Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Potrebbero interessarti
Comments Occorre essere registrati per poter commentare 162 Commenti

Pagina di 4

  • SpursLegend 02/03/2017, 17.43
    Citazione ( BakuninA 02/03/2017 @ 08:02 )

    mi sembri più un fanboy che un osservatore, ma proverò a risponderti seriamente. mi riferivo principalmente ai primi cavs di LBJ (che erano una squadraccia che arrivò in finale, grazie quasi soltanto a LBJ) e ai penultimi, quelli con DellaVedova P ...

    Io invece vorrei vedere James ad OKC al posto di Westbrook, e vediamo se li porta in finale ad ovest....si vorrei proprio vedere come li porta.........
    Questo da solo non vince ,,,,piagnucola....e ancora piagnucola....
    Non sarà mai riconosciuto nell'elitè dei grandissimi dell'NBA, non a causa del talento, che è indiscutibile, ma delle scelte fatte con annesse lagnanze.
    Con noi ha giocato 3 finali, ne ha vinta una, ringrazi Ray Allen, se no era 3 su 3 SCONFITTE.
    Questi sono fatti.

  • BakuninA 02/03/2017, 08.02
    Citazione ( SpursLegend 01/03/2017 @ 23:23 )

    Pressochè da solo????? A Miami aveva "solo" Wade e Bosh, poi ritorna a Cleveland che ha prime scelte in serie dove trova "solo" Irving e Love....

    mi sembri più un fanboy che un osservatore, ma proverò a risponderti seriamente. mi riferivo principalmente ai primi cavs di LBJ (che erano una squadraccia che arrivò in finale, grazie quasi soltanto a LBJ) e ai penultimi, quelli con DellaVedova PM titolare e Irving e Love infortunati (i famosi PO in cui molti "competenti" dicevano che per LBJ avere fuori Irving e Love era quasi un vantaggio). potrei anche citarti gli ultimi Heat, con un Allen a un passo dalla pensione, un Bosh pre-diagnosi medica e un Wade che non stava in piedi. Perché il fatto è questo, ovvero che (come ho scritto) ora come ora LBJ è l'unico giocatore NBA in grado di portarti una squadra in finale PO pressoché da solo (ovvio che è un'espressione "figurata", ma sull'upgrade che dà LBJ alle sue squadre ci sono centinaia di statistiche). sarebbe curioso vedere un Westbrook a est, perché è forse il giocatore (non per gioco, ma per impatto sul team) che più si avvicina a LBJ...

  • SpursLegend 01/03/2017, 23.23
    Citazione ( BakuninA 28/02/2017 @ 15:46 )

    sia tu che LaMaquina avete fatto delle considerazioni corrette (che non volevo confutare più di tanto...). mi verrebbe da dire che, in ogni ambito sociale, il potere tende a "tenersi", quindi a radicarsi in sempre meno mani. da cui, nemmeno l'NBA è ...

    Pressochè da solo?????
    A Miami aveva "solo" Wade e Bosh, poi ritorna a Cleveland che ha prime scelte in serie dove trova "solo" Irving e Love....

  • SpursLegend 01/03/2017, 20.30 Mobile
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Senti tu pensa quello che vuoi. Io li reputo 2 senza palle e non li vorrei mai a San Antonio. Nessuno dei 2. La cosa mi farebbe rabbrividire ed incaxxare. Adesso l'Nba é una pagliacciata....n-esima farsa Bogut e Barnes... goditi la tua finale tra Cle e GSW....Vinciamo e perdiamo da Spurs, nessun vigliacco con noi.

  • basketballeague 01/03/2017, 01.26
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Ai playoffs si vedranno grandi battaglie e non vedo l'ora. Nel frattempo meglio chiudere gli occhi su molte squadre

  • Checcochecco 28/02/2017, 23.57
    Citazione ( larryjoe87 28/02/2017 @ 23:43 )

    Il pelatone aveva scritto un'altra perla a riguardo, maledetta I.L.XD

    Era una roba del genere,non ironica ovviamente;)).

  • larryjoe87 28/02/2017, 23.43 Mobile
    Citazione ( Checcochecco 28/02/2017 @ 09:16 )

    Come sempre ricordiamoci che chi firma al minimo a GSW è un idiota e un ring-chaser,chi lo fa a Cleveland invece è un eroe perchè aiuta LeBron a sconfiggere il male.

