Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
NBA 11/02/2016, 15.42

538: Se Larry Bird è l’unico metro di paragone per Kawhi Leonard

Nella traduzione di oggi da 538 si parla di Kawhi Leonard degli Spurs

NBA

Tra i molti e vari talenti di Kawhi Leonard, questa stagione si è affacciato qualcosa di relativamente nuovo: senza troppo clamore, e oltre al suo superlativo livello difensivo e a rimbalzo, l’ala degli Spurs è diventata uno dei più devastanti tiratori da 3 punti della NBA.


Al momento (22 gennaio 2016, NdT) Leonard è secondo tra i giocatori qualificati per percentuale da 3, con il suo assurdo 48,4%. Prima di questa stagione il suo massimo in carriera era del 37,9% (tirando 2,8 triple a partita), mentre il suo massimo di triple tentate a partita era 3,0. Quest’anno invece si prende 3,8 triple a partita, annichilendo al tempo stesso le precedenti percentuali. Il solo fatto di schierare una tale minaccia al tiro può oliare in maniera decisiva gli ingranaggi offensivi di una squadra: dal 1997-1998 (ossia l’anno in cui la linea da 3 punti è stata portata all’attuale distanza di 7,24 m) le squadre che hanno potuto schierare in quintetto un tiratore con una percentuale da 3 del 45% o superiore hanno segnato in media 2,7 punti in più ogni 100 possessi rispetto ai rivali. Leonard però è ben più di un cecchino dalla lunga distanza.


Oltre all’abilità dal perimetro, Leonard si colloca tra i migliori difensori (il suo +3,4 di Box Plus/Minus difensivo appartiene al 97esimo percentile dei giocatori NBA) e marcatori (95esimo percentile per punti su base 36 minuti) della lega, e come se non bastasse ha un livello di rimbalzi (69esimo percentile per percentuale di rimbalzi) e passaggi (57esimo percentile per percentuale di assist) sopra la media. Il suo essere uno straordinario giocatore a tutto tondo questa stagione fa sì che il suo nome venga accostato senza riserve a quelli di Stephen Curry, Russell Westbrook e LeBron James nella sfida per lo scettro di miglior giocatore della NBA.


Come ha scritto il mese scorso
il mio collega Ben Morris, Curry nelle ultime stagioni ha rivoluzionato il concetto dei tiri da 3 punti stordendo una lega intera con le sue percentuali. Sulla stessa falsariga ci si potrebbe aspettare che Leonard inauguri una nuova era di straordinari tiratori che eccellono anche in altri aspetti del gioco, una sorta di superpredatori della specie 3&D. Tuttavia Leonard non rappresenta una tendenza generale che minaccia di trasformare la pallacanestro, per la ragione primaria che è troppo fuori dagli schemi rispetto a qualsiasi altro giocatore NBA attuale per lanciarsi in una valutazione simile.


Il tipico tiratore scelto al livello del Leonard di quest’anno è, ed è sempre stato, limitato negli altri fondamentali. Ancora risalendo fino al ’97-’98, i cinque migliori tiratori da 3 punti medi di ogni stagione hanno questo profilo: sono ottimi per percentuali al tiro (sostanzialmente per definizione, date le percentuali richieste) e buoni nei passaggi, ma sotto la media per percentuale d’impiego, nell’ultimo terzo di tutti i giocatori NBA per BPM difensivo e vicini all’ultimo quarto per percentuale di rimbalzi. In definitiva sono ben lontani dall’essere dei tuttofare instancabili: sono in campo per infilare tiri come se non ci fosse un domani e, forse, gestire un po’ la palla; qualsiasi altra cosa è grasso che cola, ma non fa parte del loro ruolo specifico.



