Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Messaggio privato

TheKingWithTheRing

TheKingWithTheRing Le sue info
Data iscrizione 26/05/2016
Commenti totali 359
Media commenti giornaliera 0,27
Ultima volta su Sportando 05/06/2017 @ 16.01
359 Commenti

Pagina di 8

  • Citazione ( tolbert 05/06/2017 @ 15:45 )

    Per me sta corsa al "numero 1" in assoluta ha poco senso. È troppo difficile fare il saldo tra meriti del giocatore e meriti della squadra. Secondo me KD sta giocando delle finali stratosferiche ed è al momento l'MVP per distacco. E non solo.... st ...

    D'accordo che i continui paragoni non andrebbero fatti. Detto questo, se dovessi costruire una squadra prenderei prima LeBron, senza dubbio. Se guardi il modo in cui gioca LeBron, vedi che è assolutamente uno che fa tutto in campo, a partire dal playmaking. Durant invece è inserito perfettamente nel contesto fortissimo di squadra, e sono d'accordo che al momento l'MVP delle Finals è Durant praticamente senza dubbio. RImango dell'idea che LeBron è più importante per CLE di quanto KD non sia per GS, e penso che a parti invertite KD non farebbe la metà di quello che sta facendo LeBron. E chiaramente non lo sapremo mai.

  • Citazione ( CGTheBaddest35 05/06/2017 @ 15:36 )

    Ma lo scritto anch'io sotto che non c'è paragone, comunque solo tu hai visto che facev quello che voleva io ricordo diverse stoppate prese... anche Irving quando ha le braccia chilometriche do kd davanti non riesce nemmeno a tirare in pull up e in ...

    Certo, sicuro, d'accordissimo su Irving. Per quanto riguarda Love, stanotte in post l'ha portato dove voleva.... che poi ho visto una giocata in post di Frye che ha mandato Kd al bar, peccato che poi ha sbagliato il canestro 1 contro 0, ma quello è un altro discorso :-D Comunque sono d'accordo che Durant in queste 2 partite è devastante sui due lati del campo, ma la differenza con LeBron è ancora molto ma molto netta, imho.

  • Citazione ( CGTheBaddest35 05/06/2017 @ 15:27 )

    Anche Durant cambia e marca su signori attaccanti come love e irving(quest'ultimo il miglior closer della lega) facendolo anche egregiamente non è vero che può permettersi di stare solo su lebron .

    Insomma.. Irving sta giocando male, Love ha fatto quello che ha voluto con Durant questa notte. Di base Golden State è parecchio superiore, in transizione sono indifendibili, e Durant è perfetto per questo sistema di gioco. Sta tutto lì. Ma per me è anni luce dietro a LeBron.

  • Citazione ( CGTheBaddest35 05/06/2017 @ 15:21 )

    È innegabile che James sia superiore anche di molto ma per quello visto in queste due gare è chiaro anche che james non sia in grado di marcare Kevin.

    Mah.. un conto è marcare Durant, un conto è marcare Durant dovendo ogni tanto cambiare su Curry, raddoppiare Thompson, avere a che fare con Green. Voglio dire.. mentre Durant può "permettersi" (passami il termine) di marcare LeBron per tutta la partita, LeBron non può permettersi di stare solo su Durant tutta la partita. E poi... Durant è il più forte attaccante della lega, su questo non ci piove. Puoi limitarlo, di sicuro non puoi marcarlo, da qui a dire che come giocatore è superiore (anche se solo al momento) a LeBron per me è follia pura.

  • Citazione ( NBAAction 05/06/2017 @ 15:04 )

    Con tutto il rispetto, ma basta riguardare gara 1 e gara 2 per vedere che la pastasciutta la sta mangiando Durant in testa a Lebron James. Durant riesce a infilarla sempre e comunque, da 3, in penetrazione, dalla media, in uscita dal blocco o dal nul ...

    Va bè... Durant gioca in una squadra ingiocabile, e mi vieni a parlare di superiorità. Che poi LeBron ha tirato col 66% dal campo e vorrei proprio vedere questa superiorità di KD a parti invertite.

