Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Nazionali 30/06/2018, 10.30 Rumors

Tensioni nel rapporto tra Nazionale e Gallinari, Sacchetti smentisce le dichiarazioni del giocatore

Continuano ad esserci frizioni nel rapporto tra il Gallo e la Nazionale

Nazionali

Continua a non decollare il rapporto tra la nazionale azzurra e Danilo Gallinari. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, Meo Sacchetti, CT degli azzurri, non ha gradito le recenti dichiarazioni di Gallinari, che aveva detto di voler essere presente a Settembre ma di dover prima convincere i Clippers a lasciarlo andare. La versione del CT, però, è ben diversa:

 

"Ho parlato con Danilo,"  ha dichiarato Sacchetti alla Gazzetta. "Mi ha detto che non poteva esserci per le partite di Giugno e Luglio per i problemi alla mano e che a Settembre sarebbe tornato dai Clippers". Già qualche settimana fa Sacchetti aveva dichiarato di aver trovato grande disponibilità verso la maglia azzurra da parte di quasi tutti, con quel quasi che era un chiaro riferimento a Gallinari.

 

Dal famoso pugno rifilato ad un giocatore olandese durante la preparazione agli Europei che gli costò la partecipazione, le incomprensioni tra le due parti sono state notevoli. Messina non esitò a definire il gesto di  Gallinari inaccettabile per un giocatore della sua esperienza. Il Gallo, poi, peggiorò ulteriormente le cose dichiarando al portale TMZ di essere praticamente pronto per giocare proprio ad una settimana dall'inizio dei campionati Europei, con Petrucci che rispose in questo modo alle sue dichiarazioni: "Il principio del chi tace non sbaglia mai è sempre valido. Avrei gradito silenzio in questa situazione"

© Riproduzione riservata
O. Cauchi

O. Cauchi

Potrebbero interessarti
Comments Occorre essere registrati per poter commentare 52 Commenti

Pagina di 2

  • ipsedixit 02/07/2018, 10.57
    Citazione ( Kerberos 30/06/2018 @ 14:14 )

    Classica persona capace di slogarsi il polso quando gira lo zucchero nel caffè.

    Ahahah Temo di sì. O forse no perché alle primedonne il cucchiaino lo girano gli altri

  • Kerberos 30/06/2018, 19.49
    Citazione ( gibson 30/06/2018 @ 18:56 )

    Le varie leghe nba fiba uleb si riuniscono trovano un accordo nella definizione dei calendari e delle competizioni fra nazionali, per far si che sia sostenibile adempiere a tutti gli impegni della nazionali, e allora ti do ragione. Ma a quanto ogni ...

    Quello è un problema diverso. Si può certamente ragionare sugli impegni reali dei giocatori, per distinguere i casi e per trovare accordi tra le federazioni (sebbene la NBA e gli USA più in generale vivano in un mondo a parte e sono loro a non voler trattare con nessuno, al punto che l'Europa deve prendere la sua strada spesso suo malgrado.
    Però non mischiamo il tutto. Quando si aprirà un thread sulla necessità di accordarsi ed un altro su come modulare le sanzioni, si ragionerà anche su queste cose. Oggi si ragione a monte di tutto, sull'opportunità di responsabilizzare i giocatori anche nei confronti delle federazioni e delle realtà che li hanno cresciuti.
    Io ho fatto sport per tanti anni sino alle competizioni ufficiali pur infime (quindi non solo i corsi annuali nelle società private) pagando quote sociali mensili ridicole; lo sport in Italia non è una cosa elitaria per pochi come l'istruzione nei paesi anglosassoni. Chi diventa un atleta professionista in Italia non lo fa impoverendosi, ma sfruttando un sistema che si aspetta qualcosa in cambio da chi saprà emergere.

  • gibson 30/06/2018, 18.56
    Citazione ( Kerberos 30/06/2018 @ 18:25 )

    Vabbè. Se c'è una crociata contro di lui farai anche bene a combatterla, ma io non parlo quasi mai fuori dall'ambito Dinamo e quindi oggi tocca che dico la mia anche su di lui. Poi comunque non ce l'ho con lui in particolare; ma in nazionale si va ...

