Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
NBA 07/02/2018, 08.52 Infortunio

Batosta per i Knicks: stagione finita per Kristaps Porzingis

Il lettone si rompe il crociato atterrando sul piede di Antetokounmpo dopo una schiacciata

NBA



Batosta per i Knicks che perdono Kristaps Porzingis per il resto della stagione. Il lettone si è rotto il crociato nella sfida contro i Bucks.
Porzingis è atterrato sul piede di Antetokounmpo dopo aver schiacciato nel secondo quarto ed è caduto a terra toccandosi subito il ginocchio.
Porzingis, che sarà operato a breve, rimarrà fermo per circa 10 mesi.
© Riproduzione riservata
E. Carchia

E. Carchia

Potrebbero interessarti
Comments Occorre essere registrati per poter commentare 88 Commenti

Pagina di 2

  • alert 09/02/2018, 07.22
    Citazione ( ervic 08/02/2018 @ 22:35 )

    L'ultima partita NBA negli USA l'ho vista proprio al MSG...da turista. Rimango dell'idea che i Knicks sarebbero più contenti di avere, anche commercialmente, sano KP, invece che rotto per almeno un anno. Rimane un nonsense giocare cosi tanto, partit ...

    Non mi fraintendere, ai Knicks fa comodo avere Porz sano che rotto, su questo non c'è dubbio, però il suo infortunio non fermerà l'afflusso di turisti/tifosi al Madison.


    Riguardo le gare, 82 sono tante a maggior ragione se pensiamo ai b2b che sono micidiali.


    Anche solo eliminarli sarebbe benefico per il gioco e forse questo è l'unico obiettivo che la lega può provare ad implementare. Per il resto 82 sono e 82 rimarranno.

  • ervic 08/02/2018, 22.35
    Citazione ( alert 08/02/2018 @ 20:48 )

    L' NFL è lo sport più ricco in assoluto nonostante si giochi a livello professionale sono lì, e più volte si è chiesto se fosse stato possibile allungare la RS. Fortunatamente la risposta è stata no data la natura violenta del gioco. A NY il ...

    L'ultima partita NBA negli USA l'ho vista proprio al MSG...da turista.
    Rimango dell'idea che i Knicks sarebbero più contenti di avere, anche commercialmente, sano KP, invece che rotto per almeno un anno.
    Rimane un nonsense giocare cosi tanto, partite che spesso hanno molto poco da dire, star che saltano on purpose una decina di partite all'anno per riposarsi in vista dei PO...
    Per nn parlare del nonsense più nonsense di tutti, i back to back: che valore sportivo hanno?
    Zero, solo un gioco al massacro.

  • alert 08/02/2018, 20.48
    Citazione ( ervic 08/02/2018 @ 13:17 )

    Ci sono altri sport che hanno una esposizione mdiatica inferiore (NFL fra gli altri,ma anche basball) ma che cmq vendono alla grande il prodotto. Mah, è un gioco al massacro, ho sempre più la sensazione (certezza va...) che il basket giocato e sopr ...

    L' NFL è lo sport più ricco in assoluto nonostante si giochi a livello professionale sono lì, e più volte si è chiesto se fosse stato possibile allungare la RS. Fortunatamente la risposta è stata no data la natura violenta del gioco.


    A NY il Madison sarà sempre pieno con o senza Porz perchè un numero consistente di spettatori sono turisti e la città come sai non ha problemi al riguardo.


    NY è da anni che fa schifo, eccetto 5 annate negli ultimi 18 anni è sempre stata nei bassifondi e questo non ha mai impedito di avere il tutto esaurito.

  • ervic 08/02/2018, 13.17
    Citazione ( alert 07/02/2018 @ 22:08 )

    E' dal 1966 che si giocano 82 gare di stagione regolare, non c'è un motivo che uno che possa spingere l'NBA a ridurre l'esposizione mediatica e conseguentemente le gare. Sponsor, tifosi e TV non hanno il desiderio di ridurre le gare e volendo ess ...

