’unico. Pensa: io tifosissimo lacustre e innamorato perso di Leonard (giocatore preferito dal ritiro di Bryant) e che crede in lui ben prima che esplodesse, penso sia una follia.
    Ingram è giovane giovane giovane e diventerà forte forte forte. Privarmi di lui, Kuzma e due scelte io non so in quale universo razionale. E chissenefrega del fatto che sia prodromico a Lebron (comunque tutto da verificare).
    Se quel pollo di Magic avesse un minimo di barlume di lucidità nel muoversi, non arriveremmo a questa situazione. Guardiamo a quanto sono andati via Irving e George. La verità è che la questione Leonard è carica stra carica di cecità da ultras, da una parte e da un’altra. Gli speroni che vorrebbero la madonna per uno che non gioca da un anno ed è in scadenza tra un anno. I lacustri che per questioni di mercato los angelino non riescono resistere alla tentazione dei 2/3 big.
    La verità è che, restando neutri, la proposta razionale dovrebbe essere: Kuzma+Hart+prima futura. E Gli Spurs avrebbero giustamente tutto il diritto di rinunciare e 1) aspettare offerte migliori (che magari arriveranno e magari no, perché ciò che offre il mercato LA lo offre soltanto NY e questo i suoi agenti l’hanno capito e l’hanno fatto capire a Kawhi); o 2) tenere Leonard in tribuna per un anno. Va bene, è un loro diritto.
    Non c’entra una sega che questo qui sia un top 3 della lega. Ciò che c’entra veramente è il valore di mercato, che SÌ cambia a seconda di ALTRE variabili. Si corre il rischio di non prenderlo? E va bene, pazienza.


  • Da tifosissimo Lakers voglio suicidarmi. Ricordo perfettamente che vidi giocare Wagner durante la March Madness e pensai: perfetto, questo qui farà strabuzzare qualche occhio e qualche pollo ci cascherà così facilmente. Ecco, i polli siamo stati noi. Non ho parole.
    Sorrido soltanto per il buon Mykhaliuk. E perché le pollate a questo draft sono state tante.

  • 1. Ayton
    2. Porter Jr.
    3. Jackson Jr.
    4. Bagley
    5. Doncic
    6. Young
    7. Mikal Bridges
    8. Bamba
    9. Knox
    10. Wendell Carter
    11. Sexton
    12. Shai Gilgeous
    13. Zhaire Smith
    14. Miles Bridges
    15. Mitchell Robinson
    16. Grayson Allen
    17. Jerome Robinson
    18. Kevin Huerter
    19. Troy Brown
    20. DiVincenzo
    21. Moritz Wagner
    22. Chandler Hutchison
    23. Spellman
    24. Gary Trent
    25. Khyri Thomas
    26. Aaron Holiday
    27. Jacob Evans
    28. Mykhaliuk
    29. Anfernee Simons
    30. Dzanan Musa

  • Citazione ( Lakersthebest 23/06/2017 @ 17:30 )

    Questo mi piace parecchio, gran bella presa da undrafted. Spero venga confermato come 3a PG.

    E chi sarebbe la seconda PG?

  • Citazione ( BornReady 23/06/2017 @ 17:15 )

    Kuzma solo PF, corre benone il campo ma SF troppo ottimistico. Sì lo spot di C se lo divideranno Lopez e Zubac, qualche minuto di Nance se gli altri vanno small. Comunque il quintetto da te scritto come titolare mi pare ben equilibrato

    Dici? Ammetto che Kuzma da 3 sarebbe soltanto in un quintetto da partita in corso, ma non direi così impossibile. Sta costruendo sempre di più un gioco perimetrale (il tiro dalla distanza migliorato esponenzialmente), corre molto bene il campo e se affiancato da Ingram e Nance può stare in difesa sui 3.

  • Citazione ( marcogiannelli 23/06/2017 @ 17:07 )

    Non sei un pò troppo fiducioso su Dozier?

    Forse sì, ma IMO giocatore dal quoziente intellettivo incredibile e dal fisico (per il ruolo) altrettanto incredibile. Se non fosse per il tiro che è tutto da costruire, potrebbe già giocare minuti importanti. Nel suo futuro, lo vedo più PG che SG ed è un giocatore che vorrei sempre in squadra. Sbaglierò, magari; però se si ha pazienza e gli sì dà fiducia in un altro anno dove non abbiamo molto da chiedere può veramente venire fuori un giocatore ottimo.