    Le varie leghe nba fiba uleb si riuniscono trovano un accordo nella definizione dei calendari e delle competizioni fra nazionali, per far si che sia sostenibile adempiere a tutti gli impegni della nazionali, e allora ti do ragione. Ma a quanto ogni organismo pensa solo al propio orticello, anzi si fanno la guerra uno contro l'altro, sta di fatto che le defezioni nelle varie nazionali sono tantissime, e si viene a perdere cio che dovrebbero essere le nazionali, i migliori giocatori del propio paese. Al di la che siano dei prvilegiati e alcuni strapagati, se in alcuni fragenti rinunciano alle convocazioni magari gente che ha giocato 80 partite in un anno, in non mi sento di giudacarli,.

  • Kerberos 30/06/2018, 18.25
    Citazione ( gibson 30/06/2018 @ 17:35 )

    Il tuo discorso che la nazionale fa da traino al movimento e verissimo ed e cosi in tutti gli sport. Gallinari ha fatto pirlata con l'olanda e giusto che ne paghi le conseguenze, e queste dichiarazioni inutili, perche tanto i clippers non gli daranno ...

    Vabbè. Se c'è una crociata contro di lui farai anche bene a combatterla, ma io non parlo quasi mai fuori dall'ambito Dinamo e quindi oggi tocca che dico la mia anche su di lui.
    Poi comunque non ce l'ho con lui in particolare; ma in nazionale si va. Non mi interessa se si è contenti o meno, se dà lustro o toglie soldi. Ci sono meriti e premi (e Gallinari ne ha avuto tanti anche se magari ne meritava e/o voleva di più), ma anche doveri e fatiche. Nessuno può garantire il tutto sia bilanciato, nè gli interessati possono pretendere che lo siano. Lui e gli altri faranno quanto in loro potere per le loro carriera, ma alla nazionale si risponde "obbedisco".
    Se tutti facessero il loro interesse e non ci fossero le tifoserie e lo spirito locale a far da motore agli sport ed ai soldi che girano intorno, Gallinari faceva l'idraulico o l'impiegato e poi alla sera si riuniva nel campetto con gli amici, come facciamo tutti noi, più o meno bravi.

  • Il Cappella 30/06/2018, 18.20 Mobile
    Citazione ( Rob76 30/06/2018 @ 14:09 )

    Concordo, a me fa molto più godere un Burns che si impegna al massimo piuttosto che un Gallinari che arriva come fosse il Messia e viene puntualmente distrutto dal Saric di turno. Il tutto anche se, a onor del vero, Burns non sa ancora neanche una p ...

    Ma certo !

  • gibson 30/06/2018, 17.35
    Citazione ( Kerberos 30/06/2018 @ 17:11 )

    Ma quali rinunce, dai? Non ha mica giocato un decennio in A2 ed ora ha l'occasione della vita in NBA. Abbiamo recentemente subito l'onta di una mancata qualificazione ed il basket italiano in generale ha mille problemi. Chi può si deve dare una moss ...

    Il tuo discorso che la nazionale fa da traino al movimento e verissimo ed e cosi in tutti gli sport. Gallinari ha fatto pirlata con l'olanda e giusto che ne paghi le conseguenze, e queste dichiarazioni inutili, perche tanto i clippers non gli daranno la possibilta di giocare visto che lo pagano tanto e ha giocato nulla. Poi lui bene o male in carriera ha avuto degli infortuni brutti specie quelli del 2013, secondo lui con le convacazioni per la maggior parte delòle volte c'e stato. Poi mi hanno detto che aveva un atteggiamento sbagluato puo essere, a me peero quando cominciano le crociate contro di lui o contro a qualcun'altro a me non piaciono. Anche perche si sentono molto minchiate sul suo conto.

