Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English Türkiye
Serie A 29/01/2014, 19.14

DNG (Divisione Nazionale Giovanile): Risultati della 3a di ritorno

Grazie al sito della FIP avremo un appuntamento settimanale con la DNG

Serie A

E' andata in archivio la terza giornata del girone di ritorno della Divisione Nazionale Giovanile 2013/14.

Nel Girone A sono quattro le squadre che si stanno contendendo i tre posti che valgono l'accesso diretto alla Finale Nazionale. Cantù e Loano hanno due lunghezze di vantaggio su Biella e Milano, tutte e quattro vincenti in questo turno di campionato.


Colpo di scena nel Girone B. La Blu Orobica Bergamo si conferma ammazzagrandi del raggruppamento e porta a casa lo scalpo dell'Umana Reyer Venezia, che trova così la prima battuta d'arresto del campionato. Con un'ottima prestazione la Pallacanestro Reggiana sconfigge l'Assigeco Casalpusterlengo nell'altro big match di giornata. Buio pesto in casa Virtus Bologna; i Campioni d'Italia in carica vengono battuti da Trento e si ritrovano a rischio anche per i Concentramenti.

Il Don Bosco Livorno batte la Virtus Siena, dandole uno sgambetto quasi fatale per il discorso “qualificazione diretta”. Davanti ai livornesi in vetta al Girone Crimangono sempre granitiche Montepaschi Siena e Stella Azzurra, alla 13esima vittoria su 14 gare.

La Virtus Eurobk Roma si guadagna la leadership del Girone D. Nell'incontro d'alta quota contro la SMG Latina i capitolini centrano un'importante successo che li proietta solitari vitta al raggruppamento del Sud Italia. Cade anche il Latina Basket, sconfitto nell'overtime dalla Juve Caserta.


Lo scorso giugno si piazzò al terzo posto nella Finale Nazionale Under 17 di Porto S.Elpidio, ricevendo anche il prestigio di essere inserito nel Quintetto ideale della manifestazione. In questa stagione sta raggiungendo la maturità cestistica, e a conferma dei tanti miglioramenti compiuti è arrivata la prima convocazione in Azzurro, in occasione del raduno dello scorso dicembre con la Nazionale Under 18 di Andrea Capobianco. Davide Alviti sta compiendo i passi giusti per imporsi in un campionato difficile come la DNG, e in questo turno con 20 punti a referto è stato essenziale per la vittoria della sua Virtus Eurobk Roma sulla SMG Latina. Ecco le impressioni del classe '96 capitolino.


La vittoria contro lo Sport Management Group vi ha proiettato al primo posto solitario nella classifica del Girone D. Finora la stagione della Virtus Eurobk è stata da protagonista. Siete soddisfatti dell'andamento della squadra?
Abbiamo avuto dei passi falsi, sottovalutando alcune partite. La sconfitta della settimana scorsa contro Roseto proprio non ce l'aspettavamo, ma abbiamo subìto e siamo stati battuti. Siamo però stati bravi a rialzarci questa settimana contro l'SMG, ci serviva. Nel Girone D passa direttamente alla Finale Nazionale solo la prima classificata. È un obiettivo troppo importante, che ci farebbe evitare i sempre difficilissimi Concentramenti. Vogliamo arrivare fra le migliori 16 d'Italia, e vincere il girone sarebbe un bel passo in avanti.

Lo scorso anno l'annata '96 della Virtus Eurobk è giunta terza alla Finale Nazionale Under 17. Quanto quell'ottima settimana vi sta aiutando ad approcciare al campionato Under 19?
Questo gruppo si è formato due anni fa, e in questa stagione abbiamo avuto degli innesti di giocatori classe '95, che ci potranno aiutare molto in questo difficile campionato. All'inizio dell'anno non siamo andati benissimo e ci dovevamo amalgamare. Inoltre abbiamo alcuni compagni ancora infortunati. Però ora stiamo acquisendo consapevolezza nelle nostre potenzialità, e i risultati lo stanno confermando.