    Ci sono altri sport che hanno una esposizione mdiatica inferiore (NFL fra gli altri,ma anche basball) ma che cmq vendono alla grande il prodotto.
    Mah, è un gioco al massacro, ho sempre più la sensazione (certezza va...) che il basket giocato e soprattutto il suo contenuto squisitamente tecnico passino in secondo piano.
    Sarei curioso di sapere quanta audience televisiva e biglietti al MSG faranno con KP in un letto d'ospedale.....
    continuiamo a mangiare tanto popcorn caramellato sugli spalti....

  • alert 07/02/2018, 22.08
    Citazione ( ervic 07/02/2018 @ 09:34 )

    Tutti vogliono vederli giocare...ma nessuno vuole veramente ridurre il numero di partite in RS. E i tanti infortuni sono dovuti (magari non necessariamente quello di KP) anche a questo. Contenti loro, per me avrebbe molto più senso ridurre drastic ...

    E' dal 1966 che si giocano 82 gare di stagione regolare, non c'è un motivo che uno che possa spingere l'NBA a ridurre l'esposizione mediatica e conseguentemente le gare.


    Sponsor, tifosi e TV non hanno il desiderio di ridurre le gare e volendo essere onesti, a Silver non interessa affatto se Porz si fa male, certo gli dispiacerà, ma sa che numeri alla mano il prodotto venderà anche con qualche defezione. Quindi le famose 60 gare, che a rigor di logica sarebbe il numero perfetto, non verrà mai preso in considerazione.

  • Zagora 07/02/2018, 17.56 Mobile

    In bocca al lupo per una pronta guarigione.

  • robespierre 07/02/2018, 16.49
    Citazione ( uriaran 07/02/2018 @ 16:27 )

    Quoto pienamente. Basterebbe togliere division e conference e tutto diventerebbe più semplice. 58 partite e tabellone tennistico tra le prime 16. Non è il caso di Porzingis ma che senso ha avere 82 partite quando ogni anno va in fondo chi ha avuto ...

    Si' e' vero, anche Mutombo, che pero', a differenza degli altri 2, era un giocatore unidimensionale, ovvero molto forte solo da un lato del campo, in difesa. Ritengo personalmente che anche questo poi possa parzialmente incidere: una cosa e' avere reiterati contatti fisici da entrambi i lati del parquet, altro e' averne magari parecchi da un lato e pochi dall'altro. Altro gigante fu Muresan, sui campi per 11 anni, ma con reiterati problemi fisici, soprattutto in NBA, dove il gioco e' molto piu' fisico. In NBA fu solo 7 anni, ma di fatto un anno intero fu fuori per infortuni, un altro disputo' 1 sola partita e l'ultimo anno solo 30.

  • uriaran 07/02/2018, 16.32
    Citazione ( robespierre 07/02/2018 @ 10:22 )

    Personalmente ricordo solo due giocatori dai 2,18 in su ad avere avuto una carriera lunghissima senza grossi intoppi: Jabbar e Gilmore, per giunta giocatori di un'altra generazione. Ora, con la preparazione tutta votata al potenziamento muscolare, i ...

    Dimentichi Mutombo, qualche infortunio ma il suo migliaio di partite lo ha fatto. Comunque, evidentemente più alto sei più le tue articolazioni sono a rischio, ma in assoluto il campione di giocatori più alti di 218 non è cosi ampio. Dai 220 in su sono una ventina: [ link ]

  • uriaran 07/02/2018, 16.27
    Citazione ( ervic 07/02/2018 @ 09:34 )

    Tutti vogliono vederli giocare...ma nessuno vuole veramente ridurre il numero di partite in RS. E i tanti infortuni sono dovuti (magari non necessariamente quello di KP) anche a questo. Contenti loro, per me avrebbe molto più senso ridurre drastic ...

    Quoto pienamente. Basterebbe togliere division e conference e tutto diventerebbe più semplice. 58 partite e tabellone tennistico tra le prime 16. Non è il caso di Porzingis ma che senso ha avere 82 partite quando ogni anno va in fondo chi ha avuto meno infortuni?