Va aggiunto che questo tipo di profilo non dà segni statistici di evoluzione nel tempo. I colleghi di Leonard in testa alla classifica di percentuali da 3 quest’anno sono J.J. Redick, Omri Casspi e Jared Dudley, un trio non propriamente noto per la multiformità del talento. Anche Curry, quinto in questa graduatoria (seppure con almeno il doppio dei tentativi di qualsiasi altro giocatore dei piani alti di questa classifica: irreale) non è niente di più di un discreto rimbalzista e difensore, in relazione al resto della lega. Il fatto che Leonard si comporti così bene in categorie diverse da quelle di tiro è più o meno un’eccezione per un cecchino del suo calibro.

 


Certo, a meno che non consideriamo Larry Bird. Nel 1984-1985, Bird ha segnato il 42,7% delle triple tentate (ottenendo il secondo posto, e ricordate che allora la media della NBA era del 28,2%), piazzandosi contestualmente nell’87esimo percentile per efficacia offensiva, nel 96esimo percentile per impiego, nell’87esimo percentile per percentuale di assist, nell’83esimo percentile per percentuale di rimbalzi e nel 94esimo percentile per BPM difensivo. Forse il dato difensivo va preso un po’ con le molle, essendo tra le ultime statistiche stimate di un’era precedente all’avvento di SportVU, ma Bird era comunque un difensore migliore di come viene dipinto. In ogni caso, quando si è piazzato tra i primi 5 tiratori da 3 punti in una stagione, le stagioni 1979-1980, 1984-1985 e 1985-1986 di Bird sono le uniche veramente paragonabili al 2015-2016 di Leonard in termini di versatilità a 360 gradi. Nessun altro si avvicina a quei livelli.

 


Ciò non vuol dire che Leonard sia esattamente assimilabile a Bird, ma è senz’altro un indicatore della rarità del suo talento e dell’eccezionalità che un tiratore sopraffino eccella anche negli altri fondamentali della pallacanestro. Forse però la cosa più stuzzicante di tutte è che Leonard ha solo 24 anni e tutto il tempo per migliorare ancora.

Traduzione di Giacomo Sauro
Articolo di Nel Paine
Titolo: Kawhi Leonard Is The Most Well-Rounded Elite Shooter Since Larry Bird

 

 

© Riproduzione riservata
G. Sauro

G. Sauro

Potrebbero interessarti
Comments Occorre essere registrati per poter commentare 57 Commenti

Pagina di 2

  • David 12/02/2016, 19.20

    Fantastico Kahwi. Sara' che avro' visto meno di 20 gare spurs in 2 anni, ma proiettarlo a certi livelli mi pare una vaccata assurda tanto quanto quelli che mettono butler nell'olimpo del basket.

  • PROFETA 12/02/2016, 14.05

    Cavolo qualche tempo fa quando proposi il paragone con Pippen venni quasi insultato...ora addirittura Bird.

  • DAngeloRussell 12/02/2016, 14.01

    giocatore devastante, uno dei piu completi se non il piu completo in NBA, sia in attacco che in difesa, come ho gia scritto altre volte lui è il mio mvp per quest anno, Curry fortissimo ci mancherebbe, soprattutto quest anno, ma Kawhi nel silenzio più totale sta dominando sui 2 lati del campo, nel giro di uno o due diventa il piu forte a mani basse....mannaggia agli Spurs che hanno a roster 2 dei giocatori che adoro di piu (Lamarcus e Kawhi)

  • cramer 12/02/2016, 11.23
    Citazione ( gori45 11/02/2016 @ 21:39 )

    Se parliamo di metro di paragone solo il tiro da tre. Ok ...se allarghiamo il concetto mi offendo.

    L'articolo mi sembra abbastanza chiaro: percentuale da tre così alta è riservata solitamente agli specialisti con 2 anomalie, Bird e Leonard.. Non credo ci sia la volontà di paragonare i due giocatori, se non nel fatto che sono state le uniche due stelle ad essere anche così efficienti nel tiro da dietro l'arco.