    Il pelatone aveva scritto un'altra perla a riguardo, maledetta I.L.XD

  • 3andDefense 28/02/2017, 19.23 Mobile
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Non mi interessa questa discussione

  • basketballeague 28/02/2017, 19.12
    Citazione ( pisto123 28/02/2017 @ 10:41 )

    Messa giù estrema, ma di fondo condivido: dinamica che, a metà stagione, non mi è mai piaciuta e tendenza al peggioramento, in quanto coinvolge giocatori sempre più giovani e di buonissimo livello, in uscita da contratti onerosi, dalla cui cifra ...

    Sì, i Cavs hanno fatto bene, sono le regole che sono sbagliate. Da noi se perdi retrocedi e quindi tutti provano a vincere, in NBA più perdi più hai possibilità in lottery e quindi finisci per giocare per perdere, che è il contrario dello sport. (e io, tifoso dei Lakers a sperare che da qui alla fine le perdano tutte, pensa te)

  • basketballeague 28/02/2017, 19.07
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Io non biasimo il giocatore o la squadra, ma le regole che fanno sì che una squadra abbia interesse a tagliare un buon giocatore a metà campionato per perdere più partite possibile, anche a costo di pagarlo (perché Dallas continua a pagarlo) per giocare in un'altra squadra (perché Cleveland lo pagherà molto meno di Dallas).La seconda parte della regular season NBA è un campionato a metà, in cui metà squadre giocano per vincere e l'altra metà per perdere.

  • UnderG 28/02/2017, 19.01 Mobile
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Il discorso del cap era riferito al fatto che, visto che in questa lega esiste un limite di cap (teorico) per spalmare il talento in maniera più uniforme possibile avere tizio X che vale 10 milioni ma va a prenderne 2 favorisce la squadra, ma questo è un discorso che vale poco più di zero (era solo in chiave teorica) visto che accade spesso, e capisco assolutamente le ragioni di chi si abbassa lo stipendio.

    Però ecco, farlo più volte, saltando dalla squadra che ti sembra più forte all'altra, che roba è? Cioè devi essere proprio disperato, non solo volere un anello (visto che West, il nome originario, lo vincerebbe da panchinaro poi, dunque boh...), per come la vedo io.

  • MrRobot 28/02/2017, 18.45 Mobile

    IMO se pigliano Bogut diventano la miglior squadra Nba, anche più forti e profondi di GS.

  • UnderG 28/02/2017, 18.40 Mobile
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Visto che ci sarebbe un cap da rispettare teoricamente potrebbe anche esserlo, ma come ho scritto sotto ho detto che sono opinioni. Se però te cambi due squadre in due anni per cercare di vincere un anello, beh un pochino "facile" lo sei... Quello è saltare sul carro.

  • ErMinchietta 28/02/2017, 18.34 Mobile
    Citazione ( CGTheBaddest35 28/02/2017 @ 12:36 )

    Ma parli dei Celtics ? Hahaha no dai non puoi credere che competano veramente coi cavs senza centro dominati a rimbalzo e con le star che sono thomas e al Horford uno che è semplicemente in una stagione di grazia e sappiamo tutti i limiti che può a ...

    Beh se Olinik si rimette a strappare braccia...

  • SwaggyT 28/02/2017, 18.02

    Io vedo Cavs e Warriors sostanzialmente equivalenti e spero di poter vedere delle finals combattute fino a gara 7.Come sempre credo che la differenza la faranno eventuali infortuni

  • pisto123 28/02/2017, 16.34
    Citazione ( BakuninA 28/02/2017 @ 15:46 )

    sia tu che LaMaquina avete fatto delle considerazioni corrette (che non volevo confutare più di tanto...). mi verrebbe da dire che, in ogni ambito sociale, il potere tende a "tenersi", quindi a radicarsi in sempre meno mani. da cui, nemmeno l'NBA è ...

    Infatti nei post precedenti ho sottolineato, ad esempio, che il problema "tagli" (o meglio accordo di buyout") non nasce certo oggi con il caso Williams-Cavs e, concordo con te che alcune incongruenze ci sono sempre state e sempre ci saranno... Non si può evitare tutto, ma nenche ignorare alcune tendenze che cambiano e mettono di volta in volta a nudo gli equilibri del sistema: per quel che ne penso io, almeno dov'è possibile bisogna intervenire, soprattutto riguardo a situazioni che cambiano troppo i parametri a stagione in corso.

