Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
EuroLeague 01/11/2012, 21.00

Milano sfiora l'impresa, ma lo Zalgiris rimane imbattuto

EA7 a lungo al comando ma nel finale Kaunas sorpassa con gli ospiti che sprecano in lunetta nel finale: 92-87

EuroLeague

Sfiora soltanto l’impresa l’EA7 Milano sul campo del lanciatissimo Zalgiris Kaunas. La squadra di Plaza respinge nel finale in volata l’assalto di un’Olimpia scintillante sul piano balistico (13/28 da 3 ma sul ferro le ultime tre triple decisive) e resta solitaria al comando del girone C di Eurolega festeggiando davanti ai 15mila tifosi della sua caldissima arena. Per la squadra di Scariolo arrivano importanti segnali di reazione dopo il brutto tonfo casalingo contro Reggio Emilia, col rientro di Langford (5/7 da 2, 3/8 da 3, 5/7 ai liberi) che riporta ad alto livello il potenziale di gioco dei biancorossi. Il bicchiere mezzo pieno vede una Milano più tonica e reattiva rispetto a quella delle ultime uscite, costruendo gioco con fluidità (21 assist, 9 di Cook) anche in una serata in cui i lunghi hanno pochi spazi e ancor meno possessi. Quello mezzo vuoto punta l’indice verso i troppi errori in lunetta (12/21 di cui 1-4 negli ultimi 50 secondi) e una difesa ancora “sospetta” soprattutto nella capacità degli esterni di reggere gli 1 contro 1 avversari, mentre la panchina – Gentile a parte – continua ad avere un impatto limitato e spesso negativo. Resta la sensazione di una prova di grande spessore tecnico col rammarico di qualche sbavatura evitabile nei momenti topici, senza le quali Milano avrebbe potuto tornare da Kaunas con due punti in tasca…
Kaunas apre subito il fuoco con Lafayette e Darjus Lavrinovic (già a quota 2 falli dopo 6’), ma i cambi difensivi di Milano sono fatti con aggressività (5 perse in 5’ per lo Zalgiris) e con Langford e Fotsis a segno dall’arco l’EA7 prende subito un vantaggio intrigante (6-13 al 4’). I verdi di Plaza provano a replicare con l’energia di Darden, ma l’Olimpia colpisce a raffica dall’arco (4/7 da 3 nei primi 10’ compresa una tripla allo scadere di Melli): prima Langford e poi Hairston lasciano il segno nel cuore dell’area lituana (15-20 all’8’, 20-27 al 10’) e una schiacciata di Hendrix vale il più 10 in avvio della seconda frazione. Il primo giro di cambi paga dividendi migliori per Kaunas che con Kuzminskas sembra potersi rifare minaccioso (29-32 al 14’), ma due triple in fila di Fotsis e Langford rilanciano la fuga dell’EA7 che col texano a quota 17 in 17 minuti continua a colpire con micidiale precisione dal perimetro (40-48 al 17’ con Gentile e Fotsis a portare ad 8/16 il totale dall’arco alla pausa lunga). Sul fronte lituano però a rispondere al fuoco ci pensa Oliver Lafayette, che sfrutta appieno le attenzioni di Milano per negare tiri aperti ai gemelli Lavrinovic e colpisce sia in penetrazione che dall’arco (15 alla pausa lunga) tenendo comunque in partita lo Zalgiris (47-51 al 20’) in un primo tempo scintillante su entrambi i fronti offensivi (58% da 2 e 50% da 3 per gli ospiti ma 61% da 2 e 55% da 3 per i lituani).
