Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
NBA 07/06/2018, 17.19

LeBron passa Michael Jordan per il maggior numero di partite da almeno 30 punti ai playoff

LeBron ci è riuscito per la 110ima volta in 238 incontri. Jordan ne ha fatte 109 in 179 incontri

NBA
LeBron James ha superato Michael Jordan per il maggior numero di partite con almeno 30 punti a referto ai playoff.
LeBron ha segnato almeno 30 punti ai playoff in 110 partite su 238 disputate ai playoff.
Jordan ne ha chiuse 109 con almeno 30 punti in 179 incontri disputati ai playoff.
© Riproduzione riservata
E. Carchia

E. Carchia

Potrebbero interessarti
Comments Occorre essere registrati per poter commentare 54 Commenti

Pagina di 2

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 21.09 Mobile
    Citazione ( MangiafuocoMcRae 08/06/2018 @ 20:53 )

    Il più completo in attacco lo è di sicuro.io credo che difensivamente con Jordan non ci vada neanche vicino(uno è un super difensore quando vuole,l'altro lo era sempre)e sono sicuro che nessun giocatore di quei Bulls si sarebbe mai "permesso" di ...

    In leadership poi.... Non ne parliamo neanche.

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 21.05 Mobile
    Citazione ( MangiafuocoMcRae 08/06/2018 @ 20:53 )

    Il più completo in attacco lo è di sicuro.io credo che difensivamente con Jordan non ci vada neanche vicino(uno è un super difensore quando vuole,l'altro lo era sempre)e sono sicuro che nessun giocatore di quei Bulls si sarebbe mai "permesso" di ...

    Anche in attacco MJ era più completo di LJ. Basti pensare alla.varietà di soluzioni che aveva l'Alieno rispetto a.James.

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 21.03 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 20:25 )

    Su questo sono d'accordo, anche se continuo a vedere Bryant anni luce distante da Mj o Lbj. Però allo stesso tempo ti posso dire che secondo me Mj non sarebbe arrivato alle finals con questa Cleveland, e che LeBron su un campo da basket sa fare qua ...

    MJ al posto di Lebron sarebbe rimasto per costruire un team vincente. Inoltre anche MJ sapeva fare qualunque cosa sul parquet, ma lo faceva a livelli inarrivabili.

  • MangiafuocoMcRae 08/06/2018, 20.53 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 20:25 )

    Su questo sono d'accordo, anche se continuo a vedere Bryant anni luce distante da Mj o Lbj. Però allo stesso tempo ti posso dire che secondo me Mj non sarebbe arrivato alle finals con questa Cleveland, e che LeBron su un campo da basket sa fare qua ...

    Il più completo in attacco lo è di sicuro.io credo che difensivamente con Jordan non ci vada neanche vicino(uno è un super difensore quando vuole,l'altro lo era sempre)e sono sicuro che nessun giocatore di quei Bulls si sarebbe mai "permesso" di non difendere come fanno quasi tutti i compagni di LeBron,per il semplice fatto che mj non glielo avrebbe mai permesso e perché lui era il primo a difendere.i suoi compagni erano "terrorizzati" da lui,quelli di LeBron non lo cagano minimamente e questo non so come si chiama ma fa una differenza enorme in campo.

  • BenEssere 08/06/2018, 20.25
    Citazione ( MangiafuocoMcRae 08/06/2018 @ 18:12 )

    Sempre complicato e perché no,anche divertente scegliere/confrontare i giocatori di ere diverse.a mio parere la grossa differenza tra lbj e mj/Kobe è la durezza mentale (propria e quella che instauravano nei loro compagni).un esempio,dopo l'errore ...