  • Citazione ( FromTheOrigins 05/06/2017 @ 14:50 )

    La risposta è perché a me stanchi subito, visto che già ti conosco. Vai a fare i compiti, va.

    Scusa ma dovevi solo rispondermi su quali siano stati i fantomatici insulti che ti ho scritto. Ma, dato che non ci sono, ancora non sai cosa dire. Ciao.

  • Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Non capisco dove sta la vigliaccheria.. sono qua che perdo tempo nel risponderti. Hai sputato una valanga di insulti perchè ho risposto alla tua pessima ironia evidenziando quanto fosse patetica. Il resto l'hai fatto tu, e se sei in grado di leggere lo puoi anche capire. Ora basta dai, sto facendo il tuo gioco e continuo a risponderti abbassandomi, per quanto possibile s'intende, al tuo livello. Ciao.

  • Citazione ( FromTheOrigins 05/06/2017 @ 14:44 )

    Bah! Secondo me non stai capendo bene le parole di TrueCeo o meglio non vuoi capirle e giri e rigiri la frittata. Caro Re con l'anello, sei troppo imberbe per farla franca.

    Come volevasi dimostrare, cambi il soggetto della discussione quando non hai argomenti. Hai chiesto quali fossero le figuracce fatte sull'altro thread, e poi hai detto che ti ho insultato. Dopo averti chiesto quali insulti io ti abbia scritto, sei passato a questa discussione tra me e True per non rispondere a ciò che ti ho chiesto. Furbo, ma non troppo.

  • Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Mah, forse non hai capito cosa intendo, ma scemo io che mi stupisco ;-). Ripeto... la tua ironia è stata patetica, sicuramente te la sei presa un po' troppo, e i tuoi insulti sono lì da vedere. Fino a prova contraria quello che si sta sfogando, tra i due, non sono io. E il bello è che non te ne accorgi.

  • Citazione ( FromTheOrigins 05/06/2017 @ 14:35 )

    Invece sono solo opinioni sull'hype di questo giocatore da quando è entrato ad oggi. E se non sei d'accordo nessuno ti insulta come invece fai tu. Oltretutto ho detto che nella Lega attuale è il migliore. Cosa vuoi di più da fanboy?

    Perdonami ma ancora non mi hai detto quali sono i miei insulti. Mi hai dato del fanboy e io ti ho dato dell'hater. Punto.

  • Citazione ( FromTheOrigins 05/06/2017 @ 14:16 )

    Scusa, ma dove sarebbe la figuraccia?

    Guarda, in tutta onestà, le tue opinioni sull'operato di LeBron e sui suoi compagni ai tempi di Miami sono tutte figuracce. Voglio dire... sono veramente imbarazzanti eh. E la cosa più grave è che non hai capito (o forse hai fatto finta) i miei messaggi e come ti veniva più comodo hai cambiato soggetto del discorso per aggirare la povertà dei tuoi argomenti. Quando uno dice che ciò che ha fatto LeBron nel 2013 è normale se sei primo violino, o quando uno dice che senza Ray Allen non avrebbe vinto, fa oggettivamente delle figuracce. Tutto qui.

  • Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Sei divertente tutto sommato, niente da dire su questo. Confondi un forum con la vita reale e aggiungi che come ti comporti su un forum fai nella vita. Contento tu. Comunque leggo una contraddizione nelle tue parole, ma sicuramente sbaglio io. Prima dici che chiaramente non ti faccio nè caldo nè freddo, poi per un semplice aggettivo (che col senno di poi sottoscrivo nuovamente) hai scatenato un tornado di insulti, che comunque non vanno a segno. C'è qualcosa che non torna. Per me si può chiudere qui, ho spiegato il mio punto di vista e puoi continuare a darmi dell'infante, non mi interessa. Ti saluto.

  • Citazione ( NBAAction 05/06/2017 @ 10:37 )

    Guarda, non ho tempo da perdere per riprendere i commenti pre Finals, ma qui si scriveva che i Cavs erano più forti dello scorso anno, e la loro panchina fatta di uomini in missione. Invece ora se Durant gioca da numero 1 al mondo, è perché gli Wa ...