  • BakuninA 28/02/2017, 15.46
    Citazione ( pisto123 28/02/2017 @ 15:23 )

    Veo ciò che dici, però a mio avviso un sistema che ha tecnicamente funzionato può essere anche rivisto, in base a nuove "tendenze": come diceva sotto LaMaquina quello del trasloco veterani sta presentando alcune novità: sempre più spesso avviene ...

    sia tu che LaMaquina avete fatto delle considerazioni corrette (che non volevo confutare più di tanto...). mi verrebbe da dire che, in ogni ambito sociale, il potere tende a "tenersi", quindi a radicarsi in sempre meno mani. da cui, nemmeno l'NBA è immune a questo problema. credo stiano cercando di aggirarlo in maniera attiva, e questo è positivo. che poi ogni sistema abbia un sacco di bug, questo è evidente. ma, come facevano notare altri, di veterani che firmano/ri-firmano per contender era pieno anche il passato (secondo modalità diverse, ovviamente...). boh, ci sono delle "storture" non correggibili dalla logica. esempio: gli Spurs di Gino-Parker-Duncan che avevano un salary cap infinitamente più basso del loro reale valore di mercato, così, uniti dal desiderio di restare a SA, permettevano alla dirigenza di operare sul mercato con agilità (e bravura). o i GSW che pescano delle super scelte al draft (in posizioni non primarie) e adesso hanno uno dei top5 NBA in qualsiasi ruolo escluso quello di C (considero Green un'ala grande)...

    ripeto, sono fiducioso per il futuro. anche perché, all'orizzonte, non vedo un nuovo LBJ capace di portare una squadra in finale NBA pressoché da solo...

  • pisto123 28/02/2017, 15.23
    Citazione ( BakuninA 28/02/2017 @ 14:56 )

    veramente, negli ultimi 10 anni, il titolo NBA è stato vinto da 7 team diversi. nei precedenti 20 solo da 5. quindi il sistema (teoricamente) ha funzionato. poi, se tu trovi un giocatore come LBJ (che porta in finale quasi qualsiasi team) e dei "sis ...

    Veo ciò che dici, però a mio avviso un sistema che ha tecnicamente funzionato può essere anche rivisto, in base a nuove "tendenze": come diceva sotto LaMaquina quello del trasloco veterani sta presentando alcune novità: sempre più spesso avviene a ridosso della deadline (quindi non c'è più una rinuncia allo stipendio così consistente)... sempre più spesso si parla di giocatori in età non così avanzata (sia Bogut che Williams hanno 32 anni), provenienti da ottimi contratti. La preoccupazione in chiave futura: già siamo "in uscita" da uno step salariale unico nella storia (a mio avviso non il massimo per un sistema concepito e funzionante su "evoluzione graduale"), che ha in pratica consentito l'affare Durant... oggi siamo di fronte a una sorta di "bug" che in teoria consente a Bogut di poter rifirmare già oggi per i Warriors (e che in futuro potrebbe pure venir sfruttato a livello programmatico)... insomma, ha funzionato, ma in questo momento qualche scricchiolio lo si nota.

  • bishop 28/02/2017, 15.07

    fin dai tempi di miami lebron ha sempre trovato il modo di fare recruiting in modo intelligente. che sotto ci sia qualcosa? il regolamento sui salari è uno strumento incredibile a tutela dello sport e dell'equilibrio...non credo ci sia qualcosa di simile nel mondo dello sport cosi ben fatto e geniale. ma non ci trovo nulla di male a pensare che potrebbero girare mazzette e fondi in nero per "aiutare" e convincere giocatori come d-will e altri simili a lui.

  • LaMaquina 28/02/2017, 15.03 Mobile
    Citazione ( BakuninA 28/02/2017 @ 14:56 )

    veramente, negli ultimi 10 anni, il titolo NBA è stato vinto da 7 team diversi. nei precedenti 20 solo da 5. quindi il sistema (teoricamente) ha funzionato. poi, se tu trovi un giocatore come LBJ (che porta in finale quasi qualsiasi team) e dei "sis ...