Dopo la pausa lunga Plaza dà ordine di aumentare l’aggressività sui raddoppi del pick&roll: la scelta costa un precoce quarto fallo per Darjus Lavrinovic, ma l’Olimpia trova soluzioni meno fluide (14 punti con 5/13 dal campo nella frazione) con Bourousis servito poco e male dentro l’area e lo Zalgiris piazza un 10-0 firmato da Kaukenas che firma il primo sorpasso (57-54 al 25’). Milano prova a cercare i mis match e coinvolge il greco (primi punti dal campo dopo 26?’); cinque punti in fila di Hairston sbloccano l’impasse milanese (59-59 al 26’), ma Kaunas va ripetutamente in post basso caricando di falli la difesa ospite e col bonus esaurito “spreme” punti a cronometro fermo, mentre le ripartenze firmate dall’ex Jaaber producono il primo strappo deciso per i verdi (65-59 al 28’). E con gli esterni che trovano troppo facilmente le chiavi dell’area i lituani allungano a poco a poco (72-65 al 32’); interessante la mossa di Scariolo che rinuncia ad un play di ruolo proponendo il trio Langford-Gentile-Hairston e riaccende il motore dell’attacco, colpendo due volte dall’arco con un parziale di 2-10 in 3’ che riporta al comando l’EA7 (74-75 al 34’). Partita che sale di colpi con lo Zalgiris che attacca il ferro e Milano che replica a suon di triple con Gentile e Langford (schierato in regia per costruire gioco). Dopo un antisportivo del casertano su Jaaber torna Cook per gestire il finale sull’80 pari del 35’, ma dopo un errore dall’arco l’ex di turno gli spara in faccia la tripla dell’87-82, e sul cambio di marcatura – con Langford dirottato sull’ex romano – è Popovic a batterlo sul primo passo per il facile layup dell’89-84 a 2’40” dal termine. Nel finale Plaza “spruzza” qualche giro di zona 3-2 per togliere fluidità alla manovra di Milano: Fotsis e Langford falliscono l’89 pari dall’arco, ma l’EA7 rigioca per due volte il possesso e la penetrazione di Cook costa il quinto fallo di Jankunas a meno 59”. Il play di passaporto montenegrino fa solo 1-2, ma il rimbalzo d’attacco strappato da Fotsis vale oro con il regista ex Stella Rossa che serve un assist al bacio per Hairston, fermato fallosamente a meno 50”. I due liberi del possibile pareggio restano nuovamente sul ferro, ma arriva un nuovo rimbalzo d’attacco per Milano che però gestisce male di nuovo il pallone (tiraccio da oltre 7 metri di Melli che recupera il pallone ma poi lo spedisce tra i piedi di Langford ridando il possesso a Kaunas a 31” dalla sirena). L’EA7 impiega 10” per arrivare al bonus ma la scelta paga perché Darjus Lavrinovic lascia il primo libero sul ferro (90-87 a meno 21”); sulla replica Langford ha spazio per la tripla aperta del possibile pareggio, ma il suo tiro frontale si spegne sul ferro e Lafayette chiude in lunetta confermando l’imbattibilità europea della squadra di Plaza.
Zalgiris Kaunas-EA7 Milano 92-87 (20-27; 47-51; 70-65)
KAUNAS: Darden 9 (4-7), Jaaber 11 (3-3, 1-2), Popovic 9 (4-5, 0-2), Juskevicius 2, Lavrinovic D.9 (1-1, 1-3), Delas ne, Kuzminskas 9 (4-6), Lafayette 17 (3-5, 3-3), Kaukenas 7 (2-4, 1-1), Lavrinovic K.10 (2-4, 1-1), Foote 2 (1-3). All. Plaza
MILANO: Giachetti, Stipcevic (0-1 da 3), Fotsis 11 (1-1, 3-6), Hairston 22 (5-9, 2-2), Cook 6 (1-2, 1-4), Chiotti, Bourousis 6 (3-6), Melli 5 (1-2, 1-2), Langford 24 (5-7, 3-8), Gentile 11 (1-5, 3-5), Hendrix 3 (1-5). All. Scariolo
Tiri liberi: Kaunas 21/26, Milano 12/21. Totali al tiro: Kaunas 25/38 da 2, 7/16 da 3; Milano 18/37 da 2, 13/28 da 3. Rimbalzi: Kaunas 33, Milano 28. Valutazione: Kaunas 109, Milano 84. Spettatori 14445.