Torniamo ancora sulla settimana di Porto S.Elpidio. Oltre ad aver battuto nella “finalina” la Pallacanestro Cantù, quest'anno fra le migliori squadre presenti in DNG, per te ci fu anche la soddisfazione di essere inserito nel Quintetto ideale. Cosa ti porti dentro di quella Finale?
Dei bellissimi ricordi. Dal punto di vista della squadra, battere roster come quello della Jumbo Collection ci ha dato motivazioni e consapevolezza, e ci fa pensare che anche quest'anno possiamo giocarcela con chiunque. Per me, era la prima volta che partecipavo ad una manifestazione iridata, ed essere stato addirittura inserito fra i cinque migliori giocatori della settimana è stata una vera gioia. Spero di vivere ancora emozioni come queste.

Stai crescendo molto come giocatore, e il tuo nome ha cominciato a circolare anche in ambiente Azzurro. A dicembre sei stato convocato per il raduno natalizio all'Acqua Acetosa di Roma dall'head coach della Nazionale Under 18 Andrea Capobianco. Come ti sei sentito quando hai appreso della chiamata Azzurra?
Sinceramente, non me l'aspettavo. So che ci sono tanti altri giocatori molto forti, e non pensavo nella convocazione. Ma ho sempre creduto in me, e quel raduno ha ripagato del tanto lavoro fatto finora. È stata un'esperienza unica, che mi ha dato un entusiasmo unico.




Girone A

In quattro per tre posti. Alla terza giornata di ritorno si sgrana la classifica del Girone A, con quattro squadre che vincono i rispettivi impegni ampliando il margine con le inseguitrici. A dettare il passo ci sono Cantù e Loano, che però guadagnano la loro undicesima vittoria stagionale in modo molto diverso. Il Pool 2000 è infatti costretto agli straordinari contro una coriacea Arona che, dopo una lunga rincorsa, riacciuffa i liguri negli ultimi scampoli di gara ma non ha fortuna nel tiro per l'extra-time (72-70 il punteggio finale, Hidalgo miglior realizzatore del match con 16 punti). Meno complicato il successo della Jumbo Collection che non ha problemi a mettere in riga il fanalino di coda Borgomanero, sconfitto per 77-57. Alle spalle delle due capolista rimangono in scia l'Angelico Biella e l'Olimpia Milano. I piemontesi di coach Danna chiedevano continuità di risultati in trasferta, e l'impegno fuoricasa contro il Cus Torino era un impegnativo banco di prova. Esame superato per l'Up Mobile che sposta l'inerzia del match negli ultimi 5' di gara, chiudendo per 58-71. Disco verde anche per l'Armani Junior che, sulla carta, era chiamata alla prova più insidiosa. La PMS è infatti osso duro per tutti i 40' di gioco, ma alla sirena conclusiva il risultato di 60-51 condanna i ragazzi di coach Di Meglio ad una sconfitta che gli fa perdere contatto con la qualificazione diretta alla Finale Nazionale. Fattore campo onorato per il Campus Varese e l'Aurora Desio, vincenti rispettivamente su Junior Casale (75-53) e Cap Genova (67-46).


I risultati della 3a giornata di ritorno


Campus Varese – Junior Libertas 75-53
Varese: Moalli, Innocenti, Rossi, Tonella 20, Piccoli 13, Dejace 10, Sandrinelli 1, Crespi 2, Vai 16, Maruca 13. All. Schiavi 
Casale Monferrato: Morello 1, Valentini 4, Di Prampero 5, Giovara 4, Giromini 10, Pogliani 2, Bergang 9, Rattalino 14, Bialkowski 4, Ruiu. All. Cardani