    Infatti ho precisato "sta procedendo"... poi questa corsa dei veterani verso una contender è un vezzo rrlativamente recente!

  • BakuninA 28/02/2017, 14.56
    Citazione ( LaMaquina 28/02/2017 @ 11:53 )

    La liga è inguardabile a causa del perenne dualismo Barça - Real (un grazie a Simeone che ogni tanto tira fuori l'imponderabile), la NBA sta procedendo in quel senso (pur avendo il cap che nelle idee originarie doveva servire proprio a livellare il ...

    veramente, negli ultimi 10 anni, il titolo NBA è stato vinto da 7 team diversi. nei precedenti 20 solo da 5. quindi il sistema (teoricamente) ha funzionato. poi, se tu trovi un giocatore come LBJ (che porta in finale quasi qualsiasi team) e dei "sistemi" vincenti (vedi SAS per quanto riguarda il gioco, o GSW per lo scounting ai draft/FA), ci puoi fare ben poco. quando LBJ entrerà in fase calante (e succederà, come è fisiologico che sia), i GSW saranno limitati dal salary per i nuovi contatti, e gli spurs vedranno ritirarsi gli ultimi big, le cose cambieranno. secondo scenari attualmente non prevedibili...

  • teodosicbrain 28/02/2017, 14.45

    ommioddeooooo...che roba! Spero Deronino dia il meglio di se stesso! Anno prossimo titolare!! Dai dai dai!

  • pisto123 28/02/2017, 14.24
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Può darsi di no... a me non piace e ritengo che contribuisca troppo a modificare "gratuitamente" determinati equilibri a stagione in corso, ma non è detto che debba necessariamente creare così scalpore... e comunque con un contratto collettivo appena firmato e, magari, un'associazione giocatori a cui le cose stanno bene così, non è così scontato che debbano cambiare le cose.

  • SpursLegend 28/02/2017, 13.57
    Citazione ( CGTheBaddest35 28/02/2017 @ 10:10 )

    Comunque questa situazione a parer mio d tutta colpa di LeBron e Durant, è come mamma e papà sono i migliori della lega ma caratterialmente non hanno le palle, e non lo dico per andare contro James non a caso Durant è il mio giocatore preferito .. ...

    Concordo, Lebron James e Kevin Durant sono 2 senza palle. Le loro scelte certificano la mia affermazione.
    Poi è vero che senza squadra non si vince, ma c'è modo e modo. Duncan ha vinto 5 anelli, senza fare le pagliacciate dei due vigliacchi di cui sopra.
    Sono ridicoli, e non avranno mai il rispetto che a gente come Jordan, Duncan e Magic è dovuto.
    Ripeto le finali nemmeno le guardo, ma sarò felicissimo per il codardo che perderà, perché uno dei 2 perderà.

  • pisto123 28/02/2017, 13.49
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Ma tu non sei FA... spesso lo diventi approfittando di una dinamica che ha poco a che fare con lo sport, legata alla "squadra a cui conviene perdere, o che comunque non ha troppo interesse a vincere"... Alla fine tutti contenti senza rinunciare in pratica a nulla e restrizioni salariali aggirate comodamente. Dato che negli ultimi anni si sta un pò approfittando di questa possibilità, direi stop.

  • Passi 28/02/2017, 13.40 Mobile
    Citazione ( navek 28/02/2017 @ 11:06 )

    Anche se sei in luxury puoi sempre firmare gente al minimo.

    Grazie e salutami la tua amichetta in foto! Lei credo che non voglia il minimo....

  • threeandout 28/02/2017, 13.32

    Il roster dei Cavs in ordine sparso:1) James2) Irving3) Love4) Smith5) Thompson6) Korver7) Williams8) Williams (che dovrebbe firmare il contratto per la stagione se non erro, parlo di Derrick)9) Frye10) Shumpert11) Jefferson12) Felder13) Liggins14) McRae15) Jones (c'è ancora? Forse mi sto sbagliando con Terrence che è in cerca di squadra)16) Bogut?Se questo dovesse essere il roster direi Lebron accontentato e a mio parere Cavs favoriti sui Warriors anche se si è vero, la chimica ecc magari gli manca considerando i tanti innesti.