  • chancetherapper 07/02/2018, 16.25
    Citazione ( fren92 07/02/2018 @ 14:47 )

    aspettavo l'ennesimo infortunio di questa stagione per risentire la routine sulle troppe partite etc. Ragazzi secondo me bisogna mettersi il cuore in pace: in Nba questi tipi d'infortuni capiteranno sempre vedendo le tipologie di corpi in azioni. Tut ...

    Ormai l'intensità atletica, e perché no, anche l'esagerato potenziamento fisico, che si vede negli sport in generale, figurarsi in USA, porta a queste evenienze.
    Ridurre le partite? Potrebbe diventare solo una ragione in più per aumentare l'intensità visto quanto sono riposati.


    Il crociato non salta per deterioramento praticamente. Salta per un trauma diretto, o per un movimento particolare, insomma comunque si può rompere anche giocando 50 partite.


    Basti pensare a Rose, il crociato gli si è rotto in una stagione accorciata dallo sciopero, in cui già ne giocò una quarantina, alla prima gara di PO.

  • Insider6 07/02/2018, 16.23
    Citazione ( rudyregna 07/02/2018 @ 11:57 )

    Comprato 2 giorni fa il biglietto x vedermi new york orlando al Madison!!!!!! E che cazzo......

    Assisterai alla sfida migliore della notte di tank =)

  • Insider6 07/02/2018, 16.19
    Citazione ( padula55 07/02/2018 @ 15:01 )

    Un vero peccato. Dispiace tanto. Secondo voi chi potrebbe prendere il suo posto all’ASG? Presumibilmente uno fra Lou Williams, Kemba Walker, Ben Simmons e Blake Griffin

    Deve provenire sempre dall'est. A questo punto Simmons ma anche Middleton.

  • padula55 07/02/2018, 15.01 Mobile

    Un vero peccato. Dispiace tanto.
    Secondo voi chi potrebbe prendere il suo posto all’ASG? Presumibilmente uno fra Lou Williams, Kemba Walker, Ben Simmons e Blake Griffin

  • fren92 07/02/2018, 14.47
    Citazione ( laberra8 07/02/2018 @ 14:23 )

    È proprio questo il discorso: i giocatori sono disposti a continuare con questo trend per cui a stipendi alti corrispondono infortuni gravi sempre più frequenti? Le franchigie sono disposte a rischiare di rovinare tutti i loro progetti di vittoria ...

    aspettavo l'ennesimo infortunio di questa stagione per risentire la routine sulle troppe partite etc. Ragazzi secondo me bisogna mettersi il cuore in pace: in Nba questi tipi d'infortuni capiteranno sempre vedendo le tipologie di corpi in azioni. Tutti alti (tutti sopra i 195 cm e tantissimi sopra i 200 cm), tutti pesanti e tutti sottoposti a sollecitazioni di cui noi non possiamo nemmeno sapere la forza. In tutto questo bisogna aggiungere gli imprevisti: come ad esempio atterrare male dopo un salto (caviglia crociato o tibia) le sollecitazione alle articolazioni durante i contatti in area (mani spalle e testa). Io penso sia normale assistere a tutto questo, non che mi piaccia. Anzi sono tutti colpi al cuore, tanto è vero che non riesco nemmeno a vedere i replay di certi infortuni. Secondo me no cambierebbe niente accorciando il numero di partite, calerebbero solo le potenziali occasioni per farsi male (e quindi un minimo abbassamento degli infortuni) ma nella sostanza in Nba bisogna mettersi nella testa che ci si fa male. Ovvio che nelle altre leghe capita di meno, avete visto che i giocatori in NBA sono tutt'altra cosa che quelli che compaiono nelle altre leghe

  • laberra8 07/02/2018, 14.23
    Citazione ( TrueBryan 07/02/2018 @ 13:28 )

    meno partite = meno soldi per tutti quindi anche per loro.. quindi avanti con le 82 secondo me un grosso problema è che questi atleti naturalmente longilinei continuano a mettere decine di kg di muscoli e dr.nandro nella parte superiore del corpo ...