  • Gil10Sba5 30/06/2018, 17.14 Mobile
    Citazione ( Baskettando 30/06/2018 @ 13:14 )

    Ma sei Giampiero Ventura? Ci sono le qualificazioni mondiali e manca il capitano? Tutto ok. La Croazia aveva anche gli NBA. Almeno il gallo ha la scusa (pessima) dell'infortunio..

    Datome ha annunciato lo scorso anno che per tutto l'anno e la prossima estate cioè questa avrebbe voluto riposare. Meno di due settimane dopo aver chiuso il campionato è stato intervistato sulla nazionale e con la intelligenza che lo caratterizza ha dato il suo sostegno alla squadra è detto che parlare di lui in questo momento non aveva senso e che l'attenzione e il supporto era da dare a tutti quelli che stanno giocando adesso è che il palcoscenico era loro. Se poi dice che decide più in là te lo fa passare per un traditore libero di capirlo così. Per me ne ha parlato con Sacchetti e ne riparlerà no quando sarà il momento. Il capitano ora se non erro è Aradori è sta giocando come tale. Sarò Bogdanovic e Zubac non giocavano da più di un mese noi siamo qualificati loro no. Metti insieme il tutto.
    Se anche Datome decide di non giocare più in nazionale rispetto e basta. (Dopo 17 anni filati in cui c'è sempre stato).

  • Kerberos 30/06/2018, 17.11
    Citazione ( gibson 30/06/2018 @ 16:52 )

    Nel calcio differente i calendari ti danno possibilita di partciipare, con i calendari della pallacanestro finestre fra eurolega e nba questa possibilita non te la danno, specie quando hai subito degli infortuni e cominci avere una certa eta deve fa ...

    Ma quali rinunce, dai? Non ha mica giocato un decennio in A2 ed ora ha l'occasione della vita in NBA. Abbiamo recentemente subito l'onta di una mancata qualificazione ed il basket italiano in generale ha mille problemi. Chi può si deve dare una mossa e tra questi c'è Gallinari. Si alzi lui dal bordo piscina sulla costa californiana e faccia la parte che il destino gli ha riservato nel bene e nel male.

  • gibson 30/06/2018, 16.58
    Citazione ( anelloalnaso 30/06/2018 @ 14:03 )

    Polemica del tutto inutile e inesistente. Questi sono professionisti di altissimo livello e, purtroppo, chi ti paga ha la precedenza. Non si spendono 20 milioni di dollari per uno che gioca 21 partite. O si cambiano le regole altrimenti non ci si pu ...

    L'unico discorso sensato che ho sentito, a parte la morale di 4 sciovinisti santarellini, che magari alcuni di loro gioscono quando muoiono i migranti mare, a venire a fare la morale.

  • Luigi90 30/06/2018, 16.55 Mobile
    Citazione ( Ironclaw 30/06/2018 @ 11:01 )

    indipendentemente dal valore di un giocatore, uno che si comporta in questo modo per me con la Nazionale ha chiuso. Preferisco uno più debole e che si impegna per la maglia che non una prima donna.

    Ma cosa ha fatto di così brutto contro la nazionale? La scorsa estate ha sbagliato ed ha pagato ma ora si sta esagerando. Tra l'altro in nazionale ha sempre dato il massimo,dalle qualificazione per gli europei di qualche anno fa fino alla scorsa estate è sempre stato tra i migliori e i più motivati.

  • gibson 30/06/2018, 16.52
    Citazione ( Kerberos 30/06/2018 @ 14:25 )

    Sono d'accordo sul fatto che il rifiuto alla convocazione è cosa grave. La nazionale è il maggior motore propulsore del movimento. Io stesso quando non seguivo il campionato, mancando una squadra della mia regione per cui tifare, seguivo comunque d ...

    Nel calcio differente i calendari ti danno possibilita di partciipare, con i calendari della pallacanestro finestre fra eurolega e nba questa possibilita non te la danno, specie quando hai subito degli infortuni e cominci avere una certa eta deve fare delle rinuncie. Ma qua tutti bravi a giudicare dal divano.