Aurora Desio 94 – Cap Genova 67-46

Basket Pool 2000 – Arona Basket 72-70
Loano: Villa 2, Pichi 13, Cavallaro ne, Cerutti 1, Giulini 5, Vallefuoco 2, Markus 2, Zavaglio 8, Prato 17, Cacace 14, Nicoletti 8, Zobek ne. All. Prati
Arona: Hidalgo 16, Pietroboni 7, De Gasperi, Milione 17, Carone 15, Werlich 4, Amodio 8, Ielmini 3, Cesani, Lagger ne. All. Bruno

CUS Torino – Pallacanestro Biella 58-71
Torino: Lorioli 2, Dosio, Chiotti 12, Russano 1, Vieri, Erbì 2, Ciccomascolo 2, Quaranta 9, Agbogan 11, Iovino 2, Idahosa 11, Chiarella 6. All. Di Pasquale
Biella: Blotto, Dotti 5, Visconti 11, Maffeo 6, Pollone, Manavella n.e., Giacomelli 19, Novello 4, Singjeli 12, Chiavassa, Slanina, Calabrese 14. All. Danna

Olimpia Milano – Etica PMS Torino 60-51

Pallacanestro Cantù – College Basketball 77-57
Cantù: Brambilla 2, Molteni 9, Galletti 2, Cesana 10, Castelli 2, Fontana 6, Zugno 14, Siberna 10, Ukaegbu 16, Erba 2, Freri 4, Cipolletta. All. Visciglia 
Borgomanero: Martelli, Facchin 8, Airaghi 2, Crusca 2, Sacchettini 26, Merlo 7, Brustia 2, Scaglia 2, Bainotti, Zanoli 8, Cressari. All. Di Cerbo




Il programma della 4a giornata di ritorno

College Basketball – Campus Varese
(3 febbraio, ore 20.30. PalaCadorna, via Cadorna – Borgomanero)

CAP Genova – Pallacanestro Biella
(3 febbraio, ore 19.45. Pala Don Bosco Genova, via San Giovanni Bosco 14 – Genova)

Etica PMS Torino – Basket Pool 2000
(3 febbraio, ore 20. Palazzetto dello Sport, via Einaudi 44 – Moncalieri)

Junior Libertas – Olimpia Milano
(3 febbraio, ore 21. PalaFerraris, via Visconti 16 – Casale Monferrato)

CUS Torino – Pallacanestro Cantù
(3 febbraio, ore 20.30. Palazzetto CUS, via Panetti 30 – Torino)

Arona Basket – Aurora Desio 94
(3 febbraio, ore 21. Palazzetto dello Sport, p.le Vittime di Bologna - Arona)



Classifica

1. Pall. Cantù 22g (14v)
2. Basker Pool Loano 22 (14)
3. Olimpia Milano 20 (14)
4. Pall. Biella 20 (14)
5. PMS Torino 16 (14)
6. CAP Genova 14 (14)
7. Junior Casale 14 (14)
8. Aurora Desio 14 (14)
9. Campus Varese 12 (14)
10. CUS Torino 8 (14)
11. Arona Basket 6 (14)
12. College Borgomanero 0 (14)



Girone B



Dopo 11 vittorie consecutive la Reyer Venezia interrompe la serie perfetta cadendo in casa sotto il basket della Blu Orobica Bergamo. I lombardi arrivano al Taliercio con la faccia giusta, affrontando i finora imbattibili orogranata a viso aperto. Il match mantiene le aspettative, e l'equilibrio si protrae per tutti i 40' di gara (30-32 all'intervallo lungo). L'alfiere di coach Zambelli è Spatti che con 24 punti è la spina nel fianco nella difesa dell'Umana; ma il colpo del kappaò lo mette a segno Savoldelli, che chiude il match sul 58-62. Nell'altro big match di giornata la Pallacanestro Reggiana si impone sull'Assigeco per 87-76. Mussini (21) e Anumba (18) fanno il bello e il cattivo tempo, e sono importanti nell'ultimo periodo della sfida, quando i ragazzi di coach Menozzi rompono l'equilibrio, chiudono sul +11 e agganciano proprio Casalpusterlengo al terzo posto del ranking. È sempre più delicata la situazione della Virtus Bologna che perde la gara in trasferta contro Trento. Le Aquile di coach Marchini risalgono la china dopo la prima parte di gara in cui è il roster di coach Consolini a dettare il ritmo, e nel quarto periodo si portano addirittura sul +11, prima di chiudere 69-64. Vittorie in trasferta per Forlì (44-58 contro la Fortitudo) e Rimini (54-77 a Ferrara). 