  • TragicBronson 12/02/2016, 09.20
    Citazione ( damar47 12/02/2016 @ 08:54 )

    Vabbeh, cmq a mio avviso paragoni così importanti dovrebbero essere fatti a carriera avanzata, non alla prima da vero protagonista del buon Leonard. E poi le statistiche avanzate saranno anche simili, ma si trattano di due giocatori diversissimi in ...

    Non credo che l'articolo volesse arrivare esattamente a questo. Il succo sta proprio nell'ultimo paragrafo, che non si può non condividere.

  • TragicBronson 12/02/2016, 09.16
    Citazione ( )

    *** Commento moderato da Sportando ***

    No, fa niente, mi sa che rimarrò capra. Grazie lo stesso!

  • damar47 12/02/2016, 08.54

    Vabbeh, cmq a mio avviso paragoni così importanti dovrebbero essere fatti a carriera avanzata, non alla prima da vero protagonista del buon Leonard. E poi le statistiche avanzate saranno anche simili, ma si trattano di due giocatori diversissimi in tantissimi aspetti (e non si parla delle treccine)... inoltre la carriera e la leggenda di Larry mi sembrano davvero inavvicinabili

  • TheBigO 12/02/2016, 02.52 Mobile
    Citazione ( Thebigfundamental21 11/02/2016 @ 18:30 )

    Bell'articolo. Il "superpredatore dei 3&D" mi ha gasato un sacco

    Traduzione di Giacomo Sauro, per gli amici Dino

  • TheBigO 12/02/2016, 02.50 Mobile

    Appassionante la discussione sulle statistiche avanzate, mi vengono in mente giusto un paio di riunioni di condominio più eccitanti

  • TragicBronson 11/02/2016, 23.42

    Cioè: ho capito cosa vuole indicare, ma non ho capito minimamente come viene calcolato.

  • TragicBronson 11/02/2016, 23.40

    Ho un discreto mal di testa e sono poco avvezzo alle stats avanzate: qualche anima pia riesce a spiegarmi in parole povere checcazzè sto box plus/minus?

  • TheShield 11/02/2016, 23.25

    Ha ha ha ha ha!!!

  • Turnoverite 11/02/2016, 22.53
    Citazione ( MostVassilisPlayer 11/02/2016 @ 22:08 )

    il PER include ogni aspetto del gioco,anche la difesa,sebbene dia maggiore peso alla fase offensiva.Il TS% è il miglior indicatore dell'efficienza offensiva di un giocatore.Un volume scorer è Iverson,Cousins,Derozan,Harden proprio no.Mi sbagliavo, ...

    pardon,non le ignora completamente,ma si limita comunque a fattorizzare stats classiche da boxscore come blocks,rebounds etc..siamo ancora lontani da una metrica comprensiva per l'aspetto difensivo

  • tobaldinifrancesco4 11/02/2016, 22.45 Mobile

    stagione straordinaria uno dei migliori giocatori della Lega su entrambi i lati del campo

  • Turnoverite 11/02/2016, 22.43
    Citazione ( MostVassilisPlayer 11/02/2016 @ 22:08 )

    il PER include ogni aspetto del gioco,anche la difesa,sebbene dia maggiore peso alla fase offensiva.Il TS% è il miglior indicatore dell'efficienza offensiva di un giocatore.Un volume scorer è Iverson,Cousins,Derozan,Harden proprio no.Mi sbagliavo, ...

    d'accordo con te,mi trovo. In generale. il PER non lo uerei mai come indice di efficienza "generale". Come tu stesso ricordavi,ignora completamente la fase difensiva. Se la prendesse sul serio gente come Leonard avrebbe valori ala Curry

  • MostVassilisPlayer 11/02/2016, 22.08
    Citazione ( Turnoverite 11/02/2016 @ 21:24 )

    In realtà l'efficienza (offensiva) è misurata con il PER. La TS% riguarda "il tiro" che non è l'unico aspetto offensivo. Comunque siamo andati fuori strada con il discorso. Chiaro che stessi esaminando altri aspetti di Harden (efficienza generale) ...