  • pisto123 28/02/2017, 13.31
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Ne abbiamo già parlato, la mia visione è diversa: quando firmi un contratto (società o giocatore che sia non c'è più niente di opinabile... lo fai consapevolmente e quello diventa un valore oggettivo, che in qualche modo dev'essere rispettato. Non dico che in seguito a un taglio il valore debba necessariamente rimanere pieno, si possono trovare strade alternative (magari pure una riduzione percentuale)... ma non può diventare così automaticamente accessabile a squadre che dovrebbero avere, di base, limitazioni di mercato imposti dalla loro situazione salariale: so che non sei d'accordo (e non pretendo assolutamente che tu lo sia... vorrei ben vedere), ma la mia opinione resta questa.

  • Grizzcatt 28/02/2017, 13.17 Mobile
    Citazione ( BadAsIWannaBe 28/02/2017 @ 12:46 )

    Ma onestamente non capisco tutto sto buttasù che si è venuto a creare per sta cosa..: 1) ma...tutti quelli che parlano di dignità e cose simili..hanno mai praticato sport? No perchè qua sembra che voler vincere sia una colpa... Capisco le critich ...

    Per me la critica è più al sistema che alle società/giocatori, loro possono farlo e non vedo perchè non dovrebbero(deron vuole vincere e quale modo migliore di andare ai cavs per farlo).
    L'nba si è sempre dimostrata attenta per queste cose e non mi stupirei se dal prossimo anno arrivasse una regola ad impedire queste firme.
    I contratti si sciolgono per motivi validi, società e giocatori devono convivere con le loro firme, giuste o sbagliate che siano.

  • pisto123 28/02/2017, 13.10
    Citazione ( BadAsIWannaBe 28/02/2017 @ 12:56 )

    3) Chiudo con Korver: chi parla di regalo ai Cavs non so cosa abbia visto. Evidentemente siamo stati l' unica squadra ad offrire una prima scelta, non capisco dove sia lo scandalo. Andate pure tranquilli che se una squadra che a giugno avrà la scelt ...

    4) Lasciando perdere Korver (dinamica totalmente diversa), il vero problema, a mio avviso, è che,probabilmente per ragioni di tifo, non riuscite ad isolarvi dal singolo caso: via Williams, via Cleveland, via Golden State, Dallas o chiunque altro... il problema è che in un sistema salariale strutturato in una certa maniera si stanno in pratica muovendo sempre più "liberamente" (e non dico sia da quest'anno) contratti da 9, 10, 11 milioni... e questa dinamica fa sì che quel sistema salariale vada a "signore di facili costumi"...

  • BadAsIWannaBe 28/02/2017, 12.59
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    ah sono le regole è, non hanno mica aggirato il regolamento con qualche mossa oscura e poco limpida. Anche io sono contro questa regola, come a quella di non fissare un Hard cap non superabile in nessuna maniera (in quanto alla fine se uno è disposto a pagare big money può farsi lo squadrone che preferisce), ma le regole sono queste..

  • BadAsIWannaBe 28/02/2017, 12.56

    3) Chiudo con Korver: chi parla di regalo ai Cavs non so cosa abbia visto. Evidentemente siamo stati l' unica squadra ad offrire una prima scelta, non capisco dove sia lo scandalo. Andate pure tranquilli che se una squadra che a giugno avrà la scelta più alta dei Cavs avesse offerto questa scelta Korver non sarebbe da noi, proprio sereni.

  • BadAsIWannaBe 28/02/2017, 12.53

    Rimarco il concetto: non sto dicendo che deron williams sia marcio, dico solo che singolarmente non è un giocatore che sposta. Non ti fa passare dalla lottery alla zona playoff, non ti fa passare dai playoff all' essere contender. E' il classico giocatore che ormai non fa più la differenza se posto in un ruolo da protagonista, eccetto (si spera) in un ruolo di secondo piano in una squadra di alto livello.

  • BadAsIWannaBe 28/02/2017, 12.50

    2) Non capisco le critiche a Mavs e 76ers. I primi hanno poco da chiedere alla stagione in corso, hanno un giocatore giovane nel ruolo di pg da provare e lanciare, un 32enne scontento che ormai non fa più la differenza, non capisco dove stia lo scandalo, visto che hanno ripetutamente cercato di scambiarlo. Non lo hanno regalato ai Cavs, lo hanno tagliato e chiunque avrebbe potuto fare un' offerta, passando così la decisione al giocatore ed ai suoi obiettivi.