I risultati della 3a giornata di ritorno


Fortitudo Bologna 103 – Fulgor Lib. Forlì 44-58
Bologna: Flori 7, Villani 2, Mastellari Ma. 5, Galassi 6, Dimprima ne, Gambetti 0, Lenti 14, Pesino 4, Giani 0, Taddei 0, Casali 2, Bartolozzi 4. All. Mastellari 
Forlì: De Carlo M., Liverani 3, De Carlo N., Bombardi 2, Grossi, Camprini, Collini 3, Emiliani, Nero 2, Basile 11, Battistini 30, Agatensi 7. All. Agnoletti

Despar 4 Torri Ferrara – Rimini Crabs 54-77

Reyer Venezia – Blu Orobica Bergamo 58-62
Venezia: Mihalich, Tinsley 5, Freschi ne, Zennaro 12, Vildera 17, Paolin 6, Bertolo, Trevisan, Guisse 1, Akele 6, Zucca 6, Marcon 5. All. Buffo
Bergamo: Ferri 2, Milovanovic ne, Perego ne, Lorenzetti 8, Savoldelli 8, Bassi 2, Santinelli, Flaccadori 16, Spatti 24, Dessì ne, Nani 2. All. Zambelli

Pallacanestro Reggiana – UC Casalpusterlengo 87-76
Reggio Emilia: Mussini 21, Magnani, Anumba 18, Galli 9, Bertocco 9, Galeotti 4, Amici 12, Melli 12, Villani, Lusvarghi, Fontanesi, Rovatti. All. Menozzi
Casalpusterlengo: Dieye 6, Costa 11, DeLillo 6, Gallinari 2, Diouf, Rossato 6, Janelidze 18, Donzelli 16, Maghet, Spissu 11, Betti ne, Venosta ne. All. Carrea

Aquila Trento – Virtus Bologna 69-64
Trento: Bernardi 6, Bonovic 9, Montanarini 2, Bellan 7, Galmarini 11, Gorreri 17, Lenti 10, Trentin 7. All. Marchini
Bologna: Tinti, Cempini, Luppi, Benetti 15, Oxilia 12, Nikolic 4, Morisi 18, Ghiacci, Pechacek 12, Penna, Cattapan. All. Consolini

riposa: Treviso Basket



Il programma della 4a giornata di ritorno

Fortitudo Bologna 103 – Virtus Bologna
(3 febbraio, ore 18.45. Cierrebi Club, via Marzabotto 24 – Bologna)

Reyer Venezia Mestre – Despar 4 Torri Ferrara
(4 febbraio, ore 20. Palasport Taliercio, via Porto Cavergnago 47 – Venezia)

Blu Orobica Bergamo – Pallacanestro Reggiana
(3 febbraio, ore 20. PalaFacchetti, via del Bosco – Treviglio)

UC Casalpusterlengo – Aquila Basket Trento
(3 febbraio, ore 20. Palazzetto dello Sport, via Papa Giovanni XXIII 44 – Codogno)

Basket Rimini Crabs – Treviso Basket
(4 febbraio, ore 18. Palasport Flaminio, via Flaminia 28 – Rimini)

riposa: Fulgor Libertas Forlì


Classifica

1. Reyer Venezia 22p (12g)
2. Blu Orobica 20 (12)
3. UCC Casalpusterlengo 18 (13)
4. Pallacanestro Reggiana 16 (13)
5. Aquila Trento 16 (13)
6. Virtus Bologna 14 (12)
7. Treviso Basket 10 (12)
8. Rimini Crabs 8 (12)
9. Fortitudo Bologna 103 8 (13)
10. Fulgor Forlì 4 (13)
11. 4 Torri Ferrara 0 (13)