    Su questo sono d'accordo, anche se continuo a vedere Bryant anni luce distante da Mj o Lbj. Però allo stesso tempo ti posso dire che secondo me Mj non sarebbe arrivato alle finals con questa Cleveland, e che LeBron su un campo da basket sa fare qualsiasi cosa. Non è uno scorer pure come Mj/Kobe, ma questi non avevano la visione e il passaggio di LeBron, per esempio. Quindi dove può mancare di durezza mentale (e con gli anni per me ha notevolmente ridotto il gap sotto questo aspetto), può "dare la paga" sotto altri aspetti del gioco.
    Ripeto... parliamo di un livello talmente alto che ogni angolatura dice una cosa diversa. Per esempio leggo che questa GSW, per tanti, è la migliore squadra di sempre, e a leggere i numeri e la facilità con la quale recuperano le partite si potrebbe anche concordare; ma se giocassero ipoteticamente contro i Lakers dello showtime, come potrebbero pensare di limitare Magic e Kareem? Alla fine i numeri dicono tutto e niente, io tendo a scegliere LeBron per il fatto che secondo me è il giocatore più completo di sempre, ma è chiaro che nessuno può stabilire se sia più o meno forte di altri grandi della storia.

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 18.44 Mobile
    Citazione ( TheHunchback84 08/06/2018 @ 18:02 )

    Jordan per chi l'ha vissuto come me, sa che è qualcosa di inarrivabile per chiunque. queste sono e rimango statistiche! Se poi Jordan avesse iniziato la NBA 2 anni prima come Lebron e non avesse saltato 4 stagioni per (ritiro) per poi tornare, sare ...

    Basterebbe soffermarsi sui punti di media a partita.

  • MangiafuocoMcRae 08/06/2018, 18.12 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 15:18 )

    Sì certo, ognuno ha la sua opinione. Per quanto mi riguarda Lbj e Mj sono i primi 2 anche per quello che hanno significato per la NBA. Prendendo invece solo il valore assoluto dei giocatori, io metterei anche Magic ex aequo, ma se dovessi scegliern ...

    Sempre complicato e perché no,anche divertente scegliere/confrontare i giocatori di ere diverse.a mio parere la grossa differenza tra lbj e mj/Kobe è la durezza mentale (propria e quella che instauravano nei loro compagni).un esempio,dopo l'errore di jr Smith in gara1 ,lebron(che ha giocato una partita monumentale) ha mollato di testa e l'overtime non si è giocato proprio,mj lo avrebbe ucciso sul posto e si sarebbe preso i primi 5tiri contro tutto e tutti,il che non vuol dire che avrebbe vinto,ma quella mentale è una differenza abissale tra i 2,e in questo Kobe è l'unico che si avvicina a jordan.cmq come dici tu parliamo di top dei top.

  • TheHunchback84 08/06/2018, 18.02
    Citazione ( FromTheOrigins 08/06/2018 @ 17:04 )

    Quoto.

    Jordan per chi l'ha vissuto come me, sa che è qualcosa di inarrivabile per chiunque. queste sono e rimango statistiche! Se poi Jordan avesse iniziato la NBA 2 anni prima come Lebron e non avesse saltato 4 stagioni per (ritiro) per poi tornare, sarebbe a mani basse il miglior scorer di tutti i tempi

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 17.04 Mobile
    Citazione ( Zagora 08/06/2018 @ 13:45 )

    Lebron è fortissimo ma Jordan era un'altra cosa!

    Quoto.

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 17.03 Mobile
    Citazione ( LunaticFringe 08/06/2018 @ 10:03 )

    Come si fa a dire che ha fallito nel 95 se veniva da 1 anno e mezzo di inattività ed era tornato da pochi mesi... Comunque io apprezzo entrambi li ritengo n°1 e n°2 di sempre.. L'unica cosa su cui non si può contestare sono i successi di squadra ...

    Quoto.

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 17.02 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 09:55 )

    Ahahahah ok ok, ora guardiamo anche le stoppate. No va bè... Avrà anche vinto, ma ha pure perso.. e per tutti quelli che dicono "eh ma Jordan una finale non l'ha mai persa", è giusto sottolineare che ha perso anche prima delle Finals dove avrebbe ...

    Quando perdeva non ha cambiato squadra.