    Beh, tutto il mondo meno un paio di persone davano Golden State vincente. Io tifo LeBron e non ho mai pensato che Cleveland possa vincerne più di 2 (e sono ottimista). Il discorso LeBron-Durant invece lascia il tempo che trova. Anche in questa partita LeBron ha fatto tripla doppia con 12-18 al tiro. La differenza è che una delle squadra più forti della storia ha aggiunto Durant. Punto. L'attacco di Cleveland non sta funzionando, entra nell'ottica che non a Golden State non serve neanche raddoppiare nessuno, da qui si vede l'impatto difensivo di Durant, che comunque nasce tutto dalla difesa di squadra. Ma, in termini assoluti, il buon KD deve mangiare ancora parecchia pastasciutta prima di poter essere a livello di LeBron, anche se queste Finals finissero 4-0 e lui nelle prossime 2 ne facesse 60 di media.

  • Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Al di là del fatto che come io non conosco te, tu non conosci me. Passando oltre, sei su un forum.. puoi scrivere a Tizio ma non puoi pretendere che Caio non intervenga, altrimenti non ti è ben chiaro lo scopo del forum stesso. Hai fatto ironia di bassa lega, totalmente senza senso, e il tuo messaggio è patetico, e lo confermo ancora ora. Ho scritto "gggente" apposta per fare, a mia volta, della ironia di bassa lega, e non ho problemi a ripetere che la tua è stat un'uscita davvero patetica. Poi hai iniziato a evidenziare le tue lacune espressive e sei entrato in modalità "Sgarbi". Va benissimo eh, la cosa non mi tocca minimamente. Non sto facendo l'educato.. è che davvero la cosa non mi tocca.

  • Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Chiaramente non me la prendo, capisco quando chi scrive non è in grado di intendere. Detto questo, io ho solo fatto notare come la tua ironia non avesse senso alcuno, in quanto mixava allegramente due episodi che non avevano nulla a che fare tra loro, evidenziando quanto fosse patetica questa cosa. Da qui è partito il tuo turpiloquio ridicolo. A me non fai nè caldo nè freddo, e visti i tuoi continui insulti non posso dire lo stesso del contrario. Saluti mio caro.

  • Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Che poveretto. Almeno fai ridere dai.

  • E JR ha risposto presente!!!! 0 punti e addirittura 2 tiri tentati!

  • Citazione ( FromTheOrigins 05/06/2017 @ 08:30 )

    Continua a farti tutti i film che vuoi. Sinceramente non mi va di perder tempo con te.

    Altra figuraccia. Saluti.

  • Citazione ( FromTheOrigins 05/06/2017 @ 08:27 )

    Le figuracce le fai tu con il tuo "stile". Le nostre sono solo opinioni.

    Ma lol. Certo certo, hai ragione. Che poi quale fantomatica offesa ti avrei scritto? Tu mi hai dato del fanboy, io ti ho dato del povero hater. Perdonami se ho urtato la tua sensibilità. :-D

  • Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Posso chiederti in quale dei due campi rientrava la tua infelice dichiarazione? Nell'analisi tecnica o nell'ironia di bassa lega?

  • Citazione ( FromTheOrigins 04/06/2017 @ 19:16 )

    Lascia stare True! Purtroppo sa solo insultare ed è senza argomenti.

    AHAHAHAHAH senza argomenti... hai fatto una figuraccia nell'altro thread, e la cosa grave è che non te ne rendi conto!

  • Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Che poi la cosa divertente è che la gggente non si rende neanche conto che l'anno scorso James si lamentò di un trash talking di Green troppo colorito per i suoi gusti, ma Green è stato squalificato per un calcio. Quindi le due cose non sono in relazione tra loro. Che patetica questa gggente.

  • Citazione ( FromTheOrigins 03/06/2017 @ 01:47 )

    Io raffronto solo questo giocatore che doveva essere l'imbattibile, ma che invece 1)Non ha vinto nei suoi primi anni a CLE (ok, non era facile); 2)in età matura ha sì vinto ma anche perso e neanche poche volte. La differenza che c'è tra me e te è ...