  • MTFBWY1962 30/06/2018, 16.10

    indossare la maglia azzurra dovrebbe essere il massimo per un atleta professionista....le motivazioni "etiche" dovrebbero essere solari,la scusa per non venire,"i Clippers non vorranno "fa abbstanza ridere. detto questo faccia quello che vuole ma non perculi i tifosi di Azzurra perchè per lui i dollaroni contano e solo quelli che confrontati al gettoncino Azzurro fanno obiettivamente impressione...anche giustamente direi, ma appunto senza perculare. Mi sembra che Meo lo abbia stanato a dovere.
    PS: M'Bappé dichiara che devolverà in beneficenza il suo gettone per i mondiali perchè giocare in nazionale è un onore....

  • ominostrakko 30/06/2018, 15.27

    Abbiate pazienza, ma l'articolo mi sembra un po' montato contro Gallinari (ed il cielo sa quanto io sia critico nei suoi confronti).
    Danilo sapeva di avere la mano in cantiere ad inizio giugno, Meo dice che gli ha detto "non vengo per via della mano a giugno/luglio". Attenzione che con luglio si intende primo di luglio, ovvero domani.
    Del turno di settembre il Gallo dice "devo convincere i Clippers", Sacchetti replica "mi dice che deve tornare a LA".
    Scusate, sarò stordito io, ma non vedo contraddizioni. Si può parlare all'infinito di altre dichiarazione del giocatore (già abbondantemente perculate), ma di queste proprio no.
    Evitiamo di farne una telenovela, ne abbiamo già abbastanza in giro.

  • Kerberos 30/06/2018, 14.25
    Citazione ( PippoF92 30/06/2018 @ 11:48 )

    Uno che tira un destro, non stende l'avversario e si frattura la mano per principio non andrebbe convocato in nazionale. Gesto che gli dovrebbe costare la chiamata da qui a fine carriera, stesso discorso però per l'esito del gesto. Almeno l'avesse s ...

    Sono d'accordo sul fatto che il rifiuto alla convocazione è cosa grave. La nazionale è il maggior motore propulsore del movimento. Io stesso quando non seguivo il campionato, mancando una squadra della mia regione per cui tifare, seguivo comunque da sempre la nazionale.
    Quindi ha poco senso industriarsi sul numero di stranieri, dei tesseramenti, dei giovani nei campionati, se poi si è molli in relazione alla nazionale. La mancata risposta ad una convocazione esige una sanzione grave, variabile a seconda che il rifiuto sia occasionale, reiterato o definitivo. Dall'essere esclusi dalla stessa nazionale per un anno al divieto di rigiocare nel campionato italiano a vita e magari anche come dirigente (così da perdere le possibilità di "svernare" e di farsi una "pensione"). Se non si contribuisce al basket italiano, quando si può, non è giusto poi prendersene i frutti.

  • Kerberos 30/06/2018, 14.14
    Citazione ( PippoF92 30/06/2018 @ 11:48 )

    Uno che tira un destro, non stende l'avversario e si frattura la mano per principio non andrebbe convocato in nazionale. Gesto che gli dovrebbe costare la chiamata da qui a fine carriera, stesso discorso però per l'esito del gesto. Almeno l'avesse s ...

    Classica persona capace di slogarsi il polso quando gira lo zucchero nel caffè.

  • Kerberos 30/06/2018, 14.10
    Citazione ( myeyes66 30/06/2018 @ 10:45 )

    Non mi sembra che le due posizioni siano opposte. Sacchetti dice che il Gallo a settembre deve tornare a LA. Il Gallo dice che vuole provare a convincere i Clippers a lasciarlo livero per settembre, ergo, se non lo lasciassero libero il gallo de ...

    Stessa sensazione.

  • Rob76 30/06/2018, 14.09
    Citazione ( Il Cappella 30/06/2018 @ 14:01 )

    Datome e forse anche Melli sono praticamente allo stesso livello. Datote ti ricordo che è anche il capitano. E ti ricordo, nel caso non ti fossi accorto, che Datome e Melli non hanno la scusa della NBA e di un infortunio. Per me le presunte star del ...