    il PER include ogni aspetto del gioco,anche la difesa,sebbene dia maggiore peso alla fase offensiva.Il TS% è il miglior indicatore dell'efficienza offensiva di un giocatore.Un volume scorer è Iverson,Cousins,Derozan,Harden proprio no.Mi sbagliavo,è tredicesimo all-time,anche se tra coloro che lo precedono ben pochi hanno una produzione comparabile. [ link ] nelle prime posizioni si vedono solo attaccanti notoriamente efficienti,Curry,Korver,Redick,Durant quelli in attività,sfido qualcuno a dire che non lo siano.

  • gori45 11/02/2016, 21.39 Mobile

    Se parliamo di metro di paragone solo il tiro da tre. Ok ...se allarghiamo il concetto mi offendo.

  • Turnoverite 11/02/2016, 21.35
    Citazione ( MostVassilisPlayer 11/02/2016 @ 17:16 )

    Forse tu mi stai prendendo giro,per TS%,valore che misura l'efficienza offensiva,Harden mi pare sia 15esimo nell storia della NBA.Parli di stats avanzate poi tiri fuori le percentuali dal campo,peccato che la produzione di Harden sia legata ai viaggi ...

    per finire la chiacchierata: il TS% per misurare "l'efficienza" di tiro di uno come harden non è lo strumento più adatto,essendo un tiratore di liberi perfetto,il suo TS va ad essere "lucidato" più del dovuto,risultando ingannevole.

  • Turnoverite 11/02/2016, 21.25
    Citazione ( AVS 11/02/2016 @ 18:45 )

    Comunque benvenuto.

    grazie! buonasera

  • Turnoverite 11/02/2016, 21.24
    Citazione ( MostVassilisPlayer 11/02/2016 @ 17:16 )

    Forse tu mi stai prendendo giro,per TS%,valore che misura l'efficienza offensiva,Harden mi pare sia 15esimo nell storia della NBA.Parli di stats avanzate poi tiri fuori le percentuali dal campo,peccato che la produzione di Harden sia legata ai viaggi ...

    In realtà l'efficienza (offensiva) è misurata con il PER. La TS% riguarda "il tiro" che non è l'unico aspetto offensivo. Comunque siamo andati fuori strada con il discorso.
    Chiaro che stessi esaminando altri aspetti di Harden (efficienza generale). Poi io l'ho chiamato "volume scorer" non per fargli un dispetto,visto che non implica necessariamente "bassa efficienza offensiva" (sebbene le due cose siano allergiche ad andare insieme). Ciao

  • fuarceUDIN 11/02/2016, 20.22 Mobile

    Articolo un po' così, non so

  • AnotherYearTim 11/02/2016, 20.21
    Citazione ( Ste1990 11/02/2016 @ 18:12 )

    In tutto ciò la vera domanda è come cazz° fa ad avere quella percentuale da 2 visti i tiri che si piglia:Tira con il 51% dio cristo, 51% .

    Perchè magari non sarà un attaccante fenomenale come Durant,o un leader come Kobe o KG,ma di sicuro questo ragazzo è un campione.
    Le prestazioni durante le assenze di Manu e Tim stanno li a dimostrarlo.

  • Ste1990 11/02/2016, 19.27
    Citazione ( arciere91 11/02/2016 @ 18:33 )

    Io sto giocatore l'ho adorato subito dall'inizio. Più lo guardavo e più migliorava, e sta cosa mi metteva una paura come per dire: questo diventerà forte forte. Però non pensavo proprio che già da adesso diventasse così, penso che abbia bruciat ...

    ma più che altro è passato dall'essere uno che a 32 anni smetteva di giocare in NBA ad uno che di sto passo anche a 37 può stare lì a spiegarla.
    Assurdo

  • Akiller 11/02/2016, 19.02 Mobile
    Citazione ( AVS 11/02/2016 @ 18:44 )

    Essendo noi tifosi di Rondo sappiamo benissimo cosa significhi avere queste percentuali con delle mani fuori scala.