  • BenEssere 08/06/2018, 15.18
    Citazione ( MangiafuocoMcRae 08/06/2018 @ 15:06 )

    Certo LA non un brutto posto per giocare... Nei primi 3 è follia pura,infatti lo metto nei primi 2!! A parte gli scherzi, queste sono classifiche complicate per il num di giocatori selezionabili,le ere diverse ecc... Io ci metto mj primo per distacc ...


    Sì certo, ognuno ha la sua opinione.
    Per quanto mi riguarda Lbj e Mj sono i primi 2 anche per quello che hanno significato per la NBA. Prendendo invece solo il valore assoluto dei giocatori, io metterei anche Magic ex aequo, ma se dovessi sceglierne uno prenderei prima LeBron senza battere ciglio, perchè da solo è mezza squadra o qualcosa di più. Kobe per me non è sicuramente nei primi 5, non so neanche se lo metterei nei 10 onestamente, ma parliamo comunque dei top dei top dei top.

  • MangiafuocoMcRae 08/06/2018, 15.06 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 15:01 )

    Beh giocare nei Lakers (sì, perchè quel Kobe aveva chiaramente fatto intendere che non avrebbe giocato per nessun'altra franchigia al momento del draft, già...) non è proprio la stessa cosa che giocare a Cleveland; avere 3 anelli al dito, un'orga ...

    Certo LA non un brutto posto per giocare...
    Nei primi 3 è follia pura,infatti lo metto nei primi 2!!
    A parte gli scherzi, queste sono classifiche complicate per il num di giocatori selezionabili,le ere diverse ecc...
    Io ci metto mj primo per distacco,e poi non saprei,magic, Bird,ecc...di sicuro io, Kobe lo metto davanti a lbj.senza pensarci un secondo,poi sono gusti personali.

  • BenEssere 08/06/2018, 15.01
    Citazione ( MangiafuocoMcRae 08/06/2018 @ 14:33 )

    Esatto,lo stesso che a 20anni vince la partita chiave in finale con indiana nellovertime,che in gara 7 a sacramento ne mette 40,lo stesso che fa cacciare shaq e rimane ai Lakers con smush parker e kwame Brown,senza scappare da wade con bosh per torna ...

    Beh giocare nei Lakers (sì, perchè quel Kobe aveva chiaramente fatto intendere che non avrebbe giocato per nessun'altra franchigia al momento del draft, già...) non è proprio la stessa cosa che giocare a Cleveland; avere 3 anelli al dito, un'organizzazione di franchigia invidiabile, e l'attrattiva di poter attirare chiunque a Los Angeles, aiuta a non andare da nessun'altra parte. Ne converrai spero. Mettere Kobe nei primi 3 all time è follia pura, per quanto mi riguarda ovviamente.

  • MangiafuocoMcRae 08/06/2018, 14.33 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 14:10 )

    Addirittura Kobe, che su 5 titoli ha avuto per 3 volte Shaq che tra l'altro ha vinto pure l'MVP delle Finals??? E che in uno degli altri due titoli ha fallito gara 7 tirando 6/24 dal campo, ma gli hanno comunque dato l'MVP delle Finals? Quel Kobe int ...

    Esatto,lo stesso che a 20anni vince la partita chiave in finale con indiana nellovertime,che in gara 7 a sacramento ne mette 40,lo stesso che fa cacciare shaq e rimane ai Lakers con smush parker e kwame Brown,senza scappare da wade con bosh per tornare a cle dopo 3prime scelte assolute in 4anni.lo stesso che pazientemente (neanche tanto a dire il vero) rimane nella stessa franchigia,distrutta dal dopo shaq,per creare un altra squadra da titolo. Proprio quel Kobe.

  • BenEssere 08/06/2018, 14.10
    Citazione ( MangiafuocoMcRae 08/06/2018 @ 13:59 )

    Concordo.L'est in cui ha sempre giocato LeBron è andato via via smantellandosi ogni anno di più diventando una mezza barzelletta,non ce la riprova ovvio,ma fosse stato ad ovest con tutti gli squadroni degli anni passati avrebbe fatto forse 3/4 fina ...