    Concordo, a me fa molto più godere un Burns che si impegna al massimo piuttosto che un Gallinari che arriva come fosse il Messia e viene puntualmente distrutto dal Saric di turno. Il tutto anche se, a onor del vero, Burns non sa ancora neanche una parola di italiano.

  • anelloalnaso 30/06/2018, 14.03

    Polemica del tutto inutile e inesistente. Questi sono professionisti di altissimo livello e, purtroppo, chi ti paga ha la precedenza. Non si spendono 20 milioni di dollari per uno che gioca 21 partite. O si cambiano le regole altrimenti non ci si può stupire di determinate posizioni. Capibilissime tra l'altro.

  • Il Cappella 30/06/2018, 14.01 Mobile
    Citazione ( fusto88bg 30/06/2018 @ 13:51 )

    Solo una federazione di falliti e opportunisti poteva prostrarsi di nuovo all'ennesima testa calda dotata di talento. Sia lui che Hackett meritavano l'esclusione a vita per i loro comportamenti. Djorgevic fece fuori Micov per molto meno. Ma noi si ...

    Datome e forse anche Melli sono praticamente allo stesso livello. Datote ti ricordo che è anche il capitano. E ti ricordo, nel caso non ti fossi accorto, che Datome e Melli non hanno la scusa della NBA e di un infortunio. Per me le presunte star dell'Italia andrebbero lasciate a casa. Basta basta teatrini. Tanto non vinciamo NIENTE con Gallo Datome e Beli e non vinciamo NIENTE con Burns, Filloy e Abass. Ma almeno abbiamo in campo giocatori che vogliono essere lì

  • soloair 30/06/2018, 13.59 Mobile
    Citazione ( ipsedixit 30/06/2018 @ 12:22 )

    Gallinari chi lo vuole dopo la bella dimostrazione d'infantilismo acuto e cronico. Del resto con lui abbiamo mai vinto qualcosa? No, quindi stattene a casa e nessuno piangerà, anzi......

    Parole sante.

  • soloair 30/06/2018, 13.58 Mobile

    È basta! Inutile stare ad aspettare un cazzaro umorale....chi pensa di prendere per i fondelli dicendo che sarà disponibile a settembre quando chiunque sa che in quel periodo le franchigie non ti mollano a nessun costo....si fa senza di lui e fine

  • Il Cappella 30/06/2018, 13.56 Mobile
    Citazione ( Baskettando 30/06/2018 @ 11:42 )

    A parole comunque meglio di datome, che ha l'aggravante di esser capitano

    È una bella lotta

  • fusto88bg 30/06/2018, 13.51 Mobile

    Solo una federazione di falliti e opportunisti poteva prostrarsi di nuovo all'ennesima testa calda dotata di talento.
    Sia lui che Hackett meritavano l'esclusione a vita per i loro comportamenti.
    Djorgevic fece fuori Micov per molto meno.
    Ma noi siamo l'Italia, e ci si rende conto di quanto piccoli siamo anche dai commenti di chi critica Melli e Datome.

  • gibson 30/06/2018, 13.24

    Se lui vuol tornare in futuro non vedo perche non possa tornare, l'episodio del pugno e una pirlata gigantesca, a me sti forcaioli hanno stufato, sew rinunciano a una partita della nazionale, quando fanno 100 partite all'anno subiscono degli infortuni, magari hanno superato la 30 e sono costretti a fare delle scelte e rinunciare a qualcosa. Non mi riferisco a Gallinari, ma in generale rinunciano a una convocazione e cominciano con i loro patetici discorsi forcaioli.

  • Baskettando 30/06/2018, 13.14 Mobile
    Citazione ( Gil10Sba5 30/06/2018 @ 11:58 )

    Perché Datome che ha detto di così grave? Sai leggere ? o leggi a compartimenti stagni. Rileggi cosa ha detto Datome e poi ne riparliamo.

    Ma sei Giampiero Ventura? Ci sono le qualificazioni mondiali e manca il capitano? Tutto ok. La Croazia aveva anche gli NBA. Almeno il gallo ha la scusa (pessima) dell'infortunio..

