Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Messaggio privato

ClexOfSpades

ClexOfSpades Le sue info
Data iscrizione 25/06/2018
Commenti totali 9
Media commenti giornaliera 0,01
Dove è nato Codogno
Dove si trova ora Cernusco Sul Naviglio
Generalità Uomo
Ultima volta su Sportando 16/09/2018 @ 13.35
9 Commenti
  • Citazione ( Stevebasket 07/09/2018 @ 16:46 )

    Sfugge a te invece che mentre gli atleti di area fiba di.norma con.i rispettivi club inizietebbero l attività agonistica fra coppe di lega varie supercoppe etc etc nelle rispettive nazioni piu o meno a meta settembre , mentre in NBA minimo ...

    Adesso stai cambiando discorso.TU hai scritto " non è altrettanto più importante per Melli e datome il fenerbace ? Per Burns l Olimpia Milano ? E perche quella stesse società allora , come clippers e San antonio, non dicono "eh no; tu alle finestre fine di settembre non ci vai " ?" e ti ho risposto su questo che evidentemente non cogli la differenza tra NBA e leghe europee...semplicemente le squadre di club in europa NON POSSONO rifiutare i giocatori alla nazionale. Le squadre NBA sì perchè la FIBA non ha alcun potere su di loro. Qui entrano in parte in ballo i giocatori che dovrebbero, se ci tengono, provare a spingere per venire in nazionale...ma dei rapporti tra Beli e gli spurs noi cosa ne sappiamo??? o del Gallo con i Clippers? Magari ci hanno provato, o magari non gliene frega una cippa. Ma questo noi non lo sapremo mai perchè comunque non credo gli convenga fare troppo braccio di ferro con chi ti paga (lauto) stipendio. Sul fatto che ora non vengono e magari per le fasi finali sono disponibili, che ne sappiamo noi che l'accordo sia che li "liberano" solo per manifestazioni di alto profilo in cui magari si mettono anche in mostra? O magari non gliene frega una mazza se non di mettersi in mostra quando c'è più visibilità?...ma francamente sono supposizioni dettate per lo più dalla simpatia/antipatia...mi sta sul papero il gallo, allo dico che è uno a cui della nazionale non gli frega...mi piace il Beli allora lui è uno che ci tiene sono gli spurs che non lo liberano...



    detto questo mi chiedo Le varie federazioni potrebbero decidere di multare gli atleti NBA che non si presentano? probabilmente sì...ma gli conviene? no perché per avere più soldi dagli sponsor è sempre meglio tenerseli buoni e averli anche per sole 2 partite ogni 3 anni...Sacchetti cercherà di tenere la linea per far vedere che è lui a decidere o si dovrà calare le braghe e far quello che gli dice Petrucci? lo scopriremo probabilmente tra un anno...speriamo (nel senso speriamo di qualificarci)

    Sulla questione che il calendario FIBA vada a sfavorire le squadre di area FIBA a parer mio non c'entra assolutamente nulla e comunque o i club si lamentano o chinano il capo e basta (e comunque non possono rifiutare di liberare i giocatori)... Ma se in NBA vogliono fare 2 mesi di preparazione chi sei tu per dirgli che è troppo?

  • Citazione ( Stevebasket 06/09/2018 @ 11:37 )

    Ti ringrazio del chiarimenti (che tuttavia non servivano perché nel mondo del basket prima da giocatore poi da dirigente e allenatore ci sono da oltre 40.anni. ..... ) . Io voglio solo farti notare che giocatori di euroleague (una lega provate com ...

    E dopo 40 anni ti sfugge che c'è una differenza fondamentale tra Eurolega e NBA...Le squadre di Eurolega partecipano anche a un campionato associato alla FIBA (ovvero quello nazionale di ciascuna squadra) e sono tutte legate alla FIBA, mentre la NBA non ha questo problema. Le finestre durante l'anno per i giocatori di Eurolega si è evitato lo scontro solo perché si fa finta di niente e non vengono convocati...per gli italiani all'estero francamente non ho idea di quali potrebbero essere le sanzioni, ma per quelli in Italia potrebbe essere anche la squalifica in campionato (vedi Hackett fuggito dal ritiro sostenendo di avere un infortunio e sospeso 6 mesi quando giocava a Milano).

  • Citazione ( Stevebasket 06/09/2018 @ 10:17 )

    Però in base a quanto DA LORO DICHIARATO (e io non ci credo molto a certe dichiarazioni. ...) ne Beli ne Gallo avrebbero declinato la convocazione per questa finestra per la mancanza di tatto o di Buon senso (cito i termini che hai usato tu ) di ...