    Ahahahaha esattamente :D

  • AVS 11/02/2016, 18.45 Mobile
    Citazione ( Turnoverite 11/02/2016 @ 17:07 )

    OFF-topic: tra i più efficienti della storia,are you kidding me?? in quale categoria? dipende. HArden non è proprio il prototipo di giocatore efficiente anzi,in alcune cose è sopra la media in altre fà cadere le braccia. Tira col 35% da 3 ed ha u ...

    Comunque benvenuto.

  • AVS 11/02/2016, 18.44 Mobile
    Citazione ( Akiller 11/02/2016 @ 16:51 )

    Nell'articolo che mi hai postato però si parla di controllo della palla, ed è quello il motivo per cui Kobe avrebbe voluto mani più grandi, non per il tiro. Oltretutto mi dici che MJ avesse mani molto grosse, ma infatti lui non era un grande tirat ...

    Essendo noi tifosi di Rondo sappiamo benissimo cosa significhi avere queste percentuali con delle mani fuori scala.

  • arciere91 11/02/2016, 18.33

    Io sto giocatore l'ho adorato subito dall'inizio. Più lo guardavo e più migliorava, e sta cosa mi metteva una paura come per dire: questo diventerà forte forte. Però non pensavo proprio che già da adesso diventasse così, penso che abbia bruciato le tappe di almeno un anno abbondante. E la cosa bella è che può ancora migliorare; il contesto c'è, la sua voglia manco a dirlo... Voglio solo immaginare

  • Thebigfundamental21 11/02/2016, 18.30

    Bell'articolo. Il "superpredatore dei 3&D" mi ha gasato un sacco

  • Ste1990 11/02/2016, 18.12

    In tutto ciò la vera domanda è come cazz° fa ad avere quella percentuale da 2 visti i tiri che si piglia:Tira con il 51% dio cristo, 51% .

  • MostVassilisPlayer 11/02/2016, 17.16 Mobile
    Citazione ( Turnoverite 11/02/2016 @ 17:07 )

    OFF-topic: tra i più efficienti della storia,are you kidding me?? in quale categoria? dipende. HArden non è proprio il prototipo di giocatore efficiente anzi,in alcune cose è sopra la media in altre fà cadere le braccia. Tira col 35% da 3 ed ha u ...

    Forse tu mi stai prendendo giro,per TS%,valore che misura l'efficienza offensiva,Harden mi pare sia 15esimo nell storia della NBA.Parli di stats avanzate poi tiri fuori le percentuali dal campo,peccato che la produzione di Harden sia legata ai viaggi in lunetta.La difesa non capisco c'entri con il suo essere uno scorer efficiente.

  • Turnoverite 11/02/2016, 17.07
    Citazione ( MostVassilisPlayer 11/02/2016 @ 16:57 )

    Harden volume scorer proprio no,é tra i 20 giocatori più efficienti della storia della NBA e produce quasi 30 punti a partita,la maggior parte di.coloro che lo precedono meno della metà.Anche il Gallo quest'anno é abbastanza efficiente.

    OFF-topic: tra i più efficienti della storia,are you kidding me?? in quale categoria? dipende. HArden non è proprio il prototipo di giocatore efficiente anzi,in alcune cose è sopra la media in altre fà cadere le braccia. Tira col 35% da 3 ed ha una difesa scandalosa. IL numero di turnover glielo concedo perchè è un ball-handler con grandi responsabilità e gioca veramente troppi minuti.

  • MostVassilisPlayer 11/02/2016, 17.01 Mobile
    Citazione ( Akiller 11/02/2016 @ 16:51 )

    Nell'articolo che mi hai postato però si parla di controllo della palla, ed è quello il motivo per cui Kobe avrebbe voluto mani più grandi, non per il tiro. Oltretutto mi dici che MJ avesse mani molto grosse, ma infatti lui non era un grande tirat ...