    La differenza è che sei un povero hater. "doveva essere l'imbattibile". AHAHAH fai ridere.. è arrivato alle Finals con Damon Jones e Pavlovic. Continua pure questa discussione ridicola con te stesso.

  • Citazione ( FromTheOrigins 03/06/2017 @ 01:33 )

    Ma sembra che tu voglia sminuire la figura di Lebron. Se è il primo violino, quello che elenchi è il minimo che poteva fare. E poi Wade è stato fondamentale quanto lui, come secondo violino. In più ci metti Allen e Bosh e ti credo che vinci gli M ...

    Che poi, la frase "se è il primo violino quello che elenchi è il minimo che poteva fare" denota quanta incompetenza cestistica ci sia nella tua visione del basket. L'apporto che ha dato LeBron in difesa in quella serie è stato enorme, e non è roba che di solito spetta al primo violino. Ma che te lo dico a fare...

  • Citazione ( FromTheOrigins 03/06/2017 @ 01:33 )

    Ma sembra che tu voglia sminuire la figura di Lebron. Se è il primo violino, quello che elenchi è il minimo che poteva fare. E poi Wade è stato fondamentale quanto lui, come secondo violino. In più ci metti Allen e Bosh e ti credo che vinci gli M ...

    Io voglio sminuire la figura di LeBron? Ma ci sei o ci fai? Il minimo che poteva fare? Non ha senso parlare con te, mi spiace. E' palese che non hai visto le partite di Miami ma parli solo per highlight. Dire che LeBron ha vinto l'anello grazie ad Allen è follia, considerando che quella tripla è servita a pareggiare una partita, poi vinta da LeBron all'overtime. E poi sempre LeBron ha dovuto vincere gara 7, con Ray Allen a quota 0, come Bosh. Saluti.

  • Citazione ( FromTheOrigins 03/06/2017 @ 01:24 )

    Le ho viste, le ho viste. Nel primo anello Wade fu fondamentale e il supporting cast giocò da vera squadra. Nel secondo se non ci fosse stato Allen Miami non avrebbe vinto. Infine io parlo di tiri fondamentali negli ultimi minuti nelle FINALS!

    Assolutamente falso. Nel primo anello è stato fondamentale chiaramente
    LeBron (MVP?), con Battier al seguito. Nel secondo anello è stato
    fondamentale ancora LeBron (Ancora MVP?) e ancora Battier; il discorso
    di Allen, per quel tiro, lascia il tempo che trova. Ricordi chi ha
    tirato il carretto per tutta gara 6? No? Beh, è stato LeBron. Ricordi
    chi ha segnato la tripla del -2 a meno di un minuto dalla fine di Gara
    6? No? Beh, è stato LeBron. Ricordi chi ha vinto il supplementare di
    Gara 6? No? Beh, è stato LeBron. Ricordi chi ha fatto tripla doppia da
    32-11-10 in Gara 6? No? Beh, è stato LeBon. Ricordi chi ha vinto poi
    Gara 7? No? Beh, è stato LeBron. Che poi Allen in Gara 7 ha segnato 0
    punti, come Bosh e Mike Miller (i tiratori che non puoi battezzare,
    LOL), ma questo non se lo ricorda nessuno. Come il -2 si plus/minus di
    Wade, in quella Gara 7. Su dai... lascia stare.

  • Citazione ( FromTheOrigins 03/06/2017 @ 01:24 )

    Le ho viste, le ho viste. Nel primo anello Wade fu fondamentale e il supporting cast giocò da vera squadra. Nel secondo se non ci fosse stato Allen Miami non avrebbe vinto. Infine io parlo di tiri fondamentali negli ultimi minuti nelle FINALS!

    Ahahahah che ridere. Tiri fondamentali negli ultimi minuti delle Finals. Ridicolo. LeBron ha vinto Gara 7 contro San Antonio segnando tutti i jumper che si è preso, ha vinto gara 7 l'anno scorso con la tripla di Irving, è qui che volevi arrivare? Beh, ricordati una cosa: dopo 2-3-4 minuti in cui non segnava nessuno delle due squadre, il clamoroso airball di Irving (che nessuno ricorda) ha portato a un contropiede facile di Golden State per 2 punti facili di Iguodala. Ops, LeBron ha però fatto la stoppata più clamorosa della storia, e la partita si chiuse lì sostanzialmente. Saluti.