    Addirittura Kobe, che su 5 titoli ha avuto per 3 volte Shaq che tra l'altro ha vinto pure l'MVP delle Finals??? E che in uno degli altri due titoli ha fallito gara 7 tirando 6/24 dal campo, ma gli hanno comunque dato l'MVP delle Finals? Quel Kobe intendi? Suvvia...

  • MangiafuocoMcRae 08/06/2018, 13.59 Mobile
    Citazione ( LunaticFringe 08/06/2018 @ 09:16 )

    Si è vero.. Solo per dovere di risposta.. LBJ a 22 anni era già nella lega da 4-5 stagioni , mj a 23-24 era alla seconda terza stagione.. Poi se analizzi quel PO 2007 non per screditare ma , LeBron era nel debolissimo est , infatti se vai a vedere ...

    Concordo.L'est in cui ha sempre giocato LeBron è andato via via smantellandosi ogni anno di più diventando una mezza barzelletta,non ce la riprova ovvio,ma fosse stato ad ovest con tutti gli squadroni degli anni passati avrebbe fatto forse 3/4 finali,non di certo 8consecutive. è un giocatore stellare, obbiettivamente,ma la verità ,nei confronti con mj è lampante e spietata 6-0 in finale contro 3-6.in 3di questi titoli ha avuto wade e Irving a 26e28 di media in finale.sono i primi 2all time?forse si (io ci metto Kobe davanti a lbj),ma è chiaro chi dei 2 è il numero uno e chi il numero due.

  • Zagora 08/06/2018, 13.45

    Lebron è fortissimo ma Jordan era un'altra cosa!

  • Gil10Sba5 08/06/2018, 10.34 Mobile
    Citazione ( VinCant 08/06/2018 @ 08:38 )

    Allora facciamo che lebron 4 anni fa fosse andato agli warriors invece che tornare a cleveland....arriverebbe a 10 anelli.....gli anelli vanno pesati non contati

    Non sto parlando di pesare o contare. Quello che dicevo è che Jordan e i suoi Bulls erano quello che ora Curry e Durant sono con gli Warriors.
    LeBron a Miami poteva fare lo stesso ma c'erano anche altre squadre e ha perso con Dallas e con San Antonio, gli Warriors attualmente non sono stoppabili perché ne devi fermare 4 contemporaneamente e non c'è nessuno in grado di farlo in 7 partite.

  • LunaticFringe 08/06/2018, 10.03 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 09:44 )

    Ma come si fa a dire "giocava male"? Aveva 22 anni, era arrivato in finale con prestazioni epocali e con una squadra di muratori e giocava contro una delle migliori organizzazioni difensive degli ultimi 30 anni che doveva preoccuparsi di marcarne uno ...

    Come si fa a dire che ha fallito nel 95 se veniva da 1 anno e mezzo di inattività ed era tornato da pochi mesi...
    Comunque io apprezzo entrambi li ritengo n°1 e n°2 di sempre..
    L'unica cosa su cui non si può contestare sono i successi di squadra e individuali e in quello MJ in meno stagioni LeBron giocate gli è superiore..

  • BenEssere 08/06/2018, 10.01
    Citazione ( Daca 08/06/2018 @ 09:59 )

    https://memecrunch.com/meme/4BA04/arguin
    g-with-an-idiot-is-like-playing-chess-wi
    th-a-pigeon/image.png?w=500&c=1

    Ahahahahahahahahahahahahah muoro

  • Daca 08/06/2018, 09.59
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 09:55 )

    Ahahahah ok ok, ora guardiamo anche le stoppate. No va bè... Avrà anche vinto, ma ha pure perso.. e per tutti quelli che dicono "eh ma Jordan una finale non l'ha mai persa", è giusto sottolineare che ha perso anche prima delle Finals dove avrebbe ...