    Jordan era mediocre da tre per una questione storica,visto che ha giocato in un periodo in cui il tiro da tre aveva importanza relativa.In compenso é tra i migliori di sempre dalla media e long2.La dimensione delle mani é molto meno importante della sensibilità e della connessione occhio-mano, a dimostrazione di questo la media da tre di pf e guardie diverge solo di pochi decimi di percentuale.

  • MostVassilisPlayer 11/02/2016, 16.57 Mobile
    Citazione ( Turnoverite 11/02/2016 @ 16:52 )

    tranquillo,non sbagli a dire che le statistiche grezze dicono qualcosa di diverso. Semplicemente % e formule raccontano "altre storie" e vanno in profondità. Poi dipende da cosa tu reputi più "valuable". Se vuoi un volume scorer perchè vuoi intrat ...

    Harden volume scorer proprio no,é tra i 20 giocatori più efficienti della storia della NBA e produce quasi 30 punti a partita,la maggior parte di.coloro che lo precedono meno della metà.Anche il Gallo quest'anno é abbastanza efficiente.

  • Turnoverite 11/02/2016, 16.52
    Citazione ( ominostrakko 11/02/2016 @ 16:47 )

    Grazie a tutti per le risposte, sapevo di sollevare un vespaio, seppur per riderci un po' su XD. Ovviamente le statistiche erano quelle base, le avanzate, come notano in molti, dicono cose completamente diverse. Amo sportivamente il Gallo e lo apprez ...

    tranquillo,non sbagli a dire che le statistiche grezze dicono qualcosa di diverso. Semplicemente % e formule raccontano "altre storie" e vanno in profondità. Poi dipende da cosa tu reputi più "valuable". Se vuoi un volume scorer perchè vuoi intrattenere il pubblico e vendere biglietti e ti interessa meno l'outcome finale allora meglio harden,gallo e melo che kawhi. :D

  • Akiller 11/02/2016, 16.51 Mobile
    Citazione ( timmy21legend 11/02/2016 @ 16:28 )

    su questo hai ragione, spesso non sa tecnicamente dove metterla la mano d'appoggio, ed é costretto a staccarla prima del rilascio, però anche mj le aveva grandi, credo che per un tiratore, dalla media, sopratutto, sia un vantaggio http://uk.comple ...

    Nell'articolo che mi hai postato però si parla di controllo della palla, ed è quello il motivo per cui Kobe avrebbe voluto mani più grandi, non per il tiro. Oltretutto mi dici che MJ avesse mani molto grosse, ma infatti lui non era un grande tiratore da 3 (32.7% in carriera). Poi magari io mi sbaglio, non ho assolutamente la presunzione di dire che ho ragione, però secondo me avere mani troppo grosse è uno svantaggio per un tiratore, ed è per questo che ritengo folli le percentuali di Kawhi. E molto del merito di queste percentuali, tra l'altro, penso vada dato a quel genio di chip engelland.

  • ominostrakko 11/02/2016, 16.47

    Grazie a tutti per le risposte, sapevo di sollevare un vespaio, seppur per riderci un po' su XD.
    Ovviamente le statistiche erano quelle base, le avanzate, come notano in molti, dicono cose completamente diverse. Amo sportivamente il Gallo e lo apprezzerei anche se non fosse italiano (il che non guasta), ma da qui a giudicarlo un piccolo Larry Bird ce ne passa, eheheheh
    damar47 Antonio Marat MostVassilisPlayer Turnoverite

  • MostVassilisPlayer 11/02/2016, 16.37 Mobile
    Citazione ( timmy21legend 11/02/2016 @ 16:28 )

    su questo hai ragione, spesso non sa tecnicamente dove metterla la mano d'appoggio, ed é costretto a staccarla prima del rilascio, però anche mj le aveva grandi, credo che per un tiratore, dalla media, sopratutto, sia un vantaggio http://uk.comple ...