    È proprio questo il discorso: i giocatori sono disposti a continuare con questo trend per cui a stipendi alti corrispondono infortuni gravi sempre più frequenti?
    Le franchigie sono disposte a rischiare di rovinare tutti i loro progetti di vittoria (e quindi di denaro) in cambio di un così alto rischio?
    Secondo me dovrebbero iniziare a sedersi attorno ad un tavolo e discuterne.

  • TrueBryan 07/02/2018, 13.28
    Citazione ( laberra8 07/02/2018 @ 12:47 )

    Una bella chiacchierata tra NBA e giocatori per ridurre il numero di partite? Almeno qualche passo in avanti è stato fatto aumentando i tempi tra un match e l'altro.

    meno partite = meno soldi per tutti quindi anche per loro.. quindi avanti con le 82


    secondo me un grosso problema è che questi atleti naturalmente longilinei continuano a mettere decine di kg di muscoli e dr.nandro nella parte superiore del corpo, mentre gambe e soprattutto articolazioni restano 'normali' o addirittura sottili.. non è una buona ricetta, soprattutto visti i balzi e le sollecitazioni a cui sono sottoposti.. poi vabbe porzingis è 2,20 e qui è anche sfortunato, ma la tendenza è quella.. sopra carrarmati, sotto chicken legs


    spiace molto, mi è difficile anche provare la pur giusta schadenfreude per il berry o l'anal-yst

  • laberra8 07/02/2018, 12.47

    Una bella chiacchierata tra NBA e giocatori per ridurre il numero di partite? Almeno qualche passo in avanti è stato fatto aumentando i tempi tra un match e l'altro.

  • rudyregna 07/02/2018, 11.57 Mobile

    Comprato 2 giorni fa il biglietto x vedermi new york orlando al Madison!!!!!!
    E che cazzo......

  • KeiDi35 07/02/2018, 11.39 Mobile
    Citazione ( DrManhattan 07/02/2018 @ 11:36 )

    Per metterci un po' di zucchero sopra, possiamo dire che a NY non ci sono gli stessi cervelli che sono a SA... e di Duncan non ne fanno più..

    Era tutto con le dovute proporzioni ovviamente Ahahaha
    Però se riuscissero ad affiancare a Porzingis un paio di ottimi giocatori nei prossimi due draft (magari scegliendo in lottery) poi sky is the limit

  • DrManhattan 07/02/2018, 11.36 Mobile
    Citazione ( KeiDi35 07/02/2018 @ 11:29 )

    Io ricordo che un infortunio dell'ammiraglio ha portato TD in Texas e due anni dopo è arrivato il titolo... Non tutti i Mali vengono per nuocere

    Per metterci un po' di zucchero sopra, possiamo dire che a NY non ci sono gli stessi cervelli che sono a SA... e di Duncan non ne fanno più..

  • Thisiswhyweplay 07/02/2018, 11.29
    Citazione ( stefmaz90 07/02/2018 @ 10:20 )

    Soprattutto potrà giocare con meno pressione . a ny tutti ora sanno che il prossimo anno e mezzo si gioca a perdere

    si anche se prima o poi finirete di tankare e cercherete i playoff :D.. ovviamente con porzingis

  • KeiDi35 07/02/2018, 11.29 Mobile

    Io ricordo che un infortunio dell'ammiraglio ha portato TD in Texas e due anni dopo è arrivato il titolo... Non tutti i Mali vengono per nuocere

  • JaxMamba 07/02/2018, 10.47
    Citazione ( blackberry 07/02/2018 @ 09:49 )

    Però "spazio a Ntilikina" come può essere anche per Hernangomez per dire,non dipende da Hornacek, ma appunto da quei 2 pollazzi

    Spazio a 40 minuti di Beasley e Hardaway contro il mondo.

  • Latrinlover 07/02/2018, 10.35
    Citazione ( blackberry 07/02/2018 @ 09:32 )

    Incredibile. Questo stava già giocando con un gomito malconcio, ora il crociato. Il tutto condito da una situazione societaria poco chiara negli intenti, e una situazione tecnica parecchio confusionaria. Vediamo adesso quale strategia adottera ...