    [ link ]

  • BenEssere 08/06/2018, 09.55
    Citazione ( FromTheOrigins 08/06/2018 @ 09:53 )

    Sì ma contro Shaq bambino ha pure vinto. Oltre al fatto che è stato uno dei pochi a stoppare più volte Shaq

    Ahahahah ok ok, ora guardiamo anche le stoppate. No va bè...
    Avrà anche vinto, ma ha pure perso.. e per tutti quelli che dicono "eh ma Jordan una finale non l'ha mai persa", è giusto sottolineare che ha perso anche prima delle Finals dove avrebbe dovuto vincere. Questo forse dovrebbe far capire la non normalità nell'andare in finale ogni anno.

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 09.54 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 09:42 )

    Sì, ma prima di Rodman è andato a casa contro Shaq bambino.

    E poi Jordan era appena rientrato.

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 09.53 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 09:42 )

    Sì, ma prima di Rodman è andato a casa contro Shaq bambino.

    Sì ma contro Shaq bambino ha pure vinto. Oltre al fatto che è stato uno dei pochi a stoppare più volte Shaq

  • BenEssere 08/06/2018, 09.44
    Citazione ( LunaticFringe 08/06/2018 @ 09:39 )

    22 ppg col 35 % dal campo 20% da tre e 5.5 TO.. Se questo non è giocare male.. fu soffocato dalla difesa che gli lasciava metri di spazio per i Jumpers che all'epoca non era in grado di tirare.. Se accenni al 95 Jordan veniva da 1 anno e mezzo di B ...

    Ma come si fa a dire "giocava male"? Aveva 22 anni, era arrivato in finale con prestazioni epocali e con una squadra di muratori e giocava contro una delle migliori organizzazioni difensive degli ultimi 30 anni che doveva preoccuparsi di marcarne uno solo. Io boh, davvero non capisco...

  • BenEssere 08/06/2018, 09.42
    Citazione ( FromTheOrigins 08/06/2018 @ 09:41 )

    Veramente il fenomeno Shaq l'ha fermato proprio Jordan, mettendoci sopra Rodman.

    Sì, ma prima di Rodman è andato a casa contro Shaq bambino.

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 09.41 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 09:27 )

    Beh ti ricordi invece i compagni di LeBron? No? Sasha Pavlovic, Damon Jones, Daniel Boobie Gibson, Ira Newble, devo continuare? Ah già, c'era Big Z llgauskas... l'unico poverino in pratica. Ma di cosa parliamo? Poi mi parli di quei Detroit come se ...

    Veramente il fenomeno Shaq l'ha fermato proprio Jordan, mettendoci sopra Rodman.

  • LunaticFringe 08/06/2018, 09.39 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 09:27 )

    Beh ti ricordi invece i compagni di LeBron? No? Sasha Pavlovic, Damon Jones, Daniel Boobie Gibson, Ira Newble, devo continuare? Ah già, c'era Big Z llgauskas... l'unico poverino in pratica. Ma di cosa parliamo? Poi mi parli di quei Detroit come se ...

    22 ppg col 35 % dal campo 20% da tre e 5.5 TO..
    Se questo non è giocare male.. fu soffocato dalla difesa che gli lasciava metri di spazio per i Jumpers che all'epoca non era in grado di tirare..
    Se accenni al 95 Jordan veniva da 1 anno e mezzo di Baseball non era chiaramente in forma e Horace Grant era passato proprio ai Magic..
    L'anno dopo non a caso i Magic con la stessa squadra furono spazzati di via da MJ 4-0..

  • BenEssere 08/06/2018, 09.27
    Citazione ( LunaticFringe 08/06/2018 @ 09:16 )

    Si è vero.. Solo per dovere di risposta.. LBJ a 22 anni era già nella lega da 4-5 stagioni , mj a 23-24 era alla seconda terza stagione.. Poi se analizzi quel PO 2007 non per screditare ma , LeBron era nel debolissimo est , infatti se vai a vedere ...