    Perdonami ma credo che la tua conoscenza del mondo basket abbia delle lacune. La FIP (federazione italiana pallacanestro) fa parte della FIBA come tutte le altre federazioni nazionali. la NBA è una lega privata e la FIBA per loro conta come il 2 di picche con briscola a cuori. Le franchigie NBA possono impedire ai propri tesserati di giocare in nazionale in virtù dei regolamenti in atto, e la FIP (o qualunque altra federazione nazionale) non può farci proprio nulla. Viceversa per i giocatori di Eurolega per ora, nelle finestre durante la stagione, ha prevalso il buon senso di alcuni allenatori di non scatenare una "guerra" con le squadre di appartenenza quando le partite delle nazionali si sovrapponevano a quelle dell'Eurolega (Melli e Datome, o Hackett e Cinciarini non hanno partecipato alle finestre - discorso a parte per gente come Abbass che non vedeva campo e quindi Milano "lasciava" libero per giocare in azzurro).
    Io voglio ricordare che la FIBA dopo aver lasciato le coppe europee morire lentamente, adesso che l'Eurolega (privata come la NBA per essere chiari) muove sponsor e soldi grazie a una gestione e una crescita evidente negli anni, di colpo cerca di organizzare di nuovo un torneo europeo (champions league) con i top club e per mettere i bastoni fra le ruote all'Eurolega si inventa le finestre delle nazionali durante l'anno, sapendo benissimo che così facendo si tagliano fuori tutti gli NBA per la maggior parte delle qualificazioni. E' solo un problema di soldi e "politico" perché un'Eurolega forte, che punta a diventare la NBA d'Europa, non piace allla FIBA.

  • Citazione ( poppo70 05/09/2018 @ 09:16 )

    Bisogna fare come nel calcio..se snobbi la chiamata in Nazionale per motivi personali ed economici..Non giochi in campionato NBA o altri

    Ma che castroneria. A parte che voglio vederla la FIP (ma anche la FIBA) che va in NBA e dice alla macchina multimilionaria (e privata) a dirgli "adesso non fai più giocare Tizio e Caio" e l'NBA che se ne frega bellamente. Inoltre le franchigie NBA, non avendo nessun legame con la FIBA, possono impedire ai giocatori di rispondere alle chiamate della nazionale in virtù dei contratti in essere (che vuol dire che magari il giocatore vorrebbe esserci, la franchigia gli dice di no, e per non inimicarsi il datore di lavoro il giocatore è anche "costretto" a farla passare per una sua scelta).
    Ma poi son 2 sistemi completamente differenti calcio e basket (a parte che fammi i nomi di qualcuno in tempi recenti che ha rifiutato la nazionale ed è stato sospeso in campionato nel calcio...al massimo fingono infortuni immaginari e rinunciano comunque alla convocazione) per cui è un paragone che non sta nemmeno in piedi.

  • Citazione ( CiccioIntrona 30/08/2018 @ 09:07 )

    Ha sposato un'italiana?

    Sì nel 2015...per cui l'iter è iniziato un po' di tempo fa. Anche se c'è qualche complottista che teme sia un nuovo "caso" Stonerook con matrimonio nel 2005 e separazione nel 2006 dopo aver ottenuto il passaporto, direi che in questo caso FORSE è un matrimonio vero.

  • Citazione ( OttoLamphred 18/07/2018 @ 10:02 )

    Così, tanto per lasciare libertà di manovra all'allenatore E comunque su una cosa ha ragione: l'unico che SICURAMENTE non serve, e su questo siamo d'accordo tutti, sei te

    ahahahahahahahahahahahahahahah

  • Citazione ( cikko 09/07/2018 @ 08:23 )

    Contando che arriverebbe in nave, già è tardi per firmarlo XD

    Però, se escludi la trasferta di Sassari, il resto è perfetto per lui, trasferte in treno o in pullman. L'importante è non fare le coppe europee

  • Citazione ( TifoTNesonContento 03/07/2018 @ 10:46 )

    giocatore tanto forte quanto inutilizzato a milano (stagione sprecata per lui)

    Se lo sport dei trentini post finali è commentare a caso le notizie di Milano ci stai riuscendo benissimo
    . Se ti fossi informato vedresti che, fino all'arrivo di Kuzminskas, ha giocato e anche tanto in campionato, e in generale è stato schierato in tutte e 30 le partite di Eurolega con pochi acuti e tante partite anonime e una difesa sempre abbondantemente sotto la decenza...

  • Citazione ( Nosistem 25/06/2018 @ 10:03 )

    Il miglior inserimento che potesse fare Milano , una volta " italianizzato " . Necessario spendere per il play , che manca da troppo tempo .

    quoto in pieno e butto anche lì un nome...ma uno con il cervello di aaron craft ci fa schifo?