  • gibson 30/06/2018, 13.09
    Citazione ( bellamartin 30/06/2018 @ 12:55 )

    Non hanno stravinto tutto ma a differenza del gallo hanno vinto qualcosa

    Mi piacerebbe sarebbe cosa hanno vinto di cosi importante la supercoppa? Cosa hanno vinto spiegamelo con i dati numerici, qualcosina si, ma discorsi che lasciano il tempo che trovano.

  • bellamartin 30/06/2018, 12.55 Mobile
    Citazione ( Riminucci 30/06/2018 @ 12:49 )

    Vero, vinceremo tutto con i giocatori attuali che hanno già stravinto tutto..........

    Non hanno stravinto tutto ma a differenza del gallo hanno vinto qualcosa

  • Riminucci 30/06/2018, 12.49
    Citazione ( ipsedixit 30/06/2018 @ 12:22 )

    Gallinari chi lo vuole dopo la bella dimostrazione d'infantilismo acuto e cronico. Del resto con lui abbiamo mai vinto qualcosa? No, quindi stattene a casa e nessuno piangerà, anzi......

    Vero, vinceremo tutto con i giocatori attuali che hanno già stravinto tutto..........

  • Oggy1 30/06/2018, 12.39 Mobile

    Su un piatto della bilancia l'enorme talento, sull'altro figure di minghia e sconfitte. All'inizio può essere sfiga, poi un caso, ma adesso direi che può anche bastare.

  • ipsedixit 30/06/2018, 12.22

    Gallinari chi lo vuole dopo la bella dimostrazione d'infantilismo acuto e cronico. Del resto con lui abbiamo mai vinto qualcosa? No, quindi stattene a casa e nessuno piangerà, anzi......

  • PauGasol16 30/06/2018, 12.15

    Non vedo la "tensione" in questo caso specifico. Il fatto è che Gallinari è un giocatore di livello assoluto, se sano, e nel caso probabile ci qualificassimo ai Mondiali uno come lui serve, ma credo anche che lui voglia giocarsi qualcosa di importante con la nazionale. Spero che i malintesi dopo l'osceno pugno dell'anno scorso si possano risolvere e che rientri con umiltà nel gruppo azzurro, altrimenti ci teniamo Burns e Melli e tanti saluti

  • GigiThor5 30/06/2018, 12.03

    Addio e grazie per tutto il pesce

  • Thoman 30/06/2018, 12.02 Mobile
    Citazione ( jack24 30/06/2018 @ 10:55 )

    Ma che smentita sarebbe? Gallinari ha detto che proverà a convincerli. Anche se è abbastanza naturale che i Clippers non lo faranno andare a sto giro dopo l’esperienza della scorsa estate

    Ma esatto! Cosa avrebbe smentito? Non ha detto che non avrebbe provato a convincere i Clippers, mi pare che Sportando stia solo gonfiando una non-notizia... Gallina scripsit

  • Gil10Sba5 30/06/2018, 11.59 Mobile
    Citazione ( Baskettando 30/06/2018 @ 11:42 )

    A parole comunque meglio di datome, che ha l'aggravante di esser capitano

    [ link ]

  • Gil10Sba5 30/06/2018, 11.58 Mobile
    Citazione ( Baskettando 30/06/2018 @ 11:42 )

    A parole comunque meglio di datome, che ha l'aggravante di esser capitano

    Perché Datome che ha detto di così grave? Sai leggere ? o leggi a compartimenti stagni. Rileggi cosa ha detto Datome e poi ne riparliamo.

  • Gil10Sba5 30/06/2018, 11.56 Mobile
    Citazione ( Riminucci 30/06/2018 @ 10:49 )

    Poi fa niente se l'ultima parola ce l'hanno i Clippers..... Manderanno Petrucci e qualcuno che scrive a qua a trattare a LA

    No Baumann e Petrucci che gli porta il velo

  • PippoF92 30/06/2018, 11.48 Mobile

    Uno che tira un destro, non stende l'avversario e si frattura la mano per principio non andrebbe convocato in nazionale. Gesto che gli dovrebbe costare la chiamata da qui a fine carriera, stesso discorso però per l'esito del gesto. Almeno l'avesse steso e ne fosse uscito intero......
    A prescindere da dichiarazioni, scelte o meno dei Clippers, nuovi allenatori, ect ect..