    Beh ti ricordi invece i compagni di LeBron? No? Sasha Pavlovic, Damon Jones, Daniel Boobie Gibson, Ira Newble, devo continuare? Ah già, c'era Big Z llgauskas... l'unico poverino in pratica. Ma di cosa parliamo?
    Poi mi parli di quei Detroit come se fossero scarsi... Rip Hamilton, Billups, Sheed, Prince... va bè va bè...
    Nella finale con gli Spurs giocò malissimo.. ahahah qui davvero mi fermo perchè non ha senso continuare.
    Jordan ha fatto cose storiche, ma direi che anche lui ha vissuto dei fallimenti più o meno importanti ai Playoffs (Shaq chi?).

    Ripeto, si possono analizzare i numeri da tutti i punti di vista, poi questi due sono a livelli talmente eccelsi che paragonarli tra loro forse non ha senso. Io ho la mia idea su chi prenderei per primo, ma per una mia visione del gioco, non perchè pensi realmente che uno sia più forte dell'altro.

  • LunaticFringe 08/06/2018, 09.16 Mobile
    Citazione ( BenEssere 08/06/2018 @ 08:10 )

    LeBron a 22 anni e con il nulla attorno è arrivato in finale. Ripeto... ogni cosa la si può guardare dall'angolatura che si vuole, ognuno ha la sua opinione senza la verità in tasca.

    Si è vero..
    Solo per dovere di risposta..
    LBJ a 22 anni era già nella lega da 4-5 stagioni , mj a 23-24 era alla seconda terza stagione..
    Poi se analizzi quel PO 2007 non per screditare ma , LeBron era nel debolissimo est , infatti se vai a vedere le squadre affrontate tipo i Wizards io non mi ricordo manco un giocatore , poi i Pistons erano a fine ciclo e senza Ben Wallace..


    Poi vedi la finale furono distrutti dagli Spurs e LeBron giocò malissimo fini 4-0.
    Gli spurs in quei PO non avevano sweepato nessuno nemmeno al primo turno..
    Ti fa capire che nelle Western forse quei cavs sarebbero arrivati a stento al secondo turno..

  • Yaomingmania 08/06/2018, 09.00
    Citazione ( VinCant 08/06/2018 @ 08:44 )

    Ma con quale faccia dite queste cose? Ah giá la faccia non ce la mettete vi nascondete dirtro gli account....

    quoto

  • VinCant 08/06/2018, 08.44 Mobile
    Citazione ( Yaomingmania 07/06/2018 @ 21:45 )

    qui si dimentica Bryant, 5 anelli, non cambiando mai squadra, solo per questo, è più vincente di lebron.

    Ma con quale faccia dite queste cose? Ah giá la faccia non ce la mettete vi nascondete dirtro gli account....

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 08.43 Mobile
    Citazione ( VinCant 08/06/2018 @ 08:38 )

    Allora facciamo che lebron 4 anni fa fosse andato agli warriors invece che tornare a cleveland....arriverebbe a 10 anelli.....gli anelli vanno pesati non contati

    La scelta di tornare ai Cavs non fu un salto nel buio. Evidentemente era convinto di aprire una dinastia. E poi gli anelli di Jordan sono stati molto ma molto pesanti all'epoca. I Bulls non hanno mai vinto niente prima di lui e dopo di lui.

  • VinCant 08/06/2018, 08.38 Mobile
    Citazione ( Gil10Sba5 07/06/2018 @ 18:52 )

    Jordan all' epoca giocava nei GSW dell'epoca perché c'era lui primariamente.

    Allora facciamo che lebron 4 anni fa fosse andato agli warriors invece che tornare a cleveland....arriverebbe a 10 anelli.....gli anelli vanno pesati non contati

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 08.26 Mobile

    Michael Jordan a 21 anni vinse un' Olimpiade.

  • BenEssere 08/06/2018, 08.10
    Citazione ( LunaticFringe 07/06/2018 @ 22:30 )

    Bhe perdeva contro squadre con 4-5 hall of famer e lui a 23-24 con il nulla vicino.. LeBron in carriera ha perso contro squadre inferiori come Mavs e Magic.. Non ha mai fallito una serie e negli ultimi tipo la seie contro i Pacers nel 98 Pippen era m ...