© Riproduzione riservata
E. Carchia

E. Carchia

Potrebbero interessarti
Comments Occorre essere registrati per poter commentare 107 Commenti

Pagina di 3

  • Baio73 04/11/2012, 13.35
    Citazione ( LucaMilano 03/11/2012 @ 01:07 )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Certo, uno che non condivide la tua opinione ed argomenta il perchè non la condivide è "uno che non rispetta" quell'opinione. Continuiamo così...

  • vimetus 03/11/2012, 16.12
    Citazione ( Hacker 02/11/2012 @ 17:55 )

    La mia impressione è che all'inizio Milano avesse scelto di difendere senza fallo, passati 6-7 secondi viene fischiato fallo a Gentile e allora cambiano strategia e vanno coi falli sistematici. Pessima anche la scelta di Plaza di non fare fallo sull ...

    Quoto, ho avuto la stessa impressione

  • LucaMilano 03/11/2012, 01.07 Mobile
    Citazione ( Baio73 02/11/2012 @ 21:57 )

    Di solito quando ina una discussione non si hanno più argomenti, si contesta la forma invece del contenuto. Se non ti piace il mio modo di scrivere, mi dispiace per te ma credo che questa notizia non mi toglierà il sonno nei prossimi anni. L'unico ...

    *** Commento moderato da Sportando ***

  • Baio73 02/11/2012, 21.57
    Citazione ( LucaMilano 02/11/2012 @ 20:35 )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Di solito quando ina una discussione non si hanno più argomenti, si contesta la forma invece del contenuto. Se non ti piace il mio modo di scrivere, mi dispiace per te ma credo che questa notizia non mi toglierà il sonno nei prossimi anni. L'unico consiglio che mi sento di darti è di non leggere i miei post. Tornando in argomento, il tuo "se il mio, se il tuo ecc." è lapalissiano, ma ti sfugge una piccola differenza. Che nel primo caso la tua squadra è li a gambe dritte e chiappe strette sperando nello 0/2 dell'avversario dalla lunetta, nell'altro caso è a difendere a gambe piegate e cuore in mano. Se non ammetti che fra queste due ipotesi c'è una leggera differenza, mi spiace per te ma non sei degno neppure dell'UISP. Per altro a Siena il livello di quel campionato è piuttosto alto, dal momento che spesso squadre senesi arrivano alle finali nazionali.

  • LucaMilano 02/11/2012, 20.35
    Citazione ( Baio73 02/11/2012 @ 17:43 )

    Se scrivi che tanto è impossibile per "noi" essere coerenti, chiudi la porta in faccia a qualunque interlocutore. Se invece vuoi fare la persona adulta, ti spiego cosa cambia. Innanzi tutto cambia che anche facendo fallo avresti potuto trovarti a -4 ...

    *** Commento moderato da Sportando ***

  • Baio73 02/11/2012, 19.58
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Vero George.. però è anche vero che se non provi mai a diventare grande, resti sicuramente piccolo!

  • Baio73 02/11/2012, 19.57
    Citazione ( Hacker 02/11/2012 @ 17:55 )

    La mia impressione è che all'inizio Milano avesse scelto di difendere senza fallo, passati 6-7 secondi viene fischiato fallo a Gentile e allora cambiano strategia e vanno coi falli sistematici. Pessima anche la scelta di Plaza di non fare fallo sull ...

    Quoto. Per il roster che hanno, i lituani giocano davvero male... sarà anche bravo Plaza, ma a me non è parso per niente.

  • Hacker 02/11/2012, 17.55

    La mia impressione è che all'inizio Milano avesse scelto di difendere senza fallo, passati 6-7 secondi viene fischiato fallo a Gentile e allora cambiano strategia e vanno coi falli sistematici. Pessima anche la scelta di Plaza di non fare fallo sull'ultima azione concedendo il tiro da tre del pareggio a Langford, con le medie di Milano di ieri una scelta suicida. Scelte sbagliate, a mio parere, entrambe.

  • zbo90 02/11/2012, 17.46

    personalmente non ho visto nessun miglioramento da parte nostra, se non nelle percentuali da tre nel primo tempo. ho potuto vedere solo il primo tempo, e il mio primo pensiero è stato: bene, faccio 51 punti in trasferta (sul campo più difficile del girone) tirando il 60% da tre e sono solo a +2? questa partita appena si smette di segnare con tali percentuali si perde. e così è stato, difesa inesistente, questi nel primo tempo (e presumo pure nel secondo) erano sempre al ferro senza la minima occupazione del centro area. la difesa è una questione di atteggiamento, si possono insegnare dei movimenti di squadra (aiuti, rotazioni) ma dal punto di vista individuale è solo una questione di testa e di voglia. per quanto riguarda l'attacco se in un anno e mezzo ormai non si vede un azione con un buon movimento di palla ma si gioca solo a tirar da 3 e a dare la palla in post al primo passaggio sperando di poter creare da fermi, non sono molto fiducioso sul lavoro di don gel che ormai sta sparando le ultime cartucce. o almeno lo speriamo tutti vivamente

  • Baio73 02/11/2012, 17.43
    Citazione ( LucaMilano 02/11/2012 @ 15:51 )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    Se scrivi che tanto è impossibile per "noi" essere coerenti, chiudi la porta in faccia a qualunque interlocutore. Se invece vuoi fare la persona adulta, ti spiego cosa cambia. Innanzi tutto cambia che anche facendo fallo avresti potuto trovarti a -4 se Lavrinovic li metteva tutti e due, poi andavi in attacco e dovevi fare canestro veloce e poi rincominciare a fare fallo sistematico ecc, per cui avere 20 secondi invece di 7 non è tutto 'sto vantaggio. In secondo luogo cambia parecchio PSICOLOGICAMENTE fare una grande difesa, recuperare palla e provare a vincere la partita. Quando tiri, lo fai con un altra 'libidine' addosso. Infine, se per te la gestione di Scariolo di ieri sera non ti è dispiaciuta, sono contento per te che ti accontenti di poco. Dimmi che razza di allenatore è uno che fa arrivare la propria squadra in un finale punto a punto con 1 (LEGGASI UNO) fallo a tabellone... queste cose non si fanno manco nell'Amatori UISP!