  • Olimpia97 28/02/2017, 12.47

    gran mercato, niente da dire...ora devono solo aspettare che jr torni e prepararlo per i PO

  • BadAsIWannaBe 28/02/2017, 12.46

    Ma onestamente non capisco tutto sto buttasù che si è venuto a creare per sta cosa..:
    1) ma...tutti quelli che parlano di dignità e cose simili..hanno mai praticato sport? No perchè qua sembra che voler vincere sia una colpa...
    Capisco le critiche se un top 3 Nba all' apice della carriera sceglie di andare in una squadra da 73 vittorie, uccidendo di fatto la competizione e quindi il senso stesso dello sport..ma tutta sta roba per un 32enne, in netta parabola discendente, che singolarmente come giocatore sposta poco più di zero, fatico a capirla. Avesse firmato per una contender in cui avrebbe giocato 5 minuti a partita capirei, ma qua avrà sicuramente un ruolo importante

  • CGTheBaddest35 28/02/2017, 12.46 Mobile
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Comunque lasciamo stare ognuno a la propria opinione, l importante è che vedremo un grande spettacolo.

  • CGTheBaddest35 28/02/2017, 12.39 Mobile
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Sao che ognuno a la propria opinione, le cose che abbiam detto entrambi sono opinabili quindi lasciamo stare e non è parliamo più haha

  • Carloz 28/02/2017, 12.38

    Che tristezza certi commenti, ragionare da imparziale è proprio una cosa che a qualcuno non riesce.. ormai esiste solo la schiera proLebron(e derivati) VS controLebron(e derivati). bah
    Comunque, per il discorso salari, semplicemente Cleveland è 1/2 anni avanti rispetto a GS. Non appena inizieranno i rinnovi a GS finirà il sogno e si potrà godere di un campionato (forse) più livellato

  • CGTheBaddest35 28/02/2017, 12.36 Mobile
    Citazione ( ErMinchietta 28/02/2017 @ 12:21 )

    Bah io vedo i fatti: sta giocando 38 di media e si trova a competere con una squadra che annovera determinati giocatori oltre al migliore sistema dell'NBA (con gli Spurs). Magari il modo può esser stato esagerato ma mi evito volentieri di andare a c ...

    Ma parli dei Celtics ? Hahaha no dai non puoi credere che competano veramente coi cavs senza centro dominati a rimbalzo e con le star che sono thomas e al Horford uno che è semplicemente in una stagione di grazia e sappiamo tutti i limiti che può avere e l altro che sono 2 anni che viene umiliato 4-0 dai cavs. Puoi chiedere a qualsiasi tifoso dei verdi credo nessuno pensa sul serio di poter competere con james.

  • CGTheBaddest35 28/02/2017, 12.30 Mobile
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Tutto quello che hai in squadra e i vantaggi che ha nel giocare ad est dovrebbero bastare per essere competivi sono i campioni in carica, se LeBron fosse uno a cui non piace vincere facile essendo già in una super contender non può lamentarsi in quel modo per la mancanza di 2 riserve minacciando addirittura che non ha tempo da perdere. Anche senza pg e c di riserva sei già in finale nba prima di giocare senza competere in modo equo con nessuno che vuoi di più.

  • ErMinchietta 28/02/2017, 12.26 Mobile

    Un altra cosa: Cleveland ha perso Dellavedova (giocatore fondamentale nello scacchiere Cavs) non per prendere un Durant di turno (o anche un giocatore un po meno forte) ma per rinnovare i propri.
    In qualche modo i conti li devono far quadrare oppure facciamo vincere 6 titoli ai Warriors e tutti contenti.
    L'altr'anno è accaduto qualcosa di irripetibile per vari motivi è!

  • qualcuno 28/02/2017, 12.26
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    forse perchè hanno il monte ingaggi di gran lunga più alto della lega, forse.

  • ErMinchietta 28/02/2017, 12.21 Mobile
    Citazione ( CGTheBaddest35 28/02/2017 @ 11:58 )

    Bhe chiedere rinforzi in un modo così plateale , quando sei in una squadra con 2 all star uno dei migliori tiratori di sempre (korver ) e giocatori con il quale hai già vinto Thompson shump jr ecc sei in una conference dove non hai avversari in pi ...