Girone C

Il Don Bosco Livorno compie un importante passo in avanti verso la qualificazione diretta alla settimana scudettata della DNG battendo sul parquet amico la Virtus Siena per 68-47. E' un trionfo ampio quello dei ragazzi di coach Da Prato; e che vale doppio per i toscani perché garantisce la vittoria negli scontri diretti contro i senesi, a questo punto del campionato “condannati” all'Interzona. Vedono sempre più vicino il traguardo “minimo” stagionale anche Stella Azzurra e Montepaschi Siena, le due mattatrici del Girone C. Dopo un primo quarto stentato, i capitolini di coach D'Arcangeli inseriscono la marcia veloce, lasciando al palo Perugia sconfitta per 71-45 (La Torre con 15 punti e Alibegovic con 12 punti risultano i migliori realizzatori per i nerostellati). Contro il fanalino di coda Valdiceppo la Mens Sana pecca di attenzione e non fornisce una prestazione molto convincente; ma al 40esimo minuto il maggiore tasso tecnico dei biancoverdi ha la meglio, e con il punteggio di 58-70 il roster di coach Catalani firma la 13esima vittoria stagionale (Cappelletti best scorer con 17 punti). Nella bagarre per un posto nei Concentramenti Interregionali passi in avanti per Jesi (62-62 su Montecatini) e Pesaro (54-62 a Rieti). Vittoria anche per Montegranaro, che batte la Tiber 67-50.


I risultati della 3a giornata di ritorno

Aurora Jesi – Montecatini 1949 62-52
Jesi: Cecchetti ne, Schiavoni S. 2, Lucarelli 6, Delabella ne, Sebastianelli 10, Boccacci 14, Schiavoni F. 5, Bargnesi 16, Ruggeri 9, Ciampaglia. All. Costagliola Di Fiore
Montecatini: Cecchi ne, Panetta 11, Sofia 9, Prandin, De Letteriis 13, Gueye I. ne, Meacci 9, Caroli 11, Gueye K., Guerra 3. All. Niccola

NPC Rieti – Victoria Libertas 54-62
Rieti: Fabri 16, Magnanelli, Annibaldi 9, Biasich 11, De Pippo 5, Auletta 4, Tosti, Ippoliti, Godoy, Beltran 9, Vio ne. All. De Ambrosi
Pesaro: Ricci 2, Benedetti 2, Caverni 2, Nicolini 2, Solazzi 2, Terenzi 12, Penserini 2, Clementoni 2, Simioni 5, Minnetti 2, Panzieri 21. All. Calbini

ValdiCeppo Basket– Mens Sana 58-70
Val di Ceppo: Caridà 9, Domenis 8, Cimarelli 6, Venturi 5, Melchiorri 5, Battiloro 6, Patani 7, Portillo 8, Vitalesta, Rombi 2, Di Diomede, Bonomi 2. All. Fabrizi
Siena: Del Cucina, Tognazzi 6, Nasello 6, Johansson 3, Cappelletti 17, Lofberg 9, Marini 12, Romano 1, Tealdi 4, Bucarelli 12, Cometti, Mari. All. Catalani

Don Bosco – Virtus Siena 68-47
Livorno: Sollitto, Granchi, Orsini 3, Mazzantini 27, Marchini 7, Lucarelli 9, Gavazza 2, Giancotti 2, Artioli 14, Thiam, Pasquinelli, Benvenuti 4. All. Da Prato
Siena: Manganelli 4, Ricci, Martino 12, Sanges 3, Severini 15, Mugnaini 2, Cuccarese 6, Tanganelli, Angiolini 4, Ceccatelli 1, Vadi, Guariglia. All. Vezzosi