    Più che altro aspetti quali sensibilità e connessione mano-occhio sono decisamente più determinanti della dimensione delle mani.

  • Turnoverite 11/02/2016, 16.37
    Citazione ( ominostrakko 11/02/2016 @ 16:23 )

    Piccola provocazione da bar sport, tanto per ridere... Ho comparato le statistiche di Leonard e Gallinari... praticamente identiche, tranne che alla voce "rubate", dove Kawhi è nettamente meglio. L'unica cosa che sembra mancare al Gallo sono le perc ...

    se ti limiti ai numeri grezzi uno come gallinari appare un fuoriclasse indiscusso e Kawhi uno nella media. PEr apprezzare Leonard bisogna tuffarsi nel mondo delle "advanced stats" che è Il mondo degli indicatori di effiienza,impatto,influenza,tutto ciò che sfugge agli "occhi". PER,Win Shares,BPlusMinus..categorie dove Leonard va testa a testa con Durant e Lebron.

  • MostVassilisPlayer 11/02/2016, 16.35 Mobile
    Citazione ( ominostrakko 11/02/2016 @ 16:23 )

    Piccola provocazione da bar sport, tanto per ridere... Ho comparato le statistiche di Leonard e Gallinari... praticamente identiche, tranne che alla voce "rubate", dove Kawhi è nettamente meglio. L'unica cosa che sembra mancare al Gallo sono le perc ...

    Dubito che le statistiche avanzate dei due siano sul stesso livello,se ti riferisci alle statistiche base,beh non sono di certo il metro ideale per un confronto.

  • Marat 11/02/2016, 16.34 Mobile
    Citazione ( ominostrakko 11/02/2016 @ 16:23 )

    Piccola provocazione da bar sport, tanto per ridere... Ho comparato le statistiche di Leonard e Gallinari... praticamente identiche, tranne che alla voce "rubate", dove Kawhi è nettamente meglio. L'unica cosa che sembra mancare al Gallo sono le perc ...

    Oddio, se "pesiamo" le statistiche e consideriamo i due contesti in cui vengono fatte c'è mooolta differenza… :D

  • Antonio 11/02/2016, 16.33
    Citazione ( ominostrakko 11/02/2016 @ 16:23 )

    Piccola provocazione da bar sport, tanto per ridere... Ho comparato le statistiche di Leonard e Gallinari... praticamente identiche, tranne che alla voce "rubate", dove Kawhi è nettamente meglio. L'unica cosa che sembra mancare al Gallo sono le perc ...

    Hai detto cotica... è una differenza non da poco eh. Gallinari poi ha avuto sempre % scarse, segno di quanto sia difficile migliorare sotto quell'aspetto. A quasi 28 anni non credo miglioreranno più molto, a meno di diventare un semplice role player

  • Antonio 11/02/2016, 16.31

    Articolo molto interessante; inoltre, nel frattempo, Leonard è diventato PRIMO nella classifica dei tiratori da 3 punti.

  • timmy21legend 11/02/2016, 16.28
    Citazione ( Akiller 11/02/2016 @ 16:21 )

    A me invece la sua percentuale da 3 stupisce eccome: ricordo che Shaq, una volta, stuzzicato sulle sue percentuali ai liberi disse "provate voi a tirare una palla da tennis nel canestro" e aveva assolutamente ragione. Ecco, Leonard ha le mani probabi ...

    su questo hai ragione, spesso non sa tecnicamente dove metterla la mano d'appoggio, ed é costretto a staccarla prima del rilascio, però anche mj le aveva grandi, credo che per un tiratore, dalla media, sopratutto, sia un vantaggio [ link ]

  • damar47 11/02/2016, 16.28
    Citazione ( ominostrakko 11/02/2016 @ 16:23 )

    Piccola provocazione da bar sport, tanto per ridere... Ho comparato le statistiche di Leonard e Gallinari... praticamente identiche, tranne che alla voce "rubate", dove Kawhi è nettamente meglio. L'unica cosa che sembra mancare al Gallo sono le perc ...