    LeBron a 22 anni e con il nulla attorno è arrivato in finale.

    Ripeto... ogni cosa la si può guardare dall'angolatura che si vuole, ognuno ha la sua opinione senza la verità in tasca.

  • BenEssere 08/06/2018, 08.09
    Citazione ( Yaomingmania 07/06/2018 @ 21:45 )

    qui si dimentica Bryant, 5 anelli, non cambiando mai squadra, solo per questo, è più vincente di lebron.


    Ma non scherziamo va... Bryant 5 anelli e 2 MVP delle finali, LeBron almeno è 3 su 3.
    Tra l'altro ricordiamo l'MVP delle finali dato a Bryant che ha vinto l'anello in gara 7 tirando 6/24 dal campo.

  • FromTheOrigins 08/06/2018, 07.32 Mobile
    Citazione ( TheIeron 08/06/2018 @ 07:25 )

    Però è tornato e ha vinto. Il resto sono chiacchiere

    Il ritiro fu in onore del padre appena morto. E poi quando tornò, tornò ai Bulls e non in un'altra squadra.

  • TheIeron 08/06/2018, 07.25 Mobile
    Citazione ( FromTheOrigins 07/06/2018 @ 21:00 )

    6× NBA champion (1991–1993, 1996–1998)6× NBA Finals MVP (1991–1993, 1996–1998)5× NBA Most Valuable Player (1988, 1991, 1992, 1996, 1998)14× NBA All-Star (1985–1993, 1996–1998, 2002, 2003)3× NBA All-Star Game MVP (1988, 1996, 1998)10 ...

    Però è tornato e ha vinto. Il resto sono chiacchiere

  • ElDiAbLo91 07/06/2018, 22.42
    Citazione ( Yaomingmania 07/06/2018 @ 21:45 )

    qui si dimentica Bryant, 5 anelli, non cambiando mai squadra, solo per questo, è più vincente di lebron.

    Per carità ho sempre ammirato Kobe, ma "il prescelto" è su un altro pianeta di un'altra galassia.

  • LunaticFringe 07/06/2018, 22.30 Mobile
    Citazione ( BenEssere 07/06/2018 @ 18:58 )

    Ma che discorsi!! Jordan ha collezionato anche tante sconfitte ai Playoffs ben prima delle Finals. E il suo score nei PO senza Scottie Pippen dice 1 vittoria e 9 sconfitte. Ognuno si faccia la sua opinione sui due giocatori più importanti della NBA ...

    Bhe perdeva contro squadre con 4-5 hall of famer e lui a 23-24 con il nulla vicino..
    LeBron in carriera ha perso contro squadre inferiori come Mavs e Magic..
    Non ha mai fallito una serie e negli ultimi tipo la seie contro i Pacers nel 98 Pippen era mezzo infortunato con acciacchi alla schiena e lui non ha sbagliato..
    Non parliamo del ritiro e dei possibili 8-titoli consecutivi..
    A livello di Carriera tra i due non c'è paragone..

  • Gil10Sba5 07/06/2018, 21.58 Mobile
    Citazione ( Animamigrante 07/06/2018 @ 19:30 )

    Nei due anni senza Jordan i Bulls han fatto le semifinali di conference. Nel 1995 arrivò pure Rodman per sostituire il poco gradito (a Sua Maestà) Horace Grant. Non proprio una squadra di pipponi.

    E chi li chiama pipponi?

  • Yaomingmania 07/06/2018, 21.45

    qui si dimentica Bryant, 5 anelli, non cambiando mai squadra, solo per questo, è più vincente di lebron.

  • FromTheOrigins 07/06/2018, 21.44 Mobile

    THE GOAT è uno solo ed è His Airness.

  • FromTheOrigins 07/06/2018, 21.43 Mobile
    Citazione ( DabbolDabbol 07/06/2018 @ 21:37 )

    Che poi non stiamo parlando di scienza, se hai una stella circondata da un buon core è più probabile che si vince rispetto a qualcuno che deve trascinare tutta una squadra. Jordan ha avuto team migliori di Bron e ciò gli è valso ben 6 anelli. All ...