Sutor – Tiber 67-50

Stella Azzurra – Perugia Basket 71-45



Il programma della 4a giornata

Tiber – Don Bosco
(3 febbraio, ore 19.30. Palestra Tiber – via Bertini Attilj 45 – Roma)

Victoria Libertas – Stella Azzurra
(3 febbraio, ore 19. Palasport, via dei Partigiani 22-26 – Pesaro)

Virtus Siena – NPC Rieti
(3 febbraio, ore 20.30. Pala Vivaldi Virtus Siena – via Vivaldi 30 – Siena)

Montecatini 1949 – Val di Ceppo
(3 febbraio, ore 19.30. Pala Terme, via Cimabue – Montecatini Terme)

Perugia Basket – Aurora Basket Jesi
(3 febbraio, ore 20. Palazzetto Focci, via Luigi Salvatorelli – Perugia)

Mens Sana – SS Sutor
(3 febbraio, ore 20.15. PalaEstra, viale Sclavo 10 – Siena)



Classifica


1. Mens Sana 26p (14g)
2. Stella Azzurra 26 (14)
3. Don Bosco 24 (14)
4. Virtus Siena 22 (14)
5. Montecatini 14 (14)
6. Tiber Roma 12 (14)
7. Victoria Libertas 12 (14)
8. Aurora Jesi 10 (14)
9. Perugia Basket 8 (14)
10. Sutor Montegranaro 8 (14)
11. NPC Rieti 4 (14)
12. Valdiceppo Basket 2 (14)


Girone D


Giornata favorevole alla Virtus Eurobk di coach Corradini che si impone nell'incontro d'alta quota contro lo Sport Management Group Latina per 43-67. Dopo l'inattesa sconfitta contro Roseto la scorsa settimana i capitolini scendono sul parquet dell'SMG con il dente avvelenato, ma rischiano di compromettere l'ottimo avvio di gara con il parziale di 13-0 firmato nel secondo periodo dal roster di coach Ortenzi. La Virtus riprende però in mano il ritmo del gioco e supportata dall'ottima performance di Alviti (20 punti) allunga fino a chiudere l'incontro sul +24. Cielo grigio anche per l'altra parte di Latina, con la Benacquista Assicurazioni che parte forte contro Caserta (+13 al riposo) ma deve subire il ritorno dei campani nella seconda parte di gara. Esposito (17 punti) suona la carica e trascina i laziali all'overtime, nel quale il roster di coach Luise chiude per 64-62. Il Torrevento si impone nel derby pugliese contro l'Enel Brindisi per 55-73, mentre Avellino batte Veroli 63-76. Roseto Sharks contro Pallacanestro Palestrina è stata rinviata a causa del maltempo che ha impedito ai prenestini di arrivare nella località abruzzese.


I risultati della 2a giornata di ritorno

Juve Caserta – Latina Basket 64-62 dts
Caserta: Pascariello, Salzillo 15, D’Aiello, Marini 17, Vinciguerra 2, Rea 4, Esposito 17, Cecere 2, Lamberti, Leone, Russo 7, Leonardon. All. Luise
Latina: De Ninno, Mathlouthi 2, Guerra, Cimino 6, De Zardo, Mariani 8, Sorge 8, Sale 15, Parise 11, Di Ianni, Manzi 5, Ilo 7. All. Sabatino

Basket Veroli – Felice Scandone 63-76

SMG School Latina – Virtus Eurobk Roma 43-67
Latina: Caldarozzi 3, Mansutti 2, Di Gennaro 13, Tinto 4, Chiari 2, Stanzani 10, Nwokoye, Picarazzi 4, Conte, Tahraoui, Carosi 3, Puleo 2. All. Ortenzi
Roma: Alviti 20, Bouah 4, Pagano 9, Sanogo, Finamore 2, Sansone 7, Troiani 8, Salari 5, Dell'Oca, Ciambrone, Piccolo 10, Tarquinio 2. All. Corradini