    Le % sono una bella differenza, Kawhi tira con un 10% in più dell'italiano... poi non me ne voglia Danilo, ma sul discorso difesa non comincia neppure il discorso.

  • Turnoverite 11/02/2016, 16.27

    Leonard è un'anomalia. A corroborare l'alone di peculiarità che lo circonda, basti pensare che ad oggi (stagione non finita) è l'unico giocatore della storia ad essere sopra i 120 di ortg e sotto i 95 di drtg nella stessa stagione. Numeri di stampo "Jordanesco" che ne fanno GIA' a 24 anni uno dei giocatori two-way perimetrali più produttivi ed efficienti di sempre. E' anche ancora in corsa per battere il record di win share difensivo di 6.2 per una guardia/forward messo da MJ. Kawhi è già uno dei migliori giocatori in NBA in situazioni sia di Post-up che Spot-up. Vedremo se in futuro riuscirà a mantenere numeri da campione con la progressiva crescita di responsabilità,inevitabile con l'abbandono dei big 3.

  • damar47 11/02/2016, 16.26
    Citazione ( timmy21legend 11/02/2016 @ 16:14 )

    leonard per il numero di possessi che gioca é un passatore sotto lo media, spesso i suoi assist sono frutto di contropiedi ,poi le sue percentuali da 3 considerando la mole di tiri sorprende il giusto

    Io di certo non mi aspettavo un miglioramento del genere a livello di %. Il passaggio non è sicuramente la sua dote migliore, anzi, ha sempre difettato per visione di gioco e a volte in letture (vedasi quando va a sfracellarsi contro le difese) però sta un po' migliorando anche da quel punto di vista... poi non diventerà mai come un Lebron perchè è un attaccante più costruito e con meno talento naturale (che non vuol dire che non ne abbia!)

  • ominostrakko 11/02/2016, 16.23

    Piccola provocazione da bar sport, tanto per ridere...
    Ho comparato le statistiche di Leonard e Gallinari... praticamente identiche, tranne che alla voce "rubate", dove Kawhi è nettamente meglio. L'unica cosa che sembra mancare al Gallo sono le percentuali di tiro, che l'altro ha migliori.
    Insomma, se Danilo diventa costante su percentuali migliori, il prossimo articolo è per lui XD

  • Akiller 11/02/2016, 16.21 Mobile

    A me invece la sua percentuale da 3 stupisce eccome: ricordo che Shaq, una volta, stuzzicato sulle sue percentuali ai liberi disse "provate voi a tirare una palla da tennis nel canestro" e aveva assolutamente ragione. Ecco, Leonard ha le mani probabilmente pure più grosse di quelle di Shaq, e tira il 50% da 3? Per me siamo alla follia.

  • timmy21legend 11/02/2016, 16.14
    Citazione ( Daca 11/02/2016 @ 16:08 )

    Beh al massimo potrà suonarti "strano" ma il "campato per aria" lo riserverei ad un articolo con molti meno dati statistici e rilevazioni numeriche.

    leonard per il numero di possessi che gioca é un passatore sotto lo media, spesso i suoi assist sono frutto di contropiedi ,poi le sue percentuali da 3 considerando la mole di tiri sorprende il giusto

  • Daca 11/02/2016, 16.08
    Citazione ( timmy21legend 11/02/2016 @ 15:51 )

    mi sembra un articolo un po campato per aria, ma va beh..

    Beh al massimo potrà suonarti "strano" ma il "campato per aria" lo riserverei ad un articolo con molti meno dati statistici e rilevazioni numeriche.

Pagina di 2