  • Baskettando 30/06/2018, 11.42 Mobile

    A parole comunque meglio di datome, che ha l'aggravante di esser capitano

  • mimancavescovi 30/06/2018, 11.40 Mobile

    Dovessimo perdere in Olanda vedremo se la penserà ancora così

  • aemme 30/06/2018, 11.30

    Gallinari sa benissimo che i Clippers non lo lasceranno andare, allora fa il paraculo e dice che "fosse per lui verrebbe". Ma sono chiacchiere. Perchè lui è un chiacchierone...
    Sacchetti fa benissimo a rispondergli a tono. La nostra Nazionale non ha bisogno di Gentile e Gallinari. Anche perchè fino a prova contraria non ci hanno mai fatto vincere nulla. Quindi ben vengano quelli più umili e meno dotati.

  • assist 30/06/2018, 11.18 Mobile

    Come è giusto che sia i Clippers che lo pagano hanno la precedenza sulla nazionale.

  • ronin84 30/06/2018, 11.09 Mobile

    Se la nazionale gli allungasse qualche millimetro vedi come arriva

  • crvena zvezda 30/06/2018, 11.03 Mobile

    L'anno scorso è costato 20M ed ha giocato 21 partite, dubito che i clippers lo lascino giocare in nazionale col rischio che si possa far male, ed è comprensibile.

  • Ironclaw 30/06/2018, 11.01

    indipendentemente dal valore di un giocatore, uno che si comporta in questo modo per me con la Nazionale ha chiuso. Preferisco uno più debole e che si impegna per la maglia che non una prima donna.

  • gusmanedemattei 30/06/2018, 10.58

    Vediamo come va a finire, senza giudicare troppo il comportamento di un ragazzo che per la nostra nazionale è indispensabile. Eccessi a parte....

  • cohexu 30/06/2018, 10.57
    Citazione ( jack24 30/06/2018 @ 10:55 )

    Ma che smentita sarebbe? Gallinari ha detto che proverà a convincerli. Anche se è abbastanza naturale che i Clippers non lo faranno andare a sto giro dopo l’esperienza della scorsa estate

    bravo 2

  • cohexu 30/06/2018, 10.57
    Citazione ( myeyes66 30/06/2018 @ 10:45 )

    Non mi sembra che le due posizioni siano opposte. Sacchetti dice che il Gallo a settembre deve tornare a LA. Il Gallo dice che vuole provare a convincere i Clippers a lasciarlo livero per settembre, ergo, se non lo lasciassero libero il gallo de ...

    bravo

  • maxmartino60 30/06/2018, 10.55 Mobile
    Citazione ( myeyes66 30/06/2018 @ 10:45 )

    Non mi sembra che le due posizioni siano opposte. Sacchetti dice che il Gallo a settembre deve tornare a LA. Il Gallo dice che vuole provare a convincere i Clippers a lasciarlo livero per settembre, ergo, se non lo lasciassero libero il gallo de ...

    Sacchetti nn e' un pirla, evidentemente le dichiarazioni del Gallo nn sono corrette.
    Talento clamoroso con fragilita' (non ricordo una stagione senza infortuni dai tempi di Pavia in A2) e attenzione al denaro superiore alla media.
    Dice che vuole finire la carriera a Milano a 35 anni: vuole la pensione. ..????

  • jack24 30/06/2018, 10.55 Mobile

    Ma che smentita sarebbe? Gallinari ha detto che proverà a convincerli. Anche se è abbastanza naturale che i Clippers non lo faranno andare a sto giro dopo l’esperienza della scorsa estate

  • Riminucci 30/06/2018, 10.49

    Poi fa niente se l'ultima parola ce l'hanno i Clippers..... Manderanno Petrucci e qualcuno che scrive a qua a trattare a LA

Pagina di 2