  • Citazione ( FromTheOrigins 03/06/2017 @ 00:40 )

    Mi sta venendo in mente adesso un quesito. Quante volte è stato decisivo all'ultimo momento Lebron e quante invece gli altri violini?

    Quesito del tutto inutile, in quanto LeBron ha spesso fatto miracoli dal primo minuto, e comunque molte volte non sono neppure bastati. Ma tranquillo, che ci sono diversi buzzer beater nella carriera di LeBron, molto più di quanto immagini, visto che ti sei posto questa domanda inutile.

  • Citazione ( FromTheOrigins 03/06/2017 @ 00:37 )

    Se parliamo di tiratori dell'arco quei nomi che hai fatto vanno bene anche con la schiena rotta. E poi ragazzi Allen e Wade! Che spettacolo!

    Ma in base a cosa lo dici? Le hai viste le partite ai tempi di Miami oppure ti basi solo sulle loro statistiche in carriera? No perchè sono stati spesso imbarazzanti...

  • Citazione ( FromTheOrigins 02/06/2017 @ 23:21 )

    E gli altri tiratori di Miami erano battezzabili secondo te?

    Ma non capisco che discorso stai facendo!! Stai paragonando questa GS con quella MIA??? Ma non c'è paragone eh.. Che tiratori parli di Miami? Mike Miller con la schiena rotta? James Jones che non poteva stare in campo se non nel garbage? Rashard Lewis a fine carriera? Chalmers?!?!!? Non capisco se mi stai prendendo in giro. LeBron a Miami ha avuto un grande Battier per il primo anello, e un grande Allen per il secondo anello, entrambi vecchietti e a fine carriera. In più un ottimo Wade con OKC e un buon Wade contro SA. Poi nel 2014 si è trovato con Wade, Bosh e Chalmers assenti ingiustificati, e Allen l'unico che ci ha provato, ma vista l'età non è che potesse fare molto. Questa Golden State ha giocatori (Curry, Durant, Thompson) che possono farne 60 da soli, più Green che è un all around come se ne sono visti pochi, di che parliamo? A Miami l'unico che poteva svegliarsi e fartene 60 era LeBron.

  • Citazione ( FromTheOrigins 02/06/2017 @ 19:17 )

    È normale che non puoi battezzare Thompson, così come non potevi farlo con Allen.

    Ma Allen aveva 38 anni e 24 minuti di media, per ovvie ragioni anagrafiche.

  • Citazione ( Ste1990 02/06/2017 @ 20:47 )

    Vabbè, però son giocatori totalmente diversi. Uno è un tiratore da 3 micidiale, l'altro è uno che viveva di mid range a cui quel tiro è stato tolto e che piano piano si stava imparando a tirare da 3. Ma "Lasciare Libero" è un'esagerazione, in 4 ...

    Ai Playoffs era 14,9 di media col 32% da 3 e 7 rimbalzi. Non proprio numeri da Big diciamo, considerando poi che quei numeri più si andava avanti ai Playoffs e più si sgonfiavano!

  • Citazione ( FromTheOrigins 02/06/2017 @ 18:43 )

    Se Thompson non è in serata, c'è sempre Curry come clutch player. Il problema per Cleveland è questo. Sperare che l'attacco warriors funzioni male.

    Sì quello sì, ma sul discorso Thompson-Bosh, intendevo dire che Klay ha dimostrato in varie riprese che può fare 10 partite schifose, poi accendersi di colpo e piazzartene 60, Bosh no. Pertanto Klay non puoi mai battezzarlo, a differenza di come veniva battezzato Bosh.

  • Citazione ( Ste1990 02/06/2017 @ 17:56 )

    Questo perchè se non ne segni 32 non a partita non sei abbastanza figo. Thompson così come Bosh son giocatori che improvvisamente si son ritrovati in un sistema dove la loro D contava tremendamente di più del loro apporto offensivo. Bosh si è rit ...