  • Baio73 02/11/2012, 17.38
    Citazione ( andross 02/11/2012 @ 15:33 )

    Io non oenso che Scariolo abbia fatto un discorso del genere. E penso che stai dando un valore eccessivo a questa cosa di non aver avuto fiducia verso la difesa. Su singolo possesso è un po una cosa che lascia il tempo che trova. In realtà per qua ...

    Certo che sono opinioni, però vano suffragate dai fatti. Nel basket segnare un tiro su azione (da 2 o da 3) è più difficile che sbagliare già in condizioni normali, figuriamoci poi in un finale tirato come quello di ieri sera. Tu invece, secondo me, il fattore psicologico lo sottovaluti parecchio... scegliendo quel tipo di finale Scariolo ha dato un messaggio chiaro ai suoi, ovvero "non ce la facciamo a vincerla con la difesa". Mi pare che non sia un concetto da grande allenatore, oltretutto il momento di scarsa fiducia che sta attraversando Milano avrebbe richiesto tutt'altro.

  • leomin 02/11/2012, 16.06
    Citazione ( LucaMilano 02/11/2012 @ 15:51 )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    stavolta quoto Luca

  • LucaMilano 02/11/2012, 15.51

    *** Commento moderato da Sportando ***

  • leomin 02/11/2012, 15.40

    Sulla Gazzetta di oggi si parla già di contatti per un secondo play, qui su Sportando niente, chiedo qualche informazione alla redazione..! Bufale della rosea?

  • andross 02/11/2012, 15.33 Mobile
    Citazione ( Baio73 02/11/2012 @ 14:46 )

    E' vero che non c'è la verità assoluta su come gestire un finale punto a punto, ma è anche vero che le scelte che fai in quei momenti definiscono l'allenatore che sei. Ripeto, Scariolo ha sperato nell'errore avversario e non ha riposto fiducia nel ...

    Io non oenso che Scariolo abbia fatto un discorso del genere. E penso che stai dando un valore eccessivo a questa cosa di non aver avuto fiducia verso la difesa. Su singolo possesso è un po una cosa che lascia il tempo che trova. In realtà per quanto puoi avere una gran difesa, solitamente nei finali punto a punto meglio decidere il proprio destino con la palla in mano tu che agli altri (non è questo io caso specifico oer eccellenza) molti allenatori fanno anche fallo su puteggio pari per avere l'ultimo possesso.... penso cheil vostro odio sportivo (giustificatissimo) verso Scariolo in questo caso vi faccia assere più critici del dovuto... la scelta di Scariolo è rispettabilissima come lo sarebbe stata la scelta opposta; per l'espereinza che ho io di campo nkn penso proprio centri in ciò avere fiducia o meno verso la propria difesa. Ma sono opinioni ;-)

  • spelle 02/11/2012, 15.11
    Citazione ( rasnarasna 02/11/2012 @ 13:31 )

    Chissà che bella accoglienza riceverà Scariolo lunedì a Siena...

    spero solo che non ci siano quelle caxxo di trombette dell'ultima finale scudetto....

  • Filmic 02/11/2012, 15.02

    macchè cherleder, Tatyana Sydorchuk mvp indiscussa

  • Baio73 02/11/2012, 14.50
    Citazione ( alexjunior 02/11/2012 @ 09:49 )

    "2/2 finiva lì" ? Ti segnalo che una buona tripla siamo riusciti a prendercela e ce l'ha sputata il ferro, quindi di possibilità di andare all'overtime ne abbiamo avute parecchie (e se Melli dopo aver preso il rimbalzo e sbagliato il tap-in non spa ...

    Sei bravo a fare finta di non capire. Se Lavrinovic avesse fatto 2 su 2 la partita era finita lì. Che poi siate riusciti a tirare per il pareggio è solo perchè il lituano ha fatto 1 su 2 dalla linea della carità, non perchè se l'è guadagnato Milano sul campo.

  • Baio73 02/11/2012, 14.46
    Citazione ( andross 02/11/2012 @ 12:03 )

    Volevo i tromettermi sul discorso del fallo non fallo. Ragazzi la verità assoluta non c'è. Qualsiasi cosa fai corri un rischio in quelle situazioni se difendi e prendi canestro a fine azione vai a meno 4 e non hai più tempo per recuperare 4 punti; ...

    E' vero che non c'è la verità assoluta su come gestire un finale punto a punto, ma è anche vero che le scelte che fai in quei momenti definiscono l'allenatore che sei. Ripeto, Scariolo ha sperato nell'errore avversario e non ha riposto fiducia nella capacità di difendere dei propri giocatori. Cosa sarebbe successo se in quell'azione Milano avesse difeso e beccato canestro? L'allenatore sarebbe dovuto andare in conferenza stampa a difendere i propri uomini dicendo "è colpa mia"... ce lo vedi Scariolo a fare una cosa del genere? Scariolo SICURAMENTE ha pensato "i miei in difesa sono scarsi", ma credi che il farlo capire in diretta a tutta l'Europa baskettara contribuisca a far crescere la difesa dell'Olimpia? Oppure è un tarlo che si presenterà alla prossima occasione?