    Se, ripeto se, il recupero fosse al 100% (cosa in teoria realistica per un crociato), per i Knicks potrebbe essere l'occasione per fare un po' di repulisti societario e svoltare finalmente.
    Crisi nel senso greco del termine.

  • gibson 07/02/2018, 10.34

    Non tanto per l'attuale stagione,che ormai aveva poco senso per i Knicks, anzi per certi versi adesso possono tankare sul serio. La problematica e che questo infortunio non posso condizionare la carriera del lettone, ora dicono 10 mesi, pero la tempistica precisa non si sa, mi sembrano tanti 10 mesi, comunque meglio qualche mese in piu e tornare integri, che forzare recuperi che possono rilevarsi controproducenti, e compromettere la carriera del lettone.

  • robespierre 07/02/2018, 10.22

    Personalmente ricordo solo due giocatori dai 2,18 in su ad avere avuto una carriera lunghissima senza grossi intoppi: Jabbar e Gilmore, per giunta giocatori di un'altra generazione. Ora, con la preparazione tutta votata al potenziamento muscolare, i pinnacoli all'inizio magari riescono a fare anche qualche stagione completa (vedi Yao), poi i problemi si moltiplicano esponenzialmente ed alla fine sono costretti a ritirarsi piuttosto giovani. E' solo una coincidenza? Porzingis, quest'anno, per di piu', aveva gia' avuto diversi problemi.

  • stefmaz90 07/02/2018, 10.20 Mobile
    Citazione ( Thisiswhyweplay 07/02/2018 @ 10:08 )

    a questo punto speriamo che ntilikina venga fatto giocare con un minutaggio sostanzioso..così da crescere bene..

    Soprattutto potrà giocare con meno pressione . a ny tutti ora sanno che il prossimo anno e mezzo si gioca a perdere

  • blackberry 07/02/2018, 10.20 Mobile
    Citazione ( stefmaz90 07/02/2018 @ 10:19 )

    Basta avere un minimo di buon senso..nn ho dubbi che accadrà

    Non do niente per scontato ovviamente

  • larryjoe87 07/02/2018, 10.19 Mobile

    E vai di tanking estremo adesso..ovviamente dispiace per KP e spero torni alla grande

  • stefmaz90 07/02/2018, 10.19 Mobile
    Citazione ( blackberry 07/02/2018 @ 09:49 )

    Però "spazio a Ntilikina" come può essere anche per Hernangomez per dire,non dipende da Hornacek, ma appunto da quei 2 pollazzi

    Basta avere un minimo di buon senso..nn ho dubbi che accadrà

  • Thisiswhyweplay 07/02/2018, 10.08
    Citazione ( stefmaz90 07/02/2018 @ 09:54 )

    Sarà così..nn ci sono alternative.. E visto i giocatori che ci sono non mi dispiace affatto..tanto questo è il prossimo anno che obiettivi avremmo avuto?...cosi Ntilikina può anche crescere con meno pressione... Certo dispiace che questo percorso ...

    a questo punto speriamo che ntilikina venga fatto giocare con un minutaggio sostanzioso..così da crescere bene..

  • Insider6 07/02/2018, 09.58 Mobile
    Citazione ( blackberry 07/02/2018 @ 09:32 )

    Incredibile. Questo stava già giocando con un gomito malconcio, ora il crociato. Il tutto condito da una situazione societaria poco chiara negli intenti, e una situazione tecnica parecchio confusionaria. Vediamo adesso quale strategia adottera ...

    Avete la possibilità di evitare di arrivare a trade inutili per migliorare di poco il roster.
    Porzingis comunque con le skills che ha e i centimetri non penso avrà problemi a tornare forte ugualmente. Per di più è giovanissimo. L'importante è non mettere su troppi kg adesso.
    Adesso ovviamente scenderete in classifica e Ntilikina avrà la possibilità di migliorare senza pressioni. Per il futuro forse meglio così.

  • yellowmancanjump 07/02/2018, 09.57
    Citazione ( ervic 07/02/2018 @ 09:54 )

    Si è operato due volte, la prima operazione accannata completamente....

    Grazie per la precisazione.