  • Citazione ( BornReady 23/06/2017 @ 17:03 )

    Sulla questione PF vedo ancora meglio Nance: fit perfetto con Ball per giocare il pick and roll e difende anche per Lopez

    Nance titolarissimo! Abbiamo un disperato bisogno di una guardia titolare, per il resto il quintetto per quest'anno è fatto: Ball - X - Ingram - Nance - Lopez.
    Secondo me, poi, a partita in corso si utilizzerà tanto Ball-Ingram-Kuzma-Nance-Zubac. E mi piacerebbe tantissimo.

  • Citazione ( BornReady 23/06/2017 @ 16:56 )

    Imo se i Lakers si liberano di clarkson e randle sono sulla via per tornare a fare ottime cose. Su Kuzma ho gli stessi dubbi difensivi di Randle ma in attacco è molto più duttile e adatto al basketBall. Hart è un veterano, mentalità vincente, gio ...

    Quoto tutto. Ci giochiamo tanto sulle modalità di utilizzo di Randle e Clarkson. Riuscissimo a cederli entrambi, possiamo davvero ripartire benissimo.
    (E IMO, Kuzma se viene fatto giocare può già incidere tanto. Molto sottovalutato).

  • Oltre a Kuzma+Hart la grandissima mossa (e fortuna) è stata firmare P.J. Dozier da undrafted. Io credo e spero Clarkson e Randle presto verranno dati via. Entrambi c'entrano veramente poco con il progetto che si sta mettendo in atto. Ora si deve trovare una guardia titolare e per l'anno prossimo va benissimo così.
    Hart e Dozier dalla panca per il backcourt, Kuzma (occhio a questo...) dalla panca per il frontcourt e tante tante ipotesi di quintetti.

  • Citazione ( Heretic 23/06/2017 @ 12:29 )

    Sapete dirmi qualcosa su Jordan Bell? Stamattina mi sono svegliato e ho scoperto che abbiamo dato via anche la pick 38 per una enorme quantità di soldi. L'abbiamo presa al culo due volte in una notte? Quei soldi serviranno realmente a qualcosa, o so ...

    Grandissimo rim protector, grandissima agilità dei piedi, cambia perfettamente sui pick and roll, porta tantissima energia. Deve giocare per forza da 5, anche se sotto taglia (ma compensa con velocità, intimidazione, coordinazione). In attacco tutto da costruire. Per essere una 38 è una presa ottima, a mio avviso. In un sistema come Golden State può benissimo già prendere il posto di Mcgee. A chicago sarebbe stato più difficile, ma come secondo centro ci sarebbe stato bene.

  • Devo dire che avendo deciso di tenere le scelte a fine primo giro, sono contento di come le abbia utilizzate Magic.
    Dozier da undrafted può essere una presa clamorosa, tuttavia chi non farà parte del roster l'anno prossimo? Perché tra Hart, Dozier, Clarkson e Brewer qualcuno è di troppo. E anche sotto: Randle, Nance, Kuzma, Black. E soprattutto, bene Ball; ma chi farà il secondo play? E tra le quattro guardie di cui sopra, manca decisamente un titolare.
    Tantissimi interrogativi. Voi che pensate?

  • Citazione ( LakerForever 23/06/2017 @ 04:20 )

    Ma perchè i Magic scelgono solo in frontcourt ?

    Hanno scelto per Philadelphia.

  • Magic ha ancora qualche minuto perché poi io davvero non ci capirei nulla: esattamente cosa ce ne facciamo di altri due giovani? Io capisco ripartire, ma queste 27 e 28 devono (DEVONO) essere impacchettate. E non dico necessariamente per George.

  • Oh, sbaglierò, ma io sono convinto da mesi che questo sia il giocatore più forte del draft. Non viene scelto alle prime due perché ad entrambe le squadre serve un playmaker, ma io resto dell'idea che chiunque prenda JJ tra due/tre anni si ritrova in squadra un campione.
    E c'è ancora chi gli mette davanti Tatum... mah. Il basket è clamorosamente bello anche per questo.

  • Mah. Io non ce lo vedo Magic tradare Russell o la 2 per arrivare a George. Tra l'altro, l'agente di George è il medesimo di Russell e Randle e tu guarda un po' cosa ha dichiarato oggi l'agente: la propria "preferenza" che Russell e Randle rimangano a LA per giocare con George.

  • Jackson dovrebbe chiedere 3+Nets 2018+Bradley e a quel punto farebbe un affarone, non giriamoci attorno. Ma a quei termini Ainge non credo accetterebbe.

  • Citazione ( IlMastino 20/06/2017 @ 18:13 )

    ANTONY

    Cosa?
    Non ti piace Anthony? Metti un altro al suo posto e rispondimi!

  • Citazione ( GioVedo90 20/06/2017 @ 18:09 )

    Non la trovo una bestemmia francamente... Guarda lo scambio Cousins ai Pelicans allora, e non ti restano più aggettivi

    Sì, quella è stata una follia, ma non la prenderei come metro di paragone.

  • Citazione ( RedGerroOM1936 20/06/2017 @ 18:09 )

    Cosa? Per prender lui devi spendere molto... se mi lasciate la 28 vado a Pescar volentieri qualcuno... ma penso che arriveranno proposte indecenti nella grande mela

    Sono sicuro arriveranno proposte importanti in quel di NYC, ma questa proposta dei Lakers sarebbe un suicidio. IMHO, come ripeto da giorni: piuttosto tradare Russell e Mozgov/Deng per pescare due volte in lottery e prendere Markannen, che non andrà via subito. Non sarà Porzingis? Ok, ma è forte forte; e poi avresti Ball in squadra e possibilità di tradare Clarkson e Randle per qualcosa d'altro.

  • E comunque (ma non tifo Knicks), se Boston mi offrisse 3 + Nets2018 + Bradley non avrei dubbi se accettare o meno. Con la 8 di quest'anno si andrebbe su Markannen. Volete dirmi che ripartire da Fox - Bradley - Anthony - Markannen - Ayton/Bamba farebbe così schifo?

  • Citazione ( RedGerroOM1936 20/06/2017 @ 17:58 )

    Ecco io qui darei 2a + 28a + Russel + Randle e poi andrei a Mosca a prendere Milos... Teodosic Clarckson Ingram Nance Porzingis waiting for George Next year

    Se, vabbeh. Poi?

  • Citazione ( GioVedo90 20/06/2017 @ 17:44 )

    Ecco uno per cui mi priverei di Russell... D'Lo, Randle e JC per Porz e Lee, tutti contenti (tranne i sostenitori della triple post offense, tra cui mi dicono sia presente lo stesso presidente dei Mutandoni, quindi non si farà)

    Se ai Knicks dovessero accettare una trade del genere, altro che essere impazziti. Saremmo oltre.

  • Russell e uno tra Mozgov e Deng per la ottava dei Knicks e si va a prendere Markannen: ditemi dove devo firmare.
    Lo scenario di Russell + Mozgov/Deng per una top 12 da spendere in Kennard sarebbe da fucilazione immediata, ma l'idea (corretta il giusto) di questo scambio è molto interessante.
    E secondo me NYC dovesse arrivare l'offerta, altro che un pensiero...

  • Citazione ( MatteLakers 19/06/2017 @ 19:42 )

    Guarda Russell>Beal ovviamente no, a parte che me ne ero dimenticato, ma comunque se si parla di potenziale e di storia di infortuni non so se farei lo scambio. Lavine per me non è niente di speciale, Booker ottimo finalizzatore, ma nel compless ...

    Ahahah, ci sta divergere! Un 7 piedi che tira così, mettendo palla a terra così... e ha vent'anni. Si dice, a ragione, che l'altezza è l'unica cosa che non si può insegnare. Questo sa anche già tirare (in maniera incredibile per efficienza e rilascio)... non so dove finirà, ma se viene allenato bene e tenuto in considerazione questo tra qualche anno la spiega a tanti giocatori.

  • Citazione ( MatteLakers 19/06/2017 @ 19:26 )

    Va beh io Markannen lo vedo come un possibile lungo dalla panchina, alla Ryan Anderson, e poco altro. I secondi violino di oggi si chiamano Kyrie e Steph, e non mi sembra della stessa categoria. Jackson difende meglio di russell, ma abbiano già Ing ...

    Cavolo, io lo terrò non troppo in considerazione, ma tu IMO lo valuti tantissimo. Solo dietro a Irving under 25? Booker, Lavine, Beal...? Sia chiaro, ognuno ha i propri pupilli. Soltanto divergiamo molto, tutto qua :). Secondo me buon giocatore, fine. Nel futuro non lo vedo tanto. E sono dell'idea che George, Ingram e Jackson nella stessa squadra siano una delle cose più spettacolari che possano esistere. A primo impatto possono forse sembrare incompatibili, ma andando un po' più in là... ragazzi, solo a pensarci! Ci puoi fare più o meno quello che vuoi. E se fosse Markannen al posto di Jackson sarebbe un altro gioco, ma male che ti vada sarebbe nel lungo periodo un incredibile sesto uomo. Se invece ti va bene e questo cresce come molti si aspettano...

  • Citazione ( MatteLakers 19/06/2017 @ 19:09 )

    Se mi dici Russell per Jackson non sono d'accordo ma capisco il tuo parere, probabilmente tanti saranno d'accordo. Ma se mi parli di cedere Russell per Markannen non capisco il punto. Prendi uno stretch 4 del valore di un Ryan Anderson dando via un ...

    Non è che non mi piaccia Russell, è che la vita è fatta di scelte. IMHO nei Lakers di medio-lungo periodo Russell ci azzecca poco. Se si tratta di scegliere tra Jackson e Russell (e ripeto, questa è la prima idea!) non vedo proprio un solo motivo per il quale preferire il secondo al primo. La questione non è la medesima con Markannen, ma lo farei comunque subito. Trovo sia un giocatore pazzesco e dal potenziale importantissimo. Forse non clamoroso, ma importantissimo. Però due cose sono certe: giocatore perfetto per l'epoca moderna e per il gioco che si imposterà e soprattutto nessuna pretesa e/o richiesta che diventi la stella della squadra. Diventerebbe un secondo/terzo violino di lusso con possibilità di giocare piccolo o grande indifferentemente.

  • Citazione ( MatteLakers 19/06/2017 @ 18:53 )

    Ma davvero tu daresti via Russell Randle e Clarkson per un lungo che sa solo tirare da 3, al 90% non diventerà più di uno starter e non sa nemmeno difendere? Siamo davvero arrivati alle follie più incredibili ahahahahah Russell poi che non fa pa ...

    No, non hai capito. Probabilmente mi sono spiegato male io.
    Lascia per un attimo da parte Randle e Clarkson. Io mi presenterei con Russel + 28 + Nance per avere una top 5 a questo draft (e quindi o Phoenix o Sacramento). Questa top 5 palesemente per prendere Josh Jackson; non dovessimo trovarlo, si va su Markannen (che si sposa perfettamente con il gioco che dovremmo impostare con Ball). Bene. A questo punto avremmo ancora a roster Clarkson e Randle. Questi due adesso sarebbero da spostare per altro. Il primo perché ha un ottimo contratto e a noi non serve e il secondo perché nel brevissimo tempo lo perdiamo per nulla e soprattutto perché non serve.
    La sintesi: sacrificare Russell e Nance per ottenere Jackson (e non dovesse andare, Markannen). Soltanto successivamente, tradare Clarkson e Randle per sicuramente una guardia tiratrice e chissà cosa d'altro.
    Io sinceramente arrivare all'estate prossima con Ball, guardia tiratrice, Ingram, Jackson/Markannen, Zubac (più varia panchina/scelte ottenute con gli scambi di Clarkson e Randle) non ci penserei due volte. Ma proprio facile.

  • Io non credo la dirigenza Lakers si svenerà per George. Si sa più o meno da sempre dell'amore di quest'ultimo per la città degli angeli; non che sia il punto fermissimo della vita, ma sicuramente qualcosa su cui costruire una aspettativa legittima. Del tipo: "io Magic mi fido di te, George, e credo verrai l'anno prossimo. Sia per noi che per te ha più senso (tanto più senso) convolare a nozze tra un anno. Guarda adesso che cosa ti costruisco; e lo faccio per te, in modo tale che quando arrivi sarai la stella con accanto giovani giocatori forti."
    Magic vuole due scelte in lottery quest'anno. Il sogno più o meno nascosto è Ball+Josh Jackson. Russell+28+Nance e si va a visitare Phoenix e in subordine Sacramento. Dovessimo arrivare a chiamare e Jackson è stato già scelto? Bene, si vola su Markannen (giocatore pazzesco e perfetto se ce n'è uno per il gioco con Ball playmaker).
    Sempre in maniera più o meno nascosta, Russell, Randle e Clarkson non c'entrano nulla con il progetto di lungo periodo (e sugli ultimi due lo volesse il cielo). Clarkson ha un contratto ottimo e qualcuno lo trovi. Randle più difficile, ma si fa (meglio: non si pareggia alcuna eventuale offerta l'anno prossimo).
    Adesso, parliamoci chiaro: sto leggendo di Lakers disastrati in maniera incredibile ("per quale incredibile ragione mai dovrebbe venire ai Lakers?!"). Voi mi volete dire che George non sposerebbe un progetto con: Ball, Ingram, Jackson/Markannen, Zubac? A questi si aggiunge una guardia tiratrice e hai un nucleo che fa spavento, da utilizzare come diavolo ti pare; giocando sia piccolo che grande.
    Non dovesse arrivare George l'estate prossima? Oh, pace! Non finirà di certo il mondo. IMHO se c'è da svenarsi, c'è da farlo per ottenere un'altra pick in lottery quest'anno; e per fare ciò io sono disposto a tutto tranne che a cedere Ingram e Zubac. Nance lo farei con amarezza, ma mi accorgo sia abbastanza necessario come sacrificio.
    Tutto questo non serve per George? Di nuovo: ciao, Paul. Con quei giocatori qualcun altro arriva. L'obiettivo (al di là dei sogni di cessione Mozgov/Deng) è arrivare liberi di Randle e Clarkson entro l'estate prossima (che davvero davvero davvero non c'entrano nulla per il futuro).

  • Ciao a tutti. IMHO:

    - Magic vuole Ball e Josh Jackson (e chiamalo scemo). Consapevole che JJ sarà una top 5, è disposto a mettere sul piatto tutto tranne Ingram e Zubac. Esempio: Russell + 28 + Nance e si bussa a Phoenix (che continuerebbe la ricostruzione da Russell e Booker) oppure a Sacramento (la quale avrebbe già una decima e ci guadagnerebbe tantissimo). Nel caso in cui i Celtics dovessero scegliere Jackson (ci credo molto poco) oppure gli stessi Suns (nel caso non accettassero), Magic virerebbe di prepotenza su Markannen (giocatore pazzesco e terribilmente funzionale con Ball).
    - Perché tutto questo? Provo a spiegare: Magic sa (o crede moltissimo, come tutti noi) che per George è solo questione di tempo. Tra due anni, nell'idea di Magic, la squadra dovrà avere come nucleo uno di questi due: a) Ball - Ingram - Jackson - George - Zubac. b) Ball - Ingram - George - Markannen - Zubac. Non parlo necessariamente di quintetti, parlo di giocatori.
    - Terminato questo step, è evidente che Randle (soprattutto) e Clarkson debbano fare le valigie. Si prende poco con questi due, ma qualcosa si prende (e si va a cercare una guardia tiratrice senza altre pretese).
    Sintesi: si sceglierà Ball e con quest'ultimo si devono prendere giocatori funzionali. Quali? Gente che allarga il campo e gente che difende. Nel lungo periodo né Randle, né Russell, né Clarkson tornano utili per tale progetto. Nance sarebbe straordinario tenerlo, ma una scelta nelle cinque che non lo comprenda la vedo durissima. Io però se mi dicessero: sei disposto a sacrificare chiunque (tranne Ingram e Zubac) per avere lo stesso anno Ball/Jackson o Ball/Markannen non avrei dubbi. Ma proprio zero. Contando che, ripeto, l'unico "sacrificio" sarebbe Russell (e parzialmente Nance). Perché gli altri ci "devi" già rinunciare: Randle l'anno prossimo voglio sperare non si pareggerà nessuna eventuale offerta e Clarkson con questo contrattone lo trovi qualcuno che te lo prenda.