  • rasnarasna 02/11/2012, 13.31

    Chissà che bella accoglienza riceverà Scariolo lunedì a Siena...

  • leomin 02/11/2012, 12.18
    Citazione ( andross 02/11/2012 @ 12:03 )

    Volevo i tromettermi sul discorso del fallo non fallo. Ragazzi la verità assoluta non c'è. Qualsiasi cosa fai corri un rischio in quelle situazioni se difendi e prendi canestro a fine azione vai a meno 4 e non hai più tempo per recuperare 4 punti; ...

    QUOTO AL 100%

  • andross 02/11/2012, 12.03 Mobile

    Volevo i tromettermi sul discorso del fallo non fallo. Ragazzi la verità assoluta non c'è. Qualsiasi cosa fai corri un rischio in quelle situazioni se difendi e prendi canestro a fine azione vai a meno 4 e non hai più tempo per recuperare 4 punti; se fai fallo rischi sempre il meno 4 però forse per lo meno fermando il gioco hai più tempi per raddrizzarla. Il resto sono discorsi col senno di poi lavrinovic il libero lo ha sbagliato, quindi è andata bene a Scariolo, ma cosa avreste scritto se nkn facevano fallo e si prendeva canestro, magari da 3, sul finire dei 24??? In queste circostanze criticare l'allenatore è eccessivo, si fanno scelte, scommesse, non stai certo a oensare in questi casi mi fido della mia difesa, la mia difesa è scarsa quindi faccio fallo.. in queste circostanze il vissuto precedente conta poco e la differenza fra scegliere bene e male è sottile se non inesistente o frutto dell'andamento del singolo episodio

  • raspo3punti 02/11/2012, 11.51
    Citazione ( Shiningbasket 02/11/2012 @ 09:23 )

    La vera cosa positiva le cheerleaders!!! Per il resto grazie Rimas e Ksistof...

    Solo tu potevi fare una considerazione del genere,sei un GRANDE! Ti ricordi quella che era nel settore ospiti che megapassera?Viva la Lituania!!!

  • leomin 02/11/2012, 11.01

    BENE SE UNA SQUADRA SE LA GIOCA PUNTO A PUNTO SENZA PLAY E SENZA PIVOT PUO' SOLO MIGLIORARE O NO? PERSONALMENTE DAREI UN MESE A STIP E A HENDRIX E POI SE FALLISCONO PRENDO PAPALOUKAS E DORSEY o uno come lui...

  • Eugyx 02/11/2012, 11.00

    milano non andrà da nessuna parte in europa per il semplice fatto che ha come unica arma il gioco perimetrale,mentre per il resto il nulla....forse in italia vinceranno(forse grande come una casa) ma non mi convincono...tutti dicono che verranno fuori alla distanza ma non ne sono sicuro...vedremo

  • SteVege 02/11/2012, 10.48

    Questa volta invece di scrivere dei tiri tentati, scrivo di quelli realizzati: 18 canestri da 2, 13 da 3. Poi oh ieri stava pure andando bene, però bisogna andare di più sotto canestro e fare qualche sottomano/giocata in post. I falli chi li ha presi? Solo Langford quando penetrava mi sa. Poi se ci avete fatto caso, dei 18 tiri da 2 messi, alcuni (troppi) erano solo un metro oltre la linea da 3.

  • sircharles2 02/11/2012, 10.31

    92 punti ieri, 95 dal baskonia...beh con la difesa stanno apposto :)

  • maniacbasket 02/11/2012, 10.16
    Citazione ( alexjunior 02/11/2012 @ 09:49 )

    "2/2 finiva lì" ? Ti segnalo che una buona tripla siamo riusciti a prendercela e ce l'ha sputata il ferro, quindi di possibilità di andare all'overtime ne abbiamo avute parecchie (e se Melli dopo aver preso il rimbalzo e sbagliato il tap-in non spa ...

    ma sai contare??? con un 2 su 2 andavi a meno 4 e la buona tripla l'hai presa perchè l'altro allenatore è quasi al livello del nostro altrimenti avresti tirato due liberi quindi vediamo di valutare bene le situazioni. sul resto il resto che hai descritto succede prima per cui conta il giusto stiamo solo parlando della scelta di Scariolo di non difendere.

  • alexjunior 02/11/2012, 09.49 Mobile
    Citazione ( Baio73 02/11/2012 @ 09:02 )

    Ma davvero non ci arrivi o lo fai tanto per fare polemica? Scariolo ha scommesso SULL'ERRORE DELL'AVVERSARIO invece che avere fiducia NELLE CAPACITA' DEI PROPRI GIOCATORI. Se Lavrinovic avesse fatto 0/2 Milano sarebbe andata a tirare da 3 per la vitt ...