  • ervic 07/02/2018, 09.54
    Citazione ( yellowmancanjump 07/02/2018 @ 09:50 )

    Ora che mi ricordo anche gallinari dovette stare un'anno fermo per il crociato, si infortunò ad aprile 2013 e saltò tutta la stagione 2013-2014

    Si è operato due volte, la prima operazione accannata completamente....

  • stefmaz90 07/02/2018, 09.54 Mobile
    Citazione ( Thisiswhyweplay 07/02/2018 @ 09:47 )

    vero però che peccato...se tornerà davvero per il 2019 anno prossimo dalla prima giornata dovete tankare a manetta

    Sarà così..nn ci sono alternative.. E visto i giocatori che ci sono non mi dispiace affatto..tanto questo è il prossimo anno che obiettivi avremmo avuto?...cosi Ntilikina può anche crescere con meno pressione...
    Certo dispiace che questo percorso..l unico che possa portare i knicks ad avere un futuro vincente nel futuro debba avvenire x un infortunio così grave

  • Reyernelcuore 07/02/2018, 09.53

    Ho riguardato il video più volte, ma da dove si vede che atterra sul piede di Ante.? A me non sembra proprio...Sembra, piuttosto, che abbia fatto tutto da solo, anche se la sostanza non cambia...

  • ervic 07/02/2018, 09.53
    Citazione ( blackberry 07/02/2018 @ 09:46 )

    Purtroppo non riesco a leggere le intenzioni di questa dirigenza. Non c'è coerenza con le parole durante la presentazione di questa dirigenza al momento del loro insediamento e non c'è trasparenza nonostante in dal primo giorno la trasparenza si ...

    Secondo me sono rimasti sorpresi dal rendimento iniziale della squadra e, essendo NY, hanno dovuto assecondare la voglia di PO della città.
    Perry è uno che ci prende, adesso ha le mani "libere", sono curioso di vedere cosa farà.
    Serve aggiungere talento al roster e...lo sai come la penso :-)

  • yellowmancanjump 07/02/2018, 09.50
    Citazione ( TeamTurner31 07/02/2018 @ 09:46 )

    Si indubbiamente la gravità dell’infortunio e la predisposizione fisica (e mentale) del giocatore hanno un ruolo determinante nel recupero

    Ora che mi ricordo anche gallinari dovette stare un'anno fermo per il crociato, si infortunò ad aprile 2013 e saltò tutta la stagione 2013-2014

  • blackberry 07/02/2018, 09.50 Mobile
    Citazione ( TeamTurner31 07/02/2018 @ 09:49 )

    Speriamo bene! Che ci metta anche 15 mesi, ma che torni più forte di prima!!

    Speriamo...

  • blackberry 07/02/2018, 09.49 Mobile
    Citazione ( stefmaz90 07/02/2018 @ 09:46 )

    Nn avrebbero mai tankato e questo l abbiamo capito il che indica chiaramente che al timone abbiamo 2 pollazzi..ma ora nn ci sono più alternative..spazio a Ntilikina e che le si perdolano tutte da qui alla fine..il livello del prossimo draft e troppo ...

    Però "spazio a Ntilikina" come può essere anche per Hernangomez per dire,non dipende da Hornacek, ma appunto da quei 2 pollazzi

  • TeamTurner31 07/02/2018, 09.49 Mobile
    Citazione ( blackberry 07/02/2018 @ 09:48 )

    Tendenzialmente in NBA stanno larghi nei tempi di recupero, nel caso di Porzingis visto il fisico lo staranno ancora di più. 1 anno non è assurdo in questo singolo caso specifico

    Speriamo bene! Che ci metta anche 15 mesi, ma che torni più forte di prima!!

  • stefmaz90 07/02/2018, 09.49 Mobile
    Citazione ( SwaggyT 07/02/2018 @ 09:44 )

    A questi ritmi,a queste velocità, con queste sollecitazioni (guardate QUANTO e COME si schiaccia in questi anni), è chiaro che infortuni del genere saranno sempre più frequenti. C'è poco da fare

    Voleva umiliare antetokumpo con il poster Dell anno(riuscito) e questi sono i rischi..chiaramente un giocatore di 220 cm ha meno equilibrio quanto cade per terra..

