Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Messaggio privato

gigilasegaperenne

gigilasegaperenne Le sue info
Data iscrizione 14/07/2011
Commenti totali 474
Media commenti giornaliera 0,14
Dove è nato
Dove si trova ora
Generalità Uomo
Ultima volta su Sportando 00/00/0000 @ 00.00
474 Commenti

Pagina di 10

  • *** Commento moderato da Sportando ***

  • *** Commento moderato da Sportando ***

  • *** Commento moderato da Sportando ***

  • *** Commento moderato da Sportando ***

  • *** Commento moderato da Sportando ***

  • *** Commento moderato da Sportando ***

  • *** Commento moderato da Sportando ***

  • Sasha idolo incontrastato

  • *** Commento moderato da Sportando ***

  • *** Commento moderato da Sportando ***

  • Frank e Sasha idoli

  • E perché mai? Le vostre possibilità per l'Eurolega erano 0% prima e sono 0% adesso

  • Certo certo, ovviamente che il record storico (e che record) appartenga all'Olimpia non conta niente, no? Lo ignoriamo?

  • Dai commenti di questo e di altri post si capisce bene quale sia la realtà cestistica in Italia in questo momento e lo schieramento di tifosi: tutti indipendentemente dalla squadra che tifano, odiano Siena, tutti contro Siena. Chiedetevi perché.

  • Classifica dell'anno solare? E che roba é?

  • Siena potrebbe fare lamentele uguali dopo le partite europee ma non le fa? E cos'è questa barzelletta? Il dossier dopo l'arbitraggio nornalissimo nella semifinale di quest'anno? La sceneggiata di Minucci con l'arbitro quando si alzò dal suo posto? La ramanzina alla terna nel dopo-Caserta?

  • Ti dà fastidio che vengano evidenziati certi episodi? Vorresti che venisse tutto nascosto e taciuto?

  • Stranissimo direi. Proprio una cosa inedita...

  • Non ho mai scritto che Siena ha rubato, rubare significa che la vostra società compra e non ho mai scritto niente di simile. Ho solo detto che da alcuni anni in campo per Siena esiste un regolamento e per gli altri un altro diverso ma ciò è dovuto alla spaventosa sudditanza e non ad altro. Poi se ti fa comodo reinterpretare quello che scrivo a modo tuo, fai pure, per fortuna su Internet i commenti rimangono. Ti sembra normale che un allenatore dica certe cose dopo la partita, e non è il primo a farlo in questa stagione (tanti altri lo pensano solamente), e che tutti i tifosi delle altre squadre dopo le partite contro di voi si lamentano per il trattamento ricevuto? Avete la sudditanza che aveva la Juventus qualche anno fa, non c'è niente di vergognoso, il vergognoso è non ammetterlo e dire che ad Avellino avete meritato e non è successo niente

  • Djordjevic: "Rispetto Siena e non dico quel che penso. Non cerco mai scuse ma chiedo rispetto per me stesso, societá e giocatori. Ho visto troppi fischi dubbi che ci hanno condizionato. Come faccio a chiedere aggressività ai miei? Se Siena gioca con il fisico, perché non possiamo farlo anche noi?" Lefebre lo spalleggia: "Gli arbitri? Io la penso come Vitucci". Qui nessuno mi puó dire niente, ho riportato delle dichiarazioni. É ufficiale, ne hanno combinata un'altra

  • Eh sì noi siamo quelli "senza palle", ricordiamolo, quelli che senza attributi vincono a Belgrado in rimonta di 15 punti. Al netto degli "episodi" saremmo primi in classifica con almeno 4 punti di vantaggio

  • Cioè, tu che hai visto la partita, quindi dopo Avellino e Casale ne hanno combinata un'altra delle loro? Dalle parole di Sasha si direbbe di sì. Sono sempre più senza parole. Sì McCalebb basta soffiargli addosso ed è fallo, usassero lo stesso metro con Siena Stonerook sarebbe out dopo 5 azioni. Se anche ieri è stato così c'è davvero da preoccuparsi, è già la terza da inizio anno. Complimenti, bello vincere così