    "2/2 finiva lì" ? Ti segnalo che una buona tripla siamo riusciti a prendercela e ce l'ha sputata il ferro, quindi di possibilità di andare all'overtime ne abbiamo avute parecchie (e se Melli dopo aver preso il rimbalzo e sbagliato il tap-in non sparava una cannonata bassa a Langford come passaggio avremmo avuto un secondo tiro aperto per la parità). Detto questo la trasferta a Kaunas era indiscutibilmente la partita più difficile del girone e mi va bene così, che voi abbiate visto "miglioramenti" (rispetto a Reggio Emilia?) o meno

  • steve 02/11/2012, 09.34
    Citazione ( Shiningbasket 02/11/2012 @ 09:23 )

    La vera cosa positiva le cheerleaders!!! Per il resto grazie Rimas e Ksistof...

    FINALMENTE UNA CONSIDERAZIONE SERIA ED OCULATA .....che roba ragazzi!!!!!

  • DURANTulaVirtussino 02/11/2012, 09.25
    Citazione ( Shiningbasket 02/11/2012 @ 09:23 )

    La vera cosa positiva le cheerleaders!!! Per il resto grazie Rimas e Ksistof...

    Tanta roba per davvero!!!!!!!!!!!

  • Shiningbasket 02/11/2012, 09.23 Mobile

    La vera cosa positiva le cheerleaders!!! Per il resto grazie Rimas e Ksistof...

  • leomin 02/11/2012, 09.08

    Sui finali punto apunto si potrebbero scrivere romanzi, quando c'è da criticare Milano sono stato il primo in tempo non sospetti su questo blog a proporre Obradovic, Milano ha deciso di tenere Scariolo, probabilmente anhce io se fossi stato Armani avrei fatto così , ci avrei provato ancora, ieri sera per me puo' cominciare la riscossa di Milano, la partita se l'è giocata punto a punto, a Kaunas, davanti a 16.000 tifosi, poi ci sta che il pivot di riserva e ieri anche il pivot titolare hanno giocato male, che il play di riserva fa pena, e avolte anche il titolare, BENE SE UNA SQUADRA SE LA GIOCA PUNTO A PUNTO SENZA PLAY E SENZA PIVOT PUO' SOLO MIGLIORARE O NO? PERSONALMENTE DAREI UN MESE A STIP E A HhENDRIX E POI SE FALLISCONO PRENDO PAPALOUKAS E DORSEY magari quello che hanno mandato via dall'OLYMPIAKOS, o uno come lui...

  • Baio73 02/11/2012, 09.02
    Citazione ( alexjunior 02/11/2012 @ 08:31 )

    Veramente la scelta di Scariolo di mandarli in lunetta è stata corretta visto che Lavrinovic ha fatto 1/2 e abbiamo avuto la tripla del pareggio sputata dal ferro (a proposito di sfortuna, ma ci sta), se volete sparare a zero a tutti i costi fatelo ...

    Ma davvero non ci arrivi o lo fai tanto per fare polemica? Scariolo ha scommesso SULL'ERRORE DELL'AVVERSARIO invece che avere fiducia NELLE CAPACITA' DEI PROPRI GIOCATORI. Se Lavrinovic avesse fatto 0/2 Milano sarebbe andata a tirare da 3 per la vittoria, ma se il lituano avesse infilato almeno 1 libero, l'Olimpia avrebbe dovuto segnare da 3 per l'overtime. 2/2 finiva lì. Un allenatore vero avrebbe fatto piegare le gambe in difesa ai propri giocatori a suon di berci! Senza contare che un allenatore mediamente normale non fa arrivare la propria squadra in un finale punto a punto con 1 fallo a tabellone.

  • DAngeloRussell 02/11/2012, 08.56

    ma imparare a difendere no??

  • maniacbasket 02/11/2012, 08.55
    Citazione ( alexjunior 02/11/2012 @ 08:49 )

    Eh? Non ho capito una mazza del tuo commento. La nostra "difesa" prendeva canestro da 7-8 azioni ininterrotte e lo avrebbe preso di nuovo di sicuro, con la scelta di Scariolo abbiamo avuto la possibilità di prendere un buon tiro per l'overtime che ...

    visto che non hai capito quello che ho scritto forse perchè non lo hai letto ma fa niente su langford se fanno fallo quando arriva spalle a canestro contro jabeer va in lunetta tira 2 liberi e mancano 10 secondi e se ti va bene vai meno 1.