  • Ilsignoredellanello 07/02/2018, 09.48

    Che sfiga

  • blackberry 07/02/2018, 09.48 Mobile
    Citazione ( TeamTurner31 07/02/2018 @ 09:44 )

    Già, ma una volta per ginocchio, e il destro è saltato ancora perché il chirurgo non aveva fatto un lavoro perfetto...se chiedete a qualsiasi dottore o fisioterapista vi diranno che per un crociato 6 mesi sono più che sufficienti, soprattutto qua ...

    Tendenzialmente in NBA stanno larghi nei tempi di recupero, nel caso di Porzingis visto il fisico lo staranno ancora di più. 1 anno non è assurdo in questo singolo caso specifico

  • Thisiswhyweplay 07/02/2018, 09.47
    Citazione ( stefmaz90 07/02/2018 @ 09:34 )

    tutti i giocatori che hanno subito quel tipo di infortunio negli ultimi mesi sono stati fuori da 9 a 13 mesi..senza complicazioni Cmq lo vediamo nel 2019...forzare il recupero di un giocatore così importante in una squadra che per 2 anni adesso far ...

    vero però che peccato...se tornerà davvero per il 2019 anno prossimo dalla prima giornata dovete tankare a manetta

  • stefmaz90 07/02/2018, 09.46 Mobile
    Citazione ( blackberry 07/02/2018 @ 09:32 )

    Incredibile. Questo stava già giocando con un gomito malconcio, ora il crociato. Il tutto condito da una situazione societaria poco chiara negli intenti, e una situazione tecnica parecchio confusionaria. Vediamo adesso quale strategia adottera ...

    Nn avrebbero mai tankato e questo l abbiamo capito il che indica chiaramente che al timone abbiamo 2 pollazzi..ma ora nn ci sono più alternative..spazio a Ntilikina e che le si perdolano tutte da qui alla fine..il livello del prossimo draft e troppo alto per lasciarsi sfuggire l occasione..
    In fin dei conti a volte anche nei drammi possono nascere cose positive

  • TeamTurner31 07/02/2018, 09.46 Mobile
    Citazione ( yellowmancanjump 07/02/2018 @ 09:43 )

    credo dipenda dalla gravità dell' infortunio...jabari parker ci ha messo un anno esatto per tornare

    Si indubbiamente la gravità dell’infortunio e la predisposizione fisica (e mentale) del giocatore hanno un ruolo determinante nel recupero

  • blackberry 07/02/2018, 09.46 Mobile
    Citazione ( ervic 07/02/2018 @ 09:39 )

    Già detto della tristezza di un infortunio del genere, magari però ne viene fuori qualcosa di buono. Sviluppare di più i giovani a roster, tradare Hardaway, recuperare Hernangomez, pescare alto al prossimo draft. E pensare che KP certamente firmer ...

    Purtroppo non riesco a leggere le intenzioni di questa dirigenza.

    Non c'è coerenza con le parole durante la presentazione di questa dirigenza al momento del loro insediamento e non c'è trasparenza nonostante in dal primo giorno la trasparenza sia stata paventata come cardine fondamentale di questo "progetto".

  • TeamTurner31 07/02/2018, 09.44 Mobile
    Citazione ( blackberry 07/02/2018 @ 09:43 )

    Eh oh ma se ci metti 6 mesi tra operazione-riposo- recupero e riabilitazione e te lo rompi 3 volte, qualche domanda bisogna farsela!!

    Già, ma una volta per ginocchio, e il destro è saltato ancora perché il chirurgo non aveva fatto un lavoro perfetto...se chiedete a qualsiasi dottore o fisioterapista vi diranno che per un crociato 6 mesi sono più che sufficienti, soprattutto quando ricevi cure e riabilitazione a certi livelli

  • SwaggyT 07/02/2018, 09.44 Mobile

    A questi ritmi,a queste velocità, con queste sollecitazioni (guardate QUANTO e COME si schiaccia in questi anni), è chiaro che infortuni del genere saranno sempre più frequenti. C'è poco da fare

Pagina di 2