    Bah io vedo i fatti: sta giocando 38 di media e si trova a competere con una squadra che annovera determinati giocatori oltre al migliore sistema dell'NBA (con gli Spurs).
    Magari il modo può esser stato esagerato ma mi evito volentieri di andare a cercare il pelo nell'uovo sennò non si parlerebbe di altro

  • MagicBoy21 28/02/2017, 12.15 Mobile

    Lebron GM dell'anno.. scherzi a parte questi con le mani legate hanno fatto un signor mercato.. chapeau

  • 3andDefense 28/02/2017, 12.14 Mobile
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Bah, mi pare assolutamente irrilevante.

  • pisto123 28/02/2017, 12.13
    Citazione ( UnderG 28/02/2017 @ 11:32 )

    Se lo fa non una, ma addirittura due volte di fila non è un "po" imbarazzante? No? Non è "saltare sul carro"? Sbaglio io? Prossimo anno lo mandiamo a Team USA così può vincere qualcosa? Rimanendo solo su West, visto che il resto ho detto che di ...

    Entro solo marginalmente nel caso West: lì si può parlare di dignità o meno nel voler andare a elemosinare un anello... ognuno può pensarla come vuole, ma, tecnicamente, ha una clausola per uscire dal contratto, rinunciando a tanti soldi, contento lui... Però la dinamica che si sviluppa a ridosso della deadline, se permetti è ancor peggiore... La doppia valenza salariale dello stesso giocatore nella stessa annualità sarebbe già di per sè da considerare un'anomalia, ma peggio ancora ciò che questa dinamica concede: incentiva squadre che vogliono terminare la stagione a perdere, incentiva giocatori che hanno contratti anche belli onerosi a sfruttarla senza particolari rinuce economiche (tra ciò che hanno già percepito al 20 Febbraio, buyout e minimo successivo rinunciano si e no a due noccioline), infine rimette in pista squadre in Tassa, o addirittura in Apron per giocatori di ottimo livello senza dover rinunciare a niente... è una riflessione su una situazione che non nasce col caso Williams, è da tempo che sostengo che sia una delle dinamiche più orrende di questa Lega... e la tendenza è in peggioramento.

  • UnderG 28/02/2017, 11.58
    Citazione ( ForTheWin 28/02/2017 @ 11:53 )

    Dignità! Ma che stiamo dicendo.. fa il suo lavoro da professionista cercando il maggiore successo.. un concetto di dignità davvero rivedibile il tuo. Comunque Durant pure ha fatto la scelta migliore per sé cioè cercare di vincere. E comunque GS ...

    Quindi in sostanza hai detto che fa bene a raggiungere una squadra "super-stacked" (sul quale era avanti 3-1, ricordiamolo) mollando una contender (anzi, Okc senza Durant, un top-3 della lega,non è una contender, grazie per l'illuminazione, la appendo in camera ora, non ci avevo mai pensato), ok...

    Comunque non conoscevo il tuo grado di oggettività, errore mio a iniziare la conversazione...

  • CGTheBaddest35 28/02/2017, 11.58 Mobile
    Citazione ( ErMinchietta 28/02/2017 @ 11:51 )

    Quando Lebron è tornato a Cleveland l'ha fatto per vincere facile? Posso arrivare a capire nella Decision (che poi vincere facile è un concetto sbagliatissimo, andò a Miami per giocarsela visto quello che era successo) ma continuare con questa sol ...

    Bhe chiedere rinforzi in un modo così plateale , quando sei in una squadra con 2 all star uno dei migliori tiratori di sempre (korver ) e giocatori con il quale hai già vinto Thompson shump jr ecc sei in una conference dove non hai avversari in più sei il migliore al mondo mi sembra questo.

  • ForTheWin 28/02/2017, 11.57 Mobile
    Citazione ( UnderG 28/02/2017 @ 11:48 )

    Ma poi non avevi già fatto 'sta morale tutta l'estate? Cosa sei, un portiere di GS e Durant o dei vecchietti che vanno a prendersi un anello?Ah, adesso ho capito tutto:Massì Curry è solo uno spadellatore, i Cavs con Love e Irving vincevano il tito ...

    Vabbé a parte che non ne hai azzeccata una proprio..
    È inutile discutere con chi inizia con frasi assurde.. a posto così!

Pagina di 4