  • maniacbasket 02/11/2012, 08.53
    Citazione ( alexjunior 02/11/2012 @ 08:49 )

    Eh? Non ho capito una mazza del tuo commento. La nostra "difesa" prendeva canestro da 7-8 azioni ininterrotte e lo avrebbe preso di nuovo di sicuro, con la scelta di Scariolo abbiamo avuto la possibilità di prendere un buon tiro per l'overtime che ...

    la nostra difesa non prendeva canestro da 3 minuti ma che vuoi farci spesso si vedono partite diverse comunque il play by play dell'eurolega è li per quelli che hanno poca memoria vai a dargli un occhiata.

  • alexjunior 02/11/2012, 08.49 Mobile
    Citazione ( maniacbasket 02/11/2012 @ 08:38 )

    la scelta di Scariolo è stata corretta???????????hai mandato in lunetta uno che tira col 90% i liberi e ti va bene restano 21 secondi e ce ne metti 10 a passare la metà campo se ti fanno fallo su langford vai in lunetta con 2 liberi che devi metter ...

    Eh? Non ho capito una mazza del tuo commento. La nostra "difesa" prendeva canestro da 7-8 azioni ininterrotte e lo avrebbe preso di nuovo di sicuro, con la scelta di Scariolo abbiamo avuto la possibilità di prendere un buon tiro per l'overtime che è stato sputato dal ferro. Dai, ci puoi arrivare.

  • maniacbasket 02/11/2012, 08.44
    Citazione ( BIKAPPA 02/11/2012 @ 00:02 )

    Milano da grande squadra ha solo nome e budget.. senza difesa non vai da nessuna parte e a Milano non difende quasi nessuno.. cosa che non fa altro che confermare la pochezza dell'allenatore.. poi una cosa, che non ha detto nessuno.. 32" dalla fine, ...

    ovviamente sono dacordo con te sul fatto che si sarebbe dovuto difendere. gentile ha solo la colpa di aver aspettato troppo ma l'ordine di fare fallo è venuto dalla panchina perchè nel momento in cui fa il primo fallo in termini cronometrici non cambia niente erano passati 9 secondi e quindi restavano 15 secondi per il possesso visto che si resetta a 14 potevi provare a difendere per 15 secondi e te ne restavano 8 per segnare, gentile se ha sbagliato e stato solo a far passare 9 secondi prima di eseguire l'ordine di Scariolo di commettere fallo.

  • maniacbasket 02/11/2012, 08.38
    Citazione ( alexjunior 02/11/2012 @ 08:31 )

    Veramente la scelta di Scariolo di mandarli in lunetta è stata corretta visto che Lavrinovic ha fatto 1/2 e abbiamo avuto la tripla del pareggio sputata dal ferro (a proposito di sfortuna, ma ci sta), se volete sparare a zero a tutti i costi fatelo ...

    la scelta di Scariolo è stata corretta???????????hai mandato in lunetta uno che tira col 90% i liberi e ti va bene restano 21 secondi e ce ne metti 10 a passare la metà campo se ti fanno fallo su langford vai in lunetta con 2 liberi che devi mettere e poi fare fallo presumibilmente su kaukenas che devi sperare sbagliare un libero per miracolo poi ti restano 7 8 secondi buoni per andare dall'altra parte e sperare di fare canestro dove sta la genialata di Scariolo fammi capire, che poi l'allenatore avversario o jabeer non ho ben capito chi dei due abbiano provato a farla sembrare tale concedendo una tripla a langford èun altro discorso.

  • alexjunior 02/11/2012, 08.31 Mobile
    Citazione ( Baio73 01/11/2012 @ 23:32 )

    Sinceramente mi aspettavo qualcosa di più dai lituani... il roster è di buonissima qualità e pure decentemente profondo (considerate pure le assenze per infortunio) ma la squadra in attacco non gira per niente... lunghi secondi col portatore di pa ...

    Veramente la scelta di Scariolo di mandarli in lunetta è stata corretta visto che Lavrinovic ha fatto 1/2 e abbiamo avuto la tripla del pareggio sputata dal ferro (a proposito di sfortuna, ma ci sta), se volete sparare a zero a tutti i costi fatelo almeno con una certa logica

  • alexjunior 02/11/2012, 08.28 Mobile
    Citazione ( apples1948 02/11/2012 @ 00:02 )

    Può essere o può anche essere che sei stato tu ad infilare Siena nell'analisi della partita di Milano. Sarai molto soddisfatto di vincere a Siena? Contro una squadra che costa un terzo della tua? Che ha cambiato nove giocatori prendendoli tutti peg ...

    Sì, pur non essendo una partita decisiva sarei contento di vincere sul campo di una buonissima squadra (la panchina è migliore della nostra) come Siena. Problemi?

  • Hacker 02/11/2012, 03.00

    Ma nessuno ha citato la parte imperdibile in assoluto! Le cheerleaders lituane! Campionesse d'Europa, per distacco.