    D'accordo su Klay, ma Bosh alternava ottime azioni difensive ad altre lacunose. Senza contare che, come detto, Klay Thompson non puoi battezzarlo al tiro mai nella vita, Bosh sì, e senza contare anche che Klay è infinitamente un difensore (seppur diverso) migliore di Bosh.

  • Citazione ( chancetherapper 02/06/2017 @ 18:06 )

    lo sto ripetendo e pensando da giorni (non qui sopra chiaramente). Se Lebron vincerà queste Finals, tanto il suo apporto è scontato insomma, per me si può davvero fare il discorso (che già adesso non è sempre insensato) di "Goat". Si si critic ...

    Ok son d'accordo.. ma per riprendere il tuo esempio, è come se Kd abbia detto "ok, scaliamo sto Everest, ma per sicurezza lo faccio in elicottero", tutto qui.

  • Citazione ( FromTheOrigins 02/06/2017 @ 17:59 )

    Sì, ma quella Miami ne aveva altri due di violini: Wade ed Allen!

    Prima di tutto Allen ha giocato gli ultimi 2 anni ed era pur sempre un 38enne, non dimentichiamolo. Wade, dopo i primi 2 anni, ha iniziato a mostrare problemi fisici costanti, che l'hanno limitato nel 2013 e soprattutto nel 2014. Le situazioni non sono paragonabili, questi qui di GS sono tutti nel loro prime!

  • Citazione ( chancetherapper 02/06/2017 @ 17:56 )

    Dimenticavo, poi che tutto è relativo alla situazione. E' chiaro che è brutto avere 4 stelle, rispetto ad averne 3, che è più brutto di averne 2. Ma qua bisogna legare anche le squadre ai momenti in cui vengono allestite. Miami costruì con 3 s ...

    Ma infatti nessuno critica GS, per carità! Si critica solo Durant ;-) Detto questo, anche secondo me Klay saluterà, e meno male direi... onestaemente questa squadra è illegale. Sembra il dream team del 92 versione "club". Se i pianeti dovessero allinearsi in modo strano stile 2016, e se Cleveland dovesse riuscire a vincere in qualche modo, non so proprio quante statue si dovranno fare a LeBron.

  • *hanno, mannaggia

  • Citazione ( chancetherapper 02/06/2017 @ 17:49 )

    Eh se mi dici così io non cambio idea comunque. Ti spiego perché: hanno reso di meno, ovvio, lo dicono i numeri. Ma anche perché inseriti in un sistema che chiede/chiedeva loro determinate cose. Non significa che fossero diventati scarsi e non pi ...

    Ok, capisco il tuo punto di vista, ma quello che dico io è un'altra cosa. Partendo dal presupposto che Barnes non è mai stato considerato un big al pari di come viene considerato Bosh, intendo dire che dopo 1 anno e mezzo di ambinetamento, Kevin Love è diventato un giocatore decente, che sta da Dio nella dimensione di terzo violino, per l'affidabilità da 3 e per i rimbalzi che tira giù. Bosh invece si è adattato a terzo violino, ma l'ha sempre fatto male. Non è mai stato un fattore (se non per qualche sporadica azione difensiva) ed è sempre risultato parecchio inaffidabile, tanto che col senno del poi direi che è un azzardo chiamarlo effettivamente Big. Io mi ricordo bene tutte le partite di quei 4 anni, mi ricordo di quanto era molle in post, di come veniva sovrastato a rimbalzo, di tutti i tiri aperti che passava o anche tutti i mattoni che tirava. Gli è andata bene che gli altri 2 + Battier prima e Allen poi anno portato a casa 2 anelli, ma nella realtà dei fatti (e a differenza del Love formato 2016 e 2017), a voler essere cinici ma soprattutto onesti, Bosh non ha mai dimostrato di essere un vero big.

  • Citazione ( chancetherapper 02/06/2017 @ 17:32 )

    Bosh ha anche reso al di sotto delle aspettative anche perché avevano necessità di farlo giocare in un certo modo. Quando ha firmato però era un big eccome. Non ce n'erano tanti di migliori di lui tra i lunghi. Poi a posteriori è diverso, non è ...