    Beh, prima ha avuto Cleveland dove poteva sviluppare una contender così come fece Jordan. Più avanti ha avuto i Miami Heat che era uno squadrone.

  • DabbolDabbol 07/06/2018, 21.37
    Citazione ( BenEssere 07/06/2018 @ 18:58 )

    Ma che discorsi!! Jordan ha collezionato anche tante sconfitte ai Playoffs ben prima delle Finals. E il suo score nei PO senza Scottie Pippen dice 1 vittoria e 9 sconfitte. Ognuno si faccia la sua opinione sui due giocatori più importanti della NBA ...

    Che poi non stiamo parlando di scienza, se hai una stella circondata da un buon core è più probabile che si vince rispetto a qualcuno che deve trascinare tutta una squadra. Jordan ha avuto team migliori di Bron e ciò gli è valso ben 6 anelli. Alla fine il livello tra i due è talmente alto che chiunque scegli caschi bene, entrambi hanno i loro momenti (sia positivi che negativi) che li rendono IMO Goat in maniera eguale

  • FromTheOrigins 07/06/2018, 21.00 Mobile

    6× NBA champion (1991–1993, 1996–1998)6× NBA Finals MVP (1991–1993, 1996–1998)5× NBA Most Valuable Player (1988, 1991, 1992, 1996, 1998)14× NBA All-Star (1985–1993, 1996–1998, 2002, 2003)3× NBA All-Star Game MVP (1988, 1996, 1998)10× All-NBA First Team (1987–1993, 1996–1998)All-NBA Second Team (1985)NBA Defensive Player of the Year (1988)9× NBA All-Defensive First Team (1988–1993, 1996–1998)NBA Rookie of the Year (1985)NBA All-Rookie First Team (1985)10× NBA scoring champion (1987–1993, 1996–1998)3× NBA steals leader (1988, 1990, 1993)2× NBA Slam Dunk Contest champion (1987, 1988)No. 23 retired by Chicago BullsNo. 23 retired by Miami Heat3× AP Athlete of the Year (1991, 1992, 1993)2× USA Basketball Male Athlete of the Year (1983, 1984)Sports Illustrated Sportsperson of the Year (1991)NBA's 50th Anniversary All-Time TeamNCAA champion (1982)Consensus national college player of the year (1984)2× Consensus first-team All-American (1983, 1984)ACC Player of the Year (1984)2× First-team All-ACC (1983, 1984)ACC Rookie of the Year (1982)No. 23 retired by the University of North CarolinaCareer statisticsQuesto è Michael Jeffrey Jordan con i suoi 6 anelli in 6 finali. Oltre al titolo NCAA e le medaglie d'oro a Los Angeles da giovanissimo e Barcellona con l'unico e vero Dream Team. Inoltre, cosa molto importante, non ha mai mollato la sua squadra quando non vinceva. Questo per me è un pregio..

  • Animamigrante 07/06/2018, 19.30 Mobile
    Citazione ( Gil10Sba5 07/06/2018 @ 18:52 )

    Jordan all' epoca giocava nei GSW dell'epoca perché c'era lui primariamente.

    Nei due anni senza Jordan i Bulls han fatto le semifinali di conference.
    Nel 1995 arrivò pure Rodman per sostituire il poco gradito (a Sua Maestà) Horace Grant.


    Non proprio una squadra di pipponi.


  • BenEssere 07/06/2018, 18.58
    Citazione ( Gil10Sba5 07/06/2018 @ 18:52 )

    Jordan all' epoca giocava nei GSW dell'epoca perché c'era lui primariamente.


    Ma che discorsi!! Jordan ha collezionato anche tante sconfitte ai Playoffs ben prima delle Finals. E il suo score nei PO senza Scottie Pippen dice 1 vittoria e 9 sconfitte.
    Ognuno si faccia la sua opinione sui due giocatori più importanti della NBA, e probabilmente anche i due più forti.

Pagina di 2