  • Dimenticavo: sempre grande Frank e buona fortuna ad Avellino per la stagione

  • L'abbiamo vinta senza Radosevic e Hairston infortunati e con Bouroussis e Giachetti in brutte condizioni ma ciònonostante positivi. Il tutto nonostante le tre triple di Avellino negli ultimi 40 secondi, due di Slay da 9 metri e una del nano da oltre metà campo allo scadere, roba mai vista. Ma perché le altre squadre devono tirare così sempre e solo contro Milano? Perché? Menzione per la "pippa" Giachetti, quello che secondo i senesi non può nemmeno giocare a basket. Quelli là con l'Avellino di stasera nelle nostre condizioni senza gli arbitri non la vincevano. Avanti così

  • Non intrometterti in dialoghi a due se non accetti repliche da una delle parti in causa, consiglio. Comunque traggo una cobclusione cioè che hai lacune sulla storia della pallacanestro italiana

  • In base a che cosa doveva esserci Pesaro? Ma qualcuno ti ha raccontato che scene si vedevano a Pesaro in quella partita? Avrebbero dovuto darci la vittoria a tavolino all'istante e squalificare il campo, con quei lanci di roba e tutto quanto. Dinone a quel punto ha fatto ciò che i pesaresi meritavano

  • Credo che difficilmente vinceremo stasera ma pazienza, il nano contro di noi si esalta sempre. Varese-Cantù la vedo combattuta mentre Siena come al solito ha la fortuna di incontrare squadre nella peggior situazione possibile

  • Le cose che ho scritto le ho già riconfermate tutte, non far finta di leggere. Assenze? Abbiamo fatto meglio noi senza Bouroussis e Hairston con Montegranaro di voi senza Lavrinovic e Kaukenas con Casale, con la differenza che voi avete preso il capocannoniere dell'Eurolega in corsa. Al Forum avete perso (e più avanti perderete ancora). Brutta la realtà attuale per voi

  • Dimenticavo su Livorno: qui hai la conferma di quali sia il loro stile. Ci sono le prove assolute che quel canestro non era regolare eppure loro negano, rosicando ancora per i loro amati vicini di casa. E poi accusano gli altri di dire no a prescindere. Sulla organizzazione societaria, guarderei più alla Cantù attuale, che spendendo un terzo meritava di portarsi a casa Coppa Italia e Supercoppa (poi arrivò l'antisportivo a Micov e sappiamo come finì). Se Arrigoni avesse i soldi che ha Siena a disposizione in 2-3 anni porterebbe a casa l'Eurolega

  • A parte l'episodio di Caserta per il quale si sarebbe dovuto indagare (assurda una cosa del genere, assurda), io parlo proprio di altri episodi più diretti di arroganza, vedi Moss ad Avellino, Minucci e Jaric l'anno scorso al Forum (persino Peterson quando Jaric lanciò un nostro giocatore sui cartelloni non riuscì a contenersi), Pianigiani che esulta come un ultras quando il suo collega Pascual si becca un tecnico...poi inutile che si chiedano come mai non sono amati da nessuno e, come disse Dembinski, nella scorsa partita al Forum tutti tifavano contro di loro. Lo stile Olimpia è Casalini, è Cappellari, sono queste persone. Sono loro che devono essere i nostri modelli, lasciamo stare gli altri. Quando parlano di soldi con quello che spendono, poi, cadono davvero nel ridicolo

  • "Livorno vi ricorda niente?" sì, uno scudetto vinto onestamente (canestro dopo la sirena) che corrisponde col più grande godimento mai avuto da tifoso (dopo le coppe dei campioni, ma quelle non le cito perché se no vi faccio sentire troppo in soggezione e io sono buono)

  • Pianigiani lo accosterei a Marco Crespi e Luca Bechi, il livello è più o meno quello. La squadra da circo senza un minimo di gioco quest'anno ti ha battuto

  • Contento tu...io le partite le voglio vincere in maniera regolare, non voglio sgraffignare Supercoppe al povero Sabatini, non voglio passare alla storia per episodi come il Sacco di Avellino, non voglio che gli altri allenatori considerino la classe arbitrale "succube" di noi. E soprattutto non voglio un presidente che va nei palazzetti a fare gesti sarcastici alle altre tifoserie come tu-sai-chi l'anno scorso al Forum dopo una vittoria immeritata. Non voglio una squadra che vinca da sola in Italia per poi fare magre figure in Europa, io voglio la competizione, quella che c'era una volta con Varese. Quello è lo sport. E soprattutto non voglio avere compagni di tifo che mentono spudoratamente, non riuscendo ad ammettere che tre dei loro giocatori (McCalebb, Lavrinovic, Andersen) valgono quasi quanto tutta la squadra contro cui hanno vinto lo scudetto lo scorso giugno messa insieme. Questione di gusti. Il tuo modello é Siena, il mio è la vecchia Olimpia che dava lezioni di basket al Maccabi e alle altre grandi d'Europa, senza lamentarsi e fare dossier video contro gli arbitri quando andava male.