    E di Klay Thompson non sono d'accordo. Troppo decisivo e importante in difesa per poter essere definito non determinante. Considerando poi una cosa fondamentale: quel Bosh poteva essere battezzato al tiro, Klay Thompson non può.. neanche "questo" Klay Thompson.

  • Citazione ( chancetherapper 02/06/2017 @ 17:32 )

    Bosh ha anche reso al di sotto delle aspettative anche perché avevano necessità di farlo giocare in un certo modo. Quando ha firmato però era un big eccome. Non ce n'erano tanti di migliori di lui tra i lunghi. Poi a posteriori è diverso, non è ...

    Aspetta però, parliamone su uno dei migliori lunghi. Voglio dire.. il "caso Bosh" è praticamente identico al "caso Kevin Love". Un lungo da grandissimi numeri quando era primo violino, che però non portava la sua squadra ai Playoff (Love prima di CLE non li aveva mai fatti se non sbaglio, e Bosh erano 2 anni che non li giocava). Giocatori che sono diventati terzi violini solo ed esclusivamente per la loro capacità di poter tirare da 3 (Love meglio di Bosh da questo punto di vista, ma Bosh meglio in difesa). Il risultato è che si sono trovati 2 giocatori che rendono MOLTO meno di quanto ci si possa aspettare, con Bosh che non è MAI stato un tiratore neanche lontanamente affidabile, ha perso efficacia in difesa e a rimbalzo, e ogni sconfitta di Miami lo vedeva come principare indiziato per prendersi -giustamente- la maggior parte delle colpe. Inoltre, capisco i problemi fisici di Wade che l'hanno probabilmente obbligato a giocare la serie finale del 2014 in modo osceno, ma non ho mai capito quale fosse la scusa di Bosh :)

  • Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Quoto veramente tutto!! Tra l'altro ci si dimentica proprio di tutte le critiche che venivano fatte a Bosh per praticamente 1 anno e 11 mesi, che sono terminate esattamente allo scadere di Gara 5 delle Finals 2012, e non certo per merito suo. Ora viene considerato uno dei più forti giocatori dei quegli anni, quando aveva dalla sua una grande intelligenza tattica, ma è sempre risultato uno dei meno affidabili di tutto il roster, ma con i due anelli vinti tutti si sono dimenticati di tutto, tranne di quel rimbalzo offensivo in Gara 6 contro gli Spurs.

  • Citazione ( CGTheBaddest35 02/06/2017 @ 11:19 )

    Io metterei questa alla 1 https://youtu.be/ACA9wbYf9J0 , però quella alla 4 è troppo forte!!!

    Fallo clamoroso dal quale è nata una tripla per Golden State. #rigged :))

  • Citazione ( Procionide 01/06/2017 @ 12:12 )

    Certo, è calato con James, ma questo è irrilevante ai fini della discussione. Da un punto di vista della percezione comune, si contestava proprio che James fosse andato in squadra con uno dei migliori 3 giocatori della lega per vincere. Di certo q ...

    Sì sì assolutamente.. ho sbagliato a parlare col senno del poi anche se rimango convinto che nel 2009/2010 non era un Top 3 della lega ma un top 5 (prima di lui LeBron, Durant e Kobe in quell'anno), ma cambia poco in sostanza. Detto questo, per me rimane una differenza sostanziale andare a Miami nel 2010 da Cleveland e andare a GS nel 2016 da OKC.

  • Citazione ( Mettawp 01/06/2017 @ 11:57 )

    È una ca22ata talmente grossa che fa perdere quel briciolo di credibilità rimasta a tutto quello che scrive da qui al 2048.

    Tranquillo che se il mio livello di credibilità lo stabilisci tu me ne farò una ragione. Ma lol.

  • Citazione ( LaMaquina 01/06/2017 @ 11:57 )

    Non ho detto questo. Ho detto che anche il re ha rinunciato a qualche milione. Sulla scelta di Durant mi sono già espresso negativamente ma sul dare la possibilità alla squadra di mantenere il livello del roster sono d'accordo.

    Beh ma quello è sicuro.. voglio dire.. chiunque si aggreghi a 1-2-3 All star deve rinunciare a qualche milione a meno che non voglia giocare 3 contro 10. Questo è scontato. Però un conto, secondo me, è andare in una squadra che con te diventa una contender, un conto è andare in una squadra che anche senza ti te è tipo la più forte (o quasi) del mondo. Tutto qui.

  • Citazione ( Procionide 01/06/2017 @ 11:54 )

    Puoi pensarla come vuoi, non dico che tu abbia torto nel porre differenze tra la scelta di james e quella di Durant, però sostenere che all'epoca della Decisione Wade fosse in fase calante non è obiettivo. Anzi, è un'affermazione talmente scorrett ...

    Il primo anno con LeBron ha giocato ad altissimi livelli, pertanto sicuramente ho sbagliato a dire che era in fase calante. Quando LeBron si è aggregato a Wade, quest'ultimo non era a livelli 2006 ma era comunque ad altissimi livelli, nonostante bisogna ammettere che non è stato in grado di superare un primo turno Playoff proprio da quel 2006. Intendevo dire che non era più "Flash", nonostante fosse comunque ancora fortissimo. Col senno di poi, però, bisogna ammettere che già dal 2012 (e poi 2013 e sopratutto 2014) si vedevano i primi segni di cedimento, chiaramente ben nascosti dalla corazzata Heat.

  • Citazione ( Mettawp 01/06/2017 @ 11:47 )

    Miami con Bosh e Wade senza LeBron era una contender? Stocazzo se lo era! Bosh, Wade e 20 milioni di spazio salariale. Che cosa ci vuole più di così per fare una contender?

    AHAHAHAH veramente.. sei allucinante.. spero per te che stai trollando perchè se davvero non capisci quello che ho scritto hai problemi seri. Non ho mai scritto che Miami 2010-2011 non fosse una contender, ho scritto altre cose ma non riesci a comprenderle. Saluti.

  • Citazione ( CGTheBaddest35 01/06/2017 @ 11:34 )

    Wade era già campione NBA con titolo Finals MVP, finché si fanno sti discorsi inutili e ripetuti centinaia di volte è inutile rispondere, ma non sminuire quello che all'epoca non aveva quasi niente da invidiare a kobe e leBron...

    Ma scusami eh.. Wade era campione NBA 2006, e stiamo parlando del 2010. Che discorsi sono? Anche Shaq andò a Cleveland da LeBron con 4 anelli e 3 MVP delle Finals, che discorsi sono? Wade campione NBA 2006. Playoff NBA 2007: sconfitta 4-0 primo turno. Playoff NBA 2008: non pervenuto. Playoff NBA 2009: sconfitta 4-3 primo turno. Playoff NBA 2010: sconfitta 4-1 primo turno. Di che parliamo?

  • Citazione ( Mettawp 01/06/2017 @ 11:26 )

    Lascia perdere, l'hai scritto due messaggi fa. Carta canta. "LeBron ha TRASFORMATO Miami in una contender. Hai detto bene. Durant è andato in una squadra che era una contender già prima del suo arrivo." Dal 7 luglio, gli Heat con Wade e Bosh e 20 ...

    Ti stai rendendo ridicolo e provo molto imbarazzo e pena per te. Continui a non capire l'italiano. Provo a spiegartelo come farei a un bambino di 5 anni. LeBron ha trasformato Miami in una contender? Sì, l'ho scritto proprio poco fa. Miami con Bosh, Wade e LeBron era una contender? Sì, l'ho scritto proprio poco fa. Miami con Bosh e Wade senza LeBron era una contender? No. Miami con il solo Wade era una contender? No. Durant è andato in una squadra che con Curry, Thompson e Green era una contender? Sì. La squadra senza Durant, con i soli Curry, Thompson e Green era una contender? Sì. Vedi la differenza? Non ancora? Riprovo: la presenza di LeBron ha trasformato la squadra in una contender; la presenza di Durant ha migliorato una squadra che era una contender anche senza di lui. Le situazioni sono simili? Hanno leggere similitudini alla base, tuttavia non possono assolutamente essere considerati neanche lontanamente simili. Fammi sapere se ancora non ce l'hai fatta, che provo con un disegnino.

Pagina di 8