  • Hacker 02/11/2012, 01.23
    Citazione ( Baio73 01/11/2012 @ 23:32 )

    Sinceramente mi aspettavo qualcosa di più dai lituani... il roster è di buonissima qualità e pure decentemente profondo (considerate pure le assenze per infortunio) ma la squadra in attacco non gira per niente... lunghi secondi col portatore di pa ...

    Vero quello che dici sullo Zalgiris, soprattutto con Jabeer in regia. Ragazzi c'è poco da fare i play puri sono una razza in via d'estinzione, queste combo americane saranno forti fisicamente, poliedriche, tutto quello che vogliamo ma col loro arrivo il basket europeo si sta sempre più NBAzzando a livello tattico, purtroppo.

  • Bobby 02/11/2012, 01.19
    Citazione ( Hacker 02/11/2012 @ 01:07 )

    Ecco bravo, mi ero dimenticato di quei minuti con Langford in play in cui hanno giocato molto bene e recuperato, rientra Cook e bam ritornano sotto. Comunque Milano è squadra schizoide davvero. Capace di tutto nel bene e nel male. Corta negli estern ...

    Boh, forse l'hanno preso perchè costava poco e gli restavano pochi soldi per completare la squadra. Credo che a breve lo taglieranno e prenderannno un altro giocatore aldilà del ruolo fisicamente adatto all'Eurolega. Penso un 1-2. Anche perchè il Basile si questo inizio è molto diverso da quello dello scorso anno.

  • Hacker 02/11/2012, 01.07
    Citazione ( Bobby 02/11/2012 @ 00:49 )

    sono d'accordo. Il problema maggiore di Milano, in ottica Eurolega, a mio avvioso è il fatto che soprattutto tta gli esterni è corta, forse cortissima anche rispetto ad uno Zalgiris. Sotto, se Hendrix facecce l' Hendrix reggerebbe, vista anche la c ...

    Ecco bravo, mi ero dimenticato di quei minuti con Langford in play in cui hanno giocato molto bene e recuperato, rientra Cook e bam ritornano sotto. Comunque Milano è squadra schizoide davvero. Capace di tutto nel bene e nel male. Corta negli esterni si, d'altra parte Scariolo lo disse "siamo corti sul perimetrooooo.......". A parte tutto, potrebbero davvero faffuori Stipcevic e prendere una guardia seria, tenendo Cook e Langford in play. A che serve Stipcevic in sta squadra?

  • Bobby 02/11/2012, 00.49
    Citazione ( Hacker 01/11/2012 @ 23:18 )

    Partita piacevole, difese allegre nel primo tempo. Quando Milano può correre e giocare senza pensare troppo può essere devastante, perchè i tiri da tre entrano. Nel momento in cui si rallentano i ritmi e c'è da pensare diventa tutto più compless ...

    sono d'accordo. Il problema maggiore di Milano, in ottica Eurolega, a mio avvioso è il fatto che soprattutto tta gli esterni è corta, forse cortissima anche rispetto ad uno Zalgiris. Sotto, se Hendrix facecce l' Hendrix reggerebbe, vista anche la crescita di Melli. Se è questo diventa un problema percchè Chiotti non regge il campo. Ad ogno modo ottimo primo tempo di Milano, aiutato da uno Zalgiris che ha difeso pochissimo e soprattutto ha preso 4-5 contropiedo assurdi per pigrizia. Nel secondo tempo milano non mi è piaciuta se non in quei 4-5' in cui ha giocato con Langford play con Gentile che ha messo un paio di triple. Non è un caso.

  • sisisisi 02/11/2012, 00.24 Mobile
    Citazione ( BIKAPPA 02/11/2012 @ 00:02 )

    Milano da grande squadra ha solo nome e budget.. senza difesa non vai da nessuna parte e a Milano non difende quasi nessuno.. cosa che non fa altro che confermare la pochezza dell'allenatore.. poi una cosa, che non ha detto nessuno.. 32" dalla fine, ...

    La seconda che hai detto....per me sciocchezza di Gentile.....

  • gibson 02/11/2012, 00.16

    Bourusis alterna delle grandi prestazioni ad altre in cui e anonimo.

  • steve 02/11/2012, 00.16
    Citazione ( artiglio 01/11/2012 @ 22:20 )

    Milano non rischia di uscire per niente. Ha disputato due ottime prove contro le due squadre più forti del girone, l'Efes e lo Zalgiris. La sconfitta contro il baskonia è da considerarsi un inconveniente di percorso.Vedrai che arriva seconda del gi ...

    piacevoli le tue analisi e pronostici ....... divertente l'errore di percorso. Io vedo più casualità le vittorie ed il vs percorso in europa da anni e tutto un errore o meglio dire un orrore.

Pagina di 3