Roseto Sharks – Pallacanestro Palestrina (rinviata)

New Basket Brindisi – Basket Nord Barese 55-73
Brindisi: Carone, Prete 7, Pacifico, Laudisa 4, De Gennaro, Di Salvatore, Proto 10, Morciano 8, Calò, De Giorgi 7, Savoia 9, Rosato 10. All. Curiale
Nord Barese: Pace 13, Quagliarella, Losurdo 11, Panzarino 19, Caldarola, Cipri 5, Papagno, Vangelov 17, Randolfi, Vitanostra 2, Caccavo 6, Lobasso. All. Patella



Il programma della 3a giornata di ritorno

Pallacanestro Palestrina – Felice Scandone
(3 febbraio, ore 20. PalaIaia, via Pedemontana Stella 223 – Palestrina)

Latina Basket – Virtus Eurobk Roma
(3 febbraio, ore 20. Palestra Istituto Vene – via Gioberti – Latina)

Basket Veroli – New Basket Brindisi
(3 febbraio, ore 16. Pala BancAnagni, via San Magno snc – Anagni)

Basket Juve Caserta – Roseto Sharks
(10 febbraio, ore 20. PalaMaggiò, via Sanniticia – Castel Morrone)

Basket Nord Barese – SMG School Latina
(3 febbraio, ore 18. PalaLosito Corato, via Don Albertario - Corato)


Classifica


1. Virtus Eurobk Roma 18 (11)
2. Latina Basket 16 (11)
3. SMG Bk School 16 (11)
4. Roseto Sharks 14 (10)
5. Scandone Avellino 12 (10)
6. Juve Caserta 10 (11)
7. New Basket Brindisi 8 (11)
8. Basket Nord Barese 6 (10)
9. Basket Veroli 4 (10)
10. Pall. Palestrina 2 (10)

La Formula della Divisione Nazionale Giovanile - Trofeo Giancarlo Primo

Finale Nazionale
dal 26 maggio al 1 giugno 2014

Girone A: 1a, 2a e 3a classificata
Girone B: 1a, 2a e 3a classificata
Girone C: 1a, 2a e 3a classificata
Girone D: 1a classificata

Concentramenti interregionali 
dal 29 aprile al 1 maggio 2014

Girone A: 4a, 5a e 6a classificata
Girone B: 4a, 5a e 6a classificata
Girone C: 4a, 5a e 6a classificata
Girone D: 2a 3 3a classificata

Spareggi

Girone A: 7a classificata
Girone B: 7 classificata
Girone C: 6 classificata
Girone D: 4a classificata

I Gironi A, B, C terminano il 7 e l'8 aprile. Il Girone D il 31 marzo.

© Riproduzione riservata
E. Carchia

E. Carchia

Potrebbero interessarti
Comments Occorre essere registrati per poter commentare 6 Commenti
  • Martxel13 30/01/2014, 08.48

    Oh, finalmente qualcuno che si occupa dei cuccioli!

  • Capano99 29/01/2014, 21.03

    la blu orobica a giovanili e' la migliore di lombardia in piu' categorie


    certo che' e un mistero come possa una squadra cosi' avere un settore giovanile avanzato

  • gusmanedemattei 29/01/2014, 20.36

    Veramente rubrica interessante, soprattutto per chi, come me, caldeggia da sempre l'utilizzo dei giovani migliori anche ai piani alti. Mettere una pagina con i roster delle squadre? Grazie per l'impegno.

  • Sherpas 29/01/2014, 20.22

    Virtus Bologna che succede?? Crisi di risultati già da tempo per la squadra campione 2013/14 qualcuno sa dirmi di più??

  • LucaMilano 29/01/2014, 19.39 Mobile

    *** Commento moderato da Sportando ***

  • RedMambaPT 29/01/2014, 19.18

    Grandissimi!! Bella rubrica per tenere sempre sotto controllo il settore giovanile e dare il giusto peso a questo campionato!