  • Cioè mi stai dicendo che tu vedi Siena come un modello positivo e vorresti che Milano diventasse come loro?

  • Ah già che tu sei l'espertone degli streaming, me l'ero scordato...be dai, ma cosa c'è da vedere stasera, l'amichevole contro la squadra che sta smobilitando (guarda caso lo beccate proprio nel momento migliore per voi) ? Va bene che dovevate perdere contro Casale, ma stasera non c'è pericolo dai

  • Pensavo che foste dei bolliti e che la pacchia fosse finita prima, e lo penso ancora adesso. Il miracolo sportivo sarà aver costruito una squadra più forte con meno soldi dei vostri. Come spesso accade leggi con poca attenzione

  • Chi, quello che "diventerà più decisivo di Hairston" o un omonimo?

  • Quello era solo un modo per esprimersi fuori dagli schemi, ciò che conta è il succo del discorso e quest'uomo si è sbattuto tutta l'estate per dare visibilità alla Serie A, per il bene comune di un movimento collettivo, ricevendo in cambio reazioni come le vostre

  • Dipende da cosa intendi con "abbastanza". Abbastanza per far tornare la squadra competitiva sì, abbastanza per contrastare lo strapotere mediatico (e non solo) vostro, no. Se quest'anno, come credo, riusciremo a battervi sarà un miracolo sportivo senza precedenza negli ultimi anni

  • Vedo che l'irriconoscenza regna sovrana. Perché, non valeva la pena di fare un tentativo? Vi meritate questo basket malato profondamente

  • eh, ti piacerebbe...stai attento che invece non vorrei che fosse la banca a chiudere i rubinetti...

  • Il vero Piangina è una via di mezzo tra quello che ha vinto a Siena in questi anni con una montagna di soldi e zero rivali e quello disastroso della nazionale dove deve arrangiarsi con ciò che ha e non può ricorrere al denaro della banca. Un buon allenatore insomma, uno dei tanti

  • Invece purtroppo il fatto che non andremo a intervenire sul mercato la dice lunga sul fatto che le nostre casse hanno dei limiti. Possiamo permetterci a mala pena piccole aggiustatine per i playoff, ma gente da un milione e mezzo come Jaric e Rakocevic neanche a parlarne

  • Bisogna solo ringraziare una persona che con grande impegno cerca di dare una maggiore visibilità a tutto il movimento della pallacanestro italiana, specialmente se la persona in questione non è un arrogante ma è un uomo di assoluta classe. Grande Claudio, non mollare

  • Con tutti i soldi che ha il Fenerbache lo sostituiranno. Purtroppo i loro (e i vostri) rubinetti sono aperti ininterrottamente tutto l'anno

  • Proli è amico di Minucci e sa benissimo quanto spende Siena, e comunque non fosse stato vero da Siena avrebbero smentito. Avete fatto due rinnovi paurosi a McCalebb e a Lavrinovic e preso Andersen che è il più pagato del campionato, siete quelli che spendono di più. Nachbar? Non arriva, non vedo perché debba commentare una voce di corridoio senza fondamento

  • Eccolo lì il primo rosicone

  • Proli a inizio anno commentando i 45 milioni stanziati per i prossimi 3 anni sottolineò "sono meno di quelli di Siena". Ed è la realtà dei fatti. Sui soldi, evitiamo ipocrisie, sono la cosa più importante nella vita di tutti noi. Sul paragone Milano-Siena come città, è talmente ridicolo che non mi sento neanche spinto a scrivere due righe in più

  • Siamo penalizzati ogni domenica contro qualsiasi avversario quindi non sarà una novità. Forza Vitucci sempre e comunque, domani cercherò di stringergli la mano

  • Io la smetterei di dire "per i giocatori contano i soldi". I soldi sono la cosa più importante per i giocatori come per tutti noi. Quindi i giocatori preferiscono la squadra che ha più soldi, cioè Siena. Cosa sceglierebbero alla pari? La città più bella e la piazza più prestigiosa, cioè Milano, ma i soldi fanno